Lazio, Mihajlovic fan di Milinkovic: gioca a calcio con i pantaloni del Sergente Lazio, Mihajlovic fan di Milinkovic: gioca a calcio con i pantaloni del Sergente -> In Sardegna partita amatoriale con Sinisa, il giornalista Gabriele Parpiglia, Briatore e altri. (...) ---  
David Silva non risponde:  mistero. La Lazio riflette David Silva non risponde: mistero. La Lazio riflette -> Dallo spagnolo ancora nessun segnale, domani sar impegnato in Champions. Lotito e Tare hanno (...) ---  
LaziAlmanacco di venerd 14 agosto 2020 LaziAlmanacco di venerd 14 agosto 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di venerd 14 agosto 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Murgia: "Supercoppa del 2017, emozioni incredibili. Grazie ai tifosi della Lazio" Murgia: "Supercoppa del 2017, emozioni incredibili. Grazie ai tifosi della Lazio" -> Alessandro Murgia, centrocampista della SPAL che ha militato nella Lazio fino allo scorso anno, (...) ---  
Belleri: "Impressionato da Milinkovic, Inzaghi bravo a gestire la squadra" Belleri: "Impressionato da Milinkovic, Inzaghi bravo a gestire la squadra" -> Manuel Belleri, ex calciatore biancoceleste, intervenuto questoggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Segui il ritiro di Auronzo di Cadore su Lazio Style Channel Segui il ritiro di Auronzo di Cadore su Lazio Style Channel -> Si avvicina sempre di pi linizio di una nuova stagione. Archiviato lultima annata con la (...) ---  
Lazio, possibile operazione per Proto: Tare a caccia di un altro portiere Lazio, possibile operazione per Proto: Tare a caccia di un altro portiere -> Dubbi intorno allestremo difensore belga, in scadenza di contratto tra un anno. Previsto un (...) ---  
Anellucci Anellucci -> Secondo l'agente Fifa, ex procuratore di Cavani, ci sarebbe l'inserimento del club (...) ---  
Lazio, ore decisive per Borja Mayoral e Fares Lazio, ore decisive per Borja Mayoral e Fares -> Si attende solo lufficialit per Borja Mayoral dal Real Madrid che partir da quarto attaccante. (...) ---  
Lex Lazio Bergodi: Lex Lazio Bergodi: -> Ieri il record di contagi per la Romania: il totale dei morti per Covid-19 sale a 2807. Da una (...) ---  
Buon compleanno Joaquin Correa Buon compleanno Joaquin Correa -> Joaquin Correa, attaccante biancoceleste, oggi spegne 26 candeline. Dal Presidente, dalla (...) ---  
Lazio, Muriqi  il colpo in arrivo: i dettagli delloperazione Lazio, Muriqi il colpo in arrivo: i dettagli delloperazione -> Il tecnico Inzaghi avr il suo centravanti-torre. Trattativa nella fase finale con il Fenerbahce, (...) ---  
Lazio, lascia il fisioterapista Maggi: offese Gattuso Lazio, lascia il fisioterapista Maggi: offese Gattuso -> Durante lultimo match della stagione, al San Paolo contro il Napoli, battibecco tra le due (...) ---  
Ansia Lazio, David Silva non firma Ansia Lazio, David Silva non firma -> Lentourage del campione del City ha preso altro tempo per siglare gli accordi antivigilia di (...) ---  
Laziomania: Sono felice che Gasperini sia uscito male  Laziomania: Sono felice che Gasperini sia uscito male -> Ora vi arrabbierete, ma spero apprezzerete l'onest. Sono molto felice che lAtalanta sia (...)

Autore Topic: Laziomania: Inzaghi umilia la Juve e Sarri: il miglior allenatore d'Italia  (Letto 116 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 22424
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.calciomercato.com



                                   

                       

            3

   



                   

                               

               



               

La vince Inzaghi, la alza Inzaghi e forse dovremmo chiedergli scusa. Parliamo sempre della crescita incredibile di questa Lazio, capace di ragionare da grande squadra, di vincere da big, di battere le altre big. Ma in realt forse dovremmo dire: la Lazio cresciuta, ma Inzaghi diventato un allenatore dominante. I suoi si muovono in campo seguendo i suoi scatti, le sue urla, la sua rabbia. Non esiste partita che lui riesca a vivere con serenit, perch Inzaghi cos: vuole vincere sempre.



CONTAMINAZIONE INZAGHI - E come una contaminazione, una specie di epidemia, ha attaccato questa ossessione di vincere dominando, di portare a casa il risultato con un mix attento di copertura del campo, indicazioni precise, e tecnica assoluta dalla trequarti in su. Ma tutto questo non tiene conto del reale e vero e concreto ingrediente decisivo: Simone Inzaghi. Che interviene su Juventus-Lazio come una mannaia. La trancia, con la sostituzione pi difficile, pi criticabile: ha tolto la luce. Ha spento le giocate di Luis Alberto, l'ha riportato in panchina. Inzaghi diventa l'incubo di Sarri e della Juventus togliendo il suo uomo pi in forma, pi forte, pi assolutamente cristallino. Lo toglie. E sembra destinato ad entrare in trincea.



TRINCEA LETALE - L'assedio bianconero si impantana, si ferma, si intoppa, i muscoli e il cuore della nuova mediana biancoceleste con Parolo e Cataldi portano la Lazio ad alzare la Supercoppa. Solo la Lazio sa battere la Juventus, solo la Lazio sa alzare trofei, la Lazio ufficialmente l'unica vera anti-Juve di questo decennio. Menzione speciale per Danilo Cataldi: la sua punizione un urlo di liberazione. Entra, fa legna, alza il tasso qualitativo, una bella alternativa per Simone Inzaghi. Che ha preparato la trappolona a Sarri. Prima l'ha sedotto con l'idea del tridente delle meraviglie da contrapporre a Milinkovic, Luis Alberto, Immobile.



DUELLO DEI FENOMENI -Ma Il duello dei fenomeni forse lo pareggia solo Dybala: per il resto le stelle bianconere nicchiano, perch Inzaghi le ingabbia, le frena, le spegne. Higuain dov'era? Due settimane, due vittorie della Lazio, due volte con Cristiano Ronaldo spento, oscurato da altre giocate, altri giocatori. Oscurato dal suo stesso tecnico: l'impressione resta, Inzaghi fa giocare i suoi big in maniera deliziosa, e Sarri no, per ora. La alza Inzaghi, proprio contro un maestro del bel gioco, proprio contro la squadra della vittorie. La Lazio merita, vince, gioca bene. La vince Inzaghi, la alza Inzaghi. Forse bisognerebbe chiedergli scusa: oggi il miglior allenatore italiano. E non viene celebrato come meriterebbe.



Vai al forum