Bruges - Lazio, probabili formazioni: Milinkovic c'è, emergenza in difesa Bruges - Lazio, probabili formazioni: Milinkovic c'è, emergenza in difesa -> Lazio proiettata verso la seconda giornata del girone F di Champions League, scontro al (...) ---  
Lazio, Milinkovic torna in Belgio cinque anni dopo: il Bruges è nel mirino Lazio, Milinkovic torna in Belgio cinque anni dopo: il Bruges è nel mirino -> Toccherà a lui questa sera caricarsi la sua Lazio sulle spalle. Il Sergente (...) ---  
Lazio, per l'Uefa tampone inappellabile: lunga attesa per i giocatori Lazio, per l'Uefa tampone inappellabile: lunga attesa per i giocatori -> Una speranza, flebile, difficile possa concretizzarsi. La Lazio spera che alcuni elementi (...) ---  
Lazio, da Franco a Bertini: chi sono i Primavera chiamati da Inzaghi per la Champions Lazio, da Franco a Bertini: chi sono i Primavera chiamati da Inzaghi per la Champions -> Una situazione di emergenza. Quella che doveva essere una tranquilla vigilia del match di (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 28 ottobre 2020 LaziAlmanacco di mercoledì 28 ottobre 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 28 ottobre 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Club Brugge-Lazio, il walkaround dei biancocelesti Club Brugge-Lazio, il walkaround dei biancocelesti -> Una volta atterrati ad Ostenda i biancocelesti si sono diretti allo Stadio Jan Breydel di Brugues (...) ---  
Scudetto 1915, l’avv. Mignogna: “E’ lo scandalo più grande del calcio italiano” Scudetto 1915, l’avv. Mignogna: “E’ lo scandalo più grande del calcio italiano” -> L’avvocatoGian Luca Mignogna, promotore della rivendicazione per l’assegnazione dello (...) ---  
#BruggeLazio | Conferenza stampa, Acerbi: "L'approccio farà la differenza" #BruggeLazio | Conferenza stampa, Acerbi: "L'approccio farà la differenza" -> Alla vigilia del match con il Club Brugge, il difensore biancoceleste Francesco Acerbi è (...) ---  
#BruggeLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Chi giocherà, darà il massimo per maglia" #BruggeLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Chi giocherà, darà il massimo per maglia" -> Alla vigilia del match con il Club Brugge, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto (...) ---  
Lotito e lo stipendio con la Lazio: ecco quanto guadagna Lotito e lo stipendio con la Lazio: ecco quanto guadagna -> Pubblicato il verbale del Consiglio di Sorveglianza della società legato all’esercizio chiuso lo (...) ---  
Serie A, i migliori attaccanti ancora in attività: Immobile sul podio Serie A, i migliori attaccanti ancora in attività: Immobile sul podio -> La Serie A è anche il campionato dei grandi attaccanti. Non solo i grandi bomber del (...) ---  
Raggi:  Raggi: "I tifosi della Lazio vogliono il Flaminio. Ho parlato con Lotito..." -> Questa mattina, in Campidoglio, è andata in scena la conferenza di presentazione del (...) ---  
#BruggeLazio | La rifinitura dei belgi #BruggeLazio | La rifinitura dei belgi -> La compagine di Philippe Clement ha svolto l’ultimo allenamento prima della gara di domani. (...) ---  
Reina, dal Bruges al Bruges: venti anni dopo il secondo esordio di Pepe Reina, dal Bruges al Bruges: venti anni dopo il secondo esordio di Pepe -> RASSEGNA STAMPA -Dal Bruges al Bruges, Pepe Reina esordirà domani in Champions con la (...) ---  
Verheyen: "Il Club Brugge gioca a memoria, ma la Lazio ha più qualità" Verheyen: "Il Club Brugge gioca a memoria, ma la Lazio ha più qualità" -> L'ex attaccante Gert Verheyen, marcatore più prolifico nella storia del Club Brugge con 134 reti, (...)

Autore Topic: Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)  (Letto 4041 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Karmilla

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1421
  • Karma: +75/-0
  • Sesso: Femmina
  • "La mia ragazza è laziopatica" (cit.)
    • Mostra profilo
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #140 : Venerdì 31 Maggio 2019, 12:05:54 »
 I numeri non hanno opinioni, sono oggettivi.

I numeri sono oggettivi, ma le nostre opinioni sui numeri non lo sono, e a seconda del ragionamento che mi interessa fare può essere importante sapere se il 16esimo posto è frutto di una penalizzazione. Certo, quello è il dato dell'almanacco quindi non lo definirei "farlocco", ma magari un asterisco avrebbe reso più chiaro il punto a chi non si ricordava di come fosse maturara quella posizione (come nella classifica della Serie A di quest'anno si dava conto della penalizzazione del Chievo, ad esempio).

Detto questo, entro nel merito.
La mia sensazione generale pre-inzaghi è sempre stata quella di una Lazio altalenante, che fa una stagione molto buona e quella dopo pessima. Ho sempre attribuito questo effetto yo-yo alle coppe europee, concludendo che siccome la rosa era corta, poteva fare bene con una competizione lunga (campionato) ma non con due. Non so se ciò sia del tutto corretto, forse è un'impressione mia: comunque in anni recentissimi anche questo profilo sembra essere cambiato (io direi in meglio, perché la squadra è stata competitiva per tre anni di fila: ci metto anche quello appena concluso perché se non avessimo infilato quel filotto atroce tra ferrara e chievo, saremmo stati lì).

Va inoltre detta un'altra cosa... Andrebbe visto, per poter valutare una stagione, a) l'andamento nelle altre competizioni e b) come è maturato il risultato in campionato. Ad esempio, un settimo posto a due punti dal quarto (ipotizzo) non è imho lo stesso di un settimo posto a 10 punti dalla zona CL. Il Napoli è arrivato secondo sia l'anno scorso che quest'anno, ma le due stagioni io le valuto molto diversamente (sempre a dimostrazione che i numeri sono oggettivi, il giudizio sui numeri... No).
«Ama e ridi se amor risponde, piangi forte se non ti sente, dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior»

«Che anno è, che giorno è, questo è il tempo di vivere con te...»

Online Dissent

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 2306
  • Karma: +71/-7
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #141 : Venerdì 31 Maggio 2019, 12:13:44 »
I numeri sono oggettivi, ma le nostre opinioni sui numeri non lo sono, e a seconda del ragionamento che mi interessa fare può essere importante sapere se il 16esimo posto è frutto di una penalizzazione. Certo, quello è il dato dell'almanacco quindi non lo definirei "farlocco", ma magari un asterisco avrebbe reso più chiaro il punto a chi non si ricordava di come fosse maturara quella posizione (come nella classifica della Serie A di quest'anno si dava conto della penalizzazione del Chievo, ad esempio).
Il mio post non contiene opinioni, espone i dati Ufficiali, pertanto non esprime alcun parere sugli stessi.
Conseguentemente asterischi, farlocchi e derivati non sono contemplabili in questi dati, semplicemente perchè sono quelli veri e non cè altro da aggiungere.

Poi ognuno, sulla base di questi dati ufficiali, si faccia e/o esponga l'opinione che ritiene.
ciao

Offline Fabio70rm

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 15706
  • Karma: +180/-13
  • Sesso: Maschio
  • Laziale di Quarta Generazione
    • Mostra profilo
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #142 : Venerdì 31 Maggio 2019, 12:20:30 »
Allora per completezza metti i piazzamenti EL e le Coppe Vinte.

Anche quello è annuario.

Sennò si può pensare a manipolazione.
Polisportiva SS LAZIO, l'unica squadra a Roma che vince invece di chiacchierare!!

Online MagoMerlino

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14406
  • Karma: +456/-392
  • Sesso: Maschio
  • Fare o non fare! Non c'è provare.
    • Mostra profilo
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #143 : Venerdì 31 Maggio 2019, 12:24:29 »
I numeri sono oggettivi, ma le nostre opinioni sui numeri non lo sono, e a seconda del ragionamento che mi interessa fare può essere importante sapere se il 16esimo posto è frutto di una penalizzazione. Certo, quello è il dato dell'almanacco quindi non lo definirei "farlocco", ma magari un asterisco avrebbe reso più chiaro il punto a chi non si ricordava di come fosse maturara quella posizione (come nella classifica della Serie A di quest'anno si dava conto della penalizzazione del Chievo, ad esempio).

Detto questo, entro nel merito.
La mia sensazione generale pre-inzaghi è sempre stata quella di una Lazio altalenante, che fa una stagione molto buona e quella dopo pessima. Ho sempre attribuito questo effetto yo-yo alle coppe europee, concludendo che siccome la rosa era corta, poteva fare bene con una competizione lunga (campionato) ma non con due. Non so se ciò sia del tutto corretto, forse è un'impressione mia: comunque in anni recentissimi anche questo profilo sembra essere cambiato (io direi in meglio, perché la squadra è stata competitiva per tre anni di fila: ci metto anche quello appena concluso perché se non avessimo infilato quel filotto atroce tra ferrara e chievo, saremmo stati lì).

Va inoltre detta un'altra cosa... Andrebbe visto, per poter valutare una stagione, a) l'andamento nelle altre competizioni e b) come è maturato il risultato in campionato. Ad esempio, un settimo posto a due punti dal quarto (ipotizzo) non è imho lo stesso di un settimo posto a 10 punti dalla zona CL. Il Napoli è arrivato secondo sia l'anno scorso che quest'anno, ma le due stagioni io le valuto molto diversamente (sempre a dimostrazione che i numeri sono oggettivi, il giudizio sui numeri... No).
Ragionamento giusto e l'esempio del Napoli è calzante ed esemplificativo.
I numeri sono numeri, ma se si vuole affrontare un discorso devono essere sempre interpretati.
La Lazio di Zeman, ad esempio, un anno arrivò seconda, senza però mai lottare per lo scudetto.
Odio perdere più di quanto ami vincere

#liberalaLazio

Siamo realisti, esigiamo l'impossibile.

Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale: ciò che conta è il coraggio di andare avanti.

Panzabianca

Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #144 : Venerdì 31 Maggio 2019, 12:25:19 »
se si fosse dato retta ai freddi numeri che, stando a quanto pervicacemente affermano alcuni soliti noti, dicono sempre la verità, tal Gasperini l'anno scorso dopo la quinta giornata si sarebbe dovuto cacciare a pedate. E invece no.

I numeri diranno pure qualcosa che, però, ad avviso di chi scrive, non travalica mai i limiti del  "consiglio", dell'ipotesi e via deducendo il futuro dal passato. Ma poi, fortunatamente, ed è questo che io contesto fermamente ai sedicenti profeti del numero, il calcio è materia oscura anche alla voglia di verità dei numeri, anzi, spesso se ne prende gioco.

Ma il calcio non conta, contano le ns impressioni da eleggere possibilmente a massime e teoremi.

Offline SAV

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 9817
  • Karma: +256/-7
    • Mostra profilo
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #145 : Venerdì 31 Maggio 2019, 12:41:31 »
Detto questo, entro nel merito.
La mia sensazione generale pre-inzaghi è sempre stata quella di una Lazio altalenante, che fa una stagione molto buona e quella dopo pessima. Ho sempre attribuito questo effetto yo-yo alle coppe europee, concludendo che siccome la rosa era corta, poteva fare bene con una competizione lunga (campionato) ma non con due. Non so se ciò sia del tutto corretto, forse è un'impressione mia: comunque in anni recentissimi anche questo profilo sembra essere cambiato (io direi in meglio, perché la squadra è stata competitiva per tre anni di fila: ci metto anche quello appena concluso perché se non avessimo infilato quel filotto atroce tra ferrara e chievo, saremmo stati lì).

La Lazio altalenante in realtà c'è stata soltanto nel periodo Delio Rossi-Ballardini. Un anno buono e un anno pessimo.
Dall'arrivo di Reja (anzi dalla stagione cominciata con Reja alla guida della Lazio), la Lazio ha fatto 7 stagioni positive su 9.
Poi è vero che è spesso mancato poco per raggiungere un risultato ancora migliore ma, al di là dei legittimi rimpianti, le stagioni restano positive.

Offline Karmilla

  • Biancoceleste DOP
  • *****
  • Post: 1421
  • Karma: +75/-0
  • Sesso: Femmina
  • "La mia ragazza è laziopatica" (cit.)
    • Mostra profilo
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #146 : Venerdì 31 Maggio 2019, 12:47:56 »
La Lazio altalenante in realtà c'è stata soltanto nel periodo Delio Rossi-Ballardini. Un anno buono e un anno pessimo.
Dall'arrivo di Reja (anzi dalla stagione cominciata con Reja alla guida della Lazio), la Lazio ha fatto 7 stagioni positive su 9.
Poi è vero che è spesso mancato poco per raggiungere un risultato ancora migliore ma, al di là dei legittimi rimpianti, le stagioni restano positive.

Sì, è come dici tu. Probabilmente il mio giudizio è condizionato da quel primo periodo e da alcuni episodi successivi (il secondo anno di petko e di pioli), ma effettivamente non si tratta degli abissi dei primi tempi  :D
«Ama e ridi se amor risponde, piangi forte se non ti sente, dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior»

«Che anno è, che giorno è, questo è il tempo di vivere con te...»

Offline robylele

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8693
  • Karma: +126/-41
    • Mostra profilo
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #147 : Venerdì 31 Maggio 2019, 13:14:00 »
I dati postati sono dati Ufficiali, incisi nell'albo ufficiale del campionato.
Questi sono i risultati conseguiti in campionato per mano della presente gestione, dentro il campo, fuori dal campo, cè tutto, questi sono il prodotto che ne è derivato.
Non cè altro. I numeri non hanno opinioni, sono oggettivi. 8)
Ciao caro.

i dati ufficiali parlano chiaro di fronte a una Commissione o a un Tribunale.
Siccome siamo in un Forum e questi dati interessano solo a noi, giusto, SECONDO ME, corredarli da alcune precisazioni.

Esempio.
Nel 2012/2013 la Lazio é arrivata dietro l'asroma di un punto.
Ma l'asroma ha usufruito di 3 punti a tavolino per la gara col Cagliari (dove non vinceva da 19 anni).

Inoltre l'asroma NON ha partecipato alle coppe europee, la Lazio sì.

Quindi carta canta solo se parliamo di numeri e statistiche.
Ma sono certo che un tifoso (se veramente lo é) non si ferma davanti a un numero e va oltre.
'Vista da fuori questa nuova proprieta' Usa non mi intriga affatto. Troppe percentuali, troppi discorsi, troppi fogli'.
Luciano Spalletti
15 Aprile 2011

Offline robylele

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8693
  • Karma: +126/-41
    • Mostra profilo
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #148 : Venerdì 31 Maggio 2019, 13:21:04 »
Il mio post non contiene opinioni, espone i dati Ufficiali, pertanto non esprime alcun parere sugli stessi.
Conseguentemente asterischi, farlocchi e derivati non sono contemplabili in questi dati, semplicemente perchè sono quelli veri e non cè altro da aggiungere.


Perdonami, ma che non sono contemplabili chi l'ha deciso? Tu?  8)



chiedo al Forum:
qualcuno sarebbe in grado, con le sue conoscenze calcistiche ed applicando un minimo di buon senso, stilare un (molto) approssimativo elenco di posizioni della Lazio negli ultimi 15 anni ma applicando il Lodo Petrucci?


'Vista da fuori questa nuova proprieta' Usa non mi intriga affatto. Troppe percentuali, troppi discorsi, troppi fogli'.
Luciano Spalletti
15 Aprile 2011

Offline robylele

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8693
  • Karma: +126/-41
    • Mostra profilo
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #149 : Venerdì 31 Maggio 2019, 13:29:23 »

Rispondo anche ad alcune precisazioni di Robylele.
Purtroppo, il regolamento prevede che finisca avanti la squadra in vantaggio degli scontri diretti o con una migliore differenza reti. Quindi, serve a poco la precisazione. Siamo arrivati quinti dietro l'Inter e quarti dietro l'Udinese.
Condivido invece il riferimento alla vittoria in Coppa Italia, visto che ti dà la qualificazione in EL e, secondo un metro che ritengo oggettivo, ti consente un risultato che è immediatamente inferiore solo a quello delle squadre qualificate in CL: insomma, vale un quinto posto.

Esattamente. Infatti io ho anche precisato che ''valgono gli scontri diretti'' e/o ''la differenza reti''.

E ho anche aggiunto quello che giustamente dici tu e cioè che un settimo e un ottavo posto hanno una valenza a tutti gli effetti di due quinti posti, giacché siamo andati in E.L. direttamente ai gironi al contrario di altri.

Quindi in Tribunale dovremmo portare i freddi (e oggettivi) numeri, mentre in un Forum potremmo tranquillamente dire com'é andata realmente.

A meno che non fossimo ossessionati da qualche figura ingombrante che ci schiaccia con la sua personalità e rozzezza e che ci toglie la passione per la Lazio da 15 anni e forse per altri 15 ancora.
'Vista da fuori questa nuova proprieta' Usa non mi intriga affatto. Troppe percentuali, troppi discorsi, troppi fogli'.
Luciano Spalletti
15 Aprile 2011

Offline SAV

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 9817
  • Karma: +256/-7
    • Mostra profilo
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #150 : Venerdì 31 Maggio 2019, 13:47:36 »
Riporto un estratto della dichiarazione odierna di James Pallotta dopo l'articolo repubblichino.

"Ci siamo qualificati con regolarità in Champions League ma non è stato sufficiente per vincere un trofeo. Questo è un mio grande rimpianto, perché alla fine il motivo per cui sono qui è vincere trofei."

Mi pare rilevi ai fini dei bilanci stagionali.

Offline robylele

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8693
  • Karma: +126/-41
    • Mostra profilo
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #151 : Venerdì 31 Maggio 2019, 14:13:00 »
Riporto un estratto della dichiarazione odierna di James Pallotta dopo l'articolo repubblichino.

"Ci siamo qualificati con regolarità in Champions League ma non è stato sufficiente per vincere un trofeo. Questo è un mio grande rimpianto, perché alla fine il motivo per cui sono qui è vincere trofei."

Mi pare rilevi ai fini dei bilanci stagionali.

A prima vista apparirebbe come una stilettata al nostro precisissimo dissent, che porta dati e numeri non confutabili da asterischi di alcun genere.

Ma per mia onestà intellettuale devo però confessare che non credo a una sola parola di j. pallotta.
Egli era ed é interessato alle qualificazioni in C.L., le qualificazioni che la presidenza Lotito non riesce a raggiungere.

'Vista da fuori questa nuova proprieta' Usa non mi intriga affatto. Troppe percentuali, troppi discorsi, troppi fogli'.
Luciano Spalletti
15 Aprile 2011

Offline fish_mark

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 16166
  • Karma: +346/-253
    • Mostra profilo
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #152 : Domenica 2 Giugno 2019, 14:35:13 »
A prima vista apparirebbe come una stilettata al nostro precisissimo dissent, che porta dati e numeri non confutabili da asterischi di alcun genere.

Ma per mia onestà intellettuale devo però confessare che non credo a una sola parola di j. pallotta.
Egli era ed é interessato alle qualificazioni in C.L., le qualificazioni che la presidenza Lotito non riesce a raggiungere.

Quanta magnanimità talmente tanta da spingerti a sostenere pallotta anche contro pallotta.
Quando in realtà sta godendo come un muflone in calore.

Pallotta lotitiano a sua insaputa. Guarda che me tocca legge
un uomo di una certà mi offriva sempre olio canforato, spero che ritorni presto l'era del cinghiale biancoazzurro
STURM UND DRANG
Ganhar ou perder, mas sempre com democracia

Offline robylele

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 8693
  • Karma: +126/-41
    • Mostra profilo
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #153 : Lunedì 3 Giugno 2019, 12:45:30 »
Quanta magnanimità talmente tanta da spingerti a sostenere pallotta anche contro pallotta.
Quando in realtà sta godendo come un muflone in calore.

Pallotta lotitiano a sua insaputa. Guarda che me tocca legge

Il consueto intervento scomposto perché sei sempre prevenuto, forse in preda a qualche ossessione.

Ho scritto l'esatto contrario, giacché pallotto non ha raggiunto alcuna qualificazione in C.L., forse gioca a Luglio per accedere alla E.L. e ha i buffi anche con la Cina.

Rileggi meglio.
'Vista da fuori questa nuova proprieta' Usa non mi intriga affatto. Troppe percentuali, troppi discorsi, troppi fogli'.
Luciano Spalletti
15 Aprile 2011

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 15444
  • Karma: +820/-56
  • Sesso: Maschio
  • Sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #154 : Lunedì 3 Giugno 2019, 12:52:39 »
Pallotta dice un'ovvietà che solo la retorica televisiva confuta, contrabbandando che il vero calcio passi solo dalle platee della Champions League e dei tornei-Barnum che fanno girare i miliardi. Il calcio è quello che è perché ha una storia, e non sarà lo snobismo di quattro rifarditi a sminuire il fascino delle vittorie, che è l'unica cosa che conta, quella che racconta le storie dei vincitori e quelle struggenti degli sconfitti. C'è una gerarchia tra trofei, ma un trofeo è un trofeo. Non ne vincono tutti. Non se ne vincono spesso. Pallotta allude ai trofei più grossi, ma avrebbe gradito una coppa Italia, ci scommetterei, e la cosa lo avrebbe unito ancora di più alla sua azienda.
Il cuore è sempre troppo avanti rispetto al portafogli.
SFL
Sul Prato Verde
PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Online MagoMerlino

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 14406
  • Karma: +456/-392
  • Sesso: Maschio
  • Fare o non fare! Non c'è provare.
    • Mostra profilo
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #155 : Lunedì 3 Giugno 2019, 12:56:19 »
Per discutere del bilancio stagionale della Lazio, prendiamo a discutere delle parole di pallottolo?
Ma che veramente?

Odio perdere più di quanto ami vincere

#liberalaLazio

Siamo realisti, esigiamo l'impossibile.

Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale: ciò che conta è il coraggio di andare avanti.

Panzabianca

Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #156 : Lunedì 3 Giugno 2019, 12:59:27 »
Per discutere del bilancio stagionale della Lazio, prendiamo a discutere delle parole di pallottolo?
Ma che veramente?
 
se procedi su un sentiero cieco, alla fine ti perdi.  ;) (Vecchio proverbio Chiricahua)

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 15444
  • Karma: +820/-56
  • Sesso: Maschio
  • Sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Re:Bilancio stagionale (no, non QUEL bilancio)
« Risposta #157 : Lunedì 3 Giugno 2019, 21:39:07 »
Karmilla argomenta lucidamente e con logica.
Il suo discorso è talmente inattaccabile che lo sottoscrivo.
Però se scendo dal punto d'osservazione del tifoso e mi baso sulle regole ferree dettate dai protagonisti, mi torna buono il ragionamento di un certo Roberto Mancini, che al termine di un lungo filotto di vittorie rispondeva a chi lo sollecitava a rimpiangere i punti persi a inizio stagione che una squadra è responsabile allo stesso modo delle vittorie e delle sconfitte, e che non si può giudicare una stagione estrapolandone delle parti, nel bene e nel male.
Su questa base, la Lazio che ha stroncato la roma e quella che si è calata le braghe col Chievo sono le due facce della stessa medaglia, e poco senso ha scindere le migliori prestazioni da quelle peggiori: è stata una Lazio che non si può giudicare insufficiente, visto che ha vinto un trofeo in modo molto convincente, ma gli obiettivi falliti per discontinuità e latitanza in alcuni momenti topici della stagione non possono non pesare.
Le responsabilità vanno accollate a tutti, in proporzione alle loro capacità di determinare gli eventi. Ma se agli errori di un Wallace o alle prestazioni indigeribili di un Durmisi o di un Berisha corrispondono episodici scivoloni, è chiaro che le colpe maggiori sono da attribuire a chi doveva togliere le castagne dal fuoco e non lo ha fatto.
Solo due giocatori hanno un ruolino immacolato: Acerbi e Leiva. Tutti gli altri hanno avuto momenti critici, com'è normale, e alcuni di loro hanno fatto mancare, per fortuna non sempre, l'apporto che ci si attendeva da loro.
Salvato Correa perché nuovo, è ovvio che il giudizio sulla stagione debba pesare sulle spalle forti di Immobile, SMS, Luis Alberto. I tre uomini determinanti. Nessuno dei tre è andato neanche vicino, nel complesso, al proprio limite potenziale, che l'anno scorso era apparso molto più in là.
Alle loro responsabilità si uniscono quelle, ovvie, della Società e dello staff tecnico, che sono determinanti in pari misura, e in certe fasi dell'anno anche di più. Inzaghi per le scelte tecniche, LotiTare per quelle strategiche.
Siccome sappiamo che società, staff e giocatori-chiave hanno i mezzi per fare molto meglio, oltre ad affibbiargli un voto basso sappiamo che possiamo sperare in un loro riscatto. Se restano, Inzaghi, Immobile, Milinkovic-Savic, Luis Albert e, aggiungo, Correa, dovranno guidare la Lazio dove non è arrivata quest'anno. In Italia e in Europa.
Lotito e Tare dovranno aggiungere puntelli del calibro di Leiva e Acerbi, i due grandi acquisti degli ultimi due anni, tre negli ultimi tre se aggiungiamo Ciro, 4 con Luis Alberto. Centrare un altro colpo del genere l'anno prossimo sarebbe un gran passo avanti, manterrebbe la media e farebbe sedimentare il valore della squadra.
Quindi tutti i giudizi sono ricevibili, soprattutto quando sono ben formulati. Ma il valore di una squadra si considera più correttamente se si valutano tutte le componenti e si pesano tutte le discese in campo, tralasciando le ininfluenti e inutili, tipo Torino-Lazio, e mettendo il dito nelle piaghe dei Lazio-Chievo.
SFL
Sul Prato Verde
PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.