UFFICIALE: la Uefa cancella la regola del gol in trasferta. Era in vigore dal 1965, Ceferin: 'Inadat UFFICIALE: la Uefa cancella la regola del gol in trasferta. Era in vigore dal 1965, Ceferin: 'Inadat -> Svolta epocale per la Uefa che cambia il calcio come l'abbiamo conosciuto negli ultimi 56 (...) ---  
Lazio, Sarri prepara il ritiro ad Auronzo: il programma  Lazio, Sarri prepara il ritiro ad Auronzo: il programma -> Il nuovo allenatore biancoceleste ha le idee chiare: cambiomodulo e allenamentiintensi. Nei (...) ---  
Lazio, i compagni della Primavera ricordano Guerini: Tre mesi senza te - FOTO Lazio, i compagni della Primavera ricordano Guerini: Tre mesi senza te - FOTO -> Sono passati gi tre mesi da quel maledetto 24 marzo 2021. Quella seraDaniel Guerini, giovane (...) ---  
Salernitana, sono le ore decisive: da Radrizzani e il fondo arabo al trust, tutte le possibili soluz Salernitana, sono le ore decisive: da Radrizzani e il fondo arabo al trust, tutte le possibili soluz -> Le ore decisive. Si avvicina sempre di pi l'ora del gong, il momento della verit per il (...) ---  
Lazio, sono 9 i giocatori di rientro dalla Salernitana: quale futuro per loro? Lazio, sono 9 i giocatori di rientro dalla Salernitana: quale futuro per loro? -> RASSEGNA STAMPA - Giorni decisivi per la Salernitana che entro domani dovr risolvere la questione (...) ---  
LaziAlmanacco di gioved 24 giugno 2021 LaziAlmanacco di gioved 24 giugno 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di gioved 24 giugno 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
PRIMAVERA - Play-out decisivi, la Lazio si salva se... PRIMAVERA - Play-out decisivi, la Lazio si salva se... -> Termina in parit la prima sfida fra Lazio e Bologna Primavera, andata dei play-out salvezza. Il (...) ---  
PRIMAVERA - Lazio, play-out atto primo: Bologna sovrastato ma finisce in parit PRIMAVERA - Lazio, play-out atto primo: Bologna sovrastato ma finisce in parit -> Play-out atto primo: una buona Lazio contro un Bologna attendista e fortunato. I biancocelesti (...) ---  
Laziomania: le paure irrazionali su Sarri Laziomania: le paure irrazionali su Sarri -> di Luca Capriotti Su Sarri nelle ultime ore a Roma si respirano paure irrazionali. A fine giugno, (...) ---  
Ritiro Auronzo, Lacch:  Ritiro Auronzo, Lacch: "Amichevoli alle 18:30, ecco quando..." -> Poco pi di due settimane alla partenza della Lazio alla volta di Auronzo di Cadore per il (...) ---  
Serie A 20/21, riaprono gli stadi: ecco quanti spettatori pu ospitare l'Olimpico Serie A 20/21, riaprono gli stadi: ecco quanti spettatori pu ospitare l'Olimpico -> LaSerie A 2021/22partir con almeno il 25% dei tifosi sugli spalti.In Serie (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoled 23 giugno 2021 LaziAlmanacco di mercoled 23 giugno 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoled 23 giugno 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Contratti brevi e nuove formule, ecco come cambia il mercato post Covid: Calhanoglu apripista Contratti brevi e nuove formule, ecco come cambia il mercato post Covid: Calhanoglu apripista -> No money no party. Il calciomercato ai tempi della pandemia la somma di tante componenti: (...) ---  
Calciomercato, dall'Inghilterra: "Torreira verso la Lazio" Calciomercato, dall'Inghilterra: "Torreira verso la Lazio" -> La Lazio sonda il mercato alla ricerca di profili che possano sposarsi con l'idea di calcio (...) ---  
Sarri incontra Guccini: che cena fra musica e Ronaldo!  Sarri incontra Guccini: che cena fra musica e Ronaldo! -> Una cena speciale. Marino Bartoletti, storico giornalista, ha invitato a casa sua Francesco (...)

Autore Topic: Laziomania: Inzaghi umilia la Juve e Sarri: il miglior allenatore d'Italia  (Letto 248 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 25709
  • Karma: +9/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.calciomercato.com



                                   

                       

            3

   



                   

                               

               



               

La vince Inzaghi, la alza Inzaghi e forse dovremmo chiedergli scusa. Parliamo sempre della crescita incredibile di questa Lazio, capace di ragionare da grande squadra, di vincere da big, di battere le altre big. Ma in realt forse dovremmo dire: la Lazio cresciuta, ma Inzaghi diventato un allenatore dominante. I suoi si muovono in campo seguendo i suoi scatti, le sue urla, la sua rabbia. Non esiste partita che lui riesca a vivere con serenit, perch Inzaghi cos: vuole vincere sempre.



CONTAMINAZIONE INZAGHI - E come una contaminazione, una specie di epidemia, ha attaccato questa ossessione di vincere dominando, di portare a casa il risultato con un mix attento di copertura del campo, indicazioni precise, e tecnica assoluta dalla trequarti in su. Ma tutto questo non tiene conto del reale e vero e concreto ingrediente decisivo: Simone Inzaghi. Che interviene su Juventus-Lazio come una mannaia. La trancia, con la sostituzione pi difficile, pi criticabile: ha tolto la luce. Ha spento le giocate di Luis Alberto, l'ha riportato in panchina. Inzaghi diventa l'incubo di Sarri e della Juventus togliendo il suo uomo pi in forma, pi forte, pi assolutamente cristallino. Lo toglie. E sembra destinato ad entrare in trincea.



TRINCEA LETALE - L'assedio bianconero si impantana, si ferma, si intoppa, i muscoli e il cuore della nuova mediana biancoceleste con Parolo e Cataldi portano la Lazio ad alzare la Supercoppa. Solo la Lazio sa battere la Juventus, solo la Lazio sa alzare trofei, la Lazio ufficialmente l'unica vera anti-Juve di questo decennio. Menzione speciale per Danilo Cataldi: la sua punizione un urlo di liberazione. Entra, fa legna, alza il tasso qualitativo, una bella alternativa per Simone Inzaghi. Che ha preparato la trappolona a Sarri. Prima l'ha sedotto con l'idea del tridente delle meraviglie da contrapporre a Milinkovic, Luis Alberto, Immobile.



DUELLO DEI FENOMENI -Ma Il duello dei fenomeni forse lo pareggia solo Dybala: per il resto le stelle bianconere nicchiano, perch Inzaghi le ingabbia, le frena, le spegne. Higuain dov'era? Due settimane, due vittorie della Lazio, due volte con Cristiano Ronaldo spento, oscurato da altre giocate, altri giocatori. Oscurato dal suo stesso tecnico: l'impressione resta, Inzaghi fa giocare i suoi big in maniera deliziosa, e Sarri no, per ora. La alza Inzaghi, proprio contro un maestro del bel gioco, proprio contro la squadra della vittorie. La Lazio merita, vince, gioca bene. La vince Inzaghi, la alza Inzaghi. Forse bisognerebbe chiedergli scusa: oggi il miglior allenatore italiano. E non viene celebrato come meriterebbe.



Vai al forum