Lazio, Tare vuole l'astro nascente del calcio turco: tutti i dettagli Lazio, Tare vuole l'astro nascente del calcio turco: tutti i dettagli -> Lazio, arrivano conferme sul forte interesse per Yunus Akgun. Il direttore sportivo Igli (...) ---  
Pellegrini: "Il rinnovo di Inzaghi è segno di continuità" Pellegrini: "Il rinnovo di Inzaghi è segno di continuità" -> Luca Pellegrini, ex calciatore italiano, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, FM 89.3: (...) ---  
Lazio, idea 'Cholito' per l'attacco: Tare sogna il nuovo Immobile Lazio, idea 'Cholito' per l'attacco: Tare sogna il nuovo Immobile -> Lazio all'attacco. Tare sta setacciando il mercato in cerca di uomini-gol, attaccanti da (...) ---  
LaziAlmanacco di giovedì 27 giugno 2019 LaziAlmanacco di giovedì 27 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 27 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Laziomania: Ma Tare ce la fa a raggiungere i suoi obiettivi (=cedere)? Laziomania: Ma Tare ce la fa a raggiungere i suoi obiettivi (=cedere)? -> I primi caldi. O meglio, su Roma si sta per abbattere tutta l'afa terribile di un'estate (...) ---  
Calciomercato Lazio, ds Eintracht su Hinteregger Calciomercato Lazio, ds Eintracht su Hinteregger -> La Lazio deve rinforzare la difesa e Tare ha individuato una serie di nomi sul mercato. (...) ---  
La Lazio fa sul serio per il turco Tokoz La Lazio fa sul serio per il turco Tokoz -> Pochi giorni ancora, poi il calciomercato aprirà ufficialmente i battenti. Per il momento le voci (...) ---  
Genoa, offerta turca per Lazovic. Lazio beffata? Genoa, offerta turca per Lazovic. Lazio beffata? -> Difficilmente Darko Lazovic continuerà ad essere un giocatore del Genoa. Dopo quattro stagioni in (...) ---  
Burioni: "Felice per la conferma di Inzaghi, spero che diventi come Ferguson" Burioni: "Felice per la conferma di Inzaghi, spero che diventi come Ferguson" -> Roberto Burioni, divulgatore scientifico e tifoso biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di (...) ---  
Lazio,  quarto posto in Serie A per gol fatti in casa: ma in trasferta... Lazio, quarto posto in Serie A per gol fatti in casa: ma in trasferta... -> Sono 36, le reti segnate dalla Lazio allo Stadio Olimpico. Una media di quasi due centri (...) ---  
Lazio, dal dischetto non sbagli mai: miglior media della Serie A Lazio, dal dischetto non sbagli mai: miglior media della Serie A -> Segnare dagli 11 metri può sembrare facile, ma non lo è. Ci vuole freddezza, cinismo e (...) ---  
Lazio, 43 anni fa l'ultima panchina di Tommaso Maestrelli: il ricordo del club Lazio, 43 anni fa l'ultima panchina di Tommaso Maestrelli: il ricordo del club -> L'uomo che ha guidato una Lazio difficile, turbolenta e bellissima, verso il primo (...) ---  
Garlini: "Correa ha dato una marcia in più alla Lazio" Garlini: "Correa ha dato una marcia in più alla Lazio" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Supercoppa Italiana, si va verso l'assegnazione all'Arabia Saudita: le info Supercoppa Italiana, si va verso l'assegnazione all'Arabia Saudita: le info -> “Supercoppa? La valutazione non è della Lega Serie A, ma di Lazio e Juventus”, si era (...) ---  
Calciomercato Lazio, dalla Turchia Calciomercato Lazio, dalla Turchia -> Ecco il nome nuovo che arriva ancora dalla Turchia. La Lazio avrebbe messo fortemente gli (...)

Visto da me: Lazio-OM 2-1

Sottoscritto da: chemist Data: Venerdì 9 Novembre 2018, 14:52:23 Visualizazioni: 217
Sommario: di MagoMerlino




Missione compiuta, qualificarci ai sedicesimi con due giornate d'anticipo è un ottimo risultato, ora sarebbe importante riuscire a passare per primi del girone per evitare incroci pericolosi al primo sorteggio.

Inzaghi presenta una Lazio inedita, addirittura in campo tutti insieme da titolari i "nuovi" arrivati dal mercato estivo, escluso il portiere di riserva e Badelj infortunato.
Tutte queste novità hanno inciso sui non perfetti automatismi soprattutto di centrocampo, la Lazio ha subito il palleggio del Marsiglia un po' per scelta, un po' perchè l'avversario non è una banda in disarmo come gli ultimi risultati farebbero credere ed era all'ultima spiaggia per l'Europa.

La Lazio tiene sufficientemente bene il campo, rischia all'inizio di subire gol a causa di una delle solite amnesie difensive, ci pensa Strakosha ad opporsi, il portiere risulterà decisivo per la vittoria anche all'ultimo minuto di recupero, (stessa situazione già subita contro l'Empoli), respingendo una deviazione verso la nostra porta di Marusic nel tentativo di anticipare un marsigliese.
La Lazio in questi frangenti deve imparare a gestire il pallone lontano dalla propria area, non permettendo agli avversari di far arrivare pericolosi palloni in area.
Strakosha dunque decisivo, ma durante la partita ha denotato limiti nelle uscite, soprattutto perchè non riesce a far valere il fisico nel traffico dell'area di rigore.
Primo tempo, quindi, con il pallone tra i piedi dei francesi e la Lazio pronta alle ripartenze, all'ultimo minuto di recupero della prima frazione di gioco, Immobile serve al centro dell'area marsigliese un pallone sul quale si avventa Parolo di testa e con un pizzico di fortuna, azzecca una traiettoria imprendibile per Pele.

Nel secondo tempo la Lazio conferma di meritare vantaggio e qualificazione arrivando al raddoppio con una bella azione tra Immobile e Correa, con il centravanti ancora nelle vesti di assist man.
Un errore di misura da parte di Parolo consente pochi minuti dopo il raddoppio Laziale, al Marsiglia di riaprire la partita, su questi errori di misura in uscita Inzaghi deve lavorare, così come sulle amnesie difensive. Lazio che comunque andrà vicina al terzo gol più volte, che il Marsiglia al pareggio. I Marsigliesi avranno la loro occasione, come detto, all'ultimo minuto.

Ottima la partita di Immobile che svaria su tutto il fronte d'attacco, cresce anche l'intesa con Correa. Discrete le prestazioni di Berisha e Durmisi, alla prima uscita insieme da titolari, in difesa qualche problema l'ha creato l'irruenza di Wallace, oltre alle difficoltà di Strakosha nelle uscite.
Ora provare a vincere contro l'Apollon per verificare le possibilità di superare il Francoforte nell'ultima al'Olimpico, ma senza affanni e senza sacrificare forze dal campionato.

Votazione: Questo articolo non è stato ancora votato.