#TrainingSession | Domani alle 17:30 la ripresa degli allenamenti #TrainingSession | Domani alle 17:30 la ripresa degli allenamenti -> Di nuovo al lavoro. Dopo l'amichevole contro il Benevento e un giorno di riposo, la Prima Squadra (...) ---  
Lazio, UFFICIALE: accordo con l'Osasuna per Jony, i dettagli Lazio, UFFICIALE: accordo con l'Osasuna per Jony, i dettagli -> Jony saluta la Lazio: l'Osasuna comunica di aver raggiunto l'accordo con i biancocelesti (...) ---  
Difesa Lazio, Inzaghi apre a Hoedt Difesa Lazio, Inzaghi apre a Hoedt -> Superati i vecchi attriti con il difensore olandese che si è proposto per tornare in biancoceleste (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 20 settembre 2020 LaziAlmanacco di domenica 20 settembre 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 20 settembre 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...) ---  
#LazioBenevento | Post partita, Patric: "Per sabato prossimo saremo pronti" #LazioBenevento | Post partita, Patric: "Per sabato prossimo saremo pronti" -> Al termine del test contro il Benevento, il difensore biancoceleste Patric è intervenuto ai (...) ---  
Torneo Serilli | Debutto positivo per i biancocelesti Torneo Serilli | Debutto positivo per i biancocelesti -> Prima gara nel torneo Serilli per la selezione Under 14 della Prima Squadra della Capitale. Nella (...) ---  
#LazioWomen | Pareggio agrodolce al Fersini: non basta Gambarotta #LazioWomen | Pareggio agrodolce al Fersini: non basta Gambarotta -> Un punto agrodolce. La Lazio Women non riesce a ripetersi dopo lo spettacolare debutto a (...) ---  
LaziAlmanacco di sabato 19 settembre 2020 LaziAlmanacco di sabato 19 settembre 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di sabato 19 settembre 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Comunicato 18.09.2020 Comunicato 18.09.2020 -> La S.S. Lazio comunica l'acquisto a titolo definitivo dalla U.S. Salernitana del calciatore Jean (...) ---  
Comunicato 18.09.2020 Comunicato 18.09.2020 -> La S.S. Lazio comunica le cessioni a titolo temporaneo alla U.S. Salernitana dei calciatori Tiago (...) ---  
Ndrecka: "Vogliamo onorare tutte le competizioni, Ndrecka: "Vogliamo onorare tutte le competizioni, -> Angelo Ndrecka, calciatore della Primavera biancoceleste, è intervenuto quest'oggi ai microfoni di (...) ---  
Palombi: "Quest'anno non possiamo sbagliare nulla" Palombi: "Quest'anno non possiamo sbagliare nulla" -> L’attaccante della Lazio Women, Claudia Palombi, intervenuta ai microfoni di Lazio Style Radio, (...) ---  
Primavera femminile | Lazio Women nel Girone 2 Primavera femminile | Lazio Women nel Girone 2 -> Il 27 settembre inizierà anche il campionato Primavera femminile. La ‘baby’ Lazio Women è stata (...) ---  
Serie B | Lazio Women-Cittadella, la designazione arbitrale Serie B | Lazio Women-Cittadella, la designazione arbitrale -> Lazio Women-Cittadella gara valida per la 2ª giornata del girone di andata del campionato di Serie (...) ---  
Segui Lazio-Benevento su Lazio Style Radio Segui Lazio-Benevento su Lazio Style Radio -> Tornerà domani in campo la Prima Squadra della Capitale. Dopo aver concluso il ritiro di Auronzo (...)

Autore Topic: Intervista a Petkovic  (Letto 239 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ThomasDoll

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 15138
  • Karma: +812/-56
  • Sesso: Maschio
  • Sul prato verde vola
    • Mostra profilo
    • postpank.wordpress.com
Intervista a Petkovic
« : Lunedì 25 Maggio 2020, 18:21:23 »
Petkovic “Basta dire no per egoismo Il pallone è speranza”
di Riccardo Caponetti e Giulio Cardone (Repubblica)

Vladimir Petkovic ha ben chiara l’immagine attuale del calcio italiano. «Qualcuno vuole approfittarsi della situazione, io invece credo che tutti debbano dare una mano per uscirne più puliti: non solo a livello economico, ma anche umano».
Ha vissuto il lockdown a Locarno, un cantone vicino Milano, dove ci sono «settantamila frontalieri ogni giorno». Attuale ct della Svizzera, avrebbe dovuto affrontare l’Italia a Euro2020, ora la prospettiva è ben diversa.
Mister Petkovic che posizione ha sulla ripresa dei campionati?
«Spero si possa ripartire con la massima tutela della salute. Il calcio non è solo una delle industrie più importanti al mondo, ma è anche una speranza per i cittadini. Un’eventuale ripresa dei campionati sarebbe un segnale per la gente che qualcosa si muove verso l’uscita dalla crisi. Il rischio zero non esiste».
Molti però sono contrari.
«Bisogna capire che nulla sarà come prima, forse neanche il prossimo campionato, anche perché mancheranno i tifosi.
Ognuno cerca di trarre il meglio da questa situazione, per vincere il campionato o per non retrocedere. Ci sono persone che hanno un pensiero troppo tendenzioso e individualista, quando in un momento così si dovrebbe ragionare per il bene collettivo».
In Italia si è discusso molto sul taglio degli stipendi, voi in Nazionale ne avete già donato una parte in beneficenza.
«L’attuale periodo è atipico, non ci sono precedenti. Nel nostro gruppo c’è un bel clima e non solo con i giocatori, ma anche con tutti i collaboratori. Subito all’inizio dell’emergenza abbiamo mosso una catena di solidarietà per aiutare gli ospedali. Ognuno di noi poi ha fatto individualmente delle iniziative benefiche, io ho cercato di aiutare anche Milano e Bergamo con messaggi ed energia positiva. Per me è un gesto piccolo, ma per chi lo riceve può essere significativo».
Mancini ha detto che un anno in più farà bene all’Italia, vale lo stesso anche per la Svizzera?
«Gli equilibri del nostro gruppo rimarranno intatti. L’Italia ha la fortuna di avere una squadra giovane, come anche noi, e quindi più esperienza potrebbe giovare. Parallelamente ci sono delle difficoltà, perché tra gli azzurri ci sono anche calciatori non giovani, che il prossimo giugno avranno un anno di più.
Inoltre molto dipenderà dallo stato di forma: per esempio Immobile sta segnando ogni volta che tocca palla, bisognerà capire se sarà lo stesso anche nel 2021».
Cosa le piace di più dell’Italia di Mancini?
«La mentalità vincente e proattiva, il voler dimostrare di valere sempre di più. Mancini in questo è riuscito alla grande e i risultati hanno aiutato».
Lei è l’allenatore della Lazio che vinse la famosa finale di coppa Italia contro la Roma il 26 maggio 2013. Molti tifosi biancocelesti avrebbero voluto rivederla a giugno all’Olimpico.
«Sono orgoglioso di far parte della lunga storia biancoceleste, spero che i tifosi stiano tutti bene. Mi fa piacere che si è creato un ambiente positivo intorno alla Lazio, del resto la società ha fatto un bellissimo lavoro».
SFL
Sul Prato Verde
PostPank

Laziale. Non lotitiano, non antilotitiano.

Offline SAV

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 9758
  • Karma: +255/-7
    • Mostra profilo
Re:Intervista a Petkovic
« Risposta #1 : Martedì 26 Maggio 2020, 11:17:11 »
Nonostante ci siamo lasciati male, è bello vedere che non dice mai una parola contro la società.

Offline Matita

  • Biancoceleste Clamoroso
  • *
  • Post: 22915
  • Karma: +481/-54
    • Mostra profilo
Re:Intervista a Petkovic
« Risposta #2 : Martedì 26 Maggio 2020, 11:42:33 »
Gran signore e gran professionista.
Le beghe di lavoro non offuscano nulla.

E poi oggi è festa anche per e grazie a lui.

Si er papa te donasse tutta Roma
E te dicesse lassa anna’ chi t’ama
 je diresti:  Si sacra corona
Val piu’ l’opinione mia che tutta Roma

Vulgus veritatis pessimus interpres.
Lotito deve fa' come dico io (quito cit.)

Offline WombyZoof

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6407
  • Karma: +237/-17
    • Mostra profilo
Re:Intervista a Petkovic
« Risposta #3 : Martedì 26 Maggio 2020, 16:02:06 »
Bravo Petkovic, signore di gran classe e bravura, ha avuto sfortuna con noi il secondo anno, sono girate storte tante cose, ma il ricordo finale resta bello ed EPICO.
«Per un centimetro Beppe, per un centimetro»

Offline Fabio70rm

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 15598
  • Karma: +178/-13
  • Sesso: Maschio
  • Laziale di Quarta Generazione
    • Mostra profilo
Re:Intervista a Petkovic
« Risposta #4 : Martedì 26 Maggio 2020, 22:47:40 »
La massima espressione del ciclo "istant team", quella guidata da Klose e Mauri, pochi giovani, gente esperta e navigata.

Lui ha saputo trarne il meglio, dopo di lui il declino e inizio dell'era pre-Inzaghi.
Polisportiva SS LAZIO, l'unica squadra a Roma che vince invece di chiacchierare!!