#TrainingSession | Domani alle 17:30 la ripresa degli allenamenti #TrainingSession | Domani alle 17:30 la ripresa degli allenamenti -> Di nuovo al lavoro. Dopo l'amichevole contro il Benevento e un giorno di riposo, la Prima Squadra (...) ---  
Lazio, UFFICIALE: accordo con l'Osasuna per Jony, i dettagli Lazio, UFFICIALE: accordo con l'Osasuna per Jony, i dettagli -> Jony saluta la Lazio: l'Osasuna comunica di aver raggiunto l'accordo con i biancocelesti (...) ---  
Difesa Lazio, Inzaghi apre a Hoedt Difesa Lazio, Inzaghi apre a Hoedt -> Superati i vecchi attriti con il difensore olandese che si è proposto per tornare in biancoceleste (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 20 settembre 2020 LaziAlmanacco di domenica 20 settembre 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 20 settembre 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...) ---  
#LazioBenevento | Post partita, Patric: "Per sabato prossimo saremo pronti" #LazioBenevento | Post partita, Patric: "Per sabato prossimo saremo pronti" -> Al termine del test contro il Benevento, il difensore biancoceleste Patric è intervenuto ai (...) ---  
Torneo Serilli | Debutto positivo per i biancocelesti Torneo Serilli | Debutto positivo per i biancocelesti -> Prima gara nel torneo Serilli per la selezione Under 14 della Prima Squadra della Capitale. Nella (...) ---  
#LazioWomen | Pareggio agrodolce al Fersini: non basta Gambarotta #LazioWomen | Pareggio agrodolce al Fersini: non basta Gambarotta -> Un punto agrodolce. La Lazio Women non riesce a ripetersi dopo lo spettacolare debutto a (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 19 settembre 2020 LaziAlmanacco di sabato 19 settembre 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 19 settembre 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Comunicato 18.09.2020 Comunicato 18.09.2020 -> La S.S. Lazio comunica l'acquisto a titolo definitivo dalla U.S. Salernitana del calciatore Jean (...) ---  
Comunicato 18.09.2020 Comunicato 18.09.2020 -> La S.S. Lazio comunica le cessioni a titolo temporaneo alla U.S. Salernitana dei calciatori Tiago (...) ---  
Ndrecka: "Vogliamo onorare tutte le competizioni, Ndrecka: "Vogliamo onorare tutte le competizioni, -> Angelo Ndrecka, calciatore della Primavera biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di (...) ---  
Palombi: "Quest'anno non possiamo sbagliare nulla" Palombi: "Quest'anno non possiamo sbagliare nulla" -> L’attaccante della Lazio Women, Claudia Palombi, intervenuta ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
Primavera femminile | Lazio Women nel Girone 2 Primavera femminile | Lazio Women nel Girone 2 -> Il 27 settembre inizierà anche il campionato Primavera femminile. La ‘baby’ Lazio Women è stata (...) ---  
Serie B | Lazio Women-Cittadella, la designazione arbitrale Serie B | Lazio Women-Cittadella, la designazione arbitrale -> Lazio Women-Cittadella gara valida per la 2ª giornata del girone di andata del campionato di Serie (...) ---  
Segui Lazio-Benevento su Lazio Style Radio Segui Lazio-Benevento su Lazio Style Radio -> Tornerà domani in campo la Prima Squadra della Capitale. Dopo aver concluso il ritiro di Auronzo (...)

Autore Topic: Lazio, una nuova chance per Vavro: la fase 2 del campionato  (Letto 69 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 22763
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, una nuova chance per Vavro: la fase 2 del campionato
« : Domenica 24 Maggio 2020, 12:06:11 »
www.gazzetta.it



Il difensore slovacco acquistato la scorsa estate e fin qui in ombra sembra pronto a voltare pagina e a cambiare il finale della sua prima stagione in biancoceleste

di Stefano Cieri

Una seconda chance. Da prendere al volo, da sfruttare fino in fondo per rimettere le cose a posto e cancellare gli errori commessi fin qui. L'appendice di campionato sarà la grande occasione di Denis Vavro, il difensore slovacco acquistato la scorsa estate dalla Lazio per 12 milioni e rivelatosi fin qui un elemento non ancora all'altezza della situazione. Se la stagione fosse andata avanti senza interruzioni molto probabilmente l'ex giocatore del Copenaghen l'avrebbe continuata sulla falsariga di quanto fatto in precedenza. Da panchinaro, cioè. Una dimensione che non era quella per la quale era stato preso un anno fa con un investimento economico non indifferente. Le difficoltà di ambientamento, legate all'inizio anche a problemi di lingua (e per un difensore è fondamentale saper comunicare con i compagni di reparto), lo hanno condizionato parecchio. Vavro è così finito nelle retrovie, giocando (non troppo bene) solo in Europa League. Di contro l'ottimo cammino avuto dalla Lazio in campionato ha fatto sì che non si creassero mai le condizioni per un inserimento sia pur graduale del giocatore slovacco nel blocco dei titolari.

LA RIPARTENZA—   Sia Vavro sia gli stessi dirigenti laziali pensavano già alla prossima stagione. La storia recente della Lazio, del resto, è piena di giocatori che al primo anno sembravano dei flop e sono poi letteralmente esplosi nelle stagioni successive (il caso più eclatante è quello di Luis Alberto). L'improvvisa interruzione della stagione ha però rimesso in discussione le cose. Nel male, ma per alcuni versi anche nel bene. E' appunto il caso di Vavro che durante la lunga quarantena ha avuto l'occasione di meditare sugli errori commessi, di studiare attentamente (anche attraverso filmati) in che modo poter migliorare certi movimenti e, soprattutto, di ricaricarsi a livello mentale. Alla ripartenza del campionato avrà così l'opportunità di presentarsi in maniera completamente diversa rispetto ai primi mesi di Lazio. Una seconda chance, appunto, da prendere al volo.


L'ATTESA DI INZAGHI—   Inzaghi si aspetta molto da lui. Nella volata scudetto, con la Lazio che avrà tanti impegni ravvicinati, c'è bisogno di tutti. Vavro compreso. Lo slovacco, peraltro, proprio prima della sosta, aveva dato incoraggianti segnali di inversione di tendenza nel suo rendimento. Era accaduto nel match di Marassi contro il Genoa, il penultimo disputato dai biancocelesti prima dell'interruzione. Lo stop di Acerbi durante il riscaldamento aveva dato il via libera al suo impiego da titolare, il primo in campionato. E contro il Genoa Vavro se l'è poi cavata abbastanza bene. Adesso lo slovacco sta lavorando a ritmo blando perché reduce da un problema muscolare (lieve stiramento) che si è procurato durante gli allenamenti domestici. Ma presto tornerà in campo. Pronto a voltare pagina e e a cambiare il finale della sua prima stagione in biancoceleste.

Vai al forum