Lazio, Luis Alberto: “Sono diventato grande qui. Scudetto? Con questi tifosi si può Lazio, Luis Alberto: “Sono diventato grande qui. Scudetto? Con questi tifosi si può" -> Il Mago biancoceleste giura amore al club e pensa al ritorno in campo: “Ci siamo per il rinnovo, (...) ---  
Borrelli, Bilancio Covid-19 9 aprile Borrelli, Bilancio Covid-19 9 aprile -> AGGIORNAMENTO 9/04 - Angelo Borrelli in conferenza stampa ha aggiornato ilbilancio (...) ---  
Lazio, Luiz Felipe: “Voglio lo scudetto, ma priorità alla salute” Lazio, Luiz Felipe: “Voglio lo scudetto, ma priorità alla salute” -> Il giovane difensore biancoceleste prova a guardare avanti: “L’obiettivo è solo uno: allenarmi per (...) ---  
Lazio, Immobile ancora zio: famiglia in festa per il piccolo Antonio Lazio, Immobile ancora zio: famiglia in festa per il piccolo Antonio -> L’attaccante biancoceleste abbraccia virtualmente il neo arrivato in casa: è il figlio del (...) ---  
Serie A, due mesi e mezzo in ritiro per finire la stagione. Ma c'è un problema per 9 squadre: dove dormire? Serie A, due mesi e mezzo in ritiro per finire la stagione. Ma c'è un problema per 9 squadre: dove dormire? -> 9 Ripartire? E' una possibilità. Come? In ritiro. Di fatto è come se (...) ---  
Shock Die Welt: \ Shock Die Welt: \ -> Merkel rimane ancora ferma sul no agli Eurobond, nonostante in Germania ci sia un fronte (...) ---  
Lazio, Diaconale: “Ripartire con gli allenamenti tutti insieme? Buffa tesi degli juventini” Lazio, Diaconale: “Ripartire con gli allenamenti tutti insieme? Buffa tesi degli juventini” -> Il responsabile della comunicazione biancoceleste parla della possibile ripresa in campo: “No (...) ---  
Coronavirus LIVE, truffa da 15 milioni di euro per le mascherine. Conte: 'Valutiamo riapertura graduale a fine mese' Coronavirus LIVE, truffa da 15 milioni di euro per le mascherine. Conte: 'Valutiamo riapertura graduale a fine mese' -> 44 Il coronavirus è una pandemia. Su Calciomercato.com tutti gli (...) ---  
Il Manchester United pensa a Milinkovic-Savic. Lotito vuole 100 milioni Il Manchester United pensa a Milinkovic-Savic. Lotito vuole 100 milioni -> Il club di Old Trafford avrebbe dato a Ramadani l’intermediazione, ma il patron biancoceleste (...) ---  
Thomas Doll, il centrocampista della Lazio che ha giocato nelle due Germanie Thomas Doll, il centrocampista della Lazio che ha giocato nelle due Germanie -> Compie 54 anni l'ex calciatore tedesco, oggi allenatore, che dopo il crollo del Muro di Berlino (...) ---  
LaziAlmanacco di giovedì 09 aprile 2020 LaziAlmanacco di giovedì 09 aprile 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 09 aprile 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, Cataldi accetta la sfida di CR7. Milinkovic risponde Lazio, Cataldi accetta la sfida di CR7. Milinkovic risponde -> In questo periodo di isolamento generale, stanno prendendo sempre più piede le sfide sui (...) ---  
Coronavirus, Luis Alberto dona 12mila euro Coronavirus, Luis Alberto dona 12mila euro -> Tra i paesi più colpiti dal Coronavirus c'è anchela Spagna. Il paese iberico conta (...) ---  
Biava: "Acerbi è sempre in campo, mi rivedo in lui" Biava: "Acerbi è sempre in campo, mi rivedo in lui" -> Giuseppe Biava, ex difensore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Lazio, Luis Alberto fa yoga con la moglie Patricia Lazio, Luis Alberto fa yoga con la moglie Patricia -> Il numero dieci biancoceleste alterna dure sedute di allenamento in solitaria ad un po’ di (...)

Autore Topic: Lazio, finalmente Vavro: “Scudetto? Si può. E ora pago la cena ai compagni”  (Letto 37 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 21045
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.corrieredellosport.it


Lo slovacco contro il Genoa ha fatto il suo esordio dal primo minuto: "Il lavoro paga sempre e Inzaghi ha fiducia. Qui diamo tutti il massimo"

ROMA - Acerbi non ce la fa, tocca a Denis Vavro. Finalmente lo slovacco ha fatto il suo esordio dal primo minuto con la maglia della Lazio. Nel match contro il Genoa, l’acquisto della scorsa estate da quasi 11 milioni di euro, viene promosso a pieni voti dal tecnico Simone Inzaghi. Denis, ai media del suo paese, ha raccontato il momento: “Non sono un titolare, ma faccio parte di una grandissima squadra. In questo momento stiamo facendo molto bene. Giochiamo solo per il campionato, è il nostro obiettivo”.
Inzaghi ha sempre descritto Denis Vavro come un professionista esemplare, disponibile e pronto. Così è stato: “L’allenatore mi ha detto per tutta la settimana che se Acerbi non fosse stato in grado di giocare, sarei partito titolare. Così è stato. Ho esordito in Serie A dal primo minuto, fino ad ora ero sempre subentrato. Già sul pullman il tecnico aveva fiducia in me. Mi ha ricordato di mettere in campo quello che avevo preparato, di fare del mio meglio”. Poi una battuta sui compagni: “Hanno scherzato, ora dovrò invitarli a cena. Lo farò con piacere dopo averlo già fatto al mio arrivo a Roma. Qui siamo una famiglia. Nella Lazio tutti diamo il massimo, non importa chi gioca e chi non gioca. Il buon umore si riflette anche negli allenamenti. Facciamo fatica, ma ci divertiamo e il tecnico è sempre pronto allo scherzo. C'è spazio anche per l'ironia e anche questo è importante. Ora continuerò ad allenarmi al meglio, il lavoro paga sempre e sono pronto a giocare ancora titolare”.Vavro ha parlato anche della super stagione che la Lazio sta attraversando: “Venti partite senza sconfitte sono un record, ma meglio andare passo dopo passo. Nessuno si aspettava una Lazio così in alto, la fine del campionato però, è ancora lontana. Ambiamo allo scudetto, siamo lì ad un punto dalla Juventus, ma la priorità resta un posto in Champions League”. Chiosa finale sul coronavirus: “Tutti hanno paura di questo virus e io non faccio eccezione. Non è una malattia classica che può essere curata. A Roma non c'è nessuna emergenza e quando siamo andati a Genova, non c'erano misure speciali. Vedremo cosa accadrà, credo che la situazione migliorerà”.

           

Vai al forum