Poli: "La Lazio ha un attacco spaventoso" Poli: "La Lazio ha un attacco spaventoso" -> Fabio Poli, ex attaccante biancoceleste ed eroe dei -9, intervenuto ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Cagni: "Inzaghi e Di Francesco sono bravi a leggere le partite" Cagni: "Inzaghi e Di Francesco sono bravi a leggere le partite" -> Il tecnico Luigi Cagni intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky. Conosco (...) ---  
Lazio, Inzaghi finalmente sorride: Lazzari scalpita, pu rientrare Lazio, Inzaghi finalmente sorride: Lazzari scalpita, pu rientrare -> Inzaghi finalmente sorride. Dopo tanta tensione, dopo tanti infortuni, arriva la Serie A, la prima (...) ---  
Lazio, patch celebrativa della Serie A per Milinkovic - FOTO  Lazio, patch celebrativa della Serie A per Milinkovic - FOTO -> Il primo a sfoggiarla in una gara ufficiale (contro il Crotone in Coppa Italia) stato (...) ---  
LaziAlmanacco di gioved 22 agosto 2019 LaziAlmanacco di gioved 22 agosto 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di gioved 22 agosto 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Conferenza stampa | Tare: "Felice che Vavro sia nella nostra famiglia, lo seguivamo da anni" Conferenza stampa | Tare: "Felice che Vavro sia nella nostra famiglia, lo seguivamo da anni" -> A margine dellintervento del calciatore, il Direttore Sportivo della S.S. Lazio Igli Tare ha (...) ---  
Conferenza stampa | Domani la presentazione ufficiale di Andrè Anderson e Manuel Lazzari Conferenza stampa | Domani la presentazione ufficiale di Andrè Anderson e Manuel Lazzari -> Domani, presso la Sala Stampa del Centro Sportivo di Formello,i nuovi calciatori biancocelesti (...) ---  
Conferenza stampa | Vavro: "Voglio iniziare al meglio la mia avventura nella Lazio" Conferenza stampa | Vavro: "Voglio iniziare al meglio la mia avventura nella Lazio" -> Il nuovo acquisto biancoceleste Denis Vavro stato presentato questoggi in conferenza stampa dal (...) ---  
Manzini: "Aron Winter era un giocatore generoso" Manzini: "Aron Winter era un giocatore generoso" -> Ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky, abbiamo raccolto anche i ricordi legati ad Aron (...) ---  
Winter: "Alla Lazio sono stato benissimo, tornato per trovare vecchi amici" Winter: "Alla Lazio sono stato benissimo, tornato per trovare vecchi amici" -> Visita deccezione oggi allinterno del Centro Sportivo di Formello: Aron Winter tornato per far (...) ---  
Zoff Zoff -> Per lungo tempo negli anni '90, si scriveva Lazio e si leggeva Dino Zoff. L'ex (...) ---  
Mirra: "I biancocelesti sanno come colpire la Samp" Mirra: "I biancocelesti sanno come colpire la Samp" -> Vincenzo Mirra, ex difensore biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 (...) ---  
Canigiani: "Normalmente c'è un'impennata finale nelle vendite degli abbonamenti" Canigiani: "Normalmente c'è un'impennata finale nelle vendite degli abbonamenti" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
#TrainingSession | Allenamento completo per i biancocelesti #TrainingSession | Allenamento completo per i biancocelesti -> Seduta mattutina per la Prima Squadra della Capitale, che alle ore 9:30 si ritrovata sul campo (...) ---  
DIRETTA - Calciomercato Lazio, si pensa all'attacco: tutte le news DIRETTA - Calciomercato Lazio, si pensa all'attacco: tutte le news -> Il calciomercato sta entrando nella sua fase finale, la Lazio deve ancora badare ad (...)

Autore Topic: Lazio, che testacoda: l'enorme differenza tra i due gironi  (Letto 67 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 18012
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, che testacoda: l'enorme differenza tra i due gironi
« : Luned 22 Aprile 2019, 08:00:49 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Cinque partite di campionato e la Serie A chiuder i battenti. In questo momento della stagione le certezze in casa Lazio sembrano essere svanite nel vento. Se lobiettivo dichiarato a inizio stagione (lapprodo in Champions League) appare adesso distante e inattendibile, ci sono da fare i conti anche con una classifica che non garantisce laccesso in Europa League. Niente allarmismi per: il quarto posto a 4 punti di distanza e la Lazio ha ancora la possibilit di accedere in Europa attraverso la via preferenziale, quella che passa per la Coppa Italia. Insomma il destino dei biancocelesti pu e deve essere scritto dai giocatori stessi. Anche perch, da qui a fine anno (oltre alla Coppa Italia), tre delle cinque partite rimanenti sono scontri diretti per lEuropa (Sampdoria, Atalanta e Torino).



GIRONE DANDATA: Al termine del girone dandata la Lazio aveva racimolato 32 punti. Dopo Natale il bilancio era tutto sommato positivo: 9 vittorie, 5 pareggi, 5 sconfitte e quarto posto in solitaria. Cera solo un dato emblematico che faceva riflettere e non poco: il cosiddetto mal di big. Le cinque sconfitte che si contavano erano arrivate proprio contro le grandi della Serie A (Juventus, Napoli, Inter, Roma e Atalanta). Solo contro il Milan allOlimpico si evit la sconfitta grazie al gol di Correa nel finale di partita. Contro i rossoneri fin in pareggio, cos come contro il Sassuolo, il Chievo, la Sampdoria e il Torino. Il rimpianto resta soprattutto per le gare contro i veronesi e gli emiliani, ma al termine del 2018 il resoconto stagionale non era affatto allarmante.



GIRONE DI RITORNO: Mancano ancora 5 giornate alla chiusura del campionato, ma gi si contano nel girone di ritorno pi sconfitte rispetto a quello di andata. Precisamente sono 6, cos come le vittorie. I pareggi sinora sono 2 (contro Fiorentina e Sassuolo). La patologia della Lazio per non pi la stessa: al mal di big si era trovata la cura dopo le vittorie nel derby e con lInter.  Ora il problema lincapacit di mantenersi vivi nella cerchia delle grandi. Nella seconda parte della stagione la squadra di Inzaghi ha cominciato a perdere anche con le piccole: Genoa, Spal e Chievo (che era gi retrocesso) sono 9 punti persi malamente che, nella classifica attuale, permetterebbero alla Lazio di sostare al terzo posto durante le feste di Pasqua.



IL CONFRONTO: Nella prima parte di stagione, fino alla partita col Chievo, la Lazio aveva raccolto 24 punti. Nel girone di ritorno sono 20 i punti conquistati da Lulic e compagni. 4 punti di differenza, esattamente gli stessi che separano i biancocelesti dal Milan, quarto in classifica. Innegabile che la sconfitta col Chievo (sulla carta la partita pi semplice da affrontare) ha complicato i piani di Inzaghi che adesso non pu pi permettersi passi falsi. Landamento lento delle dirette avversarie fa s che tutto sia ancora aperto. Ma ora vietato sbagliare. Le prossime due di campionato sono Sampdoria in trasferta e Atalanta in casa: due scontri diretti che probabilmente delineeranno le sorti della Lazio.



Vai al forum