Armini tra rinnovo e voglia di Lazio:  Armini tra rinnovo e voglia di Lazio: "Voglio tornare sotto la Nord. Nesta il mio idolo" -> Il giovane difensore della Primavera è in scadenza di contratto a giugno, ma per ora niente firma. (...) ---  
Rigori alla Lazio, ma i punti a Juve e Inter Rigori alla Lazio, ma i punti a Juve e Inter -> Quattordici penalty concessi ai biancocelesti, più di tutti in A però valgono solo +5 in (...) ---  
Lazio, finalmente Vavro: “Scudetto? Si può. E ora pago la cena ai compagni” Lazio, finalmente Vavro: “Scudetto? Si può. E ora pago la cena ai compagni” -> Lo slovacco contro il Genoa ha fatto il suo esordio dal primo minuto: "Il lavoro paga sempre e (...) ---  
LaziAlmanacco di giovedì 27 febbraio 2020 LaziAlmanacco di giovedì 27 febbraio 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 27 febbraio 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Eriksson:  Eriksson: "Avevo una Lazio con mentalità vincente. I tifosi? Un caos per Signori..." -> L'ex tecnico dello scudetto biancoceleste del 2000 ha ricordato quegli anni fatti di trofei e (...) ---  
Lazio, Immobile da Scarpa d'Oro e Lewandowski ko un mese Lazio, Immobile da Scarpa d'Oro e Lewandowski ko un mese -> Il bomber di Inzaghi guida la classifica dei cannonieri europei e ora il suo primo inseguitore (...) ---  
#TrainingSession | Seduta tattica per la squadra #TrainingSession | Seduta tattica per la squadra -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
Lazio, Immobile ha smaltito la febbre: l'attaccante torna ad allenarsi Lazio, Immobile ha smaltito la febbre: l'attaccante torna ad allenarsi -> Dopo aver saltato la seduta di ieri, il bomber biancoceleste è di nuovo agli ordini di Inzaghi: (...) ---  
Canigiani: "Vicina quota 40 mila per il Bologna. L'apertura della Curva Sud dipende dai Distinti Sud-Est" Canigiani: "Vicina quota 40 mila per il Bologna. L'apertura della Curva Sud dipende dai Distinti Sud-Est" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Auguri Milinkovic Savic Auguri Milinkovic Savic -> Il Sergente della Lazio compie 25 anni. Non perderti lo speciale in regalo con il Corriere dello (...) ---  
Lazio, serve ritrovare Correa: il Tucu per lo sprint scudetto Lazio, serve ritrovare Correa: il Tucu per lo sprint scudetto -> L'argentino non segna da novembre, ma viene da un periodo tormentato per colpa di un infortunio al (...) ---  
Calori: "Inzaghi ha costruito la difesa con il giusto mix di esperienza e gioventù" Calori: "Inzaghi ha costruito la difesa con il giusto mix di esperienza e gioventù" -> Alessandro Calori, ex difensore italiano, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Lazio, Inzaghi presto di nuovo papà: la moglie Gaia è incinta Lazio, Inzaghi presto di nuovo papà: la moglie Gaia è incinta -> Il tecnico biancoceleste, immortalato su Instagram, riceve la bella notizia: sarà un altro (...) ---  
Allarme Immobile, ha la febbre: Inzaghi conta di recuperarlo per il Bologna Allarme Immobile, ha la febbre: Inzaghi conta di recuperarlo per il Bologna -> L’attaccante della Lazio spera di farcela per la sfida contro i rossoblù: ieri è rimasto a casa, (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 26 febbraio 2020 LaziAlmanacco di mercoledì 26 febbraio 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 26 febbraio 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...)

Autore Topic: Lazio, 100 presenze in A per Strakosha: nel nome del padre e il modello Buffon  (Letto 51 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 20623
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.gazzetta.it



Tre anni dopo l'esordio a sorpresa a San Siro, il portiere albanese "centenario" di presenze nella porta della Lazio, sulle orme di papà Fotaq

di Elmar Bergonzini

Una storia già scritta, ma incredibilmente appassionante da vivere. Thomas Strakosha domani disputerà la sua centesima partita in Serie A. Tutte con la maglia della Lazio (sarà la gara numero 129 in biancoceleste comprese le coppe). Un percorso che il 24enne albanese aveva incredibilmente scritto nel destino: suo papà, Fotaq, affrontò la Lazio nella Coppa delle Coppe 1998-99 (edizione poi vinta dai romani). Con il suo Panionios prese 7 gol fra andata e ritorno. Quella la squadra più forte incontrata da Fotaq in carriera, quella la squadra nella quale, grazie all'intuizione di Tare, gioca ora suo figlio. Che fin dall'esordio, alla quinta giornata del campionato 2016-17, ha dimostrato di essere un portiere di valore. Un estremo difensore, nel vero senso del termine. Quel giorno (20 settembre 2016) venne gettato improvvisamente in campo a San Siro a causa di un problema fisico accusato da Marchetti nel riscaldamento, eppure Thomas giocò senza paura e senza sfigurare. Cinque giorni dopo l'esordio all'Olimpico contro l'Empoli, ovviamente con papà Fotaq in tribuna a guardarlo. Quella la prima di 29 partite di Serie A finite con la porta inviolata.

SICUREZZA—   In questi anni Thomas di partite importanti ne ha giocate tante. Più sale la pressione, più si esalta: non un caso che le sue prestazioni migliori siano quelle nei derby in Serie A o nelle finali di coppa (ha già conquistato due trofei con la Lazio più la Coppa Italia vinta contro la Roma il 26 maggio 2013 ma da Primavera aggiunto alla panchina). Nonostante possa ancora migliorare nelle uscite si sta dimostrando negli anni come uno dei migliori portieri del campionato italiano. Oltre ad avere tempi di reazione bassissimi Thomas è anche molto elastico. In più di un'occasione (l'ultima volta mercoledì a San Siro con l'Inter) è riuscito a respingere più conclusioni, anche ravvicinate, nel giro di pochi secondi. Tiro-parata, tiro-parata. Più che un gatto un vero muro.
Marusic pronto a riprendersi la Lazio

MODELLO—   Il suo idolo è sempre stato Buffon, per questo forse davanti a lui non ha mai sfigurato. Il 14 ottobre 2017 ha perfino parato un rigore all'ultimo secondo a Dybala, permettendo alla Lazio di espugnare la casa bianconera dopo 15 anni di attesa. Più che da Gigi però Thomas prende consigli e ispirazione da un altro portiere: “Buffon è il mio preferito. Ma come modello di vita scelgo papà”. È giusto che sia così. Con la speranza di poter festeggiare insieme domani, al termine della partita con il Genoa, le 100 presenze in Serie A. Possibilmente con 3 punti conquistati e mantenendo la porta inviolata. Sarebbe la giornata perfetta per celebrare il suo rapporto d'amore con la Lazio. Una storia, scritta nel suo destino, di cui Thomas è appassionato protagonista.c

Vai al forum