Coronavirus LIVE: 2.937 nuovi contagi (ieri 2.107) e 727 decessi (ieri 837). Salgono le guarigioni: 1.118 Coronavirus LIVE: 2.937 nuovi contagi (ieri 2.107) e 727 decessi (ieri 837). Salgono le guarigioni: 1.118 -> 162 Il coronavirus è una pandemia. Calciomercato.com segue tutti i (...) ---  
Lazio, Adekanye lavora duro: prima l'allenamento, poi il relax Lazio, Adekanye lavora duro: prima l'allenamento, poi il relax -> Il giovane attaccante biancoceleste, con l’aiuto del fratello, suda in attesa della ripresa a (...) ---  
Lazio, Diaconale: “La Juve vuole lo stop per avere anche un buon bilancio sportivo\ Lazio, Diaconale: “La Juve vuole lo stop per avere anche un buon bilancio sportivo\ -> Il direttore del club biancoceleste ha lanciato un altro attacco ai bianconeri: "Per noi lo (...) ---  
Lazio, occhi su Szoboszlai. Il giocatore: “Vedremo più avanti” Lazio, occhi su Szoboszlai. Il giocatore: “Vedremo più avanti” -> Il ds Tare segue il giovane centrocampista del Salisburgo, può essere un rinforzo importante per (...) ---  
Lazio, Vavro in clinica: controlli per il difensore Lazio, Vavro in clinica: controlli per il difensore -> A sorpresa lo slovacco, con tanto di mascherina, è andato in Paideia per effettuare dei test (...) ---  
Lazio, 8 anni fa la scomparsa di Chinaglia: “La nostra bandiera Lazio, 8 anni fa la scomparsa di Chinaglia: “La nostra bandiera" -> Il club biancoceleste, in una nota ufficiale, ha ricordato Long John: "Sempre vivo nei nostri (...) ---  
Il ricordo di Giorgio Chinaglia Il ricordo di Giorgio Chinaglia -> Otto anni fa ci lasciava Giorgio Chinaglia, bandiera biancoceleste e vincitore del primo Scudetto (...) ---  
Lazio, Lazzari è costato quasi 18 milioni: è tra gli acquisti top di Lotito Lazio, Lazzari è costato quasi 18 milioni: è tra gli acquisti top di Lotito -> L’esterno ex Spal, secondo il bilancio societario approvato a fine 2019, è tra i colpi più onerosi (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 01 aprile 2020 LaziAlmanacco di mercoledì 01 aprile 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 01 aprile 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#SSLHistory | La Lazio batte 'gli invincibili' e sale sul tetto d'Europa! #SSLHistory | La Lazio batte 'gli invincibili' e sale sul tetto d'Europa! -> È venerdì 27 agosto 1999 ed allo stadio Louis II di Montecarlo la Prima Squadra della Capitale, (...) ---  
#SSLHistory | Supercoppa europea | Manchester United-Lazio 0-1, il tabellino #SSLHistory | Supercoppa europea | Manchester United-Lazio 0-1, il tabellino -> MANCHESTER UNITED-LAZIO 0-1 Marcatore: 35' Salas (L) MANCHESTER UNITED: Van der Gouw, G. (...) ---  
Lazio, scudetto 1915: “Ecco la prova ufficiale che condanna il Genoa” Lazio, scudetto 1915: “Ecco la prova ufficiale che condanna il Genoa” -> L’avvocato Gian Luca Mignogna, dopo aver visionato il resoconto Annuario ufficiale Figc del (...) ---  
Di Vaio Di Vaio -> Un'intervista al sapore di Lazio. La sua squadra del cuore, è risaputo, seguita solo (...) ---  
Lazio, ancora Diaconale:  Lazio, ancora Diaconale: "Alla Juve lo scudetto dell'etica? Sento odore di ipocrisia” -> Il direttore della comunicazione biancoceleste è tornato ad attaccare i bianconeri sulla questione (...) ---  
Lazio, la nota in bilancio:  Lazio, la nota in bilancio: "Se la Serie A continua nessun impatto sui ricavi" -> Il club biancoceleste ha approvato la Relazione Finanziaria semetrale al 31 dicembre 2019: (...)

Autore Topic: Lazio, 100 presenze in A per Strakosha: nel nome del padre e il modello Buffon  (Letto 56 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 20953
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.gazzetta.it



Tre anni dopo l'esordio a sorpresa a San Siro, il portiere albanese "centenario" di presenze nella porta della Lazio, sulle orme di papà Fotaq

di Elmar Bergonzini

Una storia già scritta, ma incredibilmente appassionante da vivere. Thomas Strakosha domani disputerà la sua centesima partita in Serie A. Tutte con la maglia della Lazio (sarà la gara numero 129 in biancoceleste comprese le coppe). Un percorso che il 24enne albanese aveva incredibilmente scritto nel destino: suo papà, Fotaq, affrontò la Lazio nella Coppa delle Coppe 1998-99 (edizione poi vinta dai romani). Con il suo Panionios prese 7 gol fra andata e ritorno. Quella la squadra più forte incontrata da Fotaq in carriera, quella la squadra nella quale, grazie all'intuizione di Tare, gioca ora suo figlio. Che fin dall'esordio, alla quinta giornata del campionato 2016-17, ha dimostrato di essere un portiere di valore. Un estremo difensore, nel vero senso del termine. Quel giorno (20 settembre 2016) venne gettato improvvisamente in campo a San Siro a causa di un problema fisico accusato da Marchetti nel riscaldamento, eppure Thomas giocò senza paura e senza sfigurare. Cinque giorni dopo l'esordio all'Olimpico contro l'Empoli, ovviamente con papà Fotaq in tribuna a guardarlo. Quella la prima di 29 partite di Serie A finite con la porta inviolata.

SICUREZZA—   In questi anni Thomas di partite importanti ne ha giocate tante. Più sale la pressione, più si esalta: non un caso che le sue prestazioni migliori siano quelle nei derby in Serie A o nelle finali di coppa (ha già conquistato due trofei con la Lazio più la Coppa Italia vinta contro la Roma il 26 maggio 2013 ma da Primavera aggiunto alla panchina). Nonostante possa ancora migliorare nelle uscite si sta dimostrando negli anni come uno dei migliori portieri del campionato italiano. Oltre ad avere tempi di reazione bassissimi Thomas è anche molto elastico. In più di un'occasione (l'ultima volta mercoledì a San Siro con l'Inter) è riuscito a respingere più conclusioni, anche ravvicinate, nel giro di pochi secondi. Tiro-parata, tiro-parata. Più che un gatto un vero muro.
Marusic pronto a riprendersi la Lazio

MODELLO—   Il suo idolo è sempre stato Buffon, per questo forse davanti a lui non ha mai sfigurato. Il 14 ottobre 2017 ha perfino parato un rigore all'ultimo secondo a Dybala, permettendo alla Lazio di espugnare la casa bianconera dopo 15 anni di attesa. Più che da Gigi però Thomas prende consigli e ispirazione da un altro portiere: “Buffon è il mio preferito. Ma come modello di vita scelgo papà”. È giusto che sia così. Con la speranza di poter festeggiare insieme domani, al termine della partita con il Genoa, le 100 presenze in Serie A. Possibilmente con 3 punti conquistati e mantenendo la porta inviolata. Sarebbe la giornata perfetta per celebrare il suo rapporto d'amore con la Lazio. Una storia, scritta nel suo destino, di cui Thomas è appassionato protagonista.c

Vai al forum