Lazio, Diaconale: “Ripartire con gli allenamenti tutti insieme? Buffa tesi degli juventini” Lazio, Diaconale: “Ripartire con gli allenamenti tutti insieme? Buffa tesi degli juventini” -> Il responsabile della comunicazione biancoceleste parla della possibile ripresa in campo: “No (...) ---  
Coronavirus LIVE, truffa da 15 milioni di euro per le mascherine. Conte: 'Valutiamo riapertura graduale a fine mese' Coronavirus LIVE, truffa da 15 milioni di euro per le mascherine. Conte: 'Valutiamo riapertura graduale a fine mese' -> 44 Il coronavirus è una pandemia. Su Calciomercato.com tutti gli (...) ---  
Il Manchester United pensa a Milinkovic-Savic. Lotito vuole 100 milioni Il Manchester United pensa a Milinkovic-Savic. Lotito vuole 100 milioni -> Il club di Old Trafford avrebbe dato a Ramadani l’intermediazione, ma il patron biancoceleste (...) ---  
Thomas Doll, il centrocampista della Lazio che ha giocato nelle due Germanie Thomas Doll, il centrocampista della Lazio che ha giocato nelle due Germanie -> Compie 54 anni l'ex calciatore tedesco, oggi allenatore, che dopo il crollo del Muro di Berlino (...) ---  
LaziAlmanacco di giovedì 09 aprile 2020 LaziAlmanacco di giovedì 09 aprile 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 09 aprile 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, Cataldi accetta la sfida di CR7. Milinkovic risponde Lazio, Cataldi accetta la sfida di CR7. Milinkovic risponde -> In questo periodo di isolamento generale, stanno prendendo sempre più piede le sfide sui (...) ---  
Coronavirus, Luis Alberto dona 12mila euro Coronavirus, Luis Alberto dona 12mila euro -> Tra i paesi più colpiti dal Coronavirus c'è anchela Spagna. Il paese iberico conta (...) ---  
Biava: "Acerbi è sempre in campo, mi rivedo in lui" Biava: "Acerbi è sempre in campo, mi rivedo in lui" -> Giuseppe Biava, ex difensore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Lazio, Luis Alberto fa yoga con la moglie Patricia Lazio, Luis Alberto fa yoga con la moglie Patricia -> Il numero dieci biancoceleste alterna dure sedute di allenamento in solitaria ad un po’ di (...) ---  
Garlini: "La Società è stata brava a far rimanere tutti i calciatori a Roma" Garlini: "La Società è stata brava a far rimanere tutti i calciatori a Roma" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
Lazio, l’ex Felipe Anderson piace al Napoli: pregi e difetti di un (ex) numero 10 Lazio, l’ex Felipe Anderson piace al Napoli: pregi e difetti di un (ex) numero 10 -> Il brasiliano ha lasciato i biancocelesti nel 2018 per circa 40 milioni di euro. Ora il ds azzurro (...) ---  
Lazio, asta Kumbulla. Torna di moda Coates Lazio, asta Kumbulla. Torna di moda Coates -> Tare progetta rinforzi in difesa: serve anche un uomo sinistra, contattato lo Sporting per (...) ---  
#Primavera | Menichini: "La squadra era in un grande momento, attendiamo la decisione sul futuro del campionato"  #Primavera | Menichini: "La squadra era in un grande momento, attendiamo la decisione sul futuro del campionato" -> Leonardo Menichini, allenatore della Primavera biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Lazio, l'ex Klose sta per diventare il vice di Flick al Bayern Lazio, l'ex Klose sta per diventare il vice di Flick al Bayern -> Il tecnico apre le porte a Miro, oggi allenatore dell'Under 17 bavarese: “Persona competente, può (...) ---  
Lazio, Eriksson: “Scudetto, si può! Squadra che può battere chiunque” Lazio, Eriksson: “Scudetto, si può! Squadra che può battere chiunque” -> Il tecnico ex biancoceleste, che nel 2000 ha conquistato il secondo tricolore del club, non ha (...)

Autore Topic: Lazio, dalla Juventus alla… Juventus: 4 partite per restare grandi  (Letto 130 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 21039
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.corrieredellosport.it


I biancocelesti nel 2019 vogliono chiudere in bellezza: in palio altri punti Champions, il passaggio ai sedicesimi di Europa League e la Supercoppa italiana

ROMA - Quattro partite, quattro occasioni per chiedere il 2019 in bellezza. La Lazio è pronta a sfidare la Juventus: sarà partita a viso aperto tra la terza e la seconda della Serie A. I biancocelesti sono in piena zona Champions League, vengono da 6 vittorie di fila, Immobile sta segnando con una continuità incredibile. Il match di sabato apre a questo mini tour che può regalare tante gioie: Juve, poi Rennes in Europa League giocandosi le ultime possibilità di volare ai sedicesimi incrociando anche le dita, Cagliari (in trasferta) e di nuovo la squadra di Sarri per la Supercoppa Italiana.
La Lazio sta volando e incontrerà una Juventus un po’ sottotono, ma che fa sempre paura. I bianconeri vengono dal pareggio contro il Sassuolo, hanno perso la testa del campionato ai danni dell’Inter. Arrivano all’Olimpico con un solo obiettivo: vincere. La squadra di Inzaghi invece, ha un vero esame di maturità: perché con una vittoria vorrebbe dire rimanere tra le grandi senza mai pronunciare una parola che sarebbe forse esagerata: scudetto. Di sicuro 3 punti hanno un duplice significato: mettersi nei panni della squadra favorita per un posto in Champions League e iniziare a tracciare un solco importante sulle rivali. Appuntamento sabato 7 dicembre. E poi? Ecco la trasferta contro il Rennes. Qui serve vincere contro i francesi (già matematicamente fuori) e sperare che il Celtic batta il Cluj. I sedicesimi restano difficili, ma mai dire mai. Un passaggio del turno vorrebbe dire tornare in corsa per la coppa, rimanere tra le squadre più importanti d’Europa e prendere finalmente fiducia anche fuori dai confini italiani. Giovedì 12 dicembre il verdetto. Lunedì 16 invece, riecco il campionato. C’è il Cagliari, squadra tosta e difficile da battere soprattutto in casa. I sardi oggi hanno 25 punti in classifica, 5 in meno dei biancelesti. Hanno dimostrato di potersela giocare con tutti.Il mini ciclo delle quattro partite di questo fine 2019 si chiude con la finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus, che si giocherà il 22 dicembre a Riad. La Lazio quest’anno si è portata a casa già un trofeo vincendo al Coppa Italia contro l’Atalanta. C’è l’occasione per festeggiare ancora. In palio oltre alla vittoria c’è anche l’orgoglio e il prestigio. Inzaghi ha voglia di bissare il successo del 2017. Sarebbe la giusta spinta per un progetto, quello biancoceleste targato il tecnico piacentino, ripartito in estate dopo qualche critica e una Champions ancora sfuggita. Sarebbe pure il giusto regalo per festeggiare i 120 anni del club in vista del 9 gennaio. Quattro partite all’orizzonte, quattro occasioni per diventare veramente grandi.

           

Vai al forum