LaziAlmanacco di mercoledì 20 novembre 2019 LaziAlmanacco di mercoledì 20 novembre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 20 novembre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...) ---  
Franco: "Concentrati sul derby di sabato, siamo un bel gruppo" Franco: "Concentrati sul derby di sabato, siamo un bel gruppo" -> Damiano Franco, difensore della Primavera biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di (...) ---  
#TrainingSession | Allenamento di ripresa per i biancocelesti #TrainingSession | Allenamento di ripresa per i biancocelesti -> Inizia la settimana di Sassuolo-Lazio: la Prima Squadra della Capitale è scesa in campo alle 15:30 (...) ---  
Una serata di Stelle per il Bambino Gesù: Acerbi ed Immobile presenti all'evento Una serata di Stelle per il Bambino Gesù: Acerbi ed Immobile presenti all'evento -> In occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Ospedale Pediatrico, i protagonisti più amati (...) ---  
Il calendario ufficiale della SS Lazio 2020 Il calendario ufficiale della SS Lazio 2020 -> FInalmente in edicola il calendario ufficiale della squadra biancoceleste dedicato a tutti i (...) ---  
Lazio, Milinkovic vale tanto: è tra i 100 giocatori più costosi Lazio, Milinkovic vale tanto: è tra i 100 giocatori più costosi -> Transfermarkt, noto portale di calciomercato, ha pubblicato la classifica comandata da Mbappé. (...) ---  
Canigiani: "Manca poco all'apertura del Lazio Style 1900 Official Store in centro" Canigiani: "Manca poco all'apertura del Lazio Style 1900 Official Store in centro" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni (...) ---  
Garlini: "Domenica la Lazio dovrà aggredire ogni pallone contro il Sassuolo"  Garlini: "Domenica la Lazio dovrà aggredire ogni pallone contro il Sassuolo" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio (...) ---  
Mirra: "La Lazio può giocarsela alla pari con tutte" Mirra: "La Lazio può giocarsela alla pari con tutte" -> Vincenzo Mirra, ex calciatore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Primavera 1 TIM | Lazio-Roma, data e orario della sfida Primavera 1 TIM | Lazio-Roma, data e orario della sfida -> Continua il cammino della Primavera biancoceleste nel campionato Primavera 1 TIM. Archiviata la (...) ---  
#LazioUdinese | BusInsieme, il modo più facile per venire allo stadio #LazioUdinese | BusInsieme, il modo più facile per venire allo stadio -> La S.S. Lazio e BusInsieme comunicano che in occasione di Lazio - Udinese in programma Domenica 1 (...) ---  
Nazionali | Gli impegni di Acerbi ed Immobile Nazionali | Gli impegni di Acerbi ed Immobile -> QUALIFICAZIONI EURO 2020 | Italia – Francesco Acerbi e Ciro Immobile Vittoria interna contro (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 19 novembre 2019 LaziAlmanacco di martedì 19 novembre 2019 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 19 novembre 2019 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#TrainingSession | Domani squadra in campo alle 15:00 #TrainingSession | Domani squadra in campo alle 15:00 -> Tornerà domani in campo la Prima Squadra della Capitale. Archiviati i due giorni di riposo (...) ---  
Lazio, Inzaghi:  Lazio, Inzaghi: "Siamo in un buon momento. Immobile non mi stupisce" -> Il tecnico biancoceleste a Montecatini Terme riceve il Premio Maestrelli: "Orgoglioso di questo (...)

Autore Topic: Juve-Bologna, piede poi braccio di De Ligt: niente rigore. Lazio, i due penalty ci sono  (Letto 47 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 19174
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.gazzetta.it



Irrati valuta l'intervento dello juventino come il frutto di una tentata giocata, non di una deviazione voluta. A Roma i falli in area dell'Atalanta ci sono. A Napoli tanti gialli, ma giusti

di Edoardo Lusena

Due partite bollenti negli anticipi della 8ª giornata di Serie A: ecco la nostra moviola.

JUVENTUS-BOLOGNA 2-1—   Nel recupero scatta l’episodio più spinoso di tutto il match. È il 93’: sul cross di Skov Olsen, De Ligt prova a liberare la propria area e calcia il pallone che però lo tocca sul braccio. Mentre il difensore cade il rimbalzo è sul suo braccio aperto. Irrati lo valuta quindi come il frutto di una tentata giocata, non di una deviazione voluta e quindi non concede il rigore. Quel tocco col piede con l’intenzione di spazzare via il pallone ha portato quindi l’arbitro a non sanzionare il braccio, che non è quello di appoggio nella caduta, è scomposto e aumenta lo spazio del corpo. Il Bologna nel dopo partita reclama il penalty mancante che avrebbe potuto scrivere un finale diverso. Il caso non è chiuso, e il dibattito, c’è da giurarci, continua...

LAZIO-ATALANTA 3-3—   A fine partita Gian Piero Gasperini è una furia: per l’allenatore dell’Atalanta entrambi i rigori concessi alla Lazio non ci sono e frutto di "furbate". Al 68’ Immobile finisce a terra in area su intervento di Palomino. Si contesta che Immobile dopo il contatto – pestone di tacco di Palomino sul piede destro del laziale – faccia ancora un passo prima di cadere. Impossibile stabilire l’arrivo e l’entità del dolore, ma dalle immagini il contatto c’è ed è il difensore a cercarlo. Quanto al rigore al 90’ Immobile sa cercarlo mettendo la gamba di fronte a De Roon prendendogli il tempo, ma anche in questo caso è l’atalantino a fare il fallo da dietro colpendo il laziale. La chiamata di Rocchi è corretta.

NAPOLI-VERONA 2-0—   Per Piccinini una gara non particolarmente intricata: al 4’ giusto il giallo per Koulibaly intervenuto pericolosamente su Faraoni, così come è corretto al 15’ ammonire Lazovic che cintura Malcuit. Al 22’ Amrabat reclama un mani su Milik che non c’è: la palla scagliata dal gialloblù lo colpisce sulla spalla col braccio che si ritrae dietro il braccio. Al 24’ il fuorigioco che annulla la rete del Verona è evidente, così come sono giusti i 4 gialli maturati nel secondo tempo (Gunter su Callejon, Faraoni su Zielinski, a sua volta ammonito su Pessina e Mertens che stende Tutino allargando il ginocchio). A rendere acerba la direzione di Piccinini sono due episodi: al 27’ Faraoni trattiene Milik in area per quanto l’intervento sia lieve e al 70’ Malcuit spinge Salcedo in area. In entrambi i casi Piccinini non vede o lascia correre, ma l’impressione è che decida di non decidere.

Vai al forum