Coronavirus, l'analisi del bollettino quotidiano del 3 aprile Coronavirus, l'analisi del bollettino quotidiano del 3 aprile -> 3 APRILE 2020 -Analizziamo oggi, 3aprile 2020, i dati sul contagio da coronavirus forniti (...) ---  
Lazio, Kozak Lazio, Kozak -> Sono passati anni da quando Libor Kozak ha riposto la maglia della Lazio nel suo (...) ---  
Lazio, scudetto 1915 e la diatriba con il Genoa:  Lazio, scudetto 1915 e la diatriba con il Genoa: "Incongruenze storiche" -> Continua il botta e risposta sulla questione del tricolore durante lo scoppio della Prima Guerra (...) ---  
Coronavirus / Il Covid-19 si diffonde nell'aria: l'OMS rivede l'uso delle mascherine e pensa agli oc Coronavirus / Il Covid-19 si diffonde nell'aria: l'OMS rivede l'uso delle mascherine e pensa agli oc -> Le nuove evidenze scientifiche in termini di diffusione del coronavirus non sono (...) ---  
Lazio, lo scherzo social di Proto: gioca a biliardo e lega i figli Lazio, lo scherzo social di Proto: gioca a biliardo e lega i figli -> Il portiere biancoceleste ha ironizzato su Instagram con i suoi 3 maschi: Gestiamo bene questa (...) ---  
Lazio, 4 anni di Inzaghi: un fiore di 'Primavera', ora il sogno scudetto Lazio, 4 anni di Inzaghi: un fiore di 'Primavera', ora il sogno scudetto -> Il tecnico biancoceleste, il 3 aprile del 2016, sedeva sulla panchina della prima squadra dopo 3 (...) ---  
Coronavirus, lappello di Caicedo allEcuador: Serve la quarantena, agite subito! Coronavirus, lappello di Caicedo allEcuador: Serve la quarantena, agite subito! -> Il paese sudamericano del giocatore della Lazio conta almeno 2.748 casi Covid-19, il maggior (...) ---  
Lazio, Leiva al bivio: ipotesi operazione Lazio, Leiva al bivio: ipotesi operazione -> Il ginocchio destro provoca fastidi la decisione legata ai tempi di rientro e allinizio della (...) ---  
Lazio, Luis Alberto sempre al top: allenamento duro in vista della ripresa Lazio, Luis Alberto sempre al top: allenamento duro in vista della ripresa -> Il numero dieci biancoceleste segue alla lettera le indicazioni dei preparatori atletici: vuole (...) ---  
Re Cecconi, l'angelo della 'banda Maestrelli' Re Cecconi, l'angelo della 'banda Maestrelli' -> Sono giorni complicati. E, come spesso accade in momenti di difficolt, ci si aggrappa ai (...) ---  
Terremoto stanotte in provincia di Roma Terremoto stanotte in provincia di Roma -> Commenta per primo Terremoti questa notte in Italia. Alle ore 2.12 stata (...) ---  
LaziAlmanacco di venerd 03 aprile 2020 LaziAlmanacco di venerd 03 aprile 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerd 03 aprile 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Scudetto 1915, il Genoa risponde alla Lazio: La verit  nei documenti Scudetto 1915, il Genoa risponde alla Lazio: La verit nei documenti -> Il Comitato storico scientifico della Fondazione genoana: Serve una ricostruzione completa dei (...) ---  
#SSLHistory | Tris alla Reggina, la Lazio è Campione d'Italia #SSLHistory | Tris alla Reggina, la Lazio è Campione d'Italia -> domenica 14 maggio 2000 e allo stadio Olimpico di Roma la Prima Squadra della Capitale ospita la (...) ---  
#SSLHistory | Serie A | Lazio-Reggina 3-0, il tabellino #SSLHistory | Serie A | Lazio-Reggina 3-0, il tabellino -> LAZIO-REGGINA 3-0 Marcatori: 33' rig. Inzaghi (L), 37' rig. Veron (L), 59' Simeone (L) LAZIO: (...)

Autore Topic: Lazio, Correa  (Letto 135 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 20977
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, Correa
« : Mercoled 4 Settembre 2019, 10:00:25 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Correa is back. Rieccolo in nazionale dopo due anni di assenza. L'ultima volta era stato nel settembre 2017, sfide valide per le qualificazioni mondiali contro Venezuela e Uruguay. Scaloni ha deciso di premiarlo, di dargli fiducia e chiss che questo non possa essere l'inizio di un inserimento in pianta stabile nel gruppo albiceleste. Il ct dell'Argentina ha studiato il Tucu, ne ha apprezzato la crescita nel finale di passata stagione, un'ascesa che sta continuando e che Leo spera possa dare i propri frutti anche in nazionale. La Lazio e Inzaghi hanno aiutato Correa, lo hanno messo nelle condizioni di esprimersi al meglio, giocando a ridosso della prima punta e libero da grossi compiti tattici, l'ex Samp sta trovando la sua dimensione. Ha regalato alla Lazio una Coppa Italia mettendo il sigillo prima in semifinale e poi in finale contro l'Atalanta con un gol meraviglioso, nel precampionato si esaltato e l'avvio di campionato ha confermato l'evoluzione del Tucu che deve per imparare a essere sempre pi cinico sotto porta. l'ultimo step prima di diventare un giocatore di livello assoluto. 



SOLO LAZIO - C' tempo. Del resto, a 25 anni appena compiuti, la strada imboccata sembra quella giusta. L'Argentina una nuova opportunit, un modo per prendere ulteriore confidenza nei propri mezzi. Il Tucu felice di tornare a vestire la maglia biancoceleste del suo paese, ha capito che l'occasione prendere al volo. Lo ha confermato ai microfoni di Espn, da Los Angeles dove in ritiro per preparare le amichevoli contro Messico e Cile: "Sono molto felice di essere tornato; era tanto tempo che non tornavo qui, la voglia c'era ed era molta. Sono grato per la fiducia che mi stata data, dar tutto ora che sono qui". Correa vuole lasciare il segno, sente di essere un giocatore diverso da quello che fu convocato due anni fa. Pi maturo, pi completo, con una collocazione tattica ben definita: "Scaloni l'ho conosciuto quando ero a Siviglia, l giocavo praticamente da esterno destro di centrocampo, ora invece mi muovo pi avanti. Io sono a disposizione del mister, lui sa che posso giocare sia sull'esterno offensivo, che dietro la punta. Non fa differenza. Quando indossi questa maglia sai che devi fare le cose per bene, per me questa una grande opportunit e voglio far vedere che posso dare tanto al mio paese". Il ritorno in nazionale per ha un background. Una regia. La Lazio lo ha rilanciato, gli hanno dato nuovo smalto. L'inizio difficile, tanta panchina, poi la crescita e l'esplosione. Ora il Tucu un punto fermo nello scacchiere di Inzaghi: "Da quando sono alla Lazio, la verit che il primo anno stato abbastanza positivo. Abbiamo vinto la Coppa Italia, abbiamo fatto abbastanza bene. Durante l'estate ci sono state voci, si parlato di qualcosa, ma la verit che io sono sempre stato focalizzato sul mio lavoro, sapendo cosa dovevo fare in quel momento. Posso dire che sono concentrato e coinvolto al 100% con la Lazio". Una buona notizia per tutti. 


Vai al forum