Serie A TIM | Lecce-Lazio, i convocati di Liverani Serie A TIM | Lecce-Lazio, i convocati di Liverani -> Il tecnico del Lecce Fabio Liverani ha convocato 25 giocatori per la gara contro la Lazio, in (...) ---  
#LecceLazio | Conferenza stampa, Liverani: "Cerchiamo il risultato che ci dia entusiasmo" #LecceLazio | Conferenza stampa, Liverani: "Cerchiamo il risultato che ci dia entusiasmo" -> Fabio Liverani, allenatore del Lecce, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia dalla (...) ---  
Coronavirus, il bollettino: 208 nuovi casi e 8 decessi Coronavirus, il bollettino: 208 nuovi casi e 8 decessi -> Il Ministero della Salute rende noti i dati sull'emergenza coronavirus: stabili i morti (oggi (...) ---  
La Serie A ricorda Ennio Morricone La Serie A ricorda Ennio Morricone -> Il cordoglio della Serie A per la scomparsa di Ennio Morricone, il comunicato: In tutte le gare (...) ---  
Inzaghi Inzaghi -> Il tecnico biancoceleste vuole la massima concentrazione dai suoi: "Analizzata la sconfitta (...) ---  
Lazio, il racconto di Tare: “Il calcio è la mia vita. Sempre sognato di fare il ds” Lazio, il racconto di Tare: “Il calcio è la mia vita. Sempre sognato di fare il ds” -> Il dirigente biancoceleste ha ricordato i suoi inizi dopo l’addio da giocatore: “Questo sport per (...) ---  
Lazio, la probabile formazione anti-Lecce: Leiva ancora in regia, Milinkovic ok Lazio, la probabile formazione anti-Lecce: Leiva ancora in regia, Milinkovic ok -> A Formello prove tattiche in vista della trasferta in Puglia: il brasiliano di nuovo titolare, (...) ---  
Giudice Sportivo | Secondo giallo stagionale per Lukaku Giudice Sportivo | Secondo giallo stagionale per Lukaku -> La trentesima giornata di Serie A TIM è andata ormai in archivio e la Prima Squadra della Capitale (...) ---  
Segui la vigilia di Lecce-Lazio su Lazio Style Channel Segui la vigilia di Lecce-Lazio su Lazio Style Channel -> Oggi all'S.S. Lazio Training Center le telecamere e i microfoni di Lazio Style Channel si (...) ---  
Segui su Lazio Style Radio la trasmissione 'Diciotto e quattro minuti'  Segui su Lazio Style Radio la trasmissione 'Diciotto e quattro minuti' -> Ventottesimo appuntamento sul 233 di Sky. Sempre di lunedì. Per analizzare il cammino che sta (...) ---  
#LecceLazio | I precedenti con l'arbitro Maresca #LecceLazio | I precedenti con l'arbitro Maresca -> La designazione arbitrale per la 31ª giornata di Serie A TIM ha assegnato la gara Lecce-Lazio al (...) ---  
Lazio, confronto scudetto: nel 2000 era a -9 dalla Juve a 8 turni dalla fine Lazio, confronto scudetto: nel 2000 era a -9 dalla Juve a 8 turni dalla fine -> Simone Inzaghi oggi insegue i bianconeri con un distacco inferiore: -7. Ma la condizione e le (...) ---  
Serie A TIM | Lecce-Lazio, la designazione arbitrale Serie A TIM | Lecce-Lazio, la designazione arbitrale -> La 31ª giornata di Serie A TIM Lecce-Lazio, in programma martedì 7 luglio 2020 alle ore 19:30 allo (...) ---  
Lazio, Immobile ammonito e Radu no: ecco perché Lazio, Immobile ammonito e Radu no: ecco perché -> Falli di mano uguali, provvedimenti diversi: c'è una regola Perché Immobile a Torino, dopo un (...) ---  
Serie A TIM | Alle 12:00 mister Inzaghi presenterà Lecce-Lazio Serie A TIM | Alle 12:00 mister Inzaghi presenterà Lecce-Lazio -> Alla vigilia di Lecce-Lazio, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi presenterà l’incontro alle (...)

Autore Topic: Domizzi: "Acerbi è unico, nessuno ha avuto la sua continuità di rendimento"  (Letto 38 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 22014
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.sslazio.it

Maurizio Domizzi, ex difensore biancoceleste, è intervenuto a S.S.Lazio Agenzia Ufficiale.

Nel tuo periodo alla Lazio hai conosciuto tanti grandi difensori, chi ti dava più consigli?
"Sono stato fortunato, ho fatto parte di una delle squadre più forti e complete d'Europa. Se devo dire un nome però faccio quello di Chamot, un difensore molto forte e forse sottovalutato a causa della competitività di quella rosa spaziale. Era un professionista esemplare ed una persona educata".

Sei mai stato vicino al debutto in maglia biancoceleste?
"Diverse volte. Ho collezionato svariate panchine, ma purtroppo non c'è mai stata l'occasione di entrare in una gara di campionato o coppa. Un po' di rammarico c'è, anche se va detto che la concorrenza era altissima".

Dalla tua Lazio a questa: ti saresti mai aspettato un rendimento simile prima dello stop?
"Quest'anno la Lazio ha sorpreso tutti, è andata oltre le aspettative. In estate era quasi impensabile pronosticarla in lotta con la Juventus. La Società è stata brava a mantenere la stessa ossatura, puntando sulla continuità e aggiungendo ogni anno un nuovo tassello. Oggi Inzaghi ha una delle rose più tecniche del campionato,  con un gruppo che si conosce a memoria".

A proposito di Inzaghi, quanto c'è di suo nella stagione biancoceleste?
"Moltissimo, la costruzione di quest'annata è iniziata tempo fa. I meriti di Simone partono quindi da lontano, ha aggiunto ogni anno qualcosa di suo. Ho la fortuna di conoscere bene sia lui che suo fratello, sono due grandi allenatori".

La Lazio ha la miglior difesa del campionato, merito dei singoli o del collettivo?
"Quando alzi così tanto il rendimento, dietro c'è il lavoro di tutta la squadra. Nessun difensore però ha avuto la continuità di Acerbi: Francesco è unico, finora ha fatto una stagione incredibile".

Ti rivedi in lui?
"Mi somiglia molto, per piede (anche lui è mancino, ndr) e struttura fisica. Anche io poi saltavo poche partite durante un campionato".

Sei favorevole alla ripresa della Serie A?
"Assolutamente. Amo il calcio, ci sono i presupposti per riprendere. Il Paese è ripartito, giusto che lo faccia anche il campionato".

Ti aspetti gli stessi valori emersi prima della sosta?
"Difficile dirlo. Sarà una situazione anomala, non c'è mai stato uno stop così lungo. I calciatori non si sono potuti allenare con la stessa intensità e qualità di sempre. Si giocherà ogni tre giorni in piena estate, spero che vengano approvati i 5 cambi. Nelle giovanili già ci sono, aumenterebbero lo spettacolo e darebbero spazio a tutti. Verrebbero premiate le rose con più qualità, non quantità. Il calcio è lo sport in assoluto dove si fanno meno cambi, spero che sotto questo aspetto possa cambiare". 

Stai studiando da allenatore, ti vedresti meglio con i grandi o con i giovani?
"Prima dello stop allenavo l'Under 17 della Reggiana, a giugno avrei avuto l'esame UEFA A. Per ora sto acquisendo esperienza allenando i giovani, l'obiettivo però è quello di poter guidare i grandi un giorno. Ho avuto molti allenatori in carriera, ma al momento è difficile scegliere un nome a cui ispirarsi. Bisogna prima di tutto sapersi adattare alle risorse che si hanno a disposizione".

Vai al forum