Budoni: "Occorre mantenere esperienza aggiungendo qualità e gioventù" Budoni: "Occorre mantenere esperienza aggiungendo qualità e gioventù" -> Riccardo Budoni, ex portiere biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Poli: "Fiorini era un riferimento per i giovani" Poli: "Fiorini era un riferimento per i giovani" -> Ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky, è intervenuto l’ex attaccante biancoceleste Fabio (...) ---  
Magnocavallo: "Fiorini in area di rigore era fortissimo, un grandissimo giocatore" Magnocavallo: "Fiorini in area di rigore era fortissimo, un grandissimo giocatore" -> Giorgio Magnocavallo, ex difensore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
La Lazio Women inizia la preparazione alla stagione con quattro nuovi volti La Lazio Women inizia la preparazione alla stagione con quattro nuovi volti -> Un poker per dare l'assalto alla promozione. La Lazio Women ha iniziato ieri la preparazione al (...) ---  
Lazio, quindici anni fa la scomparsa di Fiorini: il bomber mai dimenticato Lazio, quindici anni fa la scomparsa di Fiorini: il bomber mai dimenticato -> In casa biancoceleste si entra nella storia non solo per i record: Giuliano segnò nel 1987 uno dei (...) ---  
Lazio, la calda estate di Inzaghi: presto papà, poi il rinnovo Lazio, la calda estate di Inzaghi: presto papà, poi il rinnovo -> Il tecnico biancoceleste è rimasto a Roma, lunedì diventerà padre per la terza volta. Aspetta una (...) ---  
Questa sera l'ultima puntata stagionale di "Lazio Play" Questa sera l'ultima puntata stagionale di "Lazio Play" -> Torna “Lazio Play”, lo fa er l'ultima volta in questa stagione. Il format targato Lazio Style (...) ---  
Il ricordo di Giuliano Fiorini Il ricordo di Giuliano Fiorini -> Quindici anni fa ci lasciava Giuliano Fiorini, attaccante della Prima Squadra della Capitale per (...) ---  
David Silva, la Lazio spera. Fares è in chiusura David Silva, la Lazio spera. Fares è in chiusura -> Tra oggi e domani l’asso del Manchester City può dire sì alla società biancoceleste ROMA - Fares (...) ---  
Altro che Dybala, è stato Immobile il miglior giocatore della serie A Altro che Dybala, è stato Immobile il miglior giocatore della serie A -> Nessuno può mettere in dubbio il valore di Dybala, uno dei più grandi fuoriclasse del calcio (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 05 agosto 2020 LaziAlmanacco di mercoledì 05 agosto 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 05 agosto 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, tutti in vacanza: ecco le mete scelte da Immobile e compagni Lazio, tutti in vacanza: ecco le mete scelte da Immobile e compagni -> Il bomber biancoceleste ha optato per Ischia e il Golfo di Napoli insieme alla famiglia. Ferie in (...) ---  
Player of the Season | Vota il tuo migliore! Player of the Season | Vota il tuo migliore! -> La Prima Squadra della Capitale ha chiuso questa stagione al quarto posto in Serie A con 78 punti: (...) ---  
Ciro Immobile miglior attaccante della stagione per la Lega Serie A Ciro Immobile miglior attaccante della stagione per la Lega Serie A -> Un'altra vittoria per Immobile. Ciro ha chiuso la stagione con 36 gol, conquistando la Scarpa (...) ---  
Canigiani: "In caso di riapertura degli stadi, daremo la priorità agli abbonati" Canigiani: "In caso di riapertura degli stadi, daremo la priorità agli abbonati" -> Marco Canigiani, responsabile del marketing biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio (...)

Autore Topic: Il Direttore De Martino: "Lazio vicina a chi sta soffrendo, complimenti alla squadra per la responsabilità"  (Letto 62 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 22353
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Stefano De Martino, Direttore della Comunicazione della S.S. Lazio, è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM:

“Noi non ci siamo mai fermati, abbiamo continuato a lavorare da casa con tutto ciò che necessariamente era da svolgere. Da oggi rientriamo nei nostri studi, è accaduto già dalla mattinata. Nelle ultime settimane c’è stato un lavoro di grande sanificazione all’interno del Centro Sportivo di Formello. Da questa mattina ci troviamo praticamente in una clinica, è stato tutto interamente sanificato. Abbiamo molti pensieri, ci troviamo in una situazione difficile e c’è ancora grande sofferenza in tutta Italia ed in tutto il mondo. C’è chi aveva sottovalutato la situazione, ma c’è grande emergenza in tutti i paesi: l’Italia è stata la prima ad affrontare questa guerra, la più grande dal 1945. Speriamo di poterne uscire presto, sarà ancora difficile perché i numeri restano impressionanti. Ci siamo accorti del dolore immenso che c’è nel nostro Paese, soprattutto nelle famiglie colpite direttamente dal virus. Noi come redazione e come Lazio ci stringiamo intorno a tutte le persone che stanno soffrendo, a prescindere dalla fede calcistica. Ora questa emergenza ci rende tutti uguali nella sofferenza, proveremo a parlare di calcio e del campionato.

È necessario concludere la Serie A TIM, è chiaro che bisognerà terminarlo in sicurezza e con tutte le accortezze del caso. Tornando operativi vogliamo distrarre anche tutti i nostri tifosi, ripercorreremo tutte le tappe che abbiamo vissuto fino ad oggi. Approfitteremo di questa settimana per parlare del percorso svolto e per analizzare quello che potrebbe accadere in futuro. Abbiamo sentito di molte ipotesi, non concludere il campionato vorrebbe dire distruggere il nostro sistema calcio. Se non si torna in campo, tutto il calcio rischia. Sappiamo che fino al 13 la squadra non si allenerà, vedremo dopo questa data. Ci confronteremo con i nostri ascoltatori per trascorrere insieme questi giorni, grazie anche all’apporto dei calciatori: entreremo nelle case dei giocatori laziali per capire come stanno vivendo questa quarantena.

La Lazio è stata la prima Società a mettere in sicurezza i suoi calciatori ed i suoi dirigenti: il Presidente ha dato immediatamente input ai suoi tesserati per sospendere l’attività. Questo testimonia l’attenzione che ha avuto la Società per l’emergenza. I calciatori sono rimasti a Roma ed in casa, alcuni tesserati hanno raccontato come si sta allenando la squadra all’interno delle proprie strutture casalinghe. Il settore tecnico della Lazio si è attivato subito per distribuire dei piani individuali per non far perdere il tono muscolare alla squadra. Nei prossimi giorni vedremo anche i luoghi nei quali i calciatori si stanno allenando. Speriamo che al più presto, però, la squadra possa tornare a lavorare a Formello.

I contatti con la squadra sono stati continui e quotidiani: tutti all’interno della squadra hanno voglia di tornare ad allenarsi. Le notizie che arrivano dall’esterno mettono paura, ma speriamo che si possa riprendere l’attività in sicurezza. La Lazio ha sempre lavorato con unità d’intenti, non mi sorprende che ogni membro della società abbia lavorato in questo modo anche durante quest'emergenza. Dal 2008 ad oggi il Club ha sempre operato in questa maniera su impulso della presidenza, i calciatori sono stati responsabili e sono rimasti in casa nella Capitale. Complimenti alla squadra per aver dimostrato grande serietà. La Società è alle spalle di ogni calciatore e si è sempre messa a disposizione in questo periodo per rispondere ad ogni necessità dei tesserati. C’è ancora molto da fare perché l’emergenza ancora non è finita: l’augurio è potersi ritrovare al Centro Sportivo di Formello al più presto e che, contestualmente, si possa tornare ad uno stile di vita più normale al termine di questa guerra. Domani avremo anche un collegamento con il Presidente Claudio Lotito e analizzeremo insieme questa situazione”.

Vai al forum