#TrainingSession | Domani partita d’allenamento con la Primavera #TrainingSession | Domani partita d’allenamento con la Primavera -> La settimana di lavoro volge al termine per la Prima Squadra della Capitale. Dopo aver portato in (...) ---  
Calciomercato Lazio, dalla Serbia: preso Pavlovic dal Partizan Calciomercato Lazio, dalla Serbia: preso Pavlovic dal Partizan -> La notizia che scuote il weekend, l'ultimo senza Lazio, arriva dalla Serbia, (...) ---  
Lazio, Lulic recupera dall'infortunio e punta l'esordio con la Sampdoria Lazio, Lulic recupera dall'infortunio e punta l'esordio con la Sampdoria -> Il bosniaco si era fatto male all'adduttore della coscia sinistra ROMA - La Lazio esordir in (...) ---  
Lazio, Pippo Inzaghi Lazio, Pippo Inzaghi -> Il Benevento per ripartire e inseguire nuovamente la Serie A. Pippo Inzaghisi sta (...) ---  
Fiocco celeste in casa Immobile Fiocco celeste in casa Immobile -> La S.S. Lazio accoglie con gioia la notizia della nascita del terzogenito di Ciro Immobile. Al (...) ---  
#TrainingSession | Allenamento tecnico per i biancocelesti #TrainingSession | Allenamento tecnico per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, questoggi, si ritrovata sul (...) ---  
Lazio, Bas Dost dietro Llorente Lazio, Bas Dost dietro Llorente -> Caccia alla torre: non c soltanto lattaccante spagnolo ROMA - Un attaccante in pi, ecco il (...) ---  
Lazio, Lazzari d'Europa: certezza garantita e assist per Inzaghi  Lazio, Lazzari d'Europa: certezza garantita e assist per Inzaghi -> Se ne sono accorti tutti: quanto corre Lazzari? Non si ferma mai. Dal giorno del suo (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 17 agosto 2019 LaziAlmanacco di sabato 17 agosto 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 17 agosto 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lutto nel mondo dello sport:  morto a 76 anni Felice Gimondi Lutto nel mondo dello sport: morto a 76 anni Felice Gimondi -> 4 Giornata di lutto per il mondo del ciclisimo e dello sport italiano: si (...) ---  
#TrainingSession | Seduta tattica per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta tattica per i biancocelesti -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, questoggi, si ritrovata presso (...) ---  
Laziomania: La Lazio  al completo? Credono di s, ma manca qualcosa Laziomania: La Lazio al completo? Credono di s, ma manca qualcosa -> Questo che arriva sar l'ultimo weekend senza Serie A, anzi senza Lazio per tutti i tifosi (...) ---  
Canigiani: "Superata quota 17.000 abbonamenti, la campagna riaprirà dopo il derby" Canigiani: "Superata quota 17.000 abbonamenti, la campagna riaprirà dopo il derby" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
CHIUSURA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2019-2020 CHIUSURA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2019-2020 -> La S.S. Lazio ricorda a tutti che la campagna abbonamenti chiuder venerdi 23 agosto 2019 alle ore (...) ---  
Lazio, tra piscina e gite in citt: il Ferragosto dei biancocelesti  Lazio, tra piscina e gite in citt: il Ferragosto dei biancocelesti -> Il fisico da giocatore di pallanuoto ce l'ha, senza dubbio. Resta da vedere come se (...)

Autore Topic: Lazio, Lotito: "Lo stadio un nostro sogno. Vendere la societ? La lascer a mio figlio"  (Letto 15 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 17957
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Nel giorno in cui ricorrono i 15 anni di presidenza della gestione Lotito, il presidente della Lazio intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel per parlare a 360 gradi della sua esperienza alla guida del club biancoceleste, ma anche di diversi temi di attualit: "Io penso che la societ abbia fatto uno sforzo importante per allestire una squadra competitiva per il prossimo anno. Sar una stagione importante spero che la squadra abbia consapevolezza dei propri mezzi e dia grandi soddisfazioni ai tifosi non solo a livello nazionale ma anche internazionale".



I MIGLIORAMENTI - "Noi abbiamo fatto una serie di iniziative volte alla valorizzazione del nostro patrimonio che rappresentatodai tifosi. Una squadra senza tifosi non ha significato. Abbiamo puntato molto anche sullorganizzazione del club. Ci sono diversi lavori a Formello e al termine di questultimi avremo uno dei migliori centri sportivi. Si vince tutti insieme e attraverso lapporto di tutti potremo ottenere i nostri obiettivi. Anche ad Auronzo le strutture sono migliorate. Vogliamo che le persone che tifano Lazio siano consapevoli che il club sia per loro una grande famiglia. Aver conseguito dopo la Juve il maggior numero di trofei negli ultimi anni, significa che abbiamo lavorato bene creando una stabilit. La differenza fra la Lazio di ieri e quella di oggi, che oggi i tifosi hanno la certezza del futuro. Oggi siamo arrivati ad un punto in cui la nostra crescita non pu che essere esponenziale".



LAZIO MODELLO- "Il nostro motivo dorgoglio il fatto che quando io entrai, 15 anni esatti fa,la Lazio era una squadra che si trovava al fallimento. Era in perdita e con pi di 500 milioni di debiti. Sono riuscito nel rispetto dei tempi che mi ero datoa farla uscire da un coma irreversibile. Abbiamo dato un segnale forte, allinizio cera scetticismo, poi ho fatto capire alla gente che dovevamo avere una societ fondata non sulla sabbia ma sul cemento armato. Guardate quanti club si trovano in un brutte condizioni o addirittura non ci sono pi. Siamo stati presi a modello da tanti. La nostra politica sportiva ha dato i propri frutti. Siamo una societ forte dal punto di vista patrimoniale e siamo proiettati ad una crescita".



LOTITO TIFOSO - "Ho lorgoglio di essere il presidente della mia squadra del cuore. Per me questo il massimo. Io sono il proprietario della squadra ma coltivo sentimenti comuni a tutti i tifosi. La Lazio di tutti. Per preservare la storia della Lazio mi sono fatto carico di tutti i debiti. Il nostro numero di matricola quello storico del 1900".



LA CRESCITA - "Una volta ci rubavano i giocatori, eravamo terreno di conquista e oggi non cos. I giocatori partono se c un vantaggio per la Lazio. E dettiamo le nostre regoleanche nelle istituzioni. Si diventa punto di riferimento attraverso lautorevolezza. Ora la nostra una posizione forte. Vogliamo crescere in rapporto alle nostre possibilit e dare al tifoso il massimo dei servizi duraturi nel tempo. In quindici anni abbiamo fatto cose fondamentali. Abbiamo risanato la situazione economica, ristabilito il senso di orgoglio e di appartenenza, labbiamo resa forte e credibile a livello internazionale".



IL MOMENTO PI BELLO E IL PI DURO - "Il pi bello quando sono diventato presidente della Lazio. Ho appagato un sogno e un desiderio di ogni tifoso biancoceleste. Abbiamo attraversato momenti duri e di scontri legati alla mancanza di credibilit che avevamo e che avevo. Tutti pensavano fossi una meteora, nessuno avrebbe immaginato che questa squadra potesse arrivare dove oggi. Io vedo una squadra con una potenzialit tale da poter ambire ad importanti risultati sportivi a livello nazionale e internazionale. Ci siamo andati vicino nelle scorse stagioni, speriamo che possa diventare un fattore di stabilit".



RADU - "Io su alcuni temi tengo conto della parabola del figliol prodigo. Nel caso di Radu pu capitare un momento cos, ma se un giocatore si rende conto che la Lazio sia la sua casa, giusto che gli si riconosca anche quello che ha dato nell'arco della sua militanza. Io per lui andai proprio in Romania. Ci fu un siparietto simpatico con la sua societ di appartenenza (ride ndr)".



MERCATO E MILINKOVIC - "Non abbiamo venduto giocatori ad oggi per comprarne altri. Poi se qualcuno vorr andar via, vedremo se sar possibile. Se qualcuno volesse coltivare delle ambizioni personali legittime, la societ avrebbe meno armi della passata stagione per poterlo trattenere rispetto allo scorso anno. Per questa non la priorit della societ. La squadra in ogni caso, aldil di quelle che saranno le partenze, sar pi forte dello scorso anno. Milinkovic parte? Non ho detto che lui partir. Io ho detto che chiunque abbia delle aspirazioni, pu essere accontentato nelrispetto anche del club e dei tifosi. Ad oggi non ci sono situazioni tali per una sua partenza, per pu darsi che in futuro per una propria crescita professionale, ilgiocatore possa avere l'ambizione di approdare in un club pi importante. Per questo dobbiamo diventare uno dei migliori club al Mondo, per evitare che situazioni cos si ripetanoin futuro".



SCUDETTO 1915 - "Lo scudetto del 1915 ci stato tolto in maniera indebita. Speriamo che si accorgano della giusta legittimit di quello che chiediamo. Abbiamo l'orgoglio di essere stati insigniti come Ente Morale e deponiamo la corona d'alloroall'Altare della Patria. Siamo una famiglia blasonata e riconosciuta dalle istituzioni".



SCUDETTO, TROFEI EUROPEI - "Pian piano arriveremo a raggiungere tutti i nostri obiettivi. Ricordiamoci da dove siamo partiti, quei momenti sono stati fondamentali.Stiamo lavorando per far si che ci accada. Ci arriveremo, ci stiamo avvicinando. Siamo arrivati ai quarti dell'Europa League, un passo alla volta ci toglieremo soddisfazioni. I risultati si raggiungono e non si proclamano. Vogliamo avere dei risultati migliori rispetto allo scorso anno, per questo abbiamo messo anche dei premi per questi obiettivi. Speriamo che possa essere un campionato importante per noi e per i nostri tifosi".



SUPERCOPPA - "Giocarla a Roma? C' un problema pratico sull'ammontare della remunerazione. Lo dico con onest, se nonvogliono che andiamo fuori siamo disponibili a giocare a Roma ma con lo stesso importo che ci deve essere dato. Qui finito il tempo in cui vengono calpestati i nostri diritti, questi devono essere rispettati".



STADIO - "Il sogno a livello economico-patrimoniale la realizzazione dello stadio. Siamo partiti per primi ma poi ci siamo fermati perch ci ha bloccato l'istituzione capitolina dell'epoca creando un grande danno ai tifosi della Lazio. Ne avrebbero parlato in tutto il Mondo, avevamo un approdo col battello, una stazione ferroviaria e un'uscita autostradale propria. Speriamo che il tempo ci dia ragione e che in futuro potremmo compiere questo salto. Avere un punto di riferimento per i tifosi, significa anche educarli al rispetto delle regole e sviluppare illoro senso di appartenenza".



UNA FUTURA CESSIONE - "Penso che innanzitutto ci voglia un aspetto passionale per i colori biancocelesti che va aldil di quello economico. Ho intenzione di lasciare la Lazio a mio figlio perch rappresenterebbe la continuit della storia. E questo non significa penalizzare la Lazio".



AMATRICE - "Rappresenta un punto di riferimento importante della mia vita. La Lazio stata la prima squadra ad essere presente ad Amatrice dopo il terremoto. Abbiamo constatato con mano quella che era la situazione e abbiamo provato ad aiutarli. Il calcio deve essere importante anche a livello sociale".



MERCATO - "Yazici e Llorente? Noi prendiamo i giocatori di cui necessitiamo, sulla base di quello che richiede l'allenatore e del lavoro del direttore sportivo. Dobbiamo fare le cose in modo oculato".



Pubblicato il 19 luglio alle ore 18:00



         

         

<!--//<![CDATA[

   var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php');

   var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999);

   if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ',';

   document.write ("<scr" + "ipt src='" + m3_u);

   document.write ("?zoneid=9437");

   document.write ('&amp;cb=' + m3_r);

   if (document.MAX_used != ',') document.write ("&amp;exclude=" + document.MAX_used);

   document.write (document.charset ? '&amp;charset='+document.charset : (document.characterSet ? '&amp;charset=' + document.characterSet : ''));

   document.write ("&amp;loc=" + escape(window.location));

   if (document.referrer) document.write ("&amp;referer=" + escape(document.referrer));

   if (document.context) document.write ("&context=" + escape(document.context));

   if (document.mmm_fo) document.write ("&amp;mmm_fo=1");

   document.write ("'><\/scr" + "ipt>");

//]]>-->