#Spal-Lazio | Pre partita, Parolo: "Siamo affamati di punti" #Spal-Lazio | Pre partita, Parolo: "Siamo affamati di punti" -> A circa unora dal fischio dinizio della sfida, il centrocampista biancoceleste Marco Parolo (...) ---  
Serie A TIM | SPAL-Lazio, le formazioni ufficiali Serie A TIM | SPAL-Lazio, le formazioni ufficiali -> SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic;D'Alessandro, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca;Di (...) ---  
Primavera 1 TIM | Sassuolo-Lazio 2-3, il tabellino Primavera 1 TIM | Sassuolo-Lazio 2-3, il tabellino -> www.sslazio.it Primavera 1 TIM 2019-2020, 1 giornata Domenica 15 settembre 2019, ore 11:00 Stadio (...) ---  
Serie A TIM | SPAL-Lazio, i convocati biancocelesti Serie A TIM | SPAL-Lazio, i convocati biancocelesti -> www.sslazio.it Il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha diramato la lista dei convocati in vista (...) ---  
Spal - Lazio, Inzaghi riparte da Ferrara: le statistiche del match Spal - Lazio, Inzaghi riparte da Ferrara: le statistiche del match -> Ripartela Serie A dopo le Nazionali con la Lazio impegnata sul campo della Spal. A (...) ---  
PRIMAVERA - Sassuolo - Lazio, bentornato campionato: l'anteprima del match PRIMAVERA - Sassuolo - Lazio, bentornato campionato: l'anteprima del match -> Bentornato campionato, proprio il caso di dirlo. La Lazio di Leonardo Menichini si (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 15 settembre 2019 LaziAlmanacco di domenica 15 settembre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 15 settembre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...) ---  
#SPALLazio | I convocati di Semplici #SPALLazio | I convocati di Semplici -> Lo staff tecnico biancazzurro ha diramato la lista dei convocati per la gara di serie A TIM (...) ---  
#ParlaDiLazio | Casotti: "Quello di Ferrara è sempre un campo ostico" #ParlaDiLazio | Casotti: "Quello di Ferrara è sempre un campo ostico" -> Federico Casotti, giornalista di DAZN, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di (...) ---  
#SPALLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Giocherà chi mi darà più garanzie" #SPALLazio | Conferenza stampa, Inzaghi: "Giocherà chi mi darà più garanzie" -> Alla vigilia del match con la SPAL, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi intervenuto in (...) ---  
Lazio Nuoto, addio Garbatella? "Per il Comune contano i soldi, non la storia" Lazio Nuoto, addio Garbatella? "Per il Comune contano i soldi, non la storia" -> E alla fine conta solo il vil denaro. cos che si potrebbe riassumere una storia, (...) ---  
#SPALLazio | Conferenza stampa, Semplici: "La Lazio ha qualità, ma sono fiducioso” #SPALLazio | Conferenza stampa, Semplici: "La Lazio ha qualità, ma sono fiducioso” -> Leonardo Semplici, allenatore della SPAL, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della (...) ---  
Un Immobile nazionale per l'assalto della Lazio alla Champions Un Immobile nazionale per l'assalto della Lazio alla Champions -> La carica di Ciro tornato a far gol con lItalia dopo due anni di astinenza: nel 2017, dopo la (...) ---  
Lazio, Ventura incensa Dziczek: "Patryc legge il calcio, ha potenzialit" Lazio, Ventura incensa Dziczek: "Patryc legge il calcio, ha potenzialit" -> uno dei prospetti pi interessanti spediti dalla Lazio alla Salernitana. Patryk Dziczek (...) ---  
SPAL - Lazio, esodo dei tifosi biancocelesti: settore ospiti sold-out SPAL - Lazio, esodo dei tifosi biancocelesti: settore ospiti sold-out -> La Lazio a Ferrara non sar sola. Ad accompagnarlaci saranno circa 1500 tifosi. La (...)

Autore Topic: Laziomania: presa a pallonate la roma  (Letto 30 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 18358
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Laziomania: presa a pallonate la roma
« : Luned 2 Settembre 2019, 11:00:43 »
www.calciomercato.com


     

A pallonate. A Roma diremmo cos, in maniera un po' generale: la Lazio ha preso la Roma a pallonate. Ha giocato molto meglio, forte di un'identit concreta, forte, superiore. Ha avuto chance su chance, preso 4 o 5 legni, ma non bastato. E l'amaro in bocca resta: questa Lazio doveva annichilire la Roma anche dal lato del risultato. Doveva dominarla, certo, ma aveva anche tutte le possibilit di regalare all'altra sponda del Tevere due settimane di calvario, complice la sosta. La prima crisi vera di Fonseca. E invece gli ha regalato un attimo di ossigeno, un punto di respiro.

I BIG DEVONO SALIRE IN CATTEDRA - Luis Alberto fa un ottimo secondo tempo, ma i big - aggiungo Milinkovic e Immobile - devono salire in cattedra in queste partite. Zaniolo man of the match - anche se ha giocato una gran partita - magari non sar proprio un riconoscimento del tutto strameritato - intervento durissimo su Luiz Felipe da rosso diretto, graziato per divina misericordia insensata - ma sintomatico del fatto che Milinkovic in cattedra del tutto non ci sia salito. Intendiamoci: ha fatto tante cose da Milinkovic. E a tratti mi ha fatto veramente strabuzzare gli occhi - quando controlla il pallone ad altezze siderali di petto fa una cosa di cui uno dei pochi portatori nel mondo - ma non ha deciso, non si innalzato di una spanna sopra tutti. Luis Alberto nel secondo tempo pareggia il match e cresce molto, sembra quasi quello di due anni fa. Ma quel quasi fa tutta la differenza nel mondo: sulla trequarti l'impressione che la Lazio sbagli delle scelte, che sia imprecisa, che a volte non sia decisa quanto deve resta. Insieme all'amaro in bocca: anche perch Fonseca - oltre ad aver avuto un derby da macumba dalla sua - qualche scelta l'ha pure azzeccata. 

LE SCELTE DEI MISTER - Inzaghi come sempre non ha cambiato molto: Leiva all'esordio stagionale fa la sua solita partita elevata, ma ha avuto un serio problema di sovraffollamento dalle sue parti. Zaniolo + Kluivert + Under spesso stringevano tutti intorno a lui, e questa mossa di Fonseca ha costretto Inzaghi - gi con un cambio in meno, unito al fallo di mano - a mettere dentro un pimpante Parolo - anche per lui un bel legno. Un cambio da discutere: Milinkovic a mezzo servizio impegnava comunque sempre la Roma, ed il tipo di giocatore da togliere il meno possibile. Se non costretto. Se non spaventato. Fonseca ha costretto Inzaghi ad inseguirlo sul campo dell'aggressivit e della stasi, quando il mister biancoceleste aveva in testa altre idee, inizialmente. Invece ha scelto di cambiare per adattarsi. Detto tra i denti, l'allenatore giallorosso sembra preparato e sveglio, e questo aumenta i rimpianti: al ritorno difficilmente la Roma sembrer cos tanto un cantiere aperto. La Lazio ha dalla sua una certezza: forte, veramente. Forse davvero un anno zero: il carattere c', il gioco pure. L'ultimo giorno di mercato potrebbe regalare qualcosina, ma ne dubito. Il regalo la Lazio deve farselo da sola. Senza contare sulla fortuna, a quanto pare.  

Vai al forum