#TrainingSession | Domani doppia seduta per i biancocelesti #TrainingSession | Domani doppia seduta per i biancocelesti -> Passa in archivio la prima seduta della settimana. I biancocelesti, infatti, quest’oggi si sono (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, quest'oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
Juventus, Buffon Juventus, Buffon -> Era quello che si chiedeva da tempo alla Serie A: un campionato equilibrato e in bilico (...) ---  
Giudice Sportivo | Immobile e Luiz Felipe entrano in diffida Giudice Sportivo | Immobile e Luiz Felipe entrano in diffida -> La 21ª giornata di Serie A TIM è andata ormai in archivio e la Prima Squadra della Capitale si (...) ---  
Canigiani: "Contro la SPAL puntiamo quota 40 mila presenze" Canigiani: "Contro la SPAL puntiamo quota 40 mila presenze" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
#Primavera | Falbo: "Momento difficile, dobbiamo rialzarci subito" #Primavera | Falbo: "Momento difficile, dobbiamo rialzarci subito" -> Luca Falbo, difensore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di (...) ---  
#Primavera | Menichini: "Approccio sbagliato, si deve concretizzare di più" #Primavera | Menichini: "Approccio sbagliato, si deve concretizzare di più" -> Leonardo Menichini, allenatore della Primavera biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Lazio, Jallow può raggiungere Inzaghi Lazio, Jallow può raggiungere Inzaghi -> Lotito deciderà se trasferirlo dalla Salernitana a Formello adesso o in estate Mercato (...) ---  
Lazio, multa per Luis Alberto: paga la sfuriata contro Inzaghi Lazio, multa per Luis Alberto: paga la sfuriata contro Inzaghi -> Multa per Luis Alberto, lo spagnolo paga la sfuriata nel momento della sostituzione del (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 28 gennaio 2020 LaziAlmanacco di martedì 28 gennaio 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 28 gennaio 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Francobollo per i 120 anni della S.S. Lazio, da venerdì in vendita nei Lazio Style 1900 Official Store Francobollo per i 120 anni della S.S. Lazio, da venerdì in vendita nei Lazio Style 1900 Official Store -> Un francobollo speciale per un’occasione unica. Per i 120 anni della Società più antica della (...) ---  
#LazioWomen | Di Giammarino: "Adesso ci temono tutte, ma non vogliamo fermarci" #LazioWomen | Di Giammarino: "Adesso ci temono tutte, ma non vogliamo fermarci" -> Virginia Di Giammarino, centrocampista biancoceleste, è intervenuta ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Lazio, Strakosha si scusa:  Lazio, Strakosha si scusa: "Fatto un errore, grazie ai compagni" -> Il portiere biancoceleste, dopo l'uscita sbagliata nel derby contro la Roma che è costata il gol (...) ---  
Lazio, altro odio social per Immobile:  Lazio, altro odio social per Immobile: "Ma non ce l'hai l'elicottero?". La moglie: "Mostri!" -> L'attaccante continua ad essere bersaglio di insulti che vanno oltre lo sfottò. Questa volta è (...) ---  
I RISULTATI DELLA DOMENICA | Vince l’Under 14, un pari per l’U15 I RISULTATI DELLA DOMENICA | Vince l’Under 14, un pari per l’U15 -> Risultati positivi per l’Under 15 e l’Under 14, sconfitte per Under 17 ed Under 16. Questo è stato (...)

Autore Topic: Enrico Montesano esclusivo: "Immobile mi ricorda Chinaglia"  (Letto 42 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 20173
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Enrico Montesano esclusivo: "Immobile mi ricorda Chinaglia"
« : Venerdì 6 Dicembre 2019, 16:03:17 »
www.corrieredellosport.it


L'attore ci è venuto a trovare in redazione per presentare il suo spettacolo "Monologo non autorizzato": "Sono laziale da sempre, da quando andavo allo stadio in bicicletta con un guanto bianco e uno celeste. Giocavo alla Luis Alberto, mi piaceva più fare assist che finalizzare"

Va in scena, andava in campo, è sempre stato spettacolare: «Quando giocavo nella nazionale dei cantattori non mi piaceva fare gol, mi piaceva giocare alla Luis Alberto, servivo assist». Risate epiche, genialate, copione libero, arte varia per Enrico Montesano. Non c’è competizione possibile con lui, a grande richiesta può fare tutto perché lo fa straordinariamente. Giochiamo in campo, Montesano mago alla Luis Alberto e i fantastici 4 della Lazio d’oggi come i fantastici della Lazio ‘74: «Frustalupi, per certi versi, mi ricorda Luis Alberto. Ciro è un trascinatore come Chinaglia. Correa mi ricorda D’Amico o Garlaschelli, quei dribbling veloci. Milinkovic forse è avvicinabile a Re Cecconi, per la forza fisica».


            E’ un attore-idolo, Montesano. Il curriculum è immenso, la sua lazialità è un dono per tutti i laziali. E’ venuto a trovarci ieri in redazione, ha parlato dei suoi mondi. Dal 26 dicembre è in scena al teatro Tirso de Molina, domani forse sarà all’Olimpico per Lazio-Juve: «Lo spettacolo si chiama “Monologo non autorizzato, i pezzi forti”. Dopo “C’è qualche cosa in te”, il “Marchese del Grillo”, “il Conte Tacchia” e “Rugantino” era ineludibile che sentissi il desiderio di fare uno spettacolo da solo. Un monologo. Un ritorno alle orgini. Sarò politicamente scorretto e non autorizzato! Non tralascerò i miei pezzi forti. La Juve? Si gioca di sera, l’umidità, i dolori... I miei figli andranno in Curva Nord, sono indeciso. I Montesano saranno rappresentati».Qui il sorriso è diventato autoironico: «I figli li ho quasi tutti della Lazio tranne uno che purtropo mi è sfuggito, ahimé è della Roma e mio nipote pure. Che devo fare? Per i nipoti...». Questa Lazio-Juve non si sa come andrà a finire: «Vinceranno loro, ma le partite bisogna giocarle...». Enrico è lì lì per tornare allo stadio: «Per motivi di lavoro è da un po’ che non ci vado, ho già dato tanto. Lo raggiungevo in biclietta, con un guanto bianco e uno celeste. Tornare per la Champions? Ma è chiaro!».Montesano, quando parla e racconta, ha forza letteraria. E’ nato nel 1945, è laziale dal 1952: «Sono un laziale doc. Io e mia madre, affacciandoci dal balcone, un giorno vedemmo un funerale fatto alla Lazio, le chiesi “ma perché?”. Aveva perso un derby. Dissi “allora io voglio essere quelli lì”, sono sempre stato bastian contrario. Da quel giorno mi sono divertito. La Coppa Italia ‘58, c’ero nel giorno del primo scudetto, dentro uno stadio tutto biancoceleste, e in quello del secondo». La Lazio del -9 vinse con il suo buonumore: «Sono molto legato. Partecipai alla riunione prepartita su invito di Fascetti, ero al San Paolo».Il 26 maggio 2013 l’apoteosi: «A fine partita dissi ai miei figli “state fermi, state seduti, fateli uscì tutti i romanisti, non ve muovete” (risata, ndr)». Montesano laziale simbolico, simbiotico. Nel 2016 fu eletto presidente di “Emozione Lazio”, sa anche uscire di scena: «Lotito? Mai criticato. Piano piano, anche con la scelta di Tare e dell’equipe tecnica, sta dimostrando la bontà del suo lavoro. Emozione Lazio era una cosa bella dal punto di vista affettivo, non era concreta e non ero d’accordo nel fare una politica contraria alla società. Doveva essere un circolo che doveva dare suggerimenti. Io faccio l’attore, non mi va di perdere tempo, ho dichiarato la mia simpatia calcistica». Altri laziali no: «Ma perché nascondersi? Io, per esempio, non parlo male della Roma, lo stile Lazio è questo. Siamo rivali, non nemici. A me i romanisti dicono “Enriché, mort.... tua, c’hai un difetto”». Montesano, solo lei può rispondere, qualcuno dice che Lotito ha un po’ del Marchese del Grillo: «Io sono io e voi non siete un c.... sì, va bene (risata, ndr)»

Vai al forum