Lulic:  Lulic: "Orgoglioso di essere il capitano della Lazio. Bayern? Con i tifosi allo stadio..." -> LULIC ALLA SRF - Dopo le dichiarazioni a caldo di ieri sera, Senad Lulic è tornato a parlare oggi (...) ---  
Lazio Women, con la Riozzese Como finisce senza gol Lazio Women, con la Riozzese Como finisce senza gol -> Un pareggio ad alta quota. Riozzese Como e Lazio si fermano sullo 0-0, con le biancocelesti che (...) ---  
Lazio, numeri senza appello: difesa e attacco da horror! E rispetto a un anno fa... Lazio, numeri senza appello: difesa e attacco da horror! E rispetto a un anno fa... -> LAZIO STATISTICHE - Sembra passato un secolo da quando, in un Olimpico stracolmo, la Lazio (...) ---  
Lazio, tanti auguri a Dino Zoff: l'ex tecnico biancoceleste spegne 79 candeline Lazio, tanti auguri a Dino Zoff: l'ex tecnico biancoceleste spegne 79 candeline -> Ex grande portiere di Udinese, Napoli e Juventus, campione del Mondo con la Nazionale nell'82 (...) ---  
Lazio, a Bologna sei maledetta: terzo rigore consecutivo sbagliato al Dall'Ara Lazio, a Bologna sei maledetta: terzo rigore consecutivo sbagliato al Dall'Ara -> E' quasi stregata la Lazio quando gioca a Bologna. Negli ultimi 10 anni la squadra di Inzaghi (...) ---  
Disastro a Bologna/Sul Prato Verde Vola Disastro a Bologna/Sul Prato Verde Vola -> Disastro a Bologna  ---  
Lazio, troppi gol presi in 24 giornate: nell'era Lotito solo tre volte è andata peggio Lazio, troppi gol presi in 24 giornate: nell'era Lotito solo tre volte è andata peggio -> La Lazio non è riuscita a rialzare la testa dopo la sconfitta con il Bayern Monaco: sul campo del (...) ---  
Cucchi:  Cucchi: "Lazio fragile e debole mentalmente. Il Bologna ha meritato la vittoria" -> La Lazio, reduce dalla sconfitta contro il Bayern, cade anche al Dall'Ara nella sfida col Bologna. (...) ---  
Bologna - Lazio, Inzaghi:  Bologna - Lazio, Inzaghi: "Se avessimo giocato altri 100 minuti non avremmo segnato” -> La Lazio perde contro il Bologna, e tra i biancocelesti aumenta la delusione dopo sconfitta di (...) ---  
Lazio, Immobile a secco da quattro gare consecutive: non accadeva dal 2019 Lazio, Immobile a secco da quattro gare consecutive: non accadeva dal 2019 -> Brutta sconfitta per la Lazio che esce dal Dall'Ara senza punti battuta per mano del Bologna che (...) ---  
La Lazio risente delle scorie post-Bayern, vince un Bologna brillante e aggressivo. Il gol del 2-0 è La Lazio risente delle scorie post-Bayern, vince un Bologna brillante e aggressivo. Il gol del 2-0 è -> Non è giusto dire che il Bayern, dopo il 4-1 in Champions, ha battuto la Lazio anche in Serie A, (...) ---  
Addio Tor di Valle, la Roma abbandona il progetto stadio: i Friedkin ne vogliono un altro Addio Tor di Valle, la Roma abbandona il progetto stadio: i Friedkin ne vogliono un altro -> Tor di Valle addio. La Roma si ritira dal progetto Stadio avviato da Pallotta e i (...) ---  
Serie A TIM | Bologna-Lazio, le formazioni ufficiali Serie A TIM | Bologna-Lazio, le formazioni ufficiali -> BOLOGNA (4-2-3-1):Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Mbaye; Dominguez, Svanberg; (...) ---  
#BolognaLazio | Pre partita, Parolo: "Ci aspetta una gara dura ma siamo pronti" #BolognaLazio | Pre partita, Parolo: "Ci aspetta una gara dura ma siamo pronti" -> Nel pre partita di Bologna-Lazio, il centrocampista biancoceleste Marco Parolo è intervenuto ai (...) ---  
Il caos dei diritti tv: Juve, Inter, Milan, Napoli e Lazio unite, ma non vincono. Non ci sono più le Il caos dei diritti tv: Juve, Inter, Milan, Napoli e Lazio unite, ma non vincono. Non ci sono più le -> di Stefano Agresti Juve, Inter, Milan, Napoli, Lazio. Italiani, americani, cinesi. Le società con (...)

Autore Topic: Lazio, il sogno continua  (Letto 183 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 24641
  • Karma: +8/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, il sogno continua
« : Giovedì 6 Febbraio 2020, 10:00:04 »
www.corrieredellosport.it


La piccola svolta al campionato non l’ha data la Lazio, come si aspettavano tutti, ma il Verona che ha consentito all’Inter di mantenere il secondo posto e alla Juve di restare al comando con una partita di vantaggio su Conte e con quattro punti su Inzaghi, che stava per conquistare un altro successo nei minuti di recupero con Luis Alberto, il Mago che ha illuminato una battaglia fisica a tutto campo. La Lazio non è riuscita trovare l’uno-due vincente, ci ha provato dall’inizio alla fine sbattendo sempre sul muro alzato da Juric: non un catenaccio vecchia maniera, ma una difesa organizzata come fosse un’orchestra di capodanno. Nessuna stecca, nessun errore individuale, quasi tutti i duelli vinti con la forza e il coraggio: e spesso il Verona si è anche presentato nell’area biancoceleste, sfidando Strakosha e sfiorando un clamoroso successo. Il portiere albanese ha salvato la sua porta in avvio e poco prima del recupero: la sconfitta sarebbe stata una punizione clamorosa per la Lazio, alla quale resta comunque un parziale di dodici vittorie e due pareggi nelle ultime quattordici partite di campionato mentre la striscia positiva si è allungata fino a diciassette gare.
Una marcia da scudetto, lo dicono i numeri e anche le giocate dei campioni biancocelesti, che hanno attaccato con una intensità davvero importante. Anzi, da squadra importante. Luis Alberto è stato il più bravo, il più pericoloso, il più geniale dei contendenti: due pali clamorosi, il primo colpito con il portiere preso in contropiede e ormai battuto. E ancora due conclusioni a cui lo stesso Silvestri si è opposto con prodezze straordinarie. Nella serata in cui Caicedo e Immobile si sono persi tra Gunter, Kumbulla e Rrahmani, è salito in cattedra proprio lo spagnolo, talento di una categoria superiore che vale il prezzo del biglietto per le sue magìe: è la conferma che Inzaghi ha tante risorse in questo gruppo e che un pareggio all’inizio di febbraio non allontana un sogno. Paradossalmente è stata addirittura una partita che ha confermato, per personalità, qualità tecniche e coraggio, tutte le potenzialità della Lazio nella corsa-scudetto: le squalifi - che di Radu e Milinkovic penalizzeranno Inzaghi a Parma, domenica pomeriggio, quando Immobile e Acerbi scenderanno in campo con il peso della diffida, ma il tecnico ha il vantaggio - rispetto alla concorrenza - di aver già chiuso ieri sera i suoi impegni infrasettimanali. Dopo la trasferta in Emilia, ci sarà la sfi da contro l’Inter allo stadio Olimpico: quello sarà il vero crocevia della stagione biancoceleste, la grande notte della verità.

             

Vai al forum