Lazio, fiocco azzurro in casa Inzaghi: è nato il piccolo Andrea Lazio, fiocco azzurro in casa Inzaghi: è nato il piccolo Andrea -> Il tecnico biancoceleste è papà per la terza volta: la moglie Gaia ha partorito oggi in una (...) ---  
Juve, contatti con Inzaghi: rinnovo con la Lazio in stand-by, ma Lotito vuole dare un segnale forte  Juve, contatti con Inzaghi: rinnovo con la Lazio in stand-by, ma Lotito vuole dare un segnale forte -> Riecco Simone Inzaghi. A un anno di distanza e dopo l'esonero ufficiale di Maurizio Sarri, si (...) ---  
Lazio, per Escalante vacanze italiane: ora relax, poi da Inzaghi Lazio, per Escalante vacanze italiane: ora relax, poi da Inzaghi -> Il centrocampista argentino, già da un paio di settimane, naviga per i mari italiani tra Sardegna (...) ---  
Player of the Season | La finale: il Mago contro il Re Player of the Season | La finale: il Mago contro il Re -> Le semifinale hanno emesso il verdetto: Luis Alberto e Ciro Immobile si sfideranno per il premio (...) ---  
David Silva alla Lazio, lunedì la firma David Silva alla Lazio, lunedì la firma -> La trattativa per l’asso spagnolo in uscita dal Manchester City è in dirittura d'arrivo: contratto (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 08 agosto 2020 LaziAlmanacco di sabato 08 agosto 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 08 agosto 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio: Caicedo da Sneijder, Riosa alla Salernitana Lazio: Caicedo da Sneijder, Riosa alla Salernitana -> La Lazio presta l'attaccante Michele Riosa (classe 2003) alla Salernitana in serie (...) ---  
Proietti: "Abbiamo solo rimandato l’appuntamento con il nostro sogno" Proietti: "Abbiamo solo rimandato l’appuntamento con il nostro sogno" -> Elena Proietti, calciatrice della Lazio Women, è intervenuta ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
David Silva e l’addio ai suoi fan: “Ci saluteremo, ma non stasera” David Silva e l’addio ai suoi fan: “Ci saluteremo, ma non stasera” -> Il centrocampista in orbita Lazio è pronto a giocare con il Manchester City in Champions. Ma ai (...) ---  
Lazio, Jordan Lukaku ha firmato con l’agenzia di Jay-Z Lazio, Jordan Lukaku ha firmato con l’agenzia di Jay-Z -> L’esterno belga segue il fratello Romelu e si affida alla Roc Nation, compagnia del rapper (...) ---  
Lazio, alla scoperta di David Silva: un mago-samurai per Inzaghi Lazio, alla scoperta di David Silva: un mago-samurai per Inzaghi -> Mito al Manchester City, gli hanno dedicato anche un libro. Da piccolo giocava con le arance, (...) ---  
Lazio, Caicedo verso l’addio. E in attacco rispunta Wesley Lazio, Caicedo verso l’addio. E in attacco rispunta Wesley -> Il Panterone può dire sì ad un’offerta dell’Al Gharafa Sports Club, in Qatar. Sul taccuino di Tare (...) ---  
Lazio-David Silva, ormai ci siamo. E il padre conferma: “Vuole l’Italia” Lazio-David Silva, ormai ci siamo. E il padre conferma: “Vuole l’Italia” -> L’asso spagnolo vicinissimo ai biancocelesti. È concentrato ancora con il City, ma il suo futuro (...)

Visto da me: Lazio-Chievo 1-2

Sottoscritto da: Er Matador Data: Lunedì 22 Aprile 2019, 04:14:24 Visualizazioni: 215
Sommario: di MagoMerlino




La vittoria della Coppa Italia riscatterà almeno parzialmente una stagione che ormai può definirsi disastrosa.
Perdere contro una squadra retrocessa che si presenta con quasi tutte riserve è indegno.

Inzaghi sbaglia formazione iniziale, trovi il coraggio di tenere fuori il disastroso Lulic degli ultimi tempi, ma rischieri Radu e quinti di centrocampo presenti Marusic e Durmisi? Perché non Romulo che quando ha giocato ha sempre offerto un rendimento discreto?
La squadra messa in campo da Inzaghi sbaglia completamente approccio alla partita. Senza gioco e uno straccio di schema il pallone ristagna lento tra i piedi dei Laziali senza idee.
Se fai giocare uno o due dei calciatori tecnicamente meno dotati ma inseriti in una squadra con una identità precisa di gioco, questi potranno contribuire al gioco supplendo alle carenze tecniche con l'agonismo. Ma se presenti una squadra infarcita di calciatori carenti e con solo 4-5 giocatori all'altezza della situazione e di questi solo un paio tentano di offrire al meglio il proprio contributo, mentre gli altri, chi per un motivo chi per un altro non ci riescono e neppure cercano di metterci ardore, questo è il risultato.

La Lazio ha giocato male dall'inizio e l'espulsione di Milinkovic Savic ha reso ancora più difficile la partita, agevolando il gioco del Chievo che neppure ha dovuto sforzarsi troppo per vincere e prendersi da retrocessa una soddisfazione.
Il primo tiro in porta la Lazio lo ha fatto all'ultimo minuto del primo tempo e questo già basta a capire la prestazione collettiva in una partita che avrebbe potuto ancora far sperare nel miraggio Champions League.

Ad inizio secondo tempo il disastro, con due reti subite in due minuti. La Lazio per scuotersi dal torpore ha dovuto attendere che i ragazzotti del Chievo calassero d'intensità e Inzaghi mettesse in campo Correa che per una decina di minuti a cavallo della rete di Caicedo, ha dato l'impressione di poter recuperare il risultato.

Questa partita, a prescindere dal risultato della Coppa Italia, sancisce il definitivo fallimento delle strategie, se possiamo definirle così, di Lotito.
Andranno cambiati gli uomini, a cominciare da allenatore e DS anche se la Lazio dovesse vincere la coppa Italia. Quando ti dai un obiettivo ambizioso come l'ingresso in Champions League e acquisti Durmisi e Berisha, non hai alibi.
Se non dovessimo vincere la coppa Italia, la dignità personale e professionale di allenatore e DS gli imporrebbe le dimissioni immediate e irrevocabili.

Votazione: ***** da 1 utenti.