FOCUS - Corre, lotta e segna per la Lazio: non ci sono più Parolo. FOCUS - Corre, lotta e segna per la Lazio: non ci sono più Parolo. -> Corre, lotta e segna. Scatta, salta e corre. Poi segna, lotta e contrasta. E che corre e (...) ---  
Manuela Tesse vincitrice della 'Panchina d'argento' Manuela Tesse vincitrice della 'Panchina d'argento' -> Un riconoscimento prestigioso per Manuela Tesse. Il tecnico della Lazio Women, in particolare, ha (...) ---  
Italia, Immobile: «Pronto per Mancini, prendiamoci il primo posto!» Italia, Immobile: «Pronto per Mancini, prendiamoci il primo posto!» -> L'attaccante della Lazio carico in vista della sfida di Nations League contro il Portogallo. E (...) ---  
Lazio, 10 nazionali in viaggio  Ecco tutte le loro sfide  Lazio, 10 nazionali in viaggio Ecco tutte le loro sfide -> Simone Inzaghi dirigerà gli allenamenti a ranghi ridotti Mezza Lazio a riposo per 48 ore dopo (...) ---  
Lombardozzi: "Vogliamo i tre punti nel derby di domenica prossima" Lombardozzi: "Vogliamo i tre punti nel derby di domenica prossima" -> Flaminia Lombardozzi, centrocampista della Lazio Women, è intervenuta quest’oggi ai microfoni di (...) ---  
LE CLASSIFICHE | Primavera, Under 14 ed Under 13 in testa alle graduatorie LE CLASSIFICHE | Primavera, Under 14 ed Under 13 in testa alle graduatorie -> Sono arrivate quattro vittorie per il Settore Giovanile biancoceleste nell’ultimo weekend. Ad (...) ---  
#SassuoloLazio | I numeri del match #SassuoloLazio | I numeri del match -> Primo pareggio stagionale per la Lazio. Nel dodicesimo turno di Serie A TIM, infatti, la Prima (...) ---  
FOCUS - Lazio, ultimo break dell'anno: in 10 in partenza con le nazionali, ecco gli impegni FOCUS - Lazio, ultimo break dell'anno: in 10 in partenza con le nazionali, ecco gli impegni -> Ultimo break dell'anno per i campionati maggiori di tutto il mondo, poi si andrà tutto (...) ---  
NUMERI DEL MATCH - Lazio e Sassuolo in equilibrio, pari giusto. NUMERI DEL MATCH - Lazio e Sassuolo in equilibrio, pari giusto. -> Chance sprecata, ma pareggio giusto. É questo il pensiero che corre in casa Lazio dopo la (...) ---  
LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI - Lazio, Duracell Parolo. Immobile sul palo, Luis ci prova LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI - Lazio, Duracell Parolo. Immobile sul palo, Luis ci prova -> Il primo pareggio della stagione per la Lazio arriva al Mapei Stadium contro il (...) ---  
LE PAGELLE - Lazio, Acerbi sempre in posizione. Sprazzi di Luis Alberto, Leiva soffre LE PAGELLE - Lazio, Acerbi sempre in posizione. Sprazzi di Luis Alberto, Leiva soffre -> STRAKOSHA 6: Ci mette la mano, ma non basta: il colpo di testa di Ferrari è troppo (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 12 novembre 2018 LaziAlmanacco di lunedì 12 novembre 2018 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 12 novembre 2018 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#SassuoloLazio | Post partita, Luiz Felipe: "Non era facile, ma abbiamo dato il massimo" #SassuoloLazio | Post partita, Luiz Felipe: "Non era facile, ma abbiamo dato il massimo" -> Dopo il triplice fischio di Sassuolo-Lazio, il difensore biancoceleste Luiz Felipe è intervenuto (...) ---  
#SassuoloLazio | Post partita, conferenza Inzaghi: "Ci è mancata brillantezza" #SassuoloLazio | Post partita, conferenza Inzaghi: "Ci è mancata brillantezza" -> Nel post partita di Sassuolo-Lazio, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in (...) ---  
LA MOVIOLA - Disastroso Calvarese: poca personalità ed errori banali per il fischietto abruzzese LA MOVIOLA - Disastroso Calvarese: poca personalità ed errori banali per il fischietto abruzzese -> Termina con un pareggio il match numero 16 diretto da Giampaolo Calvarese con la Lazio. (...)

Visto da me: Juventus-Lazio 2-0

Sottoscritto da: Er Matador Data: Lunedì 27 Agosto 2018, 06:00:43 Visualizazioni: 794
Sommario: di MagoMerlino




Zero punti dopo due partite erano prevedibili, visti gli avversari, ma non per questo sono accettabili, soprattutto per le prestazioni.
La Lazio ha fatto troppo poco oggi a Torino, ancora meno di quanto fatto sabato scorso contro il Napoli.
Fortuna che c'era chi vedeva pressoché azzerato il gap con le squadre più forti, il campo e il (non)mercato dimostrano che il gap non solo non è diminuito, ma sembra essersi ampliato.

Lazio discreta nei primi 20 minuti del primo tempo, poi come sabato scorso quando eravamo durati 30 minuti, appena l'avversario ha accelerato il gioco, la Lazio non è più riuscita a costruire uno straccio di gioco, è riuscita solo a difendersi dignitosamente.
A dimostrazione di quello che la società avrebbe dovuto fare sul mercato e non ha fatto, pur avendo disponibilità economica, basta vedere come pianic ha calciato il pallone del vantaggio a differenza di Lulic che poco prima aveva impattato con lo stinco e poco dopo addirittura lisciato un pallone in area juventina. Sono anni che si chiedono centrocampisti che possano mettere in panchina Lulic, se si continua a non farlo, questi sono i risultati.

La Lazio è stata lenta e prevedibile nel giro palla, non riuscendo mai a mettere pressione alla difesa juventina, Immobile isolato e chiuso nella morsa chiellini - bonucci, senza la minima assistenza di Milinkovic Savic che si è innervosito quasi subito perché non gli riusciva niente, praticamente inesistente Luis Alberto.

Come detto la difesa ha retto dignitosamente, bravi Wallace e Acerbi, discreto Radu, Strakosha compie una bella parata su CR7, ma sbaglia diversi rilanci di piede ed è impreciso sull'uscita bassa che porta al raddoppio juventino che chiude la partita. Nel secondo tempo difensori e centrocampisti hanno fatto fatica addirittura a far ripartire l'azione dalle retrovie, segnale che anche la condizione atletica è ancora mediocre.

Le sostituzioni poco e niente hanno migliorato, incredibile come Inzaghi abbia tenuto in campo Lulic e sostituito Parolo.

Alla prossima c'è il Frosinone, che almeno per il momento non è ne il Napoli, ne la Juventus. Qualsiasi risultato al di sotto di un 4-0, porterebbe a dover rivedere la conduzione tecnica. Dopo il Frosinone ci sarà la sosta per lavorare e migliorare, forma, tenuta, schemi, poi altre 3 partite di campionato da vincere senza la minima esitazione (Empoli, Genoa, Udinese), per preparare quella che a oggi è la partita più importante della stagione e nella quale qualsiasi risultato differente dalla vittoria non è ammesso.

Votazione: ***** da 1 utenti.