Lazio - Atalanta, carica Inzaghi: il discorso motivazionale alla squadra Lazio - Atalanta, carica Inzaghi: il discorso motivazionale alla squadra -> Il count down di Inzaghi verso Lazio - Atalanta cominciato. Ultimi giorni per preparare (...) ---  
LaziAlmanacco di gioved 17 ottobre 2019 LaziAlmanacco di gioved 17 ottobre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di gioved 17 ottobre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#TrainingSession | Domani squadra in campo alle 16:00 #TrainingSession | Domani squadra in campo alle 16:00 -> Continua la preparazione della Prima Squadra della Capitale in vista dell'8 giornata di Serie A (...) ---  
#TrainingSession | Seduta tattica per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta tattica per i biancocelesti -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, questoggi, si ritrovata a (...) ---  
Magnocavallo: "La Lazio ha le basi per rimontare in campionato" Magnocavallo: "La Lazio ha le basi per rimontare in campionato" -> Giorgio Magnocavallo, ex difensore biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Lazio, 36 anni fa si ritirava Chinaglia: il ricordo del club Lazio, 36 anni fa si ritirava Chinaglia: il ricordo del club -> Con una nota apparsa sui canali ufficiali della societ, la Lazio ci ha tenuto a (...) ---  
Budoni: "Lazio-Atalanta sarà una gara spettacolare con tanti duelli individuali” Budoni: "Lazio-Atalanta sarà una gara spettacolare con tanti duelli individuali” -> Riccardo Budoni, ex portiere biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Mirra: "Correa può spaccare le partite, deve però diventare più cinico” Mirra: "Correa può spaccare le partite, deve però diventare più cinico” -> Vincenzo Mirra, ex difensore biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Biava: "La Lazio non dovrà concedere punti di riferimento all'Atalanta” Biava: "La Lazio non dovrà concedere punti di riferimento all'Atalanta” -> Giuseppe Biava, ex difensore biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Garlaschelli: "La Lazio ha qualità ma a questa deve abbinarci la corsa” Garlaschelli: "La Lazio ha qualità ma a questa deve abbinarci la corsa” -> Renzo Garlaschelli, excalciatorebiancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Primavera 1 TIM | Lazio-Atalanta, data e orario della sfida Primavera 1 TIM | Lazio-Atalanta, data e orario della sfida -> Continua il cammino della Primavera biancoceleste nel campionato Primavera 1 TIM. Archiviata la (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Immobile, Luis Alberto e André Anderson Nazionali | Gli impegni di Acerbi, Immobile, Luis Alberto e André Anderson -> QUALIFICAZIONI EURO 2020 | Italia Ciro Immobile e Francesco Acerbi Larga vittoria per la (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoled 16 ottobre 2019 LaziAlmanacco di mercoled 16 ottobre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoled 16 ottobre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
L'Uefa chiude met curva Nord con il Celtic, Lazio:  L'Uefa chiude met curva Nord con il Celtic, Lazio: "Penalizzazione pesante" -> Condannato il club biancoceleste a giocare la prossima gara casalinga di Europa League con i (...) ---  
Comunicato 15.10.2019 Comunicato 15.10.2019 -> Le decisioni della 'Control, Ethics and Disciplinary Body' della UEFA in riferimento ai (...)

Autore Topic: Dram  (Letto 34 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 18757
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Dram
« : Venerd 13 Settembre 2019, 20:01:54 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Gennaio 2016, sgoccioli di calciomercato invernale. Tra esuberi da piazzare e corsie a cui rifare il look, il ds Tare al lavoro su una doppia pista per la Lazio. Edson Braafheid sembra in procinto di lasciare Formello, l'alternativa si chiama Boukary Dram. il terzino dell'anno, piede rivedibile ma grande corsa su e gi sulla fascia sinistra dell'Atalanta: una vera chicca il parigino scovato qualche anno prima dal Chievo di Mimmo Di Carlo. Per il franco-senegalese, classe '85, cresciuto nel Paris Saint-Germain, la Lazio il coronamento di una carriera. "Quanti rimpianti per quel trasferimento mancato", racconta Boukary in esclusiva a Lalaziosiamonoi.it. E gi, perch come in tante storie di calciomercato, Dram sfuma sul pi bello e di biancoceleste non avr nulla. "In quel periodo non mi hanno fatto capire bene la situazione. Avevo letto tutto dai giornali e mi sono messo subito in contatto con il mio amico Keita (allora alla Lazio, ndr). Ho chiamato tutti, dal mio agente al direttore Sartori, ma chiunque sment questa trattativa. Ero confuso. Fin quando non entr mister Reja nello spogliatoio e vedendomi mi chiese 'Cosa diavolo ci fai tu qui, non sei andato via?'. Segno che qualcosa sotto c'era, eccome".



SPAL A SPALLA CON LAZZARI - Una breve parentesi quella alla Spal per Dram. Giusto un assaggio della romagna per concludere l'avventura italiana. Non c' pi posto all'Atalanta con l'arrivo di Gasperini, nello scacchiere del tecnico di Grugliasco servono altre caratteristiche. Nello spogliatoio estense  di fianco a un certo Manuel Lazzari, esterno come lui, ma dall'altra parte del binario: "Che bravo ragazzo, umanamente indiscutibile. Ha forza nelle gambe, una velocit spaziale. Doveva solo migliorare nei cross e vedendolo ultimamente direi che c' riuscito...". Inzaghi approva e si gode il suo Manuel, la Lazio voler anche grazie al lui: "I biancocelesti fanno sempre parte del gruppo di testa, devono puntare a fare un bel salto di qualit e lottare con Juventus e Napoli. una squadra omologata, non basta lottare per il quarto o quinto posto, serve di pi. Dovrebbe lottare per il titolo".



DAL PSG AGLI SVINCOLATI - Boukary non si guarda troppo alle spalle con tristezza, pi interessato a guardare avanti con positivit. entrato nella lista degli svincolati, cerca una squadra da cui ripartire. Mette a disposizione esperienza e una gamba da terzino che non ha mai perso. Si allena continuamente e insieme a noi ripensa agli inizi: "Al Psg una volta era tutto pi complicato, avevano sempre in testa i giovani ma ci mettevano tantissimo a lanciarli. Oggi li buttano subito nella mischia, importandosene di una crescita graduale. Il ricordo migliore della mia esperienza italiana sono i gol alla Juventus e al Napoli, soprattutto quello agli azzurri. Venivo da un brutto infortunio e la mia rete stata fondamentale per una salvezza tranquilla. Oggi spero di trovare una squadra, siamo in tanti che lavoriamo per ripartire, aspetto una chiamata e intanto mi tengo in forma allenandomi qui in Francia".


Vai al forum