Lazio, il nuovo progetto a favore della Croce Rossa: sagome dei tifosi allo stadio Lazio, il nuovo progetto a favore della Croce Rossa: sagome dei tifosi allo stadio -> La società biancoceleste dà vita a “Tu non sarai mai sola”, iniziativa che prevede le foto dei (...) ---  
Budoni: "Bisognerà gestire bene le energie" Budoni: "Bisognerà gestire bene le energie" -> Riccardo Budoni, ex portiere biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
Nasce il progetto ‘TU NON SARAI MAI SOLA’ Nasce il progetto ‘TU NON SARAI MAI SOLA’ -> Parte da domani, giovedì 4 giugno, il progetto tra la S.S. Lazio ed i tifosi ‘TU NON SARAI MAI (...) ---  
Lazio, Diaconale: “Accaniti contro Lotito su ogni fronte. Non è il male del calcio” Lazio, Diaconale: “Accaniti contro Lotito su ogni fronte. Non è il male del calcio” -> Il responsabile della comunicazione biancoceleste va in difesa del patron: “Proprietario accorto e (...) ---  
#TrainingSession | Seduta tattica per la squadra #TrainingSession | Seduta tattica per la squadra -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è ritrovata presso (...) ---  
Garlini: "Atalanta-Lazio metterà subito in palio punti importanti" Garlini: "Atalanta-Lazio metterà subito in palio punti importanti" -> Oliviero Garlini, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
Lazio sotto attacco, ecco gli striscioni dei tifosi: “Il club non si tocca” Lazio sotto attacco, ecco gli striscioni dei tifosi: “Il club non si tocca” -> Scendono in campo i sostenitori biancocelesti: nella notte teli e scritte con il messaggio rivolto (...) ---  
Lazio, corsa scudetto e invidie: “Siamo sotto attacco” Lazio, corsa scudetto e invidie: “Siamo sotto attacco” -> A Formello si ritiene che siano in corso una serie di manovre per danneggiare l’ambiente ROMA (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 03 giugno 2020 LaziAlmanacco di mercoledì 03 giugno 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 03 giugno 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Comunicato 02.06.2020 Comunicato 02.06.2020 -> A “Le Iene” rispondiamo che le cause si fanno nei Tribunali e che più di un Tribunale si è già (...) ---  
Lazio, Tare:  Lazio, Tare: "Non vendiamo, ma con Milinkovic valuteremo. Immobile a vita qui” -> Il ds biancoceleste ha parlato di calciomercato e non solo: "Abbiamo prima un sogno, poi penseremo (...) ---  
#TrainingSession | Allenamento di forza e tattica per i biancocelesti #TrainingSession | Allenamento di forza e tattica per i biancocelesti -> Seduta mattutina per la Prima Squadra della Capitale che si è ritrovata sul campo ‘Fersini’ del (...) ---  
Comunicato 02.06.2020 Comunicato 02.06.2020 -> Davvero goffo il tentativo de Le Iene di sottrarsi alle proprie responsabilità. Hanno diffuso un (...) ---  
Laziomania: Vai Gasp, dimmi ancora quella di Immobile tuffatore! Laziomania: Vai Gasp, dimmi ancora quella di Immobile tuffatore! -> Raccontami ancora di Immobile tuffatore, Gasp! Ammetto che sono rimasto sorpreso dalla copertura (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 02 giugno 2020 LaziAlmanacco di martedì 02 giugno 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 02 giugno 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...)

Autore Topic: Lazio, Luis Alberto: “Sono diventato grande qui. Scudetto? Con questi tifosi si può"  (Letto 81 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 21643
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.corrieredellosport.it


Il Mago biancoceleste giura amore al club e pensa al ritorno in campo: “Ci siamo per il rinnovo, l’annuncio dopo la fine della pandemia”

ROMA - Pazzo di Lazio, Luis Alberto. Come i tifosi biancocelesti lo sono di lui. Il numero dieci di Inzaghi è a Roma con la famiglia, si allena a casa, aspetta la ripresa della Serie A e il ritorno in campo. In diretta Instagram su Onda Cero, lo spagnolo ha parlato del momento: “Sto bene, dopo il match con il Bologna sono andato in Spagna a curarmi. Al ritorno ho lasciato la mia famiglia, sono stato un mese a Roma da solo. Per fortuna ho la residenza in Italia e con un permesso mia moglie con i miei figli mi hanno raggiunto. Ora faccio la spesa per tutti. Forse a fine mese potremmo tornare ad allenarci, anche se a piccoli gruppi. A Roma siamo tranquilli, la situazione sta migliorando nel Paese".
“Difficile dire una data, ogni 5 giorni cambiano idea. Penso si possa iniziare nei primi di giugno, ma è difficile dare una data esatta. Dipende come andrà l’evoluzione del virus. Speriamo passi tutto il prima possibile: voglio finire il campionato, sarebbe giusto sia per noi che siamo in alto in classifica, sia per chi sta lottando per non retrocedere. E questo non lo dico perché siamo al secondo posto. Come mi alleno? Faccio palestra. Doppie sessioni e al pomeriggio cerco di correre un po’. Alla ripresa si giocherà ogni tre giorni e bisogna stare attenti agli infortuni. Anche la prossima stagione sarà dura con tante competizioni da giocare. Noi calciatori siamo comunque privilegiati, mio fratello vive in una casa piccola e ha poco spazio per svagarsi all’aria aperta".“Da giovane potevo dare di più. Il salto di qualità è forse arrivato tardi, al Siviglia non ero maturo e non ho avuto molte opportunità. In Inghilterra ho pagato il contraccolpo, al Malaga e al Deportivo è andata meglio. Il salto di qualità l’ho fatto alla Lazio, un grandissimo club. Non mi conosceva nessuno, ma la colpa era mia. Venivo dal Liverpool dove mi allenavo da solo, poi ho cambiato mentalità con l’aiuto di un mental coach. Un ritorno a Siviglia? Lì c’è casa mia, mi piacerebbe tornare. Ma il mio futuro è ancora alla Lazio, è impossibile che me ne vada. Per il rinnovo siamo a buon punto, arriverà presto, ma per l’annuncio aspetteremo che finisca questa emergenza".Luis Alberto parla anche dei giocatori che lo hanno più impressionato: “Felipe Anderson aveva una qualità fuori dal comune. Milinkovic è forte, un fenomeno, e Correa mi sta sorprendendo anche se lo conoscevo già ai tempi del Siviglia. Immobile? In Spagna aveva avuto problemi, davanti il titolare era Gameiro. Ora l’importante è che stia con noi e che continui a segnare 30-40 gol a stagione. Con Jony stiamo sempre insieme, si sta adattando e gioca sempre di più dopo l’infortunio di Lulic. Ha qualità. Il record di 37 gol in una sola stagione di Immobile? Se ci arriva mi regala un orologio. In generale Iniesta è stato il calciatore che più mi ha impressionato, soprattutto per il controllo di palla. Un saluto a tutti i laziali, ci vediamo presto all’Olimpico. Di sicuro venire alla Lazio è stata la miglior decisione che potessi prendere in vita mia". Di questo è d'accordo anche la figlia Martina che canta "Avanti Lazio famoje tre gol", in un tenero e perfetto romanesco. Luis Alberto ha concluso: "Per l’Europeo deciderà l’allenatore, io cerco sempre di fare il meglio. Sono felice, continuo a giocare e provo a vincere il campionato. Se vado al Napoli? No, c’è già Fabian Ruiz. Messi o Cristiano Ronaldo? Dico sempre Messi. Ora crediamo allo scudetto, siamo lì e non possiamo negare di essere in lizza per vincerlo. Con i nostri tifosi siamo in dodici a giocare. Trasformare i fischi in applausi è stato bello".

           

Vai al forum