Lazio, multa per Hoedt: ha girato il video dell'atterraggio a Crotone Lazio, multa per Hoedt: ha girato il video dell'atterraggio a Crotone -> Sembra non esserci tregua in casa Lazio per quanto riguarda questioni legate alla disciplina. Solo (...) ---  
Lazio, parla Arshavin: "Chiss che coppia io ed Immobile" Lazio, parla Arshavin: "Chiss che coppia io ed Immobile" -> Bandiera dello Zenit e trascinatore della Russia, oggi il direttore dell'Academy del club: (...) ---  
Lazio, Tare e Inzaghi al lavoro per ricucire lo strappo tra Peruzzi e Lotito Lazio, Tare e Inzaghi al lavoro per ricucire lo strappo tra Peruzzi e Lotito -> Si stanno muovendo i pezzi grossi in casa Lazio pur di far rientrare a Formello Angelo Peruzzi. Il (...) ---  
Lazio - Zenit, le statistiche: biancocelesti imbattuti contro le squadre russe. E Caicedo... Lazio - Zenit, le statistiche: biancocelesti imbattuti contro le squadre russe. E Caicedo... -> Ritorna laChampions Leagueper la Lazio che questa sera ospiter all'Olimpico lo Zenit. Sar il (...) ---  
Champions League, il programma di oggi: in campo Lazio e Juve per le italiane Champions League, il programma di oggi: in campo Lazio e Juve per le italiane -> Torna la Champions League con la quarta giornata dei gironi. Tra oggi e domani si svolgeranno (...) ---  
Lazio, vertice Lotito-Peruzzi per non lasciarsi Lazio, vertice Lotito-Peruzzi per non lasciarsi -> Il club manager, dopo il caso Luis Alberto, minaccia laddio: colloquio con il presidente ROMA - (...) ---  
Akpa Akpro:  Akpa Akpro: "Con la Lazio il miglior momento della mia carriera, non mi pongo limiti. E su Inzaghi..." -> Intervenuto ai microfoni di Foot Mercato, Akpa Akpro ha parlato del momento attuale con la (...) ---  
LaziAlmanacco di marted 24 novembre 2020 LaziAlmanacco di marted 24 novembre 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di marted 24 novembre 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Inchiesta tamponi Lazio: c' la perizia, cosa succede ora Inchiesta tamponi Lazio: c' la perizia, cosa succede ora -> Continua l'iter di indagine sulle controversie legate ai tamponi "avellinesi" della (...) ---  
#LazioZenit | Conferenza stampa, Semak: "Sceglierò domani la formazione" #LazioZenit | Conferenza stampa, Semak: "Sceglierò domani la formazione" -> Alla vigilia di Lazio-Zenit, il tecnico dei russi Sergej Semak intervenuto in conferenza stampa. (...) ---  
#LazioZenit | Conferenza stampa, Kerakov: "Abbiamo studiato i biancocelesti" #LazioZenit | Conferenza stampa, Kerakov: "Abbiamo studiato i biancocelesti" -> Alla vigilia di Lazio-Zenit, il portiere russoMichail Kerakov intervenuto in conferenza stampa. (...) ---  
#LazioZenit | Lodygin: "Girone ancora aperto. Reina? Ha una mentalità incredibile" #LazioZenit | Lodygin: "Girone ancora aperto. Reina? Ha una mentalità incredibile" -> Yury Lodygin, ex portiere dello Zenit dal 2013 al 2019, ha presentato la partita di domani a (...) ---  
#LazioZenit | Conferenza stampa, Correa: "Il nostro segreto è l'unione" #LazioZenit | Conferenza stampa, Correa: "Il nostro segreto è l'unione" -> Alla vigilia del match con lo Zenit, l'attaccante biancoceleste Joaquin Correa intervenuto in (...) ---  
#LazioZenit | Conferenza stampa, Inzaghi: "Vogliamo qualificarci, decisivo l'approccio" #LazioZenit | Conferenza stampa, Inzaghi: "Vogliamo qualificarci, decisivo l'approccio" -> Alla vigilia del match con lo Zenit, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi intervenuto in (...) ---  
Mandelli: "Immobile nella Lazio si sente a casa" Mandelli: "Immobile nella Lazio si sente a casa" -> Paolo Mandelli, ex attaccante biancoceleste, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...)

Autore Topic: Laziomania: lasciateci godere delle disgrazie di de Vrij  (Letto 110 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 23575
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Laziomania: lasciateci godere delle disgrazie di de Vrij
« : Luned 24 Agosto 2020, 10:02:45 »
www.calciomercato.com



                                           

     
   Lasciateci godere delle disgrazie altrui. Almeno nel calcio, non seppelliteci tutti dietro questo stantio perbenismo che non educazione, questo ecumenismo d'accatto che non reale, di plastica. Almeno nel calcio. I buoni sentimenti tarocchi lasciateli e lasciamoli nei soliti salotti buoni, nel volemose bene tifiamo le italiane di chi deve speculare sugli ascolti. Noi no.

 Da giornalista ravviso che nessuno degli interisti ex biancocelesti andato a "vincere qualcosa" a Milano ha poi effettivamente alzato qualsiasi trofeo. A Roma, bonariamente, la chiamiamo la maledizione di Lotito che, novello Tutankhamon, profetizza un futuro senza ori o onori per chi abbandona la nave Lazio.

de Vrij, ve lo ricordate, quello del rigore nella sfida Champions contro la sua futura squadra (che delizia, Ausilio, che signore ad annunciarlo pochi giorni prima della gara), disse che doveva "abbandonare la sua comfort zone". Chiss quanto deve essere stata poco confortevole, la visione dei sevillisti intenti ad alzare la Coppa. 

 Da giornalista, ravviso che l'unico squadra che continua a vincere qualcosa in Italia oltre alla bianconera rimane la Lazio (se vogliamo aggiungiamo il Napoli quest'anno, e la Roma con il suo bonsai internazionale e la cessione a Friedkin, meglio di una semifinale di Champions). Tutti gli altri arrivano quasi, stanno per, tessono favole incredibili e bomber pazzeschi solcano i cieli delle loro cavalcate leggendarie. Ma poi si fermano sul pi bello, vero Gasperini

Lasciateci la goliardia. Vedere Conte, il maniaco della vittoria, il ringhioso cane dell'Ade bianconero, che all'Inter si innesta e spacca, discute, litiga, lascia fuori Eriksen. Lasciatemelo dire: veder perdere Conte per un laziale bello. Certo, in subordine meglio vedere perdere la Roma, ma il nostro ha tutto per essere un allenatore giallorosso, un giorno. Rosicone, cupo, spaccambiente. Il profilo perfetto per la Roma giallorossa.
 E di fronte a tanta bellezza, perch non comunicarla mediante celestiale presa in giro, boutade, goliardata. Alciato dice che non riusciamo a crescere, se la prende con chi non tifa italiano. Ma meno male: il calcio a cui vorreste elevarci brillantinato ma falso, spietato e retto solo dalle logiche delle vostre interviste, delle vostre pacche sulle spalle, dalla vostra illusione di fare parte dello stesso carrozzone di chi guadagna 12 milioni di euro l'anno, e fa pure l'offeso. 

 Francamente, i tifosi della Lazio lo sanno da anni, questo baraccone vive perch i tifosi ancora non si rassegnano, anche se bannati dagli stadi e scoraggiati a fare trasferte. Non si rassegnano a mollarlo, a lasciare nel cassetto una maglia, una sciarpa, un ricordo e un legame antico come le montagne. Io, e stavolta dico da tifoso, non alzer mai il pugno per esultare ad un gol della Roma, della Juve, dell'Inter in Europa. E non lo far perch credo che lavversario nello sport competitivo sia fortemente legato alla vera passione che anima chi gioca e chi guarda: quella di vincere. E se tu vinci, laltro perde. E pure se non vinci tu, e laltro perde, mezzo gaudio ci sta tutto. Non conosco amicizie calcistiche che non finiscano in sonore prese in giro - oggi a te, domani a me -  se non un'unica fratellanza dalla nascita o quasi, non conosce nuove squadre da tifare se non la propria, da sempre. 

 Se non vi convinco, parlate coi vostri nonni, coi vostri anziani, se non ci piace quello che dico andate alle radici reali di questo sport.

 E se guardiamo le vostre tv, e le vostre interviste, il motivo presto detto: ci servite, ci servono per meglio punzecchiare, ironizzare, mettere il carico sull'altrui dolore. Questo il sale della vita della tifoso: vittoria della propria squadra, o sale sulla ferita altrui. E se questo vi sembra osceno, disonesto, di cattivo gusto, forse semplicemente volete un altro sport, dove si battono le mani a comando, si prendono gli aperitivi prepartita e si balla al ritmo di discoteca nell'intervallo. Io ho pensato a de Vrij, Candreva, ai tanti andati via per "vincere". Pure questa volta, sar per la prossima.

 P.s. il bello del calcio che questo editoriale potr essere utilizzato contro di me in futuro, come successo con quello di Silva, e cos all'infinito. Questo il bello, il resto per gli sportivi. Adorabili, ma non sono tifosi.

Vai al forum