Lazio: casting per il sostituto di Milinkovic-Savic Lazio: casting per il sostituto di Milinkovic-Savic -> Come riporta il Messaggero, la Lazio sta sondando il mercato alla ricerca del sostituto di (...) ---  
Settore Giovanile | Indetto uno stage per i giovani portieri Settore Giovanile | Indetto uno stage per i giovani portieri -> Sei un portiere e vuoi vivere un’esperienza indimenticabile a tinte biancocelesti? Partecipa allo (...) ---  
Lazio, la chiave per Jony nel suo contratto: Malaga con le spalle al muro  Lazio, la chiave per Jony nel suo contratto: Malaga con le spalle al muro -> La Lazio poteva prendere Jony gratis, ed ecco la chiave che ha permesso a Tare di (...) ---  
Lazio, sulla sinistra sei micidiale: nessuna squadra ha fatto meglio in Serie A Lazio, sulla sinistra sei micidiale: nessuna squadra ha fatto meglio in Serie A -> La stagione 2018/19 è ormai alle spalle. Rimarrà indelebile il ricordo della conquista (...) ---  
Lazio, in casa voli alto: quinta forza per duelli aerei vinti Lazio, in casa voli alto: quinta forza per duelli aerei vinti -> A tutte le squadre servono centimetri per far valere il fisico. Soprattutto nella propria (...) ---  
Nazionali | L'impegno di Bastos con l'Angola Nazionali | L'impegno di Bastos con l'Angola -> COPPA D’AFRICA | Angola – Bastos Quissanga Si apre con un pareggio l’avventura dell’Angola nella (...) ---  
Lazio, 48 anni fa la vittoria in Coppa delle Alpi: il ricordo del club Lazio, 48 anni fa la vittoria in Coppa delle Alpi: il ricordo del club -> Nel corso della sua storia, la Lazio ha dimostrato di avere un rapporto speciale con le (...) ---  
Lopez: "La Lazio potrebbe cambiare qualcosa nel reparto arretrato" Lopez: "La Lazio potrebbe cambiare qualcosa nel reparto arretrato" -> Antonio Lopex, ex centrocampista biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Lazio, la chiave del tuo gioco è davanti alla difesa: il dato sui passaggi Lazio, la chiave del tuo gioco è davanti alla difesa: il dato sui passaggi -> Calciatori diversi, per intensità e caratteristiche, ma ugualmente centrali nel sistema (...) ---  
Lazio, l'ultima chance di Lukaku: ad Auronzo il belga si gioca il futuro Lazio, l'ultima chance di Lukaku: ad Auronzo il belga si gioca il futuro -> Una stagione da dimenticare, un'estate per ripartire. La Lazio e Jordan Lukaku si (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 25 giugno 2019 LaziAlmanacco di martedì 25 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 25 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, Lotito: 'Dopo la Juve siamo quelli che hanno vinto di più' Lazio, Lotito: 'Dopo la Juve siamo quelli che hanno vinto di più' -> Claudio Lotito, presidente della Lazio, parla a margine dell'assemblea annuale di (...) ---  
Nassi Nassi -> L'avventura dei Della Valle alla guida della Fiorentina si è conclusa con (...) ---  
Budoni: "La Lazio cerca profili giovani e con esperienza internazionale" Budoni: "La Lazio cerca profili giovani e con esperienza internazionale" -> Riccardo Budoni, ex portiere biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Grieco: "La conferma di Inzaghi è un’ottima notizia" Grieco: "La conferma di Inzaghi è un’ottima notizia" -> Il regista David Grieco è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, FM 89.3. “La conferma di (...)

Autore Topic: Sampdoria-Lazio 1-2. Decide Caicedo ma Quagliarella dà la zampata  (Letto 25 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17321
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Sampdoria-Lazio 1-2. Decide Caicedo ma Quagliarella dà la zampata
« : Domenica 28 Aprile 2019, 20:00:12 »
www.gazzetta.it 



Ramirez espulso prima dell'intervallo: un uomo in meno per la squadra di Giampaolo sotto di due gol per la doppietta di Caicedo. Dai blucerchiati reazione sorprendente ma non basta

La Lazio (1-2 il finale al Ferraris) gioca un tempo da protagonista assoluta e questo basta alla squadra di Inzaghi per capitalizzare una vittoria pesantissima che la rilancia nella corsa all’Europa. Più di tutto, stupisce però l’arrendevolezza di una Sampdoria che ruggisce nella ripresa, ma per un tempo di fatto non è mai in partita, e saluta così definitivamente (e nel modo più amaro) le sue ambizioni europee, dopo essersi consegnata sino a metà gara a una Lazio padrona del campo. Immobile parte in panchina, ma la squadra di Simone Inzaghi si dimostra cinica, attenta, veloce di gambe e di testa: con il due a uno di oggi porta a casa tre punti pesantissimi e si rimette in caccia del settimo posto. Blucerchiati tramortiti dall’uno-due in avvio di Caicedo, implacabile a colpire ed affondare la squadra di Giampaolo partita malissimo e con vistosi sbandamenti difensivi, e penalizzati dall’espulsione per doppia ammonizione di Ramirez proprio allo scadere del primo tempo.

UNO-DUE — Una disattenzione colossale di Colley dopo appena 2’16” dal via spiana la destra sulla fascia destra dei biancazzurri a Caicedo, il cui diagonale trafigge Audero. La reazione della Samp non arriva, perché due minuti dopo ancora l’attaccante laziale (con la doppietta di ieri salito a quota otto gol fra i cannonieri) svetta di testa, ma colpisce a lato.

CRISI — Lazio agile e leggera, Samp abulica e inconsistente, tanto che al quarto d’ora Giampaolo richiama in panchina un disastroso Colley e lo rimpiazza con Tonelli, che va a far coppia con Ferrari, sostituto dell’infortunato Andersen. La reazione dei padroni di casa è sterile e al 20’ in contropiede (avviato da Correa e proseguito da Romulo, ancora sulla destra) il solito Caicedo fa ancora centro. Rete-capolavoro che manda in tilt la Samp ed apre un’autostrada sulle corsie esterne a una Lazio che gioca racchiusa in trenta metri e dà l’impressione di ottenere il massimo faticando pochissimo. L’unica occasione per i padroni di casa arriva su una punizione di Ramirez (33’) che Strakosha riesce a deviare.

ORGOGLIO — Nella ripresa, ruoli rovesciati anche se in avvio i blucerchiati vanno subito in sofferenza per la mancanza di un raccordo fra mediana e attacco: la Samp rischia ancora con un palo di Romulo, ma poi trova il gol della speranza (13’) con il 23° centro di Quagliarella in campionato, che diventa così pure il bomber più prolifico in carriera (150 gol) di questa serie A. Una Samp trasformata crede così nell’impresa: il palo salva gli ospiti su tiro di Murru (16’), con il pallone che dopo il legno carambola sulla schiena di Strakosha e termina fuori. La Samp ha più energia, la Lazio si chiude: Inzaghi gioca la carta-Immobile, che alla mezz’ora colpisce la traversa su punizione, prima che Defrel (31’) manchi di un soffio il pareggio. Giampaolo osa e gioca la carta-Gabbiadini, rinunciando a un difensore (Sala). Troppo tardi, nonostante un finale caldissimo ed a nervi tesi, in campo e sulle panchine.

                           

Vai al forum