Primavera 1 TIM | Rinvio gare 6ª giornata di ritorno Primavera 1 TIM | Rinvio gare 6ª giornata di ritorno -> Il Presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie A dispone che le gare della 6ª giornata di (...) ---  
Lazio, Acerbi: 'Prima non avevo rispetto, andavo al campo alticcio. Il cancro mi ha salvato, ringrazio...' Lazio, Acerbi: 'Prima non avevo rispetto, andavo al campo alticcio. Il cancro mi ha salvato, ringrazio...' -> 2 Il difensore della Lazio Francesco Acerbi ha rilasciato la seguente (...) ---  
Torneo Caroli Hotels | Il cammino della Lazio termina ai quarti di finale Torneo Caroli Hotels | Il cammino della Lazio termina ai quarti di finale -> Si è concluso ai quarti di finale il cammino della Lazio Under 14 del Torneo Caroli Hotels. La (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta di ripresa per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
Canigiani: "La vendita per Lazio-Bologna prosegue regolarmente, eventuali comunicazioni saranno fornite tempestivamente" Canigiani: "La vendita per Lazio-Bologna prosegue regolarmente, eventuali comunicazioni saranno fornite tempestivamente" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...) ---  
Buon compleanno Massimiliano Farris Buon compleanno Massimiliano Farris -> Massimiliano Farris, allenatore in seconda, compie oggi 49 anni. Dal Presidente, dalla Società, (...) ---  
Segui su Lazio Style Channel la trasmissione 'Diciotto e quattro minuti' Segui su Lazio Style Channel la trasmissione 'Diciotto e quattro minuti' -> Ventunesimo appuntamento sul 233 di Sky. Sempre di lunedì. Per analizzare il cammino che sta (...) ---  
Lazio, Immobile ricco con i gol: altri 100mila euro per quota 30 Lazio, Immobile ricco con i gol: altri 100mila euro per quota 30 -> La rete contro il Genoa ha fatto scattare un nuovo premio. L’attaccante biancoceleste aveva (...) ---  
Genoa - Lazio, accoltellato tifoso biancoceleste: i dettagli Genoa - Lazio, accoltellato tifoso biancoceleste: i dettagli -> Un brutto episodio è avvenuto sabato sera a Genova. In pieno centro, un 30enne tifoso (...) ---  
Lopez: "La mentalità è attualmente la forza della Lazio" Lopez: "La mentalità è attualmente la forza della Lazio" -> Antonio Lopez, ex centrocampista biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Lazio (...) ---  
Lazio, applausi a tutte le riserve Lazio, applausi a tutte le riserve -> A un passo dalla Juve, Inzaghi continua la sua corsa verso un sogno che diventa sempre più bello, (...) ---  
Serie B | La Lazio Women supera di misura il Perugia Femminile Serie B | La Lazio Women supera di misura il Perugia Femminile -> Dopo la battuta di arresto della scorsa domenica contro il Napoli, la Lazio Women ha ospitato al (...) ---  
Lazio antitesi della Juve: il Dio del calcio è con noi Lazio antitesi della Juve: il Dio del calcio è con noi -> Vincere per proseguire il volo. Il battito d'ali è sempre lo stesso, quello che ha (...) ---  
Genoa - Lazio, Cataldi Genoa - Lazio, Cataldi -> La punizione di Cataldi regala alla Lazio una vittoria importantissima. Danilo a fine (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 24 febbraio 2020 LaziAlmanacco di lunedì 24 febbraio 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 24 febbraio 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...)

Autore Topic: Roma-Lazio 1-1: gol di Dzeko e Acerbi, papere di Strakosha e Pau Lopez  (Letto 65 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 20596
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.gazzetta.it



Meglio i giallorossi, avanti con Dzeko. Poi il pari di Acerbi che salva la squadra di Inzaghi

di Andrea Pugliese

Un punto per uno, anche se poi Roma e Lazio hanno provato a vincerla fino alla fine. L'1-1 finale però va stretto ai giallorossi, che hanno fatto la partita a lungo (con un palo di Pellegrini) e che di fatto hanno regalato il pareggio ai biancocelesti con una papera clamorosa di Pau Lopez. Per Inzaghi un pareggio importante, che permette alla Lazio di restare nella scia dell'Inter (e di essere potenzialmente secondo, vincendo il recupero con il Verona). Bene Acerbi e Luis Alberto, in ombra Immobile e Correa. Tra i giallorossi molto buone le prestazioni di Under, Santon e Spinazzola, male Pau Lopez.

ERRORI E GOL. Fonseca lascia a sorpresa fuori Kolarov e a sinistra lancia Spinazzola, preoccupato su quella fascia delle scorribande di Lazzari. Inzaghi invece recupera sia Correa sia Luis Alberto e punta ad avvicinarsi alla vetta. E allora si parte così, per un derby d'alta quota. Cristante va a giocare spesso basso tra Smalling e Mancini, Under è più in palla di Kluivert e Pellegrini prova a trovare spazio tra le linee biancocelesti. Dall'altra parte Milinkovic cerca di sfruttare bene i suoi centimetri sulle palle alte per fare sponda per le due punte, mentre Luis Alberto appena può cerca la profondità su Immobile e Correa. A fare la partita però è sostanzialmente la Roma, con la Lazio pronta a distendersi negli spazi. Gli interventi difensivi di Luiz Felipe e Acerbi su Cristante e Dzeko sono provvidenziali, Smalling invece si esalta in un tackle a campo aperto su Immobile. Al 26' però la Roma passa, con Cristante che pesca in verticale Dzeko, bravo a partire tra Acerbi e Radu e a beffare di nuca Stakosha (uscita maldestra la sua). È un vantaggio meritato, con la Roma che un minuto dopo rischia anche di raddoppiare, ma prima Under calcia su un avversario, poi è Radu a salvare quasi sulla linea il tiro di Dzeko. E allora passato lo spavento la Lazio prova ad alzare il baricentro, con Leiva che sale di una decina di metri come posizione di base. Il pari però è un regalo della Roma, con un errore comico di Pau Lopez: il portiere spagnolo prima rimette in campo di pugno un pallone destinato a uscire, poi non riesce a smanacciarlo e infine lo regala ad Acerbi, che insacca l'1-1. Tra i giallorossi c'è sconcerto, i biancocelesti riprendono fiato e coraggio. Fino alla grande paura del 44', quando è il palo a negare a Pellegrini il gol con un destro a girare da venti metri.

VAR E POLEMICHE—   La ripresa è subito scintillante: Veretout sfiora subito il gol, Under inventa e Kluivert trova un rigore per un contatto in corsa con Patric (entrato per Luiz Felipe). Calvarese prima lo concede, poi con l'ausilio del Var lo toglie perché è Kluivert da dietro a impattare nella corsa le gambe di Patric. A fare la partita, insomma, è ancora la Roma, anche se poi nei ribaltamenti Immobile prova a fare (invano) male. Lazzari però non riesce ad accendersi davvero mai, mentre Luis Alberto trova un po' più di idee in mezzo al campo rispetto ai primi 45 minuti, tanto che quando Inzaghi lo cambia esce visibilmente contrariato (con tanto di paroline rivolte al tecnico biancoceleste). Così è Strakosha al 24' a dire di no a Dzeko da posizione ravvicinata, mentre Under continua a creare scompiglio un po' ovunque nelle maglie biancocelesti. Le ultime mosse sono Caicedo davanti per Inzaghi, la coppia Kolarov-Perotti a sinistra per Fonseca. Dzeko ha ancora un'occasione colossale di testa, poi è Milinkovic a sfiorare il 2-1 da fuori area. Torna anche Pastore, ma non c'è più tempo. Finisce così, con la Lazio ancora nella scia dell'Inter e la Roma che resta un punto sopra l'Atalanta.

Vai al forum