Lazio, Caicedo va in Qatar. Tare lavora sul sostituto Lazio, Caicedo va in Qatar. Tare lavora sul sostituto -> Il Panterone ha detto sì all’Al Gharafa, si punta a chiudere nel giro di pochi giorni. Poi (...) ---  
Immobile esclusivo Immobile esclusivo -> La Scarpa d’oro della maturità: Ciro parla di tutto e tutti senza sbagliare un colpo. «Io davanti (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 11 agosto 2020 LaziAlmanacco di martedì 11 agosto 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 11 agosto 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, David Silva sempre vicinissimo: le ultime sulla trattativa Lazio, David Silva sempre vicinissimo: le ultime sulla trattativa -> C’è attesa per la firma dello spagnolo. L’annuncio potrebbe arrivare comunque a Champions (...) ---  
Lazio Style 1900 Official Magazine Lazio Style 1900 Official Magazine -> È in edicola il nuovo numero di Lazio Style 1900 Official Magazine. In primo piano la chiusura di (...) ---  
Lazio, Tare e il mercato dalla spiaggia: telefono sempre acceso sotto l’ombrellone Lazio, Tare e il mercato dalla spiaggia: telefono sempre acceso sotto l’ombrellone -> Il ds biancoceleste si gode il mare albanese: auricolare all’orecchio e le trattative vanno avanti (...) ---  
“Gli occhi dell’Arsenal su Luiz Felipe” “Gli occhi dell’Arsenal su Luiz Felipe” -> In Inghilterra il Daily Star mette i Gunners sul centrale della Lazio. Piace anche al Barcellona, (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 10 agosto 2020 LaziAlmanacco di lunedì 10 agosto 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 10 agosto 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Pirlo alla Juve mette al riparo la Lazio: Inzaghi resta e rinnova. Da Mayoral a Silva, Lotito ora lo Pirlo alla Juve mette al riparo la Lazio: Inzaghi resta e rinnova. Da Mayoral a Silva, Lotito ora lo -> La grande paura è passata: i tifosi della Lazio hanno seriamente temuto di perdere il proprio (...) ---  
Player of the Season | Vince Ciro Immobile Player of the Season | Vince Ciro Immobile -> Le finaesitole ha avuto il suoe Ciro Immobile si sfideranno per il premio di ‘Player of the (...) ---  
Lazio, quanti biancocelesti ad Ibiza! Luis Alberto l’ultimo arrivato Lazio, quanti biancocelesti ad Ibiza! Luis Alberto l’ultimo arrivato -> Vacanza in comitiva per Luiz Felipe, Correa e Leiva. E da ieri si è aggiunto anche il Mago (...) ---  
“La Lazio segue Joshua King del Bournemouth” “La Lazio segue Joshua King del Bournemouth” -> Il The Sun mette anche i biancocelesti in fila per la punta norvegese. Ma la concorrenza è (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 09 agosto 2020 LaziAlmanacco di domenica 09 agosto 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 09 agosto 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, fiocco azzurro in casa Inzaghi: è nato il piccolo Andrea Lazio, fiocco azzurro in casa Inzaghi: è nato il piccolo Andrea -> Il tecnico biancoceleste è papà per la terza volta: la moglie Gaia ha partorito oggi in una (...) ---  
Juve, contatti con Inzaghi: rinnovo con la Lazio in stand-by, ma Lotito vuole dare un segnale forte  Juve, contatti con Inzaghi: rinnovo con la Lazio in stand-by, ma Lotito vuole dare un segnale forte -> Riecco Simone Inzaghi. A un anno di distanza e dopo l'esonero ufficiale di Maurizio Sarri, si (...)

Autore Topic: Lazio, con una vittoria quarto posto sicuro ma la Champions ancora no  (Letto 37 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 22393
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.corrieredellosport.it


Con i tre punti contro il Cagliari qualificazione quasi certa. Con Napoli e Roma ancora in gioco in Europa però, tutto è ancora in ballo

ROMA - “Un’altra chance”. Presenta così la Lazio, sui social, la partita contro il Cagliari. C’è l’occasione di chiudere il discorso qualificazione Champions League, il vero obiettivo della stagione. Servono tre punti per ipotecare il quarto posto con tre giornate di anticipo. Le ultime partite poi, potrebbero solo servire per rincorrere Atalanta e Inter e migliorare il piazzamento in classifica. Attenzione però, c’è un caso limite che retrocederebbe la quarta classificata ai gironi di Europa League, ovvero il doppio successo di Roma e Napoli nelle coppe ancora in corso.
Vincere contro il Cagliari e mettere in cassaforte il quarto posto, questo il primo passo della Lazio. Oggi Inzaghi ha 8 lunghezze di vantaggio sulla Roma, che, vincendole tutte, potrebbe arrivare ad un massimo di 70 punti. Un pareggio contro i sardi invece, non eliminerebbe del tutto l’eventualità di essere sorpassati in volata, perché si prenderà in considerazione la differenza reti generale del campionato (in caso di arrivo a pari punti, il bilancio degli scontri diretti non basta, entrambi i derby sono finiti 1-1). Anche se, va detto, i biancocelesti vantano un rassicurante +10 sui giallorossi tra gol realizzati e incassati nelle prime 34 giornate. Attenzione però alle coppe europee di agosto, con Roma e Napoli ancora in corsa in Europa League e in Champions League. Qualora entrambe le squadre dovessero vincere, la quarta classificata (la Lazio), retrocederebbe così in Europa League. Il regolamento parla chiaro: in Champions possono partecipare massimo 5 squadre di un torneo. In questo caso andrebbero le prime 3 del campionato, più le vincenti delle coppe europee. Un’ipotesi remota, ma non del tutto da scartare.In casa biancoceleste sanno che l’obiettivo Champions è a portata di mano. Serve l’ultimo sforzo per arrivare ad un traguardo che manca da 13 anni. Nell’era Lotito, ad oggi, solo una volta la Lazio ha partecipato alla grande coppa europea. Stagione 2007/2008, Delio Rossi in panchina, qualificazione centrata dopo il preliminare battendo la Dinamo Bucarest. Tare era giocatore, Inzaghi aveva appena fatto le valigie per andare in prestito all’Atalanta. Coppia d’attacco: Pandev-Rocchi, con il macedone grande protagonista nel match di andata contro il Real Madrid all’Olimpico. Finì 2-2, con doppiette di Goran e di van Nistelrooij. Il cammino dei biancocelesti finì subito ai gironi con avversarie dure come Olympiacos, Werder Brema e appunto i Blancos. Nel 2015 con Pioli in panchina, la Champions fu solo sfiorata. Fuori ai preliminari con il Bayer Leverkusen. Adesso c’è la possibilità di sentire di nuovo quella musica emozionante ad inizio partita. Servono punti e incrociare le dita. Il traguardo è proprio lì davanti.

Vai al forum