Lazio, sliding doors a Formello: entra Milinkovic, esce Muriqi Lazio, sliding doors a Formello: entra Milinkovic, esce Muriqi -> Una buona e una cattiva notizia. Questo è il resoconto a Formello dopo la vittoria della Lazio (...) ---  
Tamponi Lazio, il lungo confronto tra Lotito e la Procura: la ricostruzione Tamponi Lazio, il lungo confronto tra Lotito e la Procura: la ricostruzione -> Quasi quattro ore di colloquio. Arrivato in Campania dopo la convocazione da parte del procuratore (...) ---  
LaziAlmanacco di giovedì 26 novembre 2020 LaziAlmanacco di giovedì 26 novembre 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 26 novembre 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Morte Maradona, il sogno di una notte di novembre '92: 'El Pibe' con la maglia della Lazio - VIDEO Morte Maradona, il sogno di una notte di novembre '92: 'El Pibe' con la maglia della Lazio - VIDEO -> Maradona con la maglia della Lazio? I tifosi l'hanno sognato, ma 'El Pibe de Oro' non ha mai (...) ---  
Il cordoglio della S.S. Lazio Il cordoglio della S.S. Lazio -> La S.S. Lazio esprime profondo cordoglio per la scomparsa di Diego Armando Maradona e si unisce al (...) ---  
Coppa Italia, è il Parma l'avversario della Lazio agli ottavi: battuto il Cosenza Coppa Italia, è il Parma l'avversario della Lazio agli ottavi: battuto il Cosenza -> Si definisce il tabellone di Coppa Italia per quanto riguarda la Lazio, che aspettava di sapere (...) ---  
Tamponi Lazio, Lotito arrivato in Procura ad Avellino Tamponi Lazio, Lotito arrivato in Procura ad Avellino -> Aggiornamento ore 15:00 - Il patron della Lazio Claudio Lotito è arrivato in Procura ad Avellino (...) ---  
#TrainingSession | Domani allenamento pomeridiano per la squadra #TrainingSession | Domani allenamento pomeridiano per la squadra -> Proseguirà nel pomeriggio di domani la marcia d’avvicinamento della Lazio alla nona giornata di (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata sul (...) ---  
Firmani: "Nel mio gol al Parma fu Gabriele a metterci lo zampino, volevamo onorarlo nel migliore dei modi" Firmani: "Nel mio gol al Parma fu Gabriele a metterci lo zampino, volevamo onorarlo nel migliore dei modi" -> L'ex centrocampista biancoceleste Fabio Firmani è intervenuto nella rubrica "Goal of the Month", (...) ---  
E' una Lazio nel segno di Immobile, è lui l'uomo in più di Inzaghi E' una Lazio nel segno di Immobile, è lui l'uomo in più di Inzaghi -> Dopo Crotone, l'attaccante si è ripetuto in Champions trascinando i biancocelesti al successo (...) ---  
Manzini: "La vittoria di ieri è stato il primo regalo di compleanno!" Manzini: "La vittoria di ieri è stato il primo regalo di compleanno!" -> Maurizio Manzini, storico Team Manager biancoceleste, è intervenuto quest’oggi ai microfoni di (...) ---  
Buon compleanno Maurizio Manzini Buon compleanno Maurizio Manzini -> Il Team Manager Maurizio Manzini compie oggi 80 anni. Dal Presidente, dalla Società e dallo staff (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 25 novembre 2020 LaziAlmanacco di mercoledì 25 novembre 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 25 novembre 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...) ---  
Champions League, Lazio qualificata agli ottavi se... Champions League, Lazio qualificata agli ottavi se... -> Una serata dolce per la Lazio, che batte lo Zenit 3-1 all'Olimpico e sale a quota 8 punti. Guida (...)

Autore Topic: Lazio, Immobile oltre i limiti  (Letto 831 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 23601
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, Immobile oltre i limiti
« : Lunedì 2 Dicembre 2019, 10:00:48 »
www.corrieredellosport.it




La sesta vittoria consecutiva in campionato, contro l’Udinese, e il terzo posto in classifica rappresentano la migliore premessa per la grande sfida di sabato sera contro la Juve, il vero e proprio esame di maturità per la Lazio, arrivata a livelli di gioco che pochissime altre squadre, in Europa, possono sostenere. Il tutto grazie ai suoi quattro irresistibili tenori: Luis Alberto, Milinkovic, Immobile e Correa, spesso immarcabili e quasi sempre imprevedibili nelle loro scelte sul campo. Si intendono a meraviglia, si scambiano ruolo e posizioni in un festival tattico che gli allenatori avversari hanno difficoltà a contrastare: sono tutti in grado di segnare come attaccanti puri o di inventare assist e giocate come centrocampisti offensivi. Quattro tenori, lo ripetiamo, al centro di una Lazio davvero spettacolare (e di questo bisognare dare il merito a Simone Inzaghi), ma uno di loro assolutamente sopra agli altri: ci riferiamo, naturalmente, a Ciro Immobile, che da ieri sera è addirittura in testa alla Scarpa d’Oro, il prestigioso trofeo che a fine stagione viene assegnato al re dei bomber. Dopo la doppietta contro l’Udinese, il biancoceleste ha sorpassato anche Lewandowski in una sfida a cui per ora non partecipano Messi e Ronaldo, ancora lontani dal loro consueto rendimento.
I numeri, da fine agosto ad oggi, rivelano che Immobile sta oltrepassando ogni limite, tanto che se continuasse con questa media-gol oltrepasserebbe, per primo, addirittura quota 40. E ci riferiamo soltanto al campionato, dove è salito a 17 lasciando per strada il secondo rigore della stagione: il primo concesso a Caicedo a Firenze e l’altro, appunto, ieri a Luis Alberto. Rispetto a Higuain, che nell’anno del record arrivò a 36, Ciro ha già segnato 5 gol in più alla stessa giornata, la quattordicesima. Due in più, invece, sono le reti rispetto a quando nel maggio del 2018 vinse la classifica dei cannonieri in coppia con Icardi, fermandosi a 29. E, tanto per la cronaca, sono nove partite di fila che Ciro segna in campionato e avrebbero potuto essere anche di più se a Milano, contro l’Inter (unica gara in cui la Lazio non ha segnato), non fosse stato mandato in panchina per punire la sua reazione scomposta dopo la sostituzione contro il Parma. Numeri impressionanti, che confermano quanto era già noto da tempo: Immobile è il più forte attaccante italiano, in grado di trascinare la Nazionale al titolo europeo e la Lazio, finalmente, in Champions

           

Vai al forum