LaziAlmanacco di domenica 09 agosto 2020 LaziAlmanacco di domenica 09 agosto 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 09 agosto 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, fiocco azzurro in casa Inzaghi: è nato il piccolo Andrea Lazio, fiocco azzurro in casa Inzaghi: è nato il piccolo Andrea -> Il tecnico biancoceleste è papà per la terza volta: la moglie Gaia ha partorito oggi in una (...) ---  
Juve, contatti con Inzaghi: rinnovo con la Lazio in stand-by, ma Lotito vuole dare un segnale forte  Juve, contatti con Inzaghi: rinnovo con la Lazio in stand-by, ma Lotito vuole dare un segnale forte -> Riecco Simone Inzaghi. A un anno di distanza e dopo l'esonero ufficiale di Maurizio Sarri, si (...) ---  
Lazio, per Escalante vacanze italiane: ora relax, poi da Inzaghi Lazio, per Escalante vacanze italiane: ora relax, poi da Inzaghi -> Il centrocampista argentino, già da un paio di settimane, naviga per i mari italiani tra Sardegna (...) ---  
Player of the Season | La finale: il Mago contro il Re Player of the Season | La finale: il Mago contro il Re -> Le semifinale hanno emesso il verdetto: Luis Alberto e Ciro Immobile si sfideranno per il premio (...) ---  
David Silva alla Lazio, lunedì la firma David Silva alla Lazio, lunedì la firma -> La trattativa per l’asso spagnolo in uscita dal Manchester City è in dirittura d'arrivo: contratto (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 08 agosto 2020 LaziAlmanacco di sabato 08 agosto 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 08 agosto 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio: Caicedo da Sneijder, Riosa alla Salernitana Lazio: Caicedo da Sneijder, Riosa alla Salernitana -> La Lazio presta l'attaccante Michele Riosa (classe 2003) alla Salernitana in serie (...) ---  
Proietti: "Abbiamo solo rimandato l’appuntamento con il nostro sogno" Proietti: "Abbiamo solo rimandato l’appuntamento con il nostro sogno" -> Elena Proietti, calciatrice della Lazio Women, è intervenuta ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
David Silva e l’addio ai suoi fan: “Ci saluteremo, ma non stasera” David Silva e l’addio ai suoi fan: “Ci saluteremo, ma non stasera” -> Il centrocampista in orbita Lazio è pronto a giocare con il Manchester City in Champions. Ma ai (...) ---  
Lazio, Jordan Lukaku ha firmato con l’agenzia di Jay-Z Lazio, Jordan Lukaku ha firmato con l’agenzia di Jay-Z -> L’esterno belga segue il fratello Romelu e si affida alla Roc Nation, compagnia del rapper (...) ---  
Lazio, alla scoperta di David Silva: un mago-samurai per Inzaghi Lazio, alla scoperta di David Silva: un mago-samurai per Inzaghi -> Mito al Manchester City, gli hanno dedicato anche un libro. Da piccolo giocava con le arance, (...) ---  
Lazio, Caicedo verso l’addio. E in attacco rispunta Wesley Lazio, Caicedo verso l’addio. E in attacco rispunta Wesley -> Il Panterone può dire sì ad un’offerta dell’Al Gharafa Sports Club, in Qatar. Sul taccuino di Tare (...)

Autore Topic: 7 aprile 1974, Chinaglia show: la tripletta con la Lazio al Napoli  (Letto 102 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 22381
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.corrieredellosport.it


Esattamente 46 anni fa Long John firma tre gol al San Paolo lanciando la squadra di Maestrelli verso lo scudetto

ROMA - Quando viene aprile il ricordo di Giorgio Chinaglia si fa più forte, banalmente perché il primo giorno di quel mese, come un brutto scherzo, Long John ha salutato tutti e se ne è andato. Era il 2012. Ma aprile, per quello che è stato uno dei simboli più luminosi della storia della Lazio, è anche il mese che conserva una delle giornate più incredibili che un tifoso biancoceleste abbia mai vissuto: Napoli-Lazio 3-3, tripletta sua, di Giorgio. Con quella sfuriata Chinaglia regala a Maestrelli un pareggio salva-classifica per tenere a debita distanza proprio il Napoli e continuare la cavalcata fino allo scudetto. Sarà maggio a consacrare Long John, stampando il suo nome per sempre nella storia della Lazio.
Di quella partita c'è un antefatto da ricordare. Un anno prima, precisamente il 20 maggio 1973, la Lazio vede sfumare lo scudetto proprio al San Paolo e Chinaglia, uscendo dal campo, "saluta" i tifosi partenopei con il segno delle corna, promettendo vendetta. Un anno più tardi, il 7 aprile del '74, la Lazio è ancora lì per rigiocarsi il primato in classifica e, finalmente, Giorgio ha la sua seconda opportunità per vendicarsi. Lui ancora non lo sa, ma quel giorno è incaricato di rispondere - da solo - ad ogni gol degli azzurri. Al 18' Clerici indovina la punizione che manda il Napoli avanti facendo esplodere lo stadio. Passano cinque minuti e al 23' Chinaglia s'inchina sul cross di Petrelli e di testa, in ginocchio, firma l'immediato pareggio. Ma i biancocelesti dietro ballano e il Napoli ripassa: calcio d'angolo e stacco di Juliano che fa 2-1.  La partita è un'altalena, Garlaschelli replica colpendo il palo, poi al 41' Carmignani esce a vuoto mancando il pallone che Chinaglia è rapido a buttare in porta. Di nuovo pareggio, ancora Long John. Che però è costretto a ripetersi per un'ultima volta dopo il 3-2 di Clerici dal dischetto: al 63' trasforma il rigore conquistato da Nanni, battendo centralmente. Tripletta e 3-3. Un anno dopo Chinaglia si è preso la rivincita e ha dato alla Lazio il pareggio scudetto. 

           

Vai al forum