Lazio, Tare vuole l'astro nascente del calcio turco: tutti i dettagli Lazio, Tare vuole l'astro nascente del calcio turco: tutti i dettagli -> Lazio, arrivano conferme sul forte interesse per Yunus Akgun. Il direttore sportivo Igli (...) ---  
Pellegrini: "Il rinnovo di Inzaghi è segno di continuità" Pellegrini: "Il rinnovo di Inzaghi è segno di continuità" -> Luca Pellegrini, ex calciatore italiano, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, FM 89.3: (...) ---  
Lazio, idea 'Cholito' per l'attacco: Tare sogna il nuovo Immobile Lazio, idea 'Cholito' per l'attacco: Tare sogna il nuovo Immobile -> Lazio all'attacco. Tare sta setacciando il mercato in cerca di uomini-gol, attaccanti da (...) ---  
LaziAlmanacco di giovedì 27 giugno 2019 LaziAlmanacco di giovedì 27 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 27 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Laziomania: Ma Tare ce la fa a raggiungere i suoi obiettivi (=cedere)? Laziomania: Ma Tare ce la fa a raggiungere i suoi obiettivi (=cedere)? -> I primi caldi. O meglio, su Roma si sta per abbattere tutta l'afa terribile di un'estate (...) ---  
Calciomercato Lazio, ds Eintracht su Hinteregger Calciomercato Lazio, ds Eintracht su Hinteregger -> La Lazio deve rinforzare la difesa e Tare ha individuato una serie di nomi sul mercato. (...) ---  
La Lazio fa sul serio per il turco Tokoz La Lazio fa sul serio per il turco Tokoz -> Pochi giorni ancora, poi il calciomercato aprirà ufficialmente i battenti. Per il momento le voci (...) ---  
Genoa, offerta turca per Lazovic. Lazio beffata? Genoa, offerta turca per Lazovic. Lazio beffata? -> Difficilmente Darko Lazovic continuerà ad essere un giocatore del Genoa. Dopo quattro stagioni in (...) ---  
Burioni: "Felice per la conferma di Inzaghi, spero che diventi come Ferguson" Burioni: "Felice per la conferma di Inzaghi, spero che diventi come Ferguson" -> Roberto Burioni, divulgatore scientifico e tifoso biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di (...) ---  
Lazio,  quarto posto in Serie A per gol fatti in casa: ma in trasferta... Lazio, quarto posto in Serie A per gol fatti in casa: ma in trasferta... -> Sono 36, le reti segnate dalla Lazio allo Stadio Olimpico. Una media di quasi due centri (...) ---  
Lazio, dal dischetto non sbagli mai: miglior media della Serie A Lazio, dal dischetto non sbagli mai: miglior media della Serie A -> Segnare dagli 11 metri può sembrare facile, ma non lo è. Ci vuole freddezza, cinismo e (...) ---  
Lazio, 43 anni fa l'ultima panchina di Tommaso Maestrelli: il ricordo del club Lazio, 43 anni fa l'ultima panchina di Tommaso Maestrelli: il ricordo del club -> L'uomo che ha guidato una Lazio difficile, turbolenta e bellissima, verso il primo (...) ---  
Garlini: "Correa ha dato una marcia in più alla Lazio" Garlini: "Correa ha dato una marcia in più alla Lazio" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Supercoppa Italiana, si va verso l'assegnazione all'Arabia Saudita: le info Supercoppa Italiana, si va verso l'assegnazione all'Arabia Saudita: le info -> “Supercoppa? La valutazione non è della Lega Serie A, ma di Lazio e Juventus”, si era (...) ---  
Calciomercato Lazio, dalla Turchia Calciomercato Lazio, dalla Turchia -> Ecco il nome nuovo che arriva ancora dalla Turchia. La Lazio avrebbe messo fortemente gli (...)

Visto da me: Parma-Lazio 0-2

Sottoscritto da: Er Matador Data: Martedì 23 Ottobre 2018, 03:29:33 Visualizazioni: 283
Sommario: di MagoMerlino




La Lazio contro avversari della caratura del Parma sembra tornare ai livelli dello scorso anno, magari meno imprevedibile per il mancato apporto della fantasia di Luis Alberto, molto più accorta nella fase difensiva.

Il pallone soprattutto nel primo tempo gira lento, per larghi tratti le uniche alternative di gioco sono i raid sulla sinistra di Lulic, che poi sbaglia tutte le rifiniture e i tentativi di imbucate in area per Immobile, sistematicamente preda della difesa parmense.
Quando la Lazio finalmente apre il gioco anche sul versante di destra, dove un volitivo Patric si fa sempre trovare pronto all'incursione, cominciano ad arrivare interessanti palloni in area parmense ed è proprio il biondo (?!?) laterale, grazie ad un preciso lancio di Acerbis, a trovarsi a tu per tu con il portiere del Parma, che riesce a respingere la conclusione, è l'azione più pericolosa confezionata dalla Lazio in tutta la prima parte di partita.
Al gioco che ristagna lento a centrocampo mancano le sovrapposizioni laterali e la precisione nei passaggi, in cambio ne acquista la solidità difensiva, dove al netto di qualche smagliatura tra Patric e Ramos, il Parma si ferma ben prima di poter impensierire Strakosha, praticamente inoperoso per tutta la partita.

Allo sterile predominio territoriale del primo tempo la Lazio fa seguire una ripresa assolutamente migliore, decisivo risulta il doppio cambio "alla Inzaghi" dopo 10 minuti dalla ripresa del gioco, dentro Correa per un ancora irriconoscibile Luis Alberto (anche se è tornato biondo, non sembra ancora in grado di illuminare il gioco) e dentro Berisha al posto di Leiva, gravato da una ammonizione a causa di una incomprensione difensiva nel primo tempo che lo ha costretto a commettere un fallo ai limiti dell'area Laziale.
I due nuovi entrati offrono freschezza e maggiore rapidità, gli spazi si allargano e la Lazio comincia a mettere maggiormente sotto pressione la difesa parmense. Proprio un guizzo di Berisha in area di rigore costringe al fallo Gagliolo, rigore ineccepibile e magistrale realizzazione di Immobile dal dischetto.
Il centravanti ad inizio ripresa aveva già avuto una occasione molto spostato sulla sinistra e dopo il vantaggio si farà parare da Sepe un'altra conclusione.
Ottima  nel complesso la prova di Immobile che all'ultimo minuto offre un perfetto assist a Correa per il raddoppio.
Qualche segnale da Milinkovic Savic che lascia la suola per una maggiore concretezza nel gioco di squadra.
Sontuosa la prestazione di Radu.

Adesso arrivano due partite decisive per le ambizioni della Lazio, Inzaghi sembra aver ritrovato quantomeno la tenuta atletica, adesso deve lavorare sugli schemi di gioco, sperando di riavere presto i migliori Luis Alberto e Milinkovic Savic, al momento Correa merita maggiore considerazione, purtroppo in UEL sarà squalificato.
Marsiglia e Inter due impegni importanti per tanti motivi.

Votazione: Questo articolo non è stato ancora votato.