LaziAlmanacco di mercoled 16 ottobre 2019 LaziAlmanacco di mercoled 16 ottobre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoled 16 ottobre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
L'Uefa chiude met curva Nord con il Celtic, Lazio:  L'Uefa chiude met curva Nord con il Celtic, Lazio: "Penalizzazione pesante" -> Condannato il club biancoceleste a giocare la prossima gara casalinga di Europa League con i (...) ---  
Comunicato 15.10.2019 Comunicato 15.10.2019 -> Le decisioni della 'Control, Ethics and Disciplinary Body' della UEFA in riferimento ai (...) ---  
Lotito Lotito -> Il presidente biancoceleste ospite della nostra redazione: "La mia colpa stata quella di (...) ---  
#TrainingSession | Domani squadra in campo alle 16:00 #TrainingSession | Domani squadra in campo alle 16:00 -> Proseguir domani lattivit della Prima Squadra della Capitale. Archiviato il primo allenamento (...) ---  
Lazio, Inzaghi sorride: Correa di nuovo in gruppo Lazio, Inzaghi sorride: Correa di nuovo in gruppo -> L'attaccante argentino ha partecipato alla ripresa degli allenamenti: infermeria quasi svuotata in (...) ---  
Garlini: "Domenica arriva una partita importante per la Lazio" Garlini: "Domenica arriva una partita importante per la Lazio" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, alle ore 10:30, si ritrovata sul (...) ---  
Lopez: "Immobile ha il gol nel sangue" Lopez: "Immobile ha il gol nel sangue" -> Antonio Lopez, ex centrocampista biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Strakosha, Luiz Felipe, Berisha e Marusic Nazionali | Gli impegni di Strakosha, Luiz Felipe, Berisha e Marusic -> QUALIFICAZIONI EURO 2020 | Albania Thomas Strakosha Larga vittoria per la Nazionale albanese di (...) ---  
Gabriele Pulici Gabriele Pulici -> Al Premio Scopigno non poteva mancare un rappresentante della famiglia Pulici. In assenza (...) ---  
LaziAlmanacco di marted 15 ottobre 2019 LaziAlmanacco di marted 15 ottobre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di marted 15 ottobre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Nesta: 'Con il Milan serve pazienza... Lazio? Un sogno allenarla...' Nesta: 'Con il Milan serve pazienza... Lazio? Un sogno allenarla...' -> Con il premio Scopigno 2019 ancora tra le mani, l'ex Lazio e Milan Alessandro Nesta risponde (...) ---  
Gascoigne a processo per aggressione a sfondo sessuale Gascoigne a processo per aggressione a sfondo sessuale -> L'ex campione della Lazio accusato di aver tentato di baciare una donna. Secondo gli inquirenti (...) ---  
Segui su Lazio Style Channel la nuova trasmissione 'Diciotto e quattro minuti' Segui su Lazio Style Channel la nuova trasmissione 'Diciotto e quattro minuti' -> Quartoappuntamento sul 233 di Sky. Sempre di luned. Per analizzare cammino che sta effettuando (...)

Autore Topic: L'ANGOLO TATTICO di Lazio - Rennes - E (nel secondo tempo) luce fu  (Letto 14 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 18745
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           Chi ha spento la luce? la domanda lecita e ricorrente dei primi 53 minuti di Lazio - Rennes. Per capirlo serve riavvolgere il nastro. Inzaghi crede nei suoi ragazzi, nel turnover che non turnover, e schiera un 11 coraggioso. Non tanto per i sette cambi rispetto alla partita contro il Genoa ( complicato definire 'riserve' Bastos, Lazzari e Caicedo), quanto per lo stravolgimento del cuore pulsante della sua squadra. Un azzardo, per l'appunto, che si rivela tale quando il trio Parolo-Cataldi-Berisha dimostra di funzionare a met. Quella di Julien Stephan una squadra tosta, dal modesto tasso tecnico, ma grintosa e intensa in fase di non possesso. Nelle idee del tecnico piacentino, dunque, i tre di centrocampo avrebbero dovuto arginare la fisicit e i muscoli del Rennes, garantendo al contempo concretezza in fase di spinta. Quel che ne risulta per una partita piatta, annullata da entrambi i lati. I biancocelesti non riescono a costruire senza il proprio cervello, e ai francesi sta bene giocare al muro contro muro. Per loro un punto sarebbe oro colato. Per la Lazio inutile. Cataldi, l'uomo deputato alla costruzione della manovra, non in serata. Ai suoi lati Parolo d il fritto come suo solito in interdizione, ma non ha nelle corde la giocata, mentre Berisha da un anno a questa parte sembra incapace di incidere. La diretta conseguenza che a Immobile e Caicedonon arriva una palla giocabile.Prima di passare oltre, una postilla sul kosovaro va messa: l'impressione che l'ex Salisburgo non riesca ad ambientarsi in questo schieramento. Pare come ingabbiato dal quinto di fascia, quando per caratteristiche si dimostrato - in Austria come in nazionale - pi a proprio agio negli spazi. Star al tecnico trovare una soluzione, finora il suo talento sta sparando a salve.



E LUCE FU - C' qualcosa che non va, evidente. Quindi Inzaghi sale in cattedra e disegna la vittoria alla lavagna in due mosse, intervallate dall'illusorio gol del vantaggio del Rennes. Prima inserisce Milinkovic e Luis Alberto per Cataldi e Berisha, con Parolo a fare 'il Leiva'. Poi stravolge il trio difensivo tramite il pi classico cambio di casacca in Parlamento. Acerbi passa al centrosinistra, Vavro al centro e Bastos al centrodestra. Il rimpasto funziona perch l'ex Sassuolo e l'angolano, schierati sulla fascia del proprio piede forte, aiutano la squadra in fase di spinta e si rivelano un fattore nel mettere pressione al Rennes. Aiutando cos anche Lulic e Lazzari, strozzati fino a quel momento dalla mancanza di supporto.Nel frattempo, a centrocampo risuonato in 'click'. L'hanno sentito bene gli sparuti tifosi sugli spalti cos come i tanti davanti al televisore: il Sergente e il Mago hanno acceso la luce di una serata che rischiava di spegnere le speranze europee della Lazio. Gli bastano pochi giri d'orologio. Luis fa l'assist a Milinkovic per il pareggio, Sergej quello a Immobile per il gol vittoria. Inzaghi stato bravo a riacciuffare per i capelli una partita che, anche per alcune sue scelte (non solo in mezzo al campo, Vavro come centrale parso molto pi sicuro), stava compromettendo l'Europa League biancoceleste. La stagione appena all'inizio, sbagliare ancora permesso. Ma attenzione a non sottovalutare il buio del primo tempo.



LAZIO, LA RIMONTA MANCAVA DA 18 MESI



LAZIO, CORREA TRA GLI 11 PIU' CARISMATICI NEL CALCIO



TORNA ALLA HOMEPAGE



Pubblicato il 4/10 alle ore 10:30



         

         

<!--//<![CDATA[

   var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php');

   var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999);

   if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ',';

   document.write ("<scr" + "ipt src='" + m3_u);

   document.write ("?zoneid=9437");

   document.write ('&amp;cb=' + m3_r);

   if (document.MAX_used != ',') document.write ("&amp;exclude=" + document.MAX_used);

   document.write (document.charset ? '&amp;charset='+document.charset : (document.characterSet ? '&amp;charset=' + document.characterSet : ''));

   document.write ("&amp;loc=" + escape(window.location));

   if (document.referrer) document.write ("&amp;referer=" + escape(document.referrer));

   if (document.context) document.write ("&context=" + escape(document.context));

   if (document.mmm_fo) document.write ("&amp;mmm_fo=1");

   document.write ("'><\/scr" + "ipt>");

//]]>-->