Laziomania: Ok, boomer, la Lazio ha bisogno di più per la Champions Laziomania: Ok, boomer, la Lazio ha bisogno di più per la Champions -> Commenta per primo Ok boomer, dicono in America. In maniera un po' (...) ---  
Vicenzi: "Siamo un gruppo ambizioso che ha voglia di stupire" Vicenzi: "Siamo un gruppo ambizioso che ha voglia di stupire" -> Silvia Vicenzi, portiere della Lazio Women, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Il Direttore De Martino: "A inizio dicembre ci sarà un appuntamento speciale con i nostri tifosi" Il Direttore De Martino: "A inizio dicembre ci sarà un appuntamento speciale con i nostri tifosi" -> Stefano De Martino, Direttore della comunicazione biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai (...) ---  
Lazio, Immobile: “Inzaghi mi esalta, ho il gioco cucito addosso” Lazio, Immobile: “Inzaghi mi esalta, ho il gioco cucito addosso” -> L'attaccante biancoceleste, al canale YouTube della Serie A, ha parlato di record e obiettivi: "I (...) ---  
Serie A TIM | Conferenza stampa mister Inzaghi Serie A TIM | Conferenza stampa mister Inzaghi -> Il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi interverrà in conferenza stampa alla vigilia di (...) ---  
Miele: "La Lazio contro il Sassuolo dovrà sfruttare la propria superiorità" Miele: "La Lazio contro il Sassuolo dovrà sfruttare la propria superiorità" -> Renato Miele, ex difensore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Budoni: "La Lazio sta iniziando a diventare più concreta" Budoni: "La Lazio sta iniziando a diventare più concreta" -> Riccardo Budoni, ex portiere biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
#TrainingSession | Allenamento completo per i biancocelesti #TrainingSession | Allenamento completo per i biancocelesti -> Seduta mattutina per la Prima Squadra della Capitale che, qualche minuto dopo le ore 11:00, è (...) ---  
Serie B | Novese-Lazio Women, la designazione arbitrale Serie B | Novese-Lazio Women, la designazione arbitrale -> Novese-Lazio Women, gara valida per la 6ª giornata del campionato di Serie B femminile, in (...) ---  
Primavera 1 TIM | Lazio-Roma, la designazione arbitrale Primavera 1 TIM | Lazio-Roma, la designazione arbitrale -> Domani, sabato 23 novembre, la squadra guidata da mister Leonardo Menichini affronterà la Roma (...) ---  
LaziAlmanacco di venerdì 22 novembre 2019 LaziAlmanacco di venerdì 22 novembre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerdì 22 novembre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#TrainingSession | Domani squadra in campo alle 11:00 #TrainingSession | Domani squadra in campo alle 11:00 -> Proseguirà domani la preparazione della Prima Squadra della Capitale in vista della tredicesima (...) ---  
IL PROGRAMMA DEL WEEKEND | L'Under 16 e l'Under 15 recuperano la 9ª giornata con la Virtus Entella IL PROGRAMMA DEL WEEKEND | L'Under 16 e l'Under 15 recuperano la 9ª giornata con la Virtus Entella -> Nuovi appuntamenti di campionato per le selezioni del Settore Giovanile biancoceleste. Nella (...) ---  
#TrainingSession | Continua la preparazione in vista del Sassuolo #TrainingSession | Continua la preparazione in vista del Sassuolo -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
Lazio, Marcantonio (ex Cosmos): “Vi racconto le mie esperienze con Chinaglia e Wilson…” Lazio, Marcantonio (ex Cosmos): “Vi racconto le mie esperienze con Chinaglia e Wilson…” -> L’ex calciatore dei New York Cosmos Carmine Marcantonio ha vissuto momenti importanti con (...)

Autore Topic: Lazio, Vavro tra curiosità e aspettative: "Voglio seguire le orme di Skriniar"  (Letto 51 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 19202
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.gazzetta.it



I 12 milioni spesi dai biancocelesti testimoniano la fiducia che la società ripone nel difensore slovacco in arrivo dal Copenaghen: con Inzaghi dovrà imparare a giocare nella difesa a 3

di Elmar Bergonzini

Curiosità e aspettative. Denis Vavro incuriosisce i tifosi della Lazio che in lui ripongono grandi aspettative. D'altronde con i 12 milioni spesi per averlo (bonus compresi) si tratta del terzo difensore più pagato della storia del club (dopo Stam e Mihajlovic) e del ventesimo acquisto più costoso di sempre in casa biancoceleste. In carriera ha giocato solo con lo Zilina in Slovacchia e con il Copenaghen in Danimarca (con entrambi i club ha vinto il campionato), ma per la piazza se il direttore sportivo Tare investe una cifra del genere sul mercato, è quasi una garanzia.

PROFILO —   In carriera Vavro ha sempre giocato in una difesa a 4, per questo Inzaghi ci teneva ad averlo a disposizione fin dal primo giorno di ritiro ad Auronzo (partenza il 12 luglio) per dargli il tempo di adattarsi ai movimenti della difesa a 3. In biancoceleste farà il centrale di destra, ma in caso di necessità potrebbe anche sostituire Acerbi al centro. Giovedì e venerdì ha effettuato le visite mediche (in leggero ritardo avendo perso il volo per Roma giovedì mattina), poi l'annuncio ufficiale della Lazio: “Mi piace molto il calcio italiano. Ho detto in passato che avrei voluto seguire le orme di Milan Skriniar e così ho fatto – ha spiegato Vavro a Futbalsfz.sk –. Avevo molte offerte anche da club inglesi, belgi e altri di Serie A, ma la mia famiglia e la mia ragazza mi hanno consigliato la Lazio. Voglio diventare titolare e aiutare la squadra a vincere trofei”.

VALORE —   Alto 193 centimetri, Vavro è bravo in fase di impostazione (caratteristica molto cara a Inzaghi), mentre in copertura si aiuta molto col fisico (nel preliminare di Europa League dell'anno scorso ha messo in crisi Zapata dell'Atalanta). “Per me questo trasferimento è una sfida – ha spiegato Vavro –. Sono il quinto slovacco più pagato di sempre, fa piacere. Per me è un onore trasferirmi in un club così grande. Provo emozioni indescrivibili”. Il nuovo difensore della Lazio si approccia comunque alla nuova sfida con la massima umiltà: “Il salto è grande, alcune paure ci sono, ma sono pronto a lavorare su me stesso per raggiungere i miei obiettivi. Non sono uno che si arrende”. Oggi Vavro è tornato a Copenaghen per sistemare le ultime cose, lunedì sarà nuovamente a Roma e martedì effettuerà il primo allenamento con i nuovi compagni. Fra la curiosità e le aspettative della gente.

Vai al forum