LaziAlmanacco di marted 18 giugno 2019 LaziAlmanacco di marted 18 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di marted 18 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
‘Player of the Season’ | Vota il gol vincitore del contest ‘Player of the Season’ | Vota il gol vincitore del contest -> Un altra stagione passa in archivio. Nel 2018-2019 la Lazio si consacrata ed riuscita ad (...) ---  
Lazio, l'organizzazione offensiva non ti manca: secondo posto in Serie A Lazio, l'organizzazione offensiva non ti manca: secondo posto in Serie A -> Non sinonimo di gol, ma questa statistica riportata da Calcio Datato stona un po' (...) ---  
Lazio, Mauri: Radu non teme la concorrenza. E su Milinkovic... Lazio, Mauri: Radu non teme la concorrenza. E su Milinkovic... -> Ex compagni di squadra, Stefano e Stefan. Entrambi leader della Lazio, romani (...) ---  
Lazio Nuoto, Colosimo: C' grande incertezza, rischiamo di sparire..." Lazio Nuoto, Colosimo: C' grande incertezza, rischiamo di sparire..." -> Calma piatta. Nulla di nuovo si muove all'orizzonte per la Lazio Nuoto, ancora in (...) ---  
Lazio, Cataldi ha la media tiri-gol pi alta tra i biancocelesti: il dato  Lazio, Cataldi ha la media tiri-gol pi alta tra i biancocelesti: il dato -> Dodici presenze, diciotto considerando anche le 6 in Europa League. Poi due gol e un (...) ---  
Scuola Calcio 2019-2020 | Iscrizioni prorogate di ventiquattr'ore Scuola Calcio 2019-2020 | Iscrizioni prorogate di ventiquattr'ore -> Le richieste per lammissione alla Scuola Calcio S.S. Lazio per la stagione 2019/20 si erano (...) ---  
L'agente di Lazzari apre alla Lazio: ' una destinazione gradita a Manuel' L'agente di Lazzari apre alla Lazio: ' una destinazione gradita a Manuel' -> In casa Lazio, Manuel Lazzari resta l'obiettivo numero uno per rinforzare la corsia di (...) ---  
Lazio a un passo da Jony: cifre e dettagli dell'operazione Lazio a un passo da Jony: cifre e dettagli dell'operazione -> Jonathan Rodrguez Menndez, meglio noto come Jony, a un passo dalla Lazio. Tare ha (...) ---  
Lotito: 'Il Milan voleva Tare, ma alla Lazio si lavora meglio. Inzaghi, il ciclo non  finito. Milinkovic via se lo vuole' Lotito: 'Il Milan voleva Tare, ma alla Lazio si lavora meglio. Inzaghi, il ciclo non finito. Milinkovic via se lo vuole' -> "Trattenere sia Tare che Inzaghi? Nessuna fatica. Era naturale che restassero. Sono qui (...) ---  
Calciomercato, l'agente di Lazzari Calciomercato, l'agente di Lazzari -> CALCIOMERCATO LAZIO - Manuel Lazzari resta l'obiettivo numero uno per la corsia di (...) ---  
Calciomercato Lazio, Tare Calciomercato Lazio, Tare -> concreta la pista che potrebbe portare Pedro Neto e Bruno Jordao al ritorno in (...) ---  
Lazio, ora Inzaghi pu sfatare il tab Sarri: ecco il dato Lazio, ora Inzaghi pu sfatare il tab Sarri: ecco il dato -> Inzaghi e Sarri. Uomini diversi, allenatori concettualmente lontani per esperienze e (...) ---  
LaziAlmanacco di luned 17 giugno 2019 LaziAlmanacco di luned 17 giugno 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di luned 17 giugno 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Romulo, in dubbio il riscatto della Lazio: la situazione Romulo, in dubbio il riscatto della Lazio: la situazione -> Secondo quanto riporta oggi Tuttosport, non certo il riscatto di Romulo da parte della (...)

Autore Topic: Laziomania: E ora ridatemi Keita (io mi fido di Simone Inzaghi, e tu?)  (Letto 56 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17221
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.calciomercato.com



               

               



               

Inzaghi d'accordo, fidarsi di Inzaghi, l'entourage del giocatore cambiato. La Lazio ha confermato in blocco tutta la squadra di governo, e allora tutti pronti per il Keita bis. La suggestione filtra tra le tapparelle di questa strana estate con tutto il suo carico di ricordi, critiche, polemiche.



Keita alla Lazio stato divisivo, come sanno esserlo i giocatori dagli atteggiamenti e dai gesti tecnici eccessivi, prepotenti. Con la cresta sempre alta. A Roma i tifosi della Lazio sono spaccati: chi lo ha sempre amato, dall'inizio, chi non lo ha mai sopportato.



Keita alla Lazio stato decisivo: salta l'uomo come pochi, rapido, fulmineo, ha regalato la Champions all'Inter con la giocata che conta. Dalla Primavera in poi, Keita si fatto conoscere: esaltante come pochi se in buona, terribile a vedersi se storto.



E l'ultimo periodo di Keita stato un inno alle cose storte: dal procuratore twittatore, per arrivare alla tensione di Auronzo, durissima, con i tifosi. Lui e Biglia, tutti e due poi finiti a Milano, tutti e due al centro delle polemiche. Keita visto come un bamboccio: viziato, poco professionale, troppo attento alle avventure cortesi, si scatena l'opinione pubblica biancoceleste, la Roma guardona che sopporterebbe sfarzi da Nerone se il senegalese incendiasse il campo.



Voglio espormi: ridatemi Keita alla Lazio. Mi ha sempre esaltato, gli ho perdonato di tutto, ha saputo incidere qualcosa che altri non hanno mai neppure sfiorato. Ridatemi quel ragazzino pazzo, capace di sognare e fare cose che gli altri non hanno mai osato.



Voglio espormi: mi fido di Inzaghi. Lo conosce, sa quanto pu dare, se lo vuole ufficiale un cambio modulo, un ritorno alle 3 punte, oltre che il ritorno del figliol prodigo. Mi fido di Inzaghi perch conosce i suoi, sui suoi ha costruito la sua era. Questo periodo gli ha fatto ritrovare le giuste motivazioni: ricostruire un Keita migliore, questa s che per Inzaghi una sfida degna di questo nuovo capitolo alla Lazio.





Vai al forum