#Spal-Lazio | Pre partita, Parolo: "Siamo affamati di punti" #Spal-Lazio | Pre partita, Parolo: "Siamo affamati di punti" -> A circa un’ora dal fischio d’inizio della sfida, il centrocampista biancoceleste Marco Parolo è (...) ---  
Serie A TIM | SPAL-Lazio, le formazioni ufficiali Serie A TIM | SPAL-Lazio, le formazioni ufficiali -> SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic;D'Alessandro, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca;Di (...) ---  
Primavera 1 TIM | Sassuolo-Lazio 2-3, il tabellino Primavera 1 TIM | Sassuolo-Lazio 2-3, il tabellino -> www.sslazio.it Primavera 1 TIM 2019-2020, 1ª giornata Domenica 15 settembre 2019, ore 11:00 Stadio (...) ---  
Serie A TIM | SPAL-Lazio, i convocati biancocelesti Serie A TIM | SPAL-Lazio, i convocati biancocelesti -> www.sslazio.it Il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha diramato la lista dei convocati in vista (...) ---  
Spal - Lazio, Inzaghi riparte da Ferrara: le statistiche del match Spal - Lazio, Inzaghi riparte da Ferrara: le statistiche del match -> Ripartela Serie A dopo le Nazionali con la Lazio impegnata sul campo della Spal. A (...) ---  
PRIMAVERA - Sassuolo - Lazio, bentornato campionato: l'anteprima del match PRIMAVERA - Sassuolo - Lazio, bentornato campionato: l'anteprima del match -> Bentornato campionato, è proprio il caso di dirlo. La Lazio di Leonardo Menichini si (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 15 settembre 2019 LaziAlmanacco di domenica 15 settembre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 15 settembre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...) ---  
#SPALLazio | I convocati di Semplici #SPALLazio | I convocati di Semplici -> Lo staff tecnico biancazzurro ha diramato la lista dei convocati per la gara di serie A TIM (...) ---  
#ParlaDiLazio | Casotti: "Quello di Ferrara è sempre un campo ostico" #ParlaDiLazio | Casotti: "Quello di Ferrara è sempre un campo ostico" -> Federico Casotti, giornalista di DAZN, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di (...) ---  
#SPALLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Giocherà chi mi darà più garanzie" #SPALLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Giocherà chi mi darà più garanzie" -> Alla vigilia del match con la SPAL, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in (...) ---  
Lazio Nuoto, addio Garbatella? "Per il Comune contano i soldi, non la storia" Lazio Nuoto, addio Garbatella? "Per il Comune contano i soldi, non la storia" -> E alla fine conta solo il vil denaro. È così che si potrebbe riassumere una storia, (...) ---  
#SPALLazio | Conferenza stampa, Semplici: "La Lazio ha qualità, ma sono fiducioso” #SPALLazio | Conferenza stampa, Semplici: "La Lazio ha qualità, ma sono fiducioso” -> Leonardo Semplici, allenatore della SPAL, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della (...) ---  
Un Immobile nazionale per l'assalto della Lazio alla Champions Un Immobile nazionale per l'assalto della Lazio alla Champions -> La carica di Ciro tornato a far gol con l’Italia dopo due anni di astinenza: nel 2017, dopo la (...) ---  
Lazio, Ventura incensa Dziczek: "Patryc legge il calcio, ha potenzialità" Lazio, Ventura incensa Dziczek: "Patryc legge il calcio, ha potenzialità" -> È uno dei prospetti più interessanti spediti dalla Lazio alla Salernitana. Patryk Dziczek (...) ---  
SPAL - Lazio, esodo dei tifosi biancocelesti: settore ospiti sold-out SPAL - Lazio, esodo dei tifosi biancocelesti: settore ospiti sold-out -> La Lazio a Ferrara non sarà sola. Ad accompagnarlaci saranno circa 1500 tifosi. La (...)

Autore Topic: Falbo: "Che emozione l'abbraccio di ieri con la Curva Nord!"  (Letto 58 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 18358
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Falbo: "Che emozione l'abbraccio di ieri con la Curva Nord!"
« : Martedì 21 Maggio 2019, 19:00:59 »
www.sslazio.it

Luca Falbo, difensore della Primavera biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio Style Radio, FM 89.3: 

"Alla nostra stagione darei un otto, abbiamo concluso in bellezza, potevamo farlo prima, ma con le fasi finali la vittoria è stata più bella e più divertente. Il gruppo è venuto fuori dopo un anno di duro lavoro, la promozione era la volontà di tutti. Eravamo partiti bene, poi abbiamo avuto un calo, ma siamo riusciti a raddrizzare la stagione ed a chiudere in bellezza. In alcune partite durante l’anno è mancata la giusta mentalità, poi abbiamo acquisito consapevolezza e convinzione nei nostri mezzi.

Ieri è stata un’emozione straordinaria essere sotto la Nord e ricevere l’applauso di tutti i tifosi, una serata indimenticabile che mi rimarrà impressa nella mente per sempre, veramente una bellissima esperienza. Con Armini mi sono congratulato per il suo esordio in Serie A, se lo meritava per la sua crescita esponenziale. È entrato in campo molto bene, con personalità, sembrava un veterano. Alla mia annata come voto mi darei sempre un otto, il mio percorso ha rispecchiato un po’ quello della squadra. L’unico rammarico che ho è di non aver segnato nemmeno un gol anche se ho realizzato dieci assist. Sono molto cresciuto sia in campo che fuori, a 360 gradi. Bonacina è stato bravo a tenerci uniti fin dall’inizio trasmettendoci sempre la voglia di lavorare, se il gruppo è compatto e rema tutto verso un unico obiettivo allora si ottengono risultati importanti. C’è sempre stata armonia ed unità d’intenti. Ho preso quattro pali ed una traversa ed inoltre i portieri avversari hanno compiuto certi interventi prodigiosi, sono stato un po’ sfortunato su questo fatto. Devo crescere su tutto, per arrivare in Serie A devi essere pressoché perfetto. Mi sento migliorato sia nella fase difensiva, nell’uno contro uno, che nella fase offensiva. Il ruolo che più mi si addice è l’esterno di centrocampo, lo sento mio e sono consapevole che posso essere prezioso ed importante.

Il rigore in semifinale contro il Lecce è stato determinante, siamo partiti male in quella gara, poi l’abbiamo raddrizzata ed in quel momento abbiamo capito che potevamo vincere il titolo, è stato il momento in cui le cose sono andate per il meglio. L’attacco della Lazio è completo, si sono tutti resi protagonisti quando sono stati chiamati in causa. Tutto ciò è frutto di un lavoro corale e di gruppo. Giocare i Play-off al Fersini è stato fondamentale, disputare le gare davanti al proprio pubblico è stato determinante. Con il mister ho instaurato un bellissimo rapporto, per il prossimo anno non so cosa succederà, non ho l’ho mai capito, vedremo se le nostre strade si divideranno o continueranno insieme. Come punti di riferimento ho Alonso del Chelsea o Marcelo del Real Madrid. Quello che però mi piace di più è Maicon ai tempi dell’Inter, un calciatore straordinario. Nella Lazio direi Rómulo, mi piace come interpreta quel ruolo. Quando mi sono allenato con la Prima Squadra mi hanno messo tutti a mio agio aiutandomi in ogni modo, questo per me è stato importantissimo".

Vai al forum