#TrainingSession | Domani biancocelesti in campo alle 15:00 #TrainingSession | Domani biancocelesti in campo alle 15:00 -> Prosegue senza sosta la marcia d’avvicinamento della Prima Squadra della Capitale alla seconda (...) ---  
Onofri: "La Lazio ha tutte le carte in regola per ripartire" Onofri: "La Lazio ha tutte le carte in regola per ripartire" -> L'ex calciatore Claudio Onofri è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM: (...) ---  
La difesa biancoceleste nelle seconde frazioni di gioco La difesa biancoceleste nelle seconde frazioni di gioco -> I biancocelesti hanno subìto 23 gol in campionato e molte volte la difesa dei biancocelesti è (...) ---  
Giudice Sportivo | Un turno di stop per Acerbi Giudice Sportivo | Un turno di stop per Acerbi -> La 20ª giornata di Serie A TIM è andata ormai in archivio e la Prima Squadra della Capitale si (...) ---  
#TrainingSession | Allenamento di ripresa per i biancocelesti #TrainingSession | Allenamento di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, al termine del giorno di riposo (...) ---  
Canigiani: "Lazio-Juventus, previsti più di 50.000 spettatori" Canigiani: "Lazio-Juventus, previsti più di 50.000 spettatori" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Acerbi si scusa per il rosso Con la Juve va in curva Nord  Acerbi si scusa per il rosso Con la Juve va in curva Nord -> Il difensore biancoceleste, espulso a Napoli, ferma a 149 la striscia di partite giocate (...) ---  
Pancaro: "Non è il caso di fare drammi" Pancaro: "Non è il caso di fare drammi" -> Giuseppe Pancaro, ex difensore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
La Lazio e Rocchi, una storia di rossi La Lazio e Rocchi, una storia di rossi -> A fine partita tanta amarezza, ma il confronto con l’arbitro è stato pacato. L’espulsione del San (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 22 gennaio 2019 LaziAlmanacco di martedì 22 gennaio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 22 gennaio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#NapoliLazio | I numeri del match #NapoliLazio | I numeri del match -> Si apre con una sconfitta esterna il girono di ritorno della Serie A TIM 2018/19 per la Prima (...) ---  
LE CLASSIFICHE | Vola l’Under 14, anche l’U13 sempre in testa LE CLASSIFICHE | Vola l’Under 14, anche l’U13 sempre in testa -> Due vittorie su quattro gare a disposizione per il Settore Giovanile biancoceleste. Nell’ultimo (...) ---  
Lopez: "Ora non si può più sbagliare" Lopez: "Ora non si può più sbagliare" -> Antonio Lopez, ex centrocampista biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
Canigiani: "Per Lazio-Juventus andiamo verso le 50.000 presenze" Canigiani: "Per Lazio-Juventus andiamo verso le 50.000 presenze" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Olimpico da  Olimpico da "sold out" Domenica arriva la Juve -> Domenica alle 20.30 i biancocelesti ospiteranno i bianconeri: è già febbre da big match con (...)

Visto da me: Juventus-Lazio 2-0

Sottoscritto da: Er Matador Data: Lunedì 27 Agosto 2018, 06:00:43 Visualizazioni: 874
Sommario: di MagoMerlino




Zero punti dopo due partite erano prevedibili, visti gli avversari, ma non per questo sono accettabili, soprattutto per le prestazioni.
La Lazio ha fatto troppo poco oggi a Torino, ancora meno di quanto fatto sabato scorso contro il Napoli.
Fortuna che c'era chi vedeva pressoché azzerato il gap con le squadre più forti, il campo e il (non)mercato dimostrano che il gap non solo non è diminuito, ma sembra essersi ampliato.

Lazio discreta nei primi 20 minuti del primo tempo, poi come sabato scorso quando eravamo durati 30 minuti, appena l'avversario ha accelerato il gioco, la Lazio non è più riuscita a costruire uno straccio di gioco, è riuscita solo a difendersi dignitosamente.
A dimostrazione di quello che la società avrebbe dovuto fare sul mercato e non ha fatto, pur avendo disponibilità economica, basta vedere come pianic ha calciato il pallone del vantaggio a differenza di Lulic che poco prima aveva impattato con lo stinco e poco dopo addirittura lisciato un pallone in area juventina. Sono anni che si chiedono centrocampisti che possano mettere in panchina Lulic, se si continua a non farlo, questi sono i risultati.

La Lazio è stata lenta e prevedibile nel giro palla, non riuscendo mai a mettere pressione alla difesa juventina, Immobile isolato e chiuso nella morsa chiellini - bonucci, senza la minima assistenza di Milinkovic Savic che si è innervosito quasi subito perché non gli riusciva niente, praticamente inesistente Luis Alberto.

Come detto la difesa ha retto dignitosamente, bravi Wallace e Acerbi, discreto Radu, Strakosha compie una bella parata su CR7, ma sbaglia diversi rilanci di piede ed è impreciso sull'uscita bassa che porta al raddoppio juventino che chiude la partita. Nel secondo tempo difensori e centrocampisti hanno fatto fatica addirittura a far ripartire l'azione dalle retrovie, segnale che anche la condizione atletica è ancora mediocre.

Le sostituzioni poco e niente hanno migliorato, incredibile come Inzaghi abbia tenuto in campo Lulic e sostituito Parolo.

Alla prossima c'è il Frosinone, che almeno per il momento non è ne il Napoli, ne la Juventus. Qualsiasi risultato al di sotto di un 4-0, porterebbe a dover rivedere la conduzione tecnica. Dopo il Frosinone ci sarà la sosta per lavorare e migliorare, forma, tenuta, schemi, poi altre 3 partite di campionato da vincere senza la minima esitazione (Empoli, Genoa, Udinese), per preparare quella che a oggi è la partita più importante della stagione e nella quale qualsiasi risultato differente dalla vittoria non è ammesso.

Votazione: ***** da 1 utenti.