Poli: "La Lazio ha un attacco spaventoso" Poli: "La Lazio ha un attacco spaventoso" -> Fabio Poli, ex attaccante biancoceleste ed eroe dei -9, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Cagni: "Inzaghi e Di Francesco sono bravi a leggere le partite" Cagni: "Inzaghi e Di Francesco sono bravi a leggere le partite" -> Il tecnico Luigi Cagni è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky. “Conosco (...) ---  
Lazio, Inzaghi finalmente sorride: Lazzari scalpita, può rientrare Lazio, Inzaghi finalmente sorride: Lazzari scalpita, può rientrare -> Inzaghi finalmente sorride. Dopo tanta tensione, dopo tanti infortuni, arriva la Serie A, la prima (...) ---  
Lazio, patch celebrativa della Serie A per Milinkovic - FOTO  Lazio, patch celebrativa della Serie A per Milinkovic - FOTO -> Il primo a sfoggiarla in una gara ufficiale (contro il Crotone in Coppa Italia)è stato (...) ---  
LaziAlmanacco di giovedì 22 agosto 2019 LaziAlmanacco di giovedì 22 agosto 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 22 agosto 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Conferenza stampa | Tare: "Felice che Vavro sia nella nostra famiglia, lo seguivamo da anni" Conferenza stampa | Tare: "Felice che Vavro sia nella nostra famiglia, lo seguivamo da anni" -> A margine dell’intervento del calciatore, il Direttore Sportivo della S.S. Lazio Igli Tare ha (...) ---  
Conferenza stampa | Domani la presentazione ufficiale di Andrè Anderson e Manuel Lazzari Conferenza stampa | Domani la presentazione ufficiale di Andrè Anderson e Manuel Lazzari -> Domani, presso la Sala Stampa del Centro Sportivo di Formello,i nuovi calciatori biancocelesti (...) ---  
Conferenza stampa | Vavro: "Voglio iniziare al meglio la mia avventura nella Lazio" Conferenza stampa | Vavro: "Voglio iniziare al meglio la mia avventura nella Lazio" -> Il nuovo acquisto biancoceleste Denis Vavro è stato presentato quest’oggi in conferenza stampa dal (...) ---  
Manzini: "Aron Winter era un giocatore generoso" Manzini: "Aron Winter era un giocatore generoso" -> Ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky, abbiamo raccolto anche i ricordi legati ad Aron (...) ---  
Winter: "Alla Lazio sono stato benissimo, tornato per trovare vecchi amici" Winter: "Alla Lazio sono stato benissimo, tornato per trovare vecchi amici" -> Visita d’eccezione oggi all’interno del Centro Sportivo di Formello: Aron Winter è tornato per far (...) ---  
Zoff Zoff -> Per lungo tempo negli anni '90, si scriveva Lazio e si leggeva Dino Zoff. L'ex (...) ---  
Mirra: "I biancocelesti sanno come colpire la Samp" Mirra: "I biancocelesti sanno come colpire la Samp" -> Vincenzo Mirra, ex difensore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 (...) ---  
Canigiani: "Normalmente c'è un'impennata finale nelle vendite degli abbonamenti" Canigiani: "Normalmente c'è un'impennata finale nelle vendite degli abbonamenti" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
#TrainingSession | Allenamento completo per i biancocelesti #TrainingSession | Allenamento completo per i biancocelesti -> Seduta mattutina per la Prima Squadra della Capitale, che alle ore 9:30 si è ritrovata sul campo (...) ---  
DIRETTA - Calciomercato Lazio, si pensa all'attacco: tutte le news DIRETTA - Calciomercato Lazio, si pensa all'attacco: tutte le news -> Il calciomercato sta entrando nella sua fase finale, la Lazio deve ancora badare ad (...)

Autore Topic: Lazio, Lotito: «Bielsa l'ho cacciato io»  (Letto 65 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 18012
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, Lotito: «Bielsa l'ho cacciato io»
« : Lunedì 22 Aprile 2019, 16:00:01 »
www.corrieredellosport.it


Il presidente biancoceleste racconta: «Tare? Gliel'ho detto io di fare il direttore sportivo»

ROMA - È un Claudio Lotito senza freni quello che, a margine di un evento a Campagnano di Roma, racconta delle decisioni prese da quando è alla guida della Lazio. Una delle scelte più importanti ha riguardato l'affido del ruolo i direttore sportivo a Igli Tare: «In molti non condividevano questa scelta - le parole del numero uno biancoceleste a LaLazioSiamoNoi.it -, invece è stata una grande scelta. Avevamo preso l’impegno di prolungargli il contratto. Viene all’incontro con il procuratore e gli dico: "Guarda, io non ti rinnovo". "Ma come, lei aveva dato la sua parola, non è corretto, non è serio". Gli ho detto che avevo intenzione di fargli fare il direttore sportivo. "Ma come, non ho neanche il patentino", mi ha detto. "Non ti preoccupare, quello lo prendi. Pensaci, ti do 30 minuti". È tornato mezz’ora dopo e mi ha detto di sì».
INZAGHI - Non meno articolata la vicenda legata all'esonero record di Bielsa, sostituito da Simone Inzaghi: «Quando mi sono insediato chiamavo i giocatori per rinegoziare i contratti. Si presenta Simone Inzaghi con il suo agente e gli propongo 5.3 milioni per 5 anni. Il procuratore è soddisfatto. "Avete capito bene?", gli faccio, "gli faccio 5.3 milioni in 5 anni". "All’anno", dice lui. "No, in totale", rispondo. Inzaghi mi fa: "Posso parlare da solo con lei, presidente?"; Gli dico: "Che vuoi fare dopo?", "L'allenatore", risponde. "Ti faccio fare l'allenatore". Inzaghi va a Genova, alla Sampdoria, passa un momento difficile dal punto di vista familiare e quando non giocava più Sabatini mi dice: "Licenziamolo". Io dico no, poi è andato a Bergamo. L'ho chiamato e gli ho detto: "Simò, la carriera tua mi sembra sia finita, ti offro di fare l’allenatore degli Allievi Regionali". Vince il campionato Allievi Nazionali, poi Bollini va con Reja a Bergamo e allora prendo Simone e lo metto alla guida della Primavera, dove fa bene. Poi sarebbe andato alla Salernitana, ma siccome la piazza borbottava, ho lanciato la storia di Bielsa».CAPITOLO BIELSA: Lotito prosegue: «Bielsa l'ho cacciato io. Quando stavo in Francia, Tare mi chiamava e mi diceva che aveva comprato dei giocatori che voleva l'allenatore, dopo 3 minuti non andavano più bene. Torno a Formello, con Tare chiamiamo l’allenatore e inizia una situazione di un certo tipo. Tare gli parlava, lui rispondeva come se fosse uno scienziato. A un certo punto mi sono mortificato per Igli e ho preso il telefono: "Senta mister, lei se ne deve andare". Tare era pallido».

           

Vai al forum