La Lazio fa sul serio per il turco Tokoz La Lazio fa sul serio per il turco Tokoz -> Pochi giorni ancora, poi il calciomercato aprirà ufficialmente i battenti. Per il momento le voci (...) ---  
Genoa, offerta turca per Lazovic. Lazio beffata? Genoa, offerta turca per Lazovic. Lazio beffata? -> Difficilmente Darko Lazovic continuerà ad essere un giocatore del Genoa. Dopo quattro stagioni in (...) ---  
Burioni: "Felice per la conferma di Inzaghi, spero che diventi come Ferguson" Burioni: "Felice per la conferma di Inzaghi, spero che diventi come Ferguson" -> Roberto Burioni, divulgatore scientifico e tifoso biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di (...) ---  
Lazio,  quarto posto in Serie A per gol fatti in casa: ma in trasferta... Lazio, quarto posto in Serie A per gol fatti in casa: ma in trasferta... -> Sono 36, le reti segnate dalla Lazio allo Stadio Olimpico. Una media di quasi due centri (...) ---  
Lazio, dal dischetto non sbagli mai: miglior media della Serie A Lazio, dal dischetto non sbagli mai: miglior media della Serie A -> Segnare dagli 11 metri può sembrare facile, ma non lo è. Ci vuole freddezza, cinismo e (...) ---  
Lazio, 43 anni fa l'ultima panchina di Tommaso Maestrelli: il ricordo del club Lazio, 43 anni fa l'ultima panchina di Tommaso Maestrelli: il ricordo del club -> L'uomo che ha guidato una Lazio difficile, turbolenta e bellissima, verso il primo (...) ---  
Garlini: "Correa ha dato una marcia in più alla Lazio" Garlini: "Correa ha dato una marcia in più alla Lazio" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Supercoppa Italiana, si va verso l'assegnazione all'Arabia Saudita: le info Supercoppa Italiana, si va verso l'assegnazione all'Arabia Saudita: le info -> “Supercoppa? La valutazione non è della Lega Serie A, ma di Lazio e Juventus”, si era (...) ---  
Calciomercato Lazio, dalla Turchia Calciomercato Lazio, dalla Turchia -> Ecco il nome nuovo che arriva ancora dalla Turchia. La Lazio avrebbe messo fortemente gli (...) ---  
Calciomercato Lazio, Tare ha scelto Yazici per il dopo Milinkovic Calciomercato Lazio, Tare ha scelto Yazici per il dopo Milinkovic -> Tutto su Yazici, ma solo se dovesse partire Milinkovic-Savic. Tare ha individuato nel (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 26 giugno 2019 LaziAlmanacco di mercoledì 26 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 26 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio: casting per il sostituto di Milinkovic-Savic Lazio: casting per il sostituto di Milinkovic-Savic -> Come riporta il Messaggero, la Lazio sta sondando il mercato alla ricerca del sostituto di (...) ---  
Settore Giovanile | Indetto uno stage per i giovani portieri Settore Giovanile | Indetto uno stage per i giovani portieri -> Sei un portiere e vuoi vivere un’esperienza indimenticabile a tinte biancocelesti? Partecipa allo (...) ---  
Lazio, la chiave per Jony nel suo contratto: Malaga con le spalle al muro  Lazio, la chiave per Jony nel suo contratto: Malaga con le spalle al muro -> La Lazio poteva prendere Jony gratis, ed ecco la chiave che ha permesso a Tare di (...) ---  
Lazio, sulla sinistra sei micidiale: nessuna squadra ha fatto meglio in Serie A Lazio, sulla sinistra sei micidiale: nessuna squadra ha fatto meglio in Serie A -> La stagione 2018/19 è ormai alle spalle. Rimarrà indelebile il ricordo della conquista (...)

Visto da me: Lazio-Parma 4-1

Sottoscritto da: Er Matador Data: Mercoledì 27 Marzo 2019, 16:53:51 Visualizazioni: 44
Sommario: di MagoMerlino



Alla Lazio basta un tempo da "Lazio 2017/’18" per regolare il Parma, squadra che comodamente veleggia a centro classifica senza soverchie ambizioni.
La Lazio a trazione anteriore che Inzaghi presenta ormai da diverse partite è una squadra che ha ritrovato forma atletica, velocità di esecuzione e quindi gioco, ha ritrovato, almeno in parte, Luis Alberto e Milinkovic Savic.

Luis Alberto è stato assoluto protagonista del primo tempo con una doppietta e buone giocate, mentre Milinkovic Savic giocando a fianco di Leiva è costretto a giocare più lontano dall'area di rigore avversaria e non riesce a trovare spunti per arrivare al tiro con continuità, ottima l'imbucata per Marusic che, complice il portiere, realizza il gol del vantaggio.
Il gioco si è sviluppato armonico almeno per tutto il primo tempo, equilibri perfetti e, novità di giornata, la fascia destra è stata molto coinvolta nella costruzione rispetto alle precedenti partite.
Marusic con il supporto di Patric, che da centrale si è sovrapposto diverse volte, ha giocato con maggiore partecipazione della fascia opposta dove Radu e Lulic hanno giocato una discreta partita potendo usufruire dell'ottima prestazione corale dei compagni, che ha nascosto le loro incertezze.

Il calcio è strano e lo dimostrano proprio Patric e Lulic, il primo gioca una eccellente partita, praticamente a tutto campo, poi durante uno dei soliti duetti con Strakosha, duetti con i quali la Lazio fa comunque sempre fatica ad impostare l'azione d'attacco, sbaglia grossolanamente il passaggio di ritorno al portiere: ne approfitta Sprocati, uno di proprietà di Lotito, che realizza il gol della bandiera dei parmigiani.
Dall'8 che avrebbe meritato in pagella, l'errore gli costa un punto in meno.
Lulic al contrario ha offerto il solito contributo di corsa a tutto campo, costellato delle ormai solite imprecisioni tecniche, tra tanti appoggi sbagliati trova il rigore per un cross fermato col braccio in area da un parmense, ma soprattutto trova un gol eccezionale da poco fuori area, su uno schema da calcio d'angolo battuto da Luis Alberto.
Dal 6 che nel complesso la prestazione offerta gli avrebbe assegnato, sale meritatamente al 7 grazie all'assist per il rigore e per il gol.

Dopo lo spettacolare primo tempo, la Lazio nella ripresa controlla la partita, Inzaghi intelligentemente cambia Leiva in diffida e poi offre qualche minuto a Pedro Neto, il ragazzo lascia tecnicamente una discreta impressione, ma sembra poco "fisicato" per contrastare i calciatori di serie A.
Durmisi, il terzo subentrato, lascia la solita impressione di buon calciatore, ma non ancora in grado di fare il titolare a tempo pieno.
Migliori in campo Luis Alberto e Patric, mentre Caicedo non riesce ad incidere, conferma comunque la dote di talismano.

Ora c'è la sosta, ottima per preparare lo sprint finale in campionato e soprattutto per dare l'assalto alla coppa Italia.

Votazione: Questo articolo non è stato ancora votato.