Cardone Cardone -> Si respira aria di calciomercato, in orbita Lazio entrato anche il nome di Vecino. Ai (...) ---  
Canigiani: "Per domani puntiamo quota 35 mila presenze" Canigiani: "Per domani puntiamo quota 35 mila presenze" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
IL PROGRAMMA DEL WEEKEND | L'Under 17 fa visita al Sassuolo, l'U16 e l'U15 ospitano il Livorno IL PROGRAMMA DEL WEEKEND | L'Under 17 fa visita al Sassuolo, l'U16 e l'U15 ospitano il Livorno -> Inizier nella giornata di domani un nuovo weekend per il Settore Giovanile. Le prime selezioni a (...) ---  
Magnocavallo: "La Lazio è definitivamente maturata" Magnocavallo: "La Lazio è definitivamente maturata" -> Giorgio Magnocavallo, ex difensore biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Onofri: "La Lazio riesce sempre a trovare il guizzo decisivo" Onofri: "La Lazio riesce sempre a trovare il guizzo decisivo" -> Claudio Onofri, ex difensore italiano, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di (...) ---  
#LazioSamp | I precedenti con l'arbitro Chiffi #LazioSamp | I precedenti con l'arbitro Chiffi -> La designazione arbitrale per la 20 giornata di Serie A TIM ha assegnato la gara Lazio-Sampdoria (...) ---  
Serie A TIM | Lazio-Sampdoria, la designazione arbitrale Serie A TIM | Lazio-Sampdoria, la designazione arbitrale -> La 20 giornata di Serie A TIM Lazio-Sampdoria, in programma sabato 18 gennaio alle ore 15:00 allo (...) ---  
Pellegrini: "La Lazio non deve perdere concentrazione ed umiltà" Pellegrini: "La Lazio non deve perdere concentrazione ed umiltà" -> Luca Pellegrini, ex difensore italiano, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di (...) ---  
Segui la vigilia di Lazio-Sampdoria su Lazio Style Channel  Segui la vigilia di Lazio-Sampdoria su Lazio Style Channel -> Altro giorno, nuovi impegni. Anche oggi al Centro Sportivo di Formello le telecamere e i microfoni (...) ---  
Mercato, Tare tagliato fuori per Vecino: rimane tutto sul tavolo Eriksen? Mercato, Tare tagliato fuori per Vecino: rimane tutto sul tavolo Eriksen? -> Commenta per primo Vecino ha rotto con Conte e con l'Inter, ed stato (...) ---  
LaziAlmanacco di venerd 17 gennaio 2020 LaziAlmanacco di venerd 17 gennaio 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerd 17 gennaio 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
La S.S. Lazio presente all'evento 'Un calcio al razzismo' La S.S. Lazio presente all'evento 'Un calcio al razzismo' -> Nellambito delle celebrazioni per il Giorno della Memoria del 27 gennaio 2020, sotto legida (...) ---  
D'Urso: "Lunedì ci aspetta il Genoa, sarà una partita difficile" D'Urso: "Lunedì ci aspetta il Genoa, sarà una partita difficile" -> Salvatore Massimo DUrso, allenatore in seconda della Primavera biancoceleste, intervenuto (...) ---  
Inzaghi punta la Sampdoria: vuole la 100esima vittoria da allenatore Inzaghi punta la Sampdoria: vuole la 100esima vittoria da allenatore -> Il tecnico della Lazio, sulla panchina biancoceleste dall'aprile del 2016, vuole festeggiare un (...) ---  
#LazioSamp | Conferenza stampa, Ranieri: "Non possiamo rilassarci, biancocelesti in un gran momento" #LazioSamp | Conferenza stampa, Ranieri: "Non possiamo rilassarci, biancocelesti in un gran momento" -> Claudio Ranieri, tecnico della Sampdoria, intervenuto in conferenza dalla sala stampa del (...)

Autore Topic: Sampdoria - Lazio, Milinkovic e l'assist tracciato col compasso  (Letto 60 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 20003
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           SAMPDORIA- LAZIO - A scuola c'erano giorni in cui il professore di disegno tecnico si pentiva delle sue scelte. Tipo quella di chiedere agli studenti di munirsi di un compasso. Loro aprivano la cartelletta di plastica, tiravano fuori la custodia e tanto bastava a fargli accelerare i battiti. In men che non si dica minuscole goccioline di sudore iniziavano a scendergli lente sulla fronte. Diventava di colpo paranoico e ripetitivo. "Il compasso", diceva, " uno strumento che va usato con criterio". Si raccomandava una, due, tre e infinite volte. Dal suo banco Sergej Milinkovic reagiva piegando gli angoli della bocca verso il basso: era davvero scettico. Da l a qualche anno avrebbe assunto la stessa espressione davanti alle decisioni dubbie degli arbitri. A quel tempo, invece, non riusciva a capire le preoccupazioni del professore. In realt le riteneva del tutto esagerate. Nel suo modo di vedere le cose, nessuno avrebbe mai usato quella punta d'acciaio per colpire - pi o meno volontariamente - un compagno. E non era sua intenzione fare lo spaccone, ma nel complesso il compasso non gli sembrava poi uno strumento cos difficile da maneggiare. Se la conseguenza non fosse stata una nota sul registro, avrebbe detto al suo insegnante che quell'aggeggio, lui, sarebbe stato in grado di farlo funzionare persino con i piedi. Gli sarebbe bastato calibrare precisione e accuratezza per disegnare curve perfette. Non poteva ancora saperlo, ma da grande avrebbe servito assist altrettanto precisi e accurati con la maglia della Lazio. E dagli spalti qualcuno si sarebbe chiesto se non stesse usando proprio un compasso. 



AL 62' MINUTO - Lo stesso dubbio ha fatto capolino negli occhi di chi era presente al Marassi e stava assistendo a Sampdoria - Lazio. Ed era lecito. Perch ecco cosa successo al 62' minuto: da almeno quattro metri dalla linea di centrocampo Milinkovic ha lanciato la palla in direzione di Immobile. Ha seguito le istruzioni che il suo professore di disegno tecnico continuava a ripetere mentre, agitato, si asciugava il sudore dalla fronte. Si punta il compasso proprio l, nella zolla in cui si trova il piede d'appoggio. Si calibrano precisione e accuratezza e si misura la distanza dal punto di arrivo (quindi Ciro Immobile). Ai pi bravi non serve un righello, loro sanno regolarsi da soli. E poi si calcia. Con tanto forza quanto basta per "tracciare" un assist perfetto. 



SENZA PAROLE - Immobile, a quel punto, altro non pu fare che buttare la palla in rete. Sprecare un assist del genere, infatti, sarebbe un peccato di difficile configurazione. " una palla incommentabile per quanto bella", ha detto Ciro dopo il match. Mentre esultava per il gol ha cercato Sergej con lo sguardo e con le mani mimava la domanda che poi, con qualche ora di distanza, Correa avrebbe rivolto al serbo sui social: "Ma che giocatore sei?". 


Vai al forum