Lazio, scudetto 1915: “Ecco la prova ufficiale che condanna il Genoa” Lazio, scudetto 1915: “Ecco la prova ufficiale che condanna il Genoa” -> L’avvocato Gian Luca Mignogna, dopo aver visionato il resoconto Annuario ufficiale Figc del (...) ---  
Di Vaio Di Vaio -> Un'intervista al sapore di Lazio. La sua squadra del cuore, è risaputo, seguita solo (...) ---  
Lazio, ancora Diaconale:  Lazio, ancora Diaconale: "Alla Juve lo scudetto dell'etica? Sento odore di ipocrisia” -> Il direttore della comunicazione biancoceleste è tornato ad attaccare i bianconeri sulla questione (...) ---  
Lazio, la nota in bilancio:  Lazio, la nota in bilancio: "Se la Serie A continua nessun impatto sui ricavi" -> Il club biancoceleste ha approvato la Relazione Finanziaria semetrale al 31 dicembre 2019: (...) ---  
In casa Lazio si pedala: Lazzari si tiene in forma in sella alla cyclette  In casa Lazio si pedala: Lazzari si tiene in forma in sella alla cyclette -> Con lo stop degli allenamenti, i giocatori stanno proseguendo la preparazione nelle (...) ---  
Reja:  Reja: "Scudetto? La Lazio lo merita anche d'estate" -> Il tecnico dell'Albania e ex allenatore dei biancocelesti: «Sarebbe una fortuna per il nostro (...) ---  
Serie A, Agnelli mette in fuorigioco Lotito e le altre sugli stipendi Serie A, Agnelli mette in fuorigioco Lotito e le altre sugli stipendi -> Commenta per primo Agnelli mette in fuorigioco Lotito e gli altri.  Grazie (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 31 marzo 2020 LaziAlmanacco di martedì 31 marzo 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 31 marzo 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, l'ex Klose sul Coronavirus:  Lazio, l'ex Klose sul Coronavirus: "Dispiace vedere l'Italia così, ho tanti amici a Roma" -> Il tedesco, oggi allenatore dell'Under 17 del Bayern Monaco, ha parlato del momento che sta (...) ---  
Coronavirus, Tare:  Coronavirus, Tare: "È un film horror. Presto anche la Lazio taglierà gli stipendi" -> Il ds biancoceleste ha parlato della situazione che sta vivendo a Roma: "Scioccato dai camion (...) ---  
Liga, raccolta fondi per l’emergenza Coronavirus: c’è anche l’ex Lazio Mendieta Liga, raccolta fondi per l’emergenza Coronavirus: c’è anche l’ex Lazio Mendieta -> Sono stati raccolti circa 625mila euro destinati all’acquisto di materiale sanitario utile a (...) ---  
Anche le ragazze di Seleman si allenano online da casa Anche le ragazze di Seleman si allenano online da casa -> Allenarsi in sicurezza. Anche le giocatrici della Lazio Women vivono questo momento di difficoltà (...) ---  
Diaconale, frecciata alla Juve:  Diaconale, frecciata alla Juve: "Vogliono lo scudetto d’ufficio per dedicarsi solo alla Champions -> Il direttore della comunicazione della Lazio parla ancora sulla questione campionato. E attacca (...) ---  
Laziomania: Taglio-stipendi Juve, lo sgarbo a Lotito (e tutti ad applaudire) Laziomania: Taglio-stipendi Juve, lo sgarbo a Lotito (e tutti ad applaudire) -> 2 Un favore o uno sgarbo a Lotito? Tutti e due, forse. Sarò un po' (...) ---  
Lazio, squadra in attesa: in settimana altro aggiornamento Lazio, squadra in attesa: in settimana altro aggiornamento -> I biancocelesti di Inzaghi continuano gli allenamenti a casa almeno sino al 3 aprile: il tecnico (...)

Autore Topic: Lazio, Inzaghi: "Non eravamo fenomeni prima, non siamo polli adesso"  (Letto 608 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 20942
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.repubblica.it

In casa contro il Parma per rilanciarsi dopo i ko con Spal e Cluj: "Voglio che la mia squadra riparta con voglia e determinazione. Prendo le critiche costruttive, dalle due sconfitte deludenti abbiamo il dovere di riprendere il nostro cammino. Abbiamo fiducia"
ROMA -  "Voglio che la mia Lazio riparta con voglia e determinazione. Prendo le critiche costruttive, dalle due sconfitte deludenti abbiamo il dovere di riprendere il nostro cammino. Non siamo polli ora come non eravamo fenomeni prima, restiamo umili. Abbiamo fiducia". Il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, alla vigilia del match casalingo contro il Parma, ha risposto alle critiche dopo i due ko consecutivi con la Spal in campionato e il Cluj in Europa League. C'è voglia di ripartire.



"Bisogna mantenere equilibrio"

"In estate nessuno parlava di noi, dopo due partite eravamo diventati tutti fenomeni, mentre ora siamo tutti polli - ha detto Inzaghi in conferenza stampa a Formello -. Bisogna mantenere equilibrio. Certo abbiamo perso due partite dove sicuramente dovevamo fare meglio, e in cui inizialmente si è vista una buonissima Lazio inizialmente. Poi nei secondi tempi siamo andati peggio e abbiamo puntualmente pagato. C'è rammarico, potevamo fare di più". Ma il tecnico dei biancocelesti è convinto che "con un bell'ambiente compatto si può ripartire, senza troppi isterismi. So quali critiche devo ascoltare, e comunque quando vedo giocatori che fanno bene durante la settimana è mio dovere metterli in campo".



"Non ho fatto nessun turnover"

Le critiche maggiori sono piovute su Inzaghi per le scelte di turnover e la decisione di lasciare a Roma Immobile, Luis Alberto e Radu. L'allenatore è di diverso avviso: "Per me non è turnover, dispongo di una buona rosa e posso far giocare tutti. Parlerei piuttosto dei cali di concentrazione che abbiamo avuto - ha detto Inzaghi -. Si è vista una buonissima Lazio nei primi tempi, nei secondi tempi siamo andati peggio e abbiamo puntualmente pagato".



"Col Parma serve lucidità"

Il posticipo di domani sera contro il Parma, in scena alle 20.30 allo stadio Olimpico, sarà l'occasione del riscatto: "Domani incontreremo un Parma che ha ottimi elementi, ha fatto un buon mercato e ha un bravo tecnico che ha fatto grandi cose in panchina. Dovremo mantenere lucidità - ha detto Inzaghi - e avere la cattiveria agonistica che ci è mancata: altrimenti diventiamo una squadra normale. Non bisogna mai guardarsi indietro ma al futuro: in questo momento si chiama Parma". "Se ho parlato con la società? Posso dire che c'è delusione ma anche tantissima fiducia. Mi è capitato già in passato, adesso manteniamo la lucidità e ripartiamo dagli errori commessi", ha detto ancora l'allenatore biancoceleste.  "La formazione? Valuteremo tra oggi e domani i giocatori che stanno meglio. Siamo tornati ieri all'alba, chi è rimasto a Roma ha sicuramente più energie", ha chiuso l'allenatore piacentino.

Vai al forum