Torino, i convocati di Giampaolo: un'assenza importante in difesa Torino, i convocati di Giampaolo: un'assenza importante in difesa -> Poco pi di ventiquattro ore separano Lazio e Torino dal match in programma domani alle 15:00. Il (...) ---  
Lazio in partenza per Torino: si rivedono Leiva, Immobile, Luiz Felipe e Strakosha - VD Lazio in partenza per Torino: si rivedono Leiva, Immobile, Luiz Felipe e Strakosha - VD -> Alle 15 di domani arriver il fischio d'inizio della gara di Serie A tra Torino e Lazio. Dopo (...) ---  
Lega del Filo d’Oro | Campagna di Raccolta fondi "Una storia di mani" Lega del Filo d’Oro | Campagna di Raccolta fondi "Una storia di mani" -> La 6a giornata della Serie A TIM sar dedicata alliniziativa Una storia di mani nellambito (...) ---  
Lazio, UFFICIALE: ci sono positivi al Covid nel gruppo squadra. Le ipotesi per la partita con il Tor Lazio, UFFICIALE: ci sono positivi al Covid nel gruppo squadra. Le ipotesi per la partita con il Tor -> Non si ferma l'allarme Covid in casa Lazio. Dopo la partita di Champions a Bruges, che aveva (...) ---  
Comunicato 31.10.2020 Comunicato 31.10.2020 -> La S.S. Lazio comunica che dagli accertamenti di ieri, venerd 30/10, sono risultati positivi ai (...) ---  
Lazio, Inzaghi recupera un pezzo: torna Cataldi Lazio, Inzaghi recupera un pezzo: torna Cataldi -> La prima tranche di tamponi (oggi ci sar la seconda) a Formello sembrerebbe aver dato un esito (...) ---  
Lazio, Correa diventa leader: nell'emergenza il Tucu si esalta e trascina la squadra Lazio, Correa diventa leader: nell'emergenza il Tucu si esalta e trascina la squadra -> di Andrea Marchettini Un nuovo leader in casa Lazio: si tratta di Joaquin Correa. (...) ---  
Lazio sul filo: i tamponi sono una roulette Lazio sul filo: i tamponi sono una roulette -> Oggi lesito dei test fatti a 70 persone fra giocatori e familiari anche attraverso un drive-in a (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 31 ottobre 2020 LaziAlmanacco di sabato 31 ottobre 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 31 ottobre 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, 70 tamponi a giocatori e famiglie: trasferta a Torino in dubbio Lazio, 70 tamponi a giocatori e famiglie: trasferta a Torino in dubbio -> Attesa per l'esito dei test, mentre Inzaghi lavora solo con dieci giocatori. Se dovessero (...) ---  
FIGC, protocollo aggiornato: ok ai test rapidi e quarantena ridotta FIGC, protocollo aggiornato: ok ai test rapidi e quarantena ridotta -> di Leonardo Giovannetti La FIGC ha pubblicato l'aggiornamento dei protocolli allenamenti e (...) ---  
Lazio, la solidariet di Muriqi per il terremoto in Turchia: Il mio cuore  con voi Lazio, la solidariet di Muriqi per il terremoto in Turchia: Il mio cuore con voi -> Un terribile terremoto si verificato al confine tra Grecia e Turchia. La scossa di magnitudo 7 (...) ---  
Lazio, presto lesito dei tamponi: Siamo ottimisti Lazio, presto lesito dei tamponi: Siamo ottimisti -> Ivo Pulcini, direttore sanitario del club biancoceleste, fiducioso in attesa delle risposte che (...) ---  
Primavera, Fiorentina-Lazio 1-3: un super Moro riscatta il ko nel derby Primavera, Fiorentina-Lazio 1-3: un super Moro riscatta il ko nel derby -> I biancocelesti vincono in casa dei viola grazie al sigillo di Shehu e alla doppietta (...) ---  
Inzaghi, con Czyz sono 16 i giovani lanciati per la prima volta nella mischia Inzaghi, con Czyz sono 16 i giovani lanciati per la prima volta nella mischia -> Simone Inzaghi tra i tanti primati che si sta accaparrando in questi anni alla Lazio, ne ha uno (...)

Autore Topic: Brocchi  (Letto 85 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 23227
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Brocchi
« : Gioved 16 Aprile 2020, 12:15:12 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



                           L'ex calciatore della Lazio, nonch attuale allenatore del Monza Cristian Brocchi, si raccontato a trecentosessanta gradi in una lunga intervista andata in onda sul canale Instagram del giornalista Nicol Schira. L'ex centrocampista ha avuto modo di parlare anche dei suoi anni nella Capitale in alcuni passaggi che riportiamo di seguito: "Sono stato il primo acquisto di Igli Tare. stata una grande sfida: ho lasciato il Milan che era casa mia per essere protagonista nonostante l'et. Mi sono legato tantissimo all'ambiente: sono stati 5 anni bellissimi. Ricordo ancora lo scetticismo iniziale: molti mi davano per finito e invece leggere quelle cose mi caricava tantissimo, abbiamo vinto 3 trofei tra cui la Supercoppa Italiana a Pechino contro l'Inter di Mourinho che avrebbe poi fatto il Triplete. Sono legatissimo anche alla prima Coppa Italia vinta: tanti dicevano che avevo la bacheca piena perch al Milan c'erano tanti campioni, vincere e da titolare anche a Roma stata una grande soddisfazione".



PUPILLO SILVIO&GALLIANI - "Non sono stato chiamato al Monza per simpatia come purtroppo molti dicono, ma perch nei miei confronti c' una stima. Tutti nel calcio hanno un direttore che ti stima o stravede per te. Gattuso al Milan ha avuto l'occasione in prima squadra perch c'era un direttore come Mirabelli che stravedeva per lui. Idem Inzaghi alla Lazio quando ha fatto il salto dalla Primavera: ha avuto la chance perch Tare lo conosceva e stimava molto". 



VIERI - "Abbiamo giocato solo un anno insieme, all'Inter nel 2000/01. Dovevo trovare un compagno di stanza appena arrivato in ritiro e un dirigente mi dice che si era liberato un posto nella stanza con Vieri, visto che Peruzzi era andato via. Lui non sapeva manco chi fossi, ero appena arrivato dal Verona e mi presento mentre Bobo stava giocando a biliardo con Ronaldo. Lui mi guarda e fa una smorfia, dicendo ok a patto che gli portassi la camomilla in camera prima andare a dormire. Il giorno dopo me l'ha portata lui: il resto lo sapete, nata una amicizia fantastica. il mio migliore amico nel mondo del calcio, siamo inseparabili".



KLOSE - "Miro micidiale sotto porta, lo vedi poco ma fa sempre gol. Un attaccante completo sotto tutti i punti di vista".



AVVERSARIO PI TOSTO -  "Negli scontri titanici mi esaltavo, gli preferivo ai fighettini. Liverani ti nascondeva sempre la palla, il pi forte di tutti era Zidane. Ricordo Juve-Verona: lo marcavo a un metro perch tanto la palla non gliela toglievi mai".



REJA - "Mi ha allungato la carriera con la sua gestione. Arriv in un momento di difficolt e in una settimana aveva gi messo a posto lo spogliatoio. Come tipologia mi ricordava molto Ancelotti".



TOP 11 EX COMPAGNI - "Abbiati in porta, difesa a quattro con Pancaro a destra, centrali Nesta e Costacurta con Maldini a sinistra. Il centrocampo top pi forte di tutti era Gattuso-Pirlo-Seedorf con Kak. Davanti scelgo col cuore: Vieri-Inzaghi".


Vai al forum