#Auronzo2019 | Cataldi: "Siamo una squadra competitiva, vogliamo andare avanti in tutte le competizioni" #Auronzo2019 | Cataldi: "Siamo una squadra competitiva, vogliamo andare avanti in tutte le competizioni" -> Al termine dell'allenamento pomeridiano, il centrocampista biancoceleste Danilo Cataldi (...) ---  
#TrainingSession | Seduta pomeridiana per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta pomeridiana per i biancocelesti -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, dopo aver svolto una seduta (...) ---  
Under 17 | Fabio Capotosti è un nuovo calciatore biancoceleste Under 17 | Fabio Capotosti è un nuovo calciatore biancoceleste -> Nuovo rinforzo per lUnder 17 biancoceleste: Fabio Capotosti un nuovo calciatore della Lazio! (...) ---  
#Auronzo2019 | Conferenza stampa, Lulic: "I nostri obiettivi non cambiano, siamo un gruppo spettacolare" #Auronzo2019 | Conferenza stampa, Lulic: "I nostri obiettivi non cambiano, siamo un gruppo spettacolare" -> Il centrocampista biancoceleste Senad Lulic intervenuto quest'oggi in conferenza stampa dal (...) ---  
#TrainingSession | Seduta tra palestra e campo per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta tra palestra e campo per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, questoggi, si ritrovata presso (...) ---  
#Auronzo2019 | Cerasaro: "In ritiro c'è un ottimo clima, stiamo lavorando sulle nostre consapevolezze" #Auronzo2019 | Cerasaro: "In ritiro c'è un ottimo clima, stiamo lavorando sulle nostre consapevolezze" -> Il match analyst biancoceleste Ferruccio Cerasaro intervenuto ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Risolti tutti i problemi tecnici nel punto vendita di Via Calderini Risolti tutti i problemi tecnici nel punto vendita di Via Calderini -> Si comunica che il punto vendita Lazio Style 1900 di Via Guglielmo Calderini 66/C, da questo (...) ---  
#Auronzo2019 | Allavena: "Ecco come studiamo gli avversari della Lazio" #Auronzo2019 | Allavena: "Ecco come studiamo gli avversari della Lazio" -> Enrico Allavena, match analyst biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Lopez: "Prima settimana del ritiro estremamente positiva" Lopez: "Prima settimana del ritiro estremamente positiva" -> Antonio Lopez, ex centrocampista biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
#Auronzo2019 | Conferenza stampa Senad Lulic #Auronzo2019 | Conferenza stampa Senad Lulic -> Undicesimo giorno di ritiro sotto le Tre Cime di Lavaredo per la Prima Squadra della Capitale. I (...) ---  
LaziAlmanacco di marted 23 luglio 2019 LaziAlmanacco di marted 23 luglio 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di marted 23 luglio 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#TrainingSession | Domani si torna in campo #TrainingSession | Domani si torna in campo -> Archiviato il giorno di riposo concesso da mister Simone Inzaghi, domani i biancocelesti (...) ---  
Coppa Italia 2019-2020 | Il tabellone dei biancocelesti Coppa Italia 2019-2020 | Il tabellone dei biancocelesti -> Riprender dagli ottavi di finale il cammino dei biancocelesti, campioni in carica, nella nuova (...) ---  
Canigiani: "Soddisfatti per questa fase della campagna abbonamenti" Canigiani: "Soddisfatti per questa fase della campagna abbonamenti" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Gianni Elsner, la radio e la Lazio: Una bandiera per la vita Gianni Elsner, la radio e la Lazio: Una bandiera per la vita -> Quello tra Gianni e la radio un connubio che ha creato del bene, possiamo dire che lui (...)

Autore Topic: Laziomania: Ma davvero Stefan Radu merita tutto questo?  (Letto 26 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17708
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Laziomania: Ma davvero Stefan Radu merita tutto questo?
« : Luned 8 Luglio 2019, 20:02:52 »
www.calciomercato.com



               

               



               

Di questi tempi le parole fanno giri immensi, solchi nel terreno, nella pietra, rigano anni e animi. La storia di Stefan Radu alla Lazio arrivata alla fine. Sui perch mi piacerebbe scrivere, molto, ma preferisco per ora concentrarmi sulla nube tossica che si sollevata subito dopo.



Torniamo a quello che si legge in giro: la societ comunica a Radu che no, non indispensabile, in caso caro mio trovati una squadra, ti liberiamo a 0. Che alla Lazio simbolo di imperitura memoria, meglio del Trionfo per i generali romani.



Siccome in casa Lazio non ci facciamo mai mancare niente, il personale trionfo di Stefan Radu nell'afosa estate 2019 si infittisce di una ridda di voci, vocine, strane teorie complottiste. La societ lo fa fuori perch indisponente, ha trattato male qualcuno, una brutta persona, rifiuta le destinazioni, non integro, etc etc etc. Una serie di considerazioni che, fatte di un'azienda comune, sarebbero un grave tentativo di insozzarne il valore, la reputazione. Fatte parlando di un calciatore pure.



ATTENZIONE: qui non discuto sul vero non vero. Ho detto che non ho nessuna intenzione di parlarne. Io vorrei solo dire una cosetta veloce: Stefan Radu grazie. Non stato il mio giocatore preferito, ma sempre stato il mio preferito esultante, festoso, rabbioso di gioia che scoppia fuori.



Non stato il mio capitano, si sempre rifiutato, ma non merita questa sottile coltre di silenzio, questa tossetta di imbarazzo quando si parla di lui.



Non stato il mio difensore pi solido, ma quanto vero che il Sole mi spacca la testa con i suoi raggi in questa torrida estate romana al derby ci ha sempre messo la faccia. Ha sempre semplicemente risposto al richiamo intimo, ancestrale, che i tifosi sentono in quella partita particolare, delicata, vitale. E che, sotto di 3 gol, fa gridare, fa arrabbiare. Ci sono certe partite in cui c' bisogno di uomini veri. In tutto e per tutto capaci di interpretarle nel modo pi duro e forte. Come un pugno nello stomaco. Stefan Radu stato forte come un pugno nello stomaco in certe partite. In tutto e per tutte in grado di chiamarle con il loro nome: battaglie.



Radu stato quell'uomo, e le sue battaglie le ha combattute. Forse non ci sar spazio per lui ad Auronzo, per la prima volta dopo pi di 10 anni. Sicuramente quando ci sar da dare battaglie, a lui penseranno i tifosi. Per lui ci sar sempre spazio, in quelle partite in cui c' bisogno di uomini veri. Se il laziale avr bisogno di un santo a cui votarsi nella mischia, Stefan Radu quell'uomo vero a cui pensare. Non stato il mio difensore preferito, ma come uomo da me una birra offerta Stefan Radu ce l'avr sempre. E se addio sar, sar come un pugno nello stomaco, forte, duro, secco. Come Stefan Radu al derby.



Vai al forum