#Auronzo2019 | Cataldi: "Siamo una squadra competitiva, vogliamo andare avanti in tutte le competizioni" #Auronzo2019 | Cataldi: "Siamo una squadra competitiva, vogliamo andare avanti in tutte le competizioni" -> Al termine dell'allenamento pomeridiano, il centrocampista biancoceleste Danilo Cataldi è (...) ---  
#TrainingSession | Seduta pomeridiana per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta pomeridiana per i biancocelesti -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, dopo aver svolto una seduta (...) ---  
Under 17 | Fabio Capotosti è un nuovo calciatore biancoceleste Under 17 | Fabio Capotosti è un nuovo calciatore biancoceleste -> Nuovo rinforzo per l’Under 17 biancoceleste: Fabio Capotosti è un nuovo calciatore della Lazio! (...) ---  
#Auronzo2019 | Conferenza stampa, Lulic: "I nostri obiettivi non cambiano, siamo un gruppo spettacolare" #Auronzo2019 | Conferenza stampa, Lulic: "I nostri obiettivi non cambiano, siamo un gruppo spettacolare" -> Il centrocampista biancoceleste Senad Lulic è intervenuto quest'oggi in conferenza stampa dal (...) ---  
#TrainingSession | Seduta tra palestra e campo per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta tra palestra e campo per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
#Auronzo2019 | Cerasaro: "In ritiro c'è un ottimo clima, stiamo lavorando sulle nostre consapevolezze" #Auronzo2019 | Cerasaro: "In ritiro c'è un ottimo clima, stiamo lavorando sulle nostre consapevolezze" -> Il match analyst biancoceleste Ferruccio Cerasaro è intervenuto ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Risolti tutti i problemi tecnici nel punto vendita di Via Calderini Risolti tutti i problemi tecnici nel punto vendita di Via Calderini -> Si comunica che il punto vendita Lazio Style 1900 di Via Guglielmo Calderini 66/C, da questo (...) ---  
#Auronzo2019 | Allavena: "Ecco come studiamo gli avversari della Lazio" #Auronzo2019 | Allavena: "Ecco come studiamo gli avversari della Lazio" -> Enrico Allavena, match analyst biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Lopez: "Prima settimana del ritiro estremamente positiva" Lopez: "Prima settimana del ritiro estremamente positiva" -> Antonio Lopez, ex centrocampista biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
#Auronzo2019 | Conferenza stampa Senad Lulic #Auronzo2019 | Conferenza stampa Senad Lulic -> Undicesimo giorno di ritiro sotto le Tre Cime di Lavaredo per la Prima Squadra della Capitale. I (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 23 luglio 2019 LaziAlmanacco di martedì 23 luglio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 23 luglio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#TrainingSession | Domani si torna in campo #TrainingSession | Domani si torna in campo -> Archiviato il giorno di riposo concesso da mister Simone Inzaghi, domani i biancocelesti (...) ---  
Coppa Italia 2019-2020 | Il tabellone dei biancocelesti Coppa Italia 2019-2020 | Il tabellone dei biancocelesti -> Riprenderà dagli ottavi di finale il cammino dei biancocelesti, campioni in carica, nella nuova (...) ---  
Canigiani: "Soddisfatti per questa fase della campagna abbonamenti" Canigiani: "Soddisfatti per questa fase della campagna abbonamenti" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Gianni Elsner, la radio e la Lazio: “Una bandiera per la vita Gianni Elsner, la radio e la Lazio: “Una bandiera per la vita -> “Quello tra Gianni e la radio è un connubio che ha creato del bene, possiamo dire che lui (...)

Autore Topic: Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.  (Letto 3113 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline geddy

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5869
  • Karma: +45/-5
    • Mostra profilo
Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« : Sabato 18 Maggio 2019, 14:08:57 »
Vincendo la Coppa va da se che è memorabile.

Errori ne ha fatti? Tenendo presente la rosa a disposizione io dico di sì.
1 Gestisce male il logoramento di alcune colonne della squadra. Senad Marcoe Radu, in parte anche Leiva, per ragioni anagrafiche. LA e SMS per infortuni e involuzioni almeno fino a novembre.
2 Non è obbligatorio giocare con tre centrali, ma l'argomento è delicato e temo di non capirne abbastanza di calcio per confutare la scelta di Simone. Resta comunque la sensazione che non lo sia.

Intuizioni, LA e SMS arretrati a centrocampo. Si ha l'impressione che il minor numero di goal possa a breve diventare un maggior numero di goal. I due hanno fatto le prove quest'anno per l'anno prossimo. Una mossa che potrebbe rivelarsi decisiva. Che il serbo fosse un Matthaus di due metri lo sospettavo, dallo spagnolo sono invece rimasto sorpreso.

Offline Frusta

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5709
  • Karma: +219/-18
  • Orgoglio biancoceleste
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #1 : Sabato 18 Maggio 2019, 14:32:16 »
Stanno dicendo adesso a radioilario che Inzaghi alla juventus è ormai cosa fatta.
Così davvero fosse sarei contento per lui e contentissimo per noi.
L'ottimista pensa che con Lotito questa sia la migliore Lazio possibile. Il pessimista sa che è vero.

Offline Il frigorifero

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6891
  • Karma: +147/-6
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #2 : Sabato 18 Maggio 2019, 14:48:33 »
Campionato e EL non sono andati bene, inutile girarci intorno.

Credo che tenere in panca Correa per sei mesi sia stata una scelta poco felice, così come cambiare spesso la difesa o usare Marusic al posto di Romulo.

Simone ha sbagliato parecchio, a mia opinione. Però ci ha fatto vincere una coppa , e lo ha fatto mettendoci del suo con sostituzioni perfette.

Bilancio stagione? Dipende da quanto peso si dà alla coppa vinta. Per me vale tanto, però non tutti condividono la mia idea.

Cambiarlo o meno ? Non mi esprimo, perché non so quali alternative siano sul tavolo della società.

Se si vuole sostituire Simone, allora è necessario trovare un tecnico più bravo.

Altrimenti ha poco senso.
"E' NORMALE BATTERE LA ROMA...."  - Senad Lulic  26 - 5 -2013

Offline geddy

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5869
  • Karma: +45/-5
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #3 : Sabato 18 Maggio 2019, 14:58:57 »
Rómulo e Marusic alla fine hanno reso più o meno lo stesso. Lo slavo ha buone doti in copertura ed assicura equilibrio alla squadra. Non sfugga il particolare che in molte sfide decisive Simone si è affidato a lui e non al brasiliano. Potrebbero alternarsi se il brasiliano resta.

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 11823
  • Karma: +173/-9
  • Sesso: Maschio
  • Laziale per nobilta' di sangue e di educazione
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #4 : Sabato 18 Maggio 2019, 14:59:15 »
Due tecnici hanno vinto in Italia.
Allegri e Inzaghi.
Cambiarlo per qualcuno che non ha vinto un cazzo e' quantomeno risibile.
Se poi a raioilario dicono che e' fatta, qualcuno li avvisasse de tira' la catena!
Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline geddy

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5869
  • Karma: +45/-5
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #5 : Sabato 18 Maggio 2019, 15:05:18 »
Potrebbe essere vero. Della Juve. Sembrano tutti abbastanza sorpresi dell'addio di Allegri, potrebbero addirittura trovarsi scoperti e nella condizione di correre ai ripari velocemente i gobbi. Un Guardiola non si prende in quindici giorni, Simone invece andrebbe, fa bene, di corsa. Ed è bravo. A Torino di solito ci capiscono di calcio.

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 11823
  • Karma: +173/-9
  • Sesso: Maschio
  • Laziale per nobilta' di sangue e di educazione
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #6 : Sabato 18 Maggio 2019, 15:10:56 »
Campionato e EL non sono andati bene, inutile girarci intorno.
questo e fuori discussione, quest'anno anche gli arbitri non ci hanno danneggiato come lo scorso anno

Credo che tenere in panca Correa per sei mesi sia stata una scelta poco felice, così come cambiare spesso la difesa o usare Marusic al posto di Romulo.
Correa come LA e SMS ha avuto un periodo di assestamento per conoscere i nuovi ed anche Caceido  mi sembra che sia esploso quest'anno, pensa che er Pantera lo ha voluto tenere Inzaghi a tutti i costi. Per quanto riguarda Marusic e Romulo, sulla base di quale analisi fai questa afermazione? guardati Lazio Atalanta di campoionato, cosa hanno fatto quelli della Dea sul nostro lato destro e poi guardati la finale di Coppa. Romulo e' un ottimo giocatore ma non difende, quindi ci sono partite in cui puo giocare ed altre in cui non puo'

Simone ha sbagliato parecchio, a mia opinione. Però ci ha fatto vincere una coppa , e lo ha fatto mettendoci del suo con sostituzioni perfette.
Allegri che e' l'unico ad aver vinto insieme a SimOne ha sbagliato di piu specialmente nella gestione di Dybala eppure tutti ad incensarlo come, cosa che lo e', grande tecnico

Bilancio stagione? Dipende da quanto peso si dà alla coppa vinta. Per me vale tanto, però non tutti condividono la mia idea.
Pensa che dovrebbero di le altre 18 squadre italiane

Cambiarlo o meno ? Non mi esprimo, perché non so quali alternative siano sul tavolo della società.
neanche io mi esprimo anche se penso che se non sara sulla nostra panchina e' per sua scelta

Se si vuole sostituire Simone, allora è necessario trovare un tecnico più bravo.
Dai questa e' facile. ce ne sono tanti, non hanno vinto un cazzo pero' farebbero felice tanta gente che "non parla di calcio ma di pallone(cit.)

Altrimenti ha poco senso.
quello che ha poco senso e' sparlare di un tecnico vincente senza capire un cazzo di calcio (non e' riferito a te e tu lo sai)
Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 11823
  • Karma: +173/-9
  • Sesso: Maschio
  • Laziale per nobilta' di sangue e di educazione
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #7 : Sabato 18 Maggio 2019, 15:13:40 »
Potrebbe essere vero. Della Juve. Sembrano tutti abbastanza sorpresi dell'addio di Allegri, potrebbero addirittura trovarsi scoperti e nella condizione di correre ai ripari velocemente i gobbi. Un Guardiola non si prende in quindici giorni, Simone invece andrebbe, fa bene, di corsa. Ed è bravo. A Torino di solito ci capiscono di calcio.
Per me la Juve prende Deschamps.
Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline geddy

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5869
  • Karma: +45/-5
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #8 : Sabato 18 Maggio 2019, 15:23:50 »
Per me la Juve prende Deschamps.
Ragionevole. Conservativo, anche. Simone sarebbe un rischio, ma se va via credo sia per la Juve.

Offline Fabio70rm

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14838
  • Karma: +173/-13
  • Sesso: Maschio
  • Laziale di Quarta Generazione
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #9 : Sabato 18 Maggio 2019, 15:44:37 »
Vogliamo fare il gioco delle panchine?

Facciamolo allora.

L'Inter prende Conte.

La Juve, salutato Allegri, prenderà uno tra Dechamp e Mourinho.

Il Neapolis ha Ancelotti.

Il Milan si prenderà Allegri o, in alternativa, Gasperini.

Noi abbiamo Inzaghi, che alla fine credo che resterà dopo aver sbattuto i pugni con Lotito e litigato per avere quello che vorrà.
Polisportiva SS LAZIO, l'unica squadra a Roma che vince invece di chiacchierare!!

Offline MagoMerlino

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 13299
  • Karma: +435/-382
  • Sesso: Maschio
  • Fare o non fare! Non c'è provare.
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #10 : Sabato 18 Maggio 2019, 15:53:02 »
Quest'anno la Lazio non ha mai avuto una fisionomia precisa di gioco.
Senza l'apporto costante per qualità e sostanza del triangolo delle meraviglie (Luis Alberto- Immobile- Milinkovic Savic) che l'anno scorso facevano reparto da soli e si segnava a ripetizione, il gioco arrivava lento al limite dell'area avversaria e li si fermava.
Il ticche tocche, tacche e ticche, difensore-portiere-difensore che negli intenti voleva far salire gli avversari si è rivelato troppo spesso un'arma a doppio taglio, costringendo il portiere o il difensore a rilanci lunghi per evitare di perdere il pallone, rilanci preda degli avversari se Milinkovic Savic non era della partita.
Inzaghi non è riuscito a trovare soluzioni alternative al gioco dell'anno scorso. Gli avversari si sono rapidamente adeguati.
Inzaghi ha utilizzato Correa esattamente come l'anno scorso aveva utilizzato Felipe Anderson, solo che Correa nei primi mesi della stagione al contrario del brasiliano non era infortunato. Almeno all'inizio ha insistito nel presentare in campo un Luis Alberto irriconoscibile (o il Luis Alberto conosciuto il primo anno), un po' come l'Immobile degli ultimi due mesi. Certo sono calciatori dai quali puoi aspettarti sempre il colpo di genio, ma se non girano, non girano, insistere perché altrimenti si deprimono, può risultare autolesionistico.
Per vedere uno dei quinti arrivare in velocità sul fondo e crossare al centro per il colpo di testa vincente dell'attaccante di fronte alla porta, abbiamo dovuto aspettare Romulo-Caicedo in Sampdoria Lazio.
Ad esclusione di Acerbi per gli altri due centrali per ogni partita sembrava ci fosse una estrazione a sorte. Provare l'alternativa di giocare a 4, neppure a parlarne. Stessa cosa per i famigerati quinti, soprattutto quelli di destra.
Lo spogliatoio sarà stato anche unito, ma spesso in campo i calciatori si sono ripresi l'un l'altro in maniera evidente.
La Lazio ha spesso giocato buoni primi tempi, qualche volta ottime mezz'ora, ma poi si è trovata quasi sempre per il resto della partita in balia dell'avversario.
Il gioco espresso nella finale di coppa Italia può essere la sintesi della stagione della Lazio (dove però l'ottima mezzora è stata quella finale), dove Inzaghi dal momento che abbiamo vinto, ha offerto dimostrazione che può essere anche un bravo stratega, era una finale e ha usato la strategia vincente, aspettare senza commettere errori, per poi inserire le torri e colpire. Durante il campionato difficilmente ha avuto di queste intuizioni e spesso chi subentrava non incideva sul gioco.

Inzaghi può contare principalmente su una giustificazione, la rosa non gli è stata rinforzata come avrebbero dovuto. Bisognava tener conto che qualcuno avrebbe potuto non ripetere la straordinaria stagione dell'anno precedente, come alcuni avrebbero avuto un anno in più sulla carta d'identità.

L'anno scorso contro le prime 4 in classifica, su 8 partite, la Lazio aveva vinto una partita (Juventus) e pareggiate due (Inter a Milano e derby ritorno). Poco. Quest'anno se sarà confermata l'attuale classifica delle prime 4, la Lazio ha vinto una partita (Inter a Milano). Dire poco è poco.

La tenuta atletica ha avuto il medesimo andamento dell'anno scorso, calando vistosamente nel finale, anche se nei momenti migliori non siamo mai andati forte come l'anno scorso. Spesso la squadra è sembrata demotivata e qualcuno che è rientrato spesso nel turn over non ha mai sfruttato le occasioni che l'allenatore gli ha fornito per metterlo in difficoltà.

La 5 partite di coppa Italia sono state tutte ottime, ad esclusione dell'andata con il Milan.
In UEL la Lazio ha giocato un paio di buone partite, il resto delle 8 partite totali, tra il mediocre e il pessimo.
In campionato abbiamo giocato un paio di ottime partite e una dozzina di buone partite, il resto tra l'appena sufficiente e il pessimo. La migliore il derby di ritorno, la peggiore con il Chievo all'Olimpico.

Miglior giocatore a mio avviso Acerbi e subito dopo Correa. Peggiori, inutile fare nomi, l'elenco è lungo.

Inzaghi, dopo Allegri è l'allenatore italiano più vincente di questi ultimi 5 anni.
Se dovesse essere sostituito, di certo non lo si potrà sostituire con l'ennesima scommessa. Ma non ci scommetterei.
Odio perdere più di quanto ami vincere

#liberalaLazio

Siamo realisti, esigiamo l'impossibile.

Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale: ciò che conta è il coraggio di andare avanti. 

Offline WombyZoof

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5892
  • Karma: +224/-17
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #11 : Sabato 18 Maggio 2019, 16:06:10 »
Due tecnici hanno vinto in Italia.
Allegri e Inzaghi.
Cambiarlo per qualcuno che non ha vinto un cazzo e' quantomeno risibile.
Se poi a raioilario dicono che e' fatta, qualcuno li avvisasse de tira' la catena!

Ancora nel 2019 con questi cazzari le cui uniche fonti sono fiaschi di vino da discount.  Non sanno niente e parlano parlano parlano  per riempire lo spazio interstiziale tra uno spot e l'altro.

«Gol in fuorigioco. Fate schifo». Conclude con un discorso alla Nazione: «Per quanto mi riguarda è finita 0-2. La Roma ha espugnato Torino ed è capolista»

Offline Russotto

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 10842
  • Karma: +148/-95
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #12 : Sabato 18 Maggio 2019, 16:41:32 »
Inzaghi ha perso caterve di puntinin campionato, ha disputato una EL vergognosa e non ha saputo dare uno straccio di gioco a questa squadra.

Tra i tanti errori:

- ci ha messo un anno a capire che Caicedo andava schierato affianco ad un'altra punta e non da solo

- Marusic è l'esterno più scarso della serie A ma per lui è insostituibile. Prima Caceres, e poi Romulo non sono serviti a togliere di mezzo l'incolpevole Adam che non supera un uomo e non fa un cross decente manco per sbaglio

- ha cambiato per tutta la stagione il terzetto difensivo ad ogni partita, dando insicurezza al reparto e scegliendo spesso il terzetto meno adatto. La genialata di ripescare Wallace nel momento fondamentale della stagione è quantomeno sospetto.

- ha tenuto in panca Correa per mezza stagione per insistere co  il 3 6 1. Ha capito che andava inserito solo quando ormai stavamo scivolando in classifica.

- non sa ruotare i giocatori e gestire i 3 impegni. Ha tenuto ai margini giocatori che pippe non sono, tipo Badelj, ma che mortificati e schierati in campo in maniera sporadica e solo quando non c'era alternativa, sono stati praticamente tagliati fuori e ridicolizzati in campo.

- ha più volte buttato al cesso dei preziosi cambi per sostituire nel primo quarto d'ora un suo pupillo che stava fisicamente a pezzi ma che lui si ostinava a mettere in campo.

- si è fissato con un modulo che in Europa non usa NESSUNO ad alti livelli e che non si presta a chi ha i suoi punti deboli proprio sulle fasce.
- non l'ho mai sentito prendersi uno straccio di responsabilità dopo una sconfitta.

E un ottuso presuntuoso che rimarrà alla Lazio perche Lotito ha capito che il tifoso ormai accetta qualsiasi cosa con lui in panchina.

Detto questo, siamo seri: la Juve non tenterà di migliorarsi cambiando Allegri con lui. Non ci credo manco se lo vedo che gli offrono un ruolo più alto del magazziniere, pur augurandomelo con tutto il cuore per lui e per noi soprattutto.

Offline Frusta

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5709
  • Karma: +219/-18
  • Orgoglio biancoceleste
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #13 : Sabato 18 Maggio 2019, 17:18:53 »
Magari ce cascano.  ;D
L'ottimista pensa che con Lotito questa sia la migliore Lazio possibile. Il pessimista sa che è vero.

Offline surg

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 3197
  • Karma: +28/-0
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #14 : Sabato 18 Maggio 2019, 17:29:38 »
Noi siamo tifosi. Non siamo allenatori e non viviamo la realtà degli allenamenti e dello spogliatoio. Le scelte tattiche richiedono professionalità. Le nostre valutazioni lasciano il tempo che trovano

Offline geddy

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5869
  • Karma: +45/-5
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #15 : Sabato 18 Maggio 2019, 17:34:21 »
Noi siamo tifosi. Non siamo allenatori e non viviamo la realtà degli allenamenti e dello spogliatoio. Le scelte tattiche richiedono professionalità. Le nostre valutazioni lasciano il tempo che trovano
Che noi parliamo a vanvera lo davo per scontato. Ne possiamo comunque discutere.

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 11823
  • Karma: +173/-9
  • Sesso: Maschio
  • Laziale per nobilta' di sangue e di educazione
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #16 : Sabato 18 Maggio 2019, 17:35:50 »
Ragionevole. Conservativo, anche. Simone sarebbe un rischio, ma se va via credo sia per la Juve.
Ma alla juve come in tutte le grandi squadre non servono gli innovativi che non vincono.
Servono allenatori che sappiano dialogare con quei campioni che hanno, ma a cosa servirebbe un Gasperini un Gianpaolo alla juve? insegnano come stoppare la palla a CR7 o Dybala?
Lo stesso Conte alla Juve aveva un gruppo forte per l'Italia ma assai debole per l'Europa, non aveva dei Top Players.
Hanno beneficiato i Giaccherini, Matri, Giovinco etc etc
Nel 2011-12 aveva solo Vidal (che ancora non era il Vidal che abbiamo conosciuto dopo e Pirlo), davanti aveva Matri e Vucinic
l'anno dopo Giovinco al posto di Matri e un giovane Pogba che iniziava a dare il cambio a Marchisio
Nel suo terzo ed ultimo scudetto Pogba titolare ed in attacco LLorente e Tevez.
Deschamps ha carisma e conosce benissimo l'ambiente. Ecco perche punto sul franzoso.
Inzaghi e' una pippa e sta bene in una Societa di pippe, non lo toccassero!
Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 11823
  • Karma: +173/-9
  • Sesso: Maschio
  • Laziale per nobilta' di sangue e di educazione
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #17 : Sabato 18 Maggio 2019, 17:41:30 »
Che noi parliamo a vanvera lo davo per scontato. Ne possiamo comunque discutere.
Sicuramente, tenendo sempre a mente che trattiamo un argomento in cui siamo ignoranti nei fondamentali e negli avvenimenti.
Vatti a rileggere il trend Atalanta-Lazio di CI con i commenti sulla formazione, altro che "un giorno in Pretura" c'e' da dire per 4 ore.
Come quello che diceva che Wallace doveva giocare sempre perche' e' forte di testa.
Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die

Offline geddy

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5869
  • Karma: +45/-5
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #18 : Sabato 18 Maggio 2019, 17:45:05 »
Per conservativo intendevo quello che hai scritto tu Jim. Ideale per gestire il dopo Allegri e vincere. Il nono scudetto di seguito. Non dico certezza, ma probabile.
Però a Torino che Simone è bravo se ne sono accorti.

Offline Jim Bowie

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 11823
  • Karma: +173/-9
  • Sesso: Maschio
  • Laziale per nobilta' di sangue e di educazione
    • Mostra profilo
Re:Analisi della stagione di Simone. Errori e intuizioni.
« Risposta #19 : Sabato 18 Maggio 2019, 17:47:46 »
Per conservativo intendevo quello che hai scritto tu Jim. Ideale per gestire il dopo Allegri e vincere. Il nono scudetto di seguito. Non dico certezza, ma probabile.
Però a Torino che Simone è bravo se ne sono accorti.
Secondo me il nono scudetto e' gia assegnato, indipendentemente da chi si siede sulla panchina.
Ex En_rui da Shanghai

Win Lose or Tie
"Forza Lazio"
till i die