#TrainingSession | Prima seduta settimanale per la squadra #TrainingSession | Prima seduta settimanale per la squadra -> Allenamento pomeridiano per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
Serie A TIM | Il calendario dei biancocelesti fino alla 35ª giornata Serie A TIM | Il calendario dei biancocelesti fino alla 35ª giornata -> Semaforo verde. Si torna in campo. A distanza di più di tre mesi dall’ultima gara disputata in (...) ---  
Comunicato 01.06.2020 Comunicato 01.06.2020 -> Visionato con i Legali il servizio de “LE IENE”, che peraltro è stato già dolosamente diffuso sul (...) ---  
Lazio, i segreti di Tare: “Il nuovo Milinkovic? Non parlo, piuttosto mi ammazzo” Lazio, i segreti di Tare: “Il nuovo Milinkovic? Non parlo, piuttosto mi ammazzo” -> Il ds biancoceleste è sempre alla ricerca di nuovi talenti per la rosa biancoceleste: “Sbagliato (...) ---  
Lazio, Immobile e i suoi obiettivi: nel mirino scudetto, Lewandowski e Higuain Lazio, Immobile e i suoi obiettivi: nel mirino scudetto, Lewandowski e Higuain -> Il bomber biancoceleste non vede l’ora di ricominciare: punta al tricolore con la squadra, ma (...) ---  
Poli: "Caicedo mette sempre il bene della squadra al primo posto" Poli: "Caicedo mette sempre il bene della squadra al primo posto" -> Fabio Poli, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di (...) ---  
Parla in esclusiva Adryelson:  Parla in esclusiva Adryelson: "Lazio, sono onorato" -> Il difensore brasiliano, che interessa al club biancoceleste, ha dichiarato: "Conosco la storia (...) ---  
Lazio, Bastos e la passione per il golf: stile a volontà e i compagni se la ridono Lazio, Bastos e la passione per il golf: stile a volontà e i compagni se la ridono -> Il difensore biancoceleste prende lezioni nel tempo libero: completo da golfista esemplare, Correa (...) ---  
“Paris Saint-Germain su Milinkovic e Marusic: ecco l'offerta alla Lazio” “Paris Saint-Germain su Milinkovic e Marusic: ecco l'offerta alla Lazio” -> Il quotidiano francese L’Equipe parla di un possibile assalto al gigante serbo e all’esterno: sul (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 01 giugno 2020 LaziAlmanacco di lunedì 01 giugno 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 01 giugno 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Coronavirus, Strakosha risponde a Brambati: 'A volte le persone parlano troppo. Se ne sta occupando  Coronavirus, Strakosha risponde a Brambati: 'A volte le persone parlano troppo. Se ne sta occupando -> Thomas Strakosha risponde a Massimo Brambati. L'ex calciatore di Bari e Palermo aveva (...) ---  
La virologa Gismondo: 'Stadi a capienza ridotta, si può. Se hanno riaperto i teatri...' La virologa Gismondo: 'Stadi a capienza ridotta, si può. Se hanno riaperto i teatri...' -> La dottoressa Maria Rita Gismondo, virologa dell'ospedale Sacco di Milano, ha parlato a Il (...) ---  
Vojvoda, lo Standard Liegi fa il prezzo. Anche Tare sul baby Diomandé Vojvoda, lo Standard Liegi fa il prezzo. Anche Tare sul baby Diomandé -> La Lazio prepara la doppia offerta: l’esterno destro kosovaro costa 7 milioni. Il belga può (...) ---  
Juve-Lazio, ecco quando si giocherà la sfida scudetto Juve-Lazio, ecco quando si giocherà la sfida scudetto ->  L’indiscrezione: la sfida lunedì 20 luglio alle 21.45. I club intanto dicono no ai playoff. L’8 (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 31 maggio 2020 LaziAlmanacco di domenica 31 maggio 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 31 maggio 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...)

Autore Topic: Ledesma esclusivo: "Lazio, ti riconquisterò"  (Letto 73 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 21628
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Ledesma esclusivo: "Lazio, ti riconquisterò"
« : Martedì 7 Aprile 2020, 11:01:10 »
www.corrieredellosport.it


Studia da tecnico con la Luiss, insegna calcio ai bambini, progetta un futuro da allenatore. «Tornare è il mio sogno ma non perché abbia giocato nove anni: vorrei portare un’idea e restituire a una maglia che mi ha dato tanto»

Cristian Ledesma, 318 presenze e nove anni di Lazio, studia da allenatore. Guida la Luiss nel campionato di Promozione, si diverte con i bambini. Sta costruendo, a modo suo, un nuovo percorso. L’estate scorsa ha fondato una scuola calcio con il suo nome. Mai stato banale. Uomo serio e di parola, scolpito dal vento della Patagonia, venuto su dalla gavetta, entrato di diritto nel cuore del popolo biancoceleste. Era cervello e simbolo della prima Lazio di Lotito, guidata da Delio Rossi, l’antico maestro. Ci ha raccontato emozioni, preoccupazioni e sogni, non solo come sta vivendo la quarantena. «Sono a casa con mia moglie Marta e i due figli. Ci consideriamo fortunati. Penso a chi sta male, a chi rischia andando a lavorare. Non sono favole. Non me la sento di dire che sia un sacrificio restare a casa».
La sua famiglia si trova a Puerto Madryn.

«Siamo arrivati a poco più di mille casi in tutta l’Argentina. In Patagonia ce ne sono meno. Le preoccupazioni per i miei genitori esistono, stanno bene ma sono anziani. A Puerto Madryn c’è un ospedale, qualche clinica, non credo abbiano molti letti per la terapia intensiva. Qualora si diffondesse il virus, sarebbe un problema. L’unico vantaggio è che la città più vicina si trova a 60-70 chilometri. E’ tutto chiuso, sino a pochi giorni fa si poteva circolare sino alle 19, ora non più. Speriamo bene».Lavori sospesi per la Ledesma Academy dopo i primi mesi di attività.

«E’ stata una bella sorpresa, abbiamo iniziato a metà luglio, in ritardo, ma siamo riusciti a creare una famiglia tra allenatori, genitori e staff . Vediamo la contentezza di padri, madri e bambini. Volevamo fare qualcosa di diverso. Le basi sono il divertimento, imparare, crescere. Il pensiero non è vincere e tirare fuori campioni. Abbiamo portato regole, lavoro duro, una metodologia creata insieme a Michele Micheli, un mio amico di Ladispoli, per la scuola calcio. Evitiamo il contatto con gli allenatori, i genitori non possono vedere gli allenamenti, non permettiamo ci siano gruppi whatsapp con i nostri mister. Se c’è un problema, vengono da me. Ascolto, mi informo, risolviamo. Le cose stanno andando bene. E’ una grandissima soddisfazione vedere i progressi di bambini che crescono con il nome della mia famiglia sulla maglia. E’ quanto sognavo. Ci siamo fermati. Riprenderemo, ma ora conta che tutti stiano bene. La scuola calcio passa in secondo piano».Si è interrotto anche il campionato con la Luiss.

«Non pensavo di allenare quest’anno, nel 2018 mi avevano contattato per giocare, ma non me l’ero sentita, alla fine avevo scelto di andare a Lugano. L’estate scorsa ci siamo risentiti. Mi ha chiamato un dirigente, amico di Massimo Maestrelli perché suo figlio Tommaso studia alla Luiss, ci eravamo già visti a Lecce. Mi è piaciuta l’idea, il progetto. Sono contento. Mi sta piacendo allenare. Non pensavo di farlo subito. Volevo iniziare con i piccoli, ma ho trovato una realtà diversa. I ragazzi studiano, ci alleniamo due volte a settimana in orari serali, il martedì e il giovedì, più la rifinitura del sabato mattina. Mi affascina la gestione del gruppo. Ho tanto da imparare, è la prima esperienza, non sono quello che sa tutto, provo a trasmettere l’esperienza vissuta da calciatore. Siamo nel gruppo di testa, puntiamo a salire in Eccellenza, mancano 9 partite alla fine, non so se riusciremo a giocarle. Per l’anno prossimo vedremo. Se tutti sono contenti, vorrei continuare e proseguire, il progetto è importante».La panchina sarà il futuro di Ledesma?

«Per adesso è tutto fermo, devo prendere il secondo patentino, ho già preso quello Uefa B a Coverciano, ne resta un altro e poi il Master. Alla Ledesma Academy alleno i più piccoli, ho un gruppo di dodici bambini dai 5 ai 6 anni. Ti danno emozioni e allegria. E’ bellissimo insegnare. Lavorare con loro è stupendo e faticoso. Devo continuare a studiare, il bando è sospeso. Non so quando si saprà qualcosa. E poi c’è il discorso avviato con la Luiss».

           

Vai al forum