Juve-Lazio, due nuovi indisponibili delle ultime ore Juve-Lazio, due nuovi indisponibili delle ultime ore -> Juventus e Lazio sono già alle prese con diverse assenze in vista della sfida di sabato sera (...) ---  
Lazio, Zoff:  Lazio, Zoff: "Contro la Juve partita aperta. Manovra dal basso? Non è per tutti" -> Dino Zoff è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Radiosei. L'ex portiere ha parlato della (...) ---  
#TrainingSession | Prima seduta in vista di Juve-Lazio #TrainingSession | Prima seduta in vista di Juve-Lazio -> Allenamento mattutino quest’oggi per la Prima Squadra della Capitale che, quest’oggi, si è (...) ---  
Le condizioni di Manuel Lazzari Le condizioni di Manuel Lazzari -> Lo staff medico della S.S. Lazio comunica che il calciatore Manuel Lazzari, durante l'incontro di (...) ---  
Laziomania: io non gioco al teatrino di Cairo e Lotito Laziomania: io non gioco al teatrino di Cairo e Lotito -> Forse era destino che lo scontro titanico tra Lotito e Cairo trovasse un altro terreno di (...) ---  
Primavera 1 TIM | Inter-Lazio, la designazione arbitrale Primavera 1 TIM | Inter-Lazio, la designazione arbitrale -> Domenica la squadra guidata da mister Leonardo Menichini affronterà l'Inter presso lo Stadio (...) ---  
Lazio-Crotone, le modalità di accredito Lazio-Crotone, le modalità di accredito -> L'Ufficio Stampa della S.S. Lazio ricorda che le richieste di accredito stampa e fotografi per la (...) ---  
Lazio, il punto sugli infortunati: Lazzari stop di due settimane, Leiva da valutare Lazio, il punto sugli infortunati: Lazzari stop di due settimane, Leiva da valutare -> Partita, non giocata, contro il Torino alle spalle. La Lazio può prepararsi quindi alla gara (...) ---  
Protocollo sì, protocollo no: le giravolte di alcuni e un campionato a rischio Protocollo sì, protocollo no: le giravolte di alcuni e un campionato a rischio -> di Marco Valerio Bava Lazio-Torino non s’è giocata, la squadra di Cairo non s’è presentata, (...) ---  
Il calcio è nel caos e non ha un protocollo: così non si va avanti, meglio lo stop Il calcio è nel caos e non ha un protocollo: così non si va avanti, meglio lo stop -> Gabriele Gravina, presidente della FIGC, è stato molto chiaro: “C’è un protocollo, ma di fronte (...) ---  
Lazio, Tare: "Abbiamo rispettato il protocollo e siamo qui" Lazio, Tare: "Abbiamo rispettato il protocollo e siamo qui" -> Non ci sarà nessuna partita all'Olimpico tra Lazio e Torino. La squadra di Inzaghi tuttavia, (...) ---  
Torino, i giocatori di allenano in forma individuale al Filadelfia Torino, i giocatori di allenano in forma individuale al Filadelfia -> La Lazio è all'Olimpico pronta per scendere in campo per un match che di fatto non si (...) ---  
Lazio-Torino, i biancocelesti comunque pubblicano la formazione ufficiale Lazio-Torino, i biancocelesti comunque pubblicano la formazione ufficiale -> Tantissime sorprese, com'era preventivabile, per la formazione ufficiale della Lazio in vista (...) ---  
La Lega Serie A non rinvia Lazio-Torino, Cairo: 'Decisione si commenta da sola, faremo tutti i ricor La Lega Serie A non rinvia Lazio-Torino, Cairo: 'Decisione si commenta da sola, faremo tutti i ricor -> Il presidente delTorino Urbano Cairocommenta duramente la decisione dellaLega Serie Adi non (...) ---  
Il Consiglio di Lega non rinvia Lazio-Torino, che resta alle 18.30 ma non si giocherà. Il Collegio d Il Consiglio di Lega non rinvia Lazio-Torino, che resta alle 18.30 ma non si giocherà. Il Collegio d -> Caso Lazio-Torino, è terminato il Consiglio di Lega: è stata affrontata la questione dei (...)

Autore Topic: Lazio, Adekanye: “Inzaghi un padre per me. E siamo una squadra da scudetto”  (Letto 150 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 24669
  • Karma: +8/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.corrieredellosport.it


Il giovane biancoceleste si è raccontato in questo periodo di quarantena: “Mio fratello è un preparatore e cuoco perfetto. Che belli i nostri tifosi"

ROMA - Testa bassa e tanto lavoro per Bobby Adekanye. Il giovane attaccante della Lazio gode della stima di Simone Inzaghi, si è ambientato, ad inizio febbraio ha pure segnato il suo primo gol tra i professionisti. Poi lo stop per l’emergenza Coronavirus, ma guai a perdersi d’animo. L’olandese ha voglia di stupire ancora nel suo primo anno di Serie A: “Cerco di vivere questa quarantena forzata con la massima tranquillità. In casa siamo io e mio fratello Lekan che tra le altre cose mi fa da preparatore atletico. Mi alleno sei giorni su sette e sono in contatto con il tecnico Inzaghi che mi sprona a rimanere in casa e a prepararmi per quando ci sarà la ripresa. Voglio farmi trovare pronto".
“I miei li sento tutti i giorni. Sono un po’ preoccupato per loro in quanto in Olanda non hanno attuato nessuna restrizione. Lì non c’è la quarantena come in Italia. A mio padre e mia madre e al fratellino minore raccomando di uscire di casa solo per l’indispensabile. Spero finisca presto questo ‘calvario’. Come me la cavo io? Con tanta PlayStation con alcuni amici che sono in Olanda, due o forse anche tre ore. Ovviamente io gioco con la mia Lazio. Poi bagno in piscina e una scorpacciata di Netflix e altre piattaforme di cinema. Mi piacciono moltissimo le serie tv come la “Casa di Carta”, i film d’azione e qualche volta pure gli horror, anche se poi non riesco a dormire bene”.“Io sono una frana in cucina, per fortuna mio fratello Lekan oltre ad essere il mio preparatore atletico del momento è anche un ottimo cuoco. Barbecue con carne di pollo e tanto pesce oltre ai fantastici e variegati piatti di pasta. Sono molto felice di essere approdato a Roma e alla società biancoceleste. I miei compagni mi hanno accolto subito bene tanto che mi sono sentito come a casa mia. Ho legato con Patric perché ci conoscevano già ai tempi del Barcellona. Con lui dividevo la stessa casa e poi parliamo la stessa lingua. Quando ha saputo che avevo firmato per la Lazio mi ha scritto un bel messaggio di benvenuto su Instagram. Mi aiuta molto nel calcio e nella vita. Il rapporto con Inzaghi è ottimo, il tecnico è come un padre per me. Lui mi consiglia in campo e fuori. In allenamento mi sprona molto e lo ringrazio sempre per le opportunità che mi sta dando. Lo scudetto? Io credo che la squadra abbia tutte le qualità per competere a questo grande obiettivo. Ma come dice Inzaghi dobbiamo pensare partita dopo partita”.Mi trovo divinamente, Roma è una bellissima città. Non credevo di trovarmi così bene. La gente mi riconosce e mi dà entusiasmo. I tifosi della Lazio sono incredibili, sono il nostro dodicesimo giocatore in campo, li ringrazio di cuore e spero di ripagarli presto con delle belle mie prestazioni. Una ragazza? Per il momento non penso a legarmi sentimentalmente con nessuno. Sono single, devo concentrarmi su me stesso, devo pensare prima alla mia carriera di calciatore. L’amore verrà, al momento solo calcio e famiglia”.

           

Vai al forum