#TrainingSession | Domani biancocelesti in campo alle 17:00 #TrainingSession | Domani biancocelesti in campo alle 17:00 -> Il terzo giorno d’allenamento è passato ormai in archivio. La squadra biancoceleste, infatti, (...) ---  
#TrainingSession | Partita di allenamento sul campo Centrale #TrainingSession | Partita di allenamento sul campo Centrale -> Allenamento pomeridiana per la Prima Squadra della Capitale che sul campo Centrale ha effettuato (...) ---  
Sileri apre ai tifosi: “All’Olimpico anche in 20-25 mila” Sileri apre ai tifosi: “All’Olimpico anche in 20-25 mila” -> Il viceministro della Salute: “Con distanziamento e le dovute regole, gli stadi si possono portare (...) ---  
Scuola di formazione post carriera | Peruzzi: "Il calcio apre una porta, il sapere ne apre mille" Scuola di formazione post carriera | Peruzzi: "Il calcio apre una porta, il sapere ne apre mille" -> Angelo Peruzzi, Club Manager biancoceleste, è intervenuto quest’oggi in conferenza stampa dallo (...) ---  
Scuola di formazione post carriera | Il Presidente Lotito: "Ogni scelta è fondata solo sul merito" Scuola di formazione post carriera | Il Presidente Lotito: "Ogni scelta è fondata solo sul merito" -> Il Presidente della S.S. Lazio, Dott. Claudio Lotito, è intervenuto durante la conferenza stampa (...) ---  
Scuola di formazione post carriera | Bianchessi: "La Lazio pensa al futuro dei propri ragazzi" Scuola di formazione post carriera | Bianchessi: "La Lazio pensa al futuro dei propri ragazzi" -> Mauro Bianchessi, Responsabile del Settore Giovanile biancoceleste, è intervenuto quest’oggi in (...) ---  
Scuola di formazione post carriera | Nastri: "La Lazio è l'unica squadra ad aver intrapreso questo percorso" Scuola di formazione post carriera | Nastri: "La Lazio è l'unica squadra ad aver intrapreso questo percorso" -> Anna Maria Nastri, membro dello Staff del Presidente Claudio Lotito, è intervenuta durante la (...) ---  
Lazio, fatta per Hoedt: torna in prestito con diritto di riscatto Lazio, fatta per Hoedt: torna in prestito con diritto di riscatto -> L’olandese, che ha già vestito la maglia biacoceleste per due stagioni, arriva dal Southampton. (...) ---  
Iniziativa “SETTIMANA EUROPEA DELLO SPORT 2020” Iniziativa “SETTIMANA EUROPEA DELLO SPORT 2020” -> La Lega Serie A ha deciso di aderire all’iniziativa “SETTIMANA EUROPEA DELLO SPORT 2020”, la quale (...) ---  
Lazio, Immobile: “Io mai così in alto. In Champions per la gioia dei tifosi” Lazio, Immobile: “Io mai così in alto. In Champions per la gioia dei tifosi” -> L’attaccante parla della passata stagione e rilancia il progetto biancoceleste: “Stavamo per (...) ---  
Immobile: "Vogliamo tornare a far divertire i nostri tifosi" Immobile: "Vogliamo tornare a far divertire i nostri tifosi" -> L’attaccante biancoceleste Ciro Immobile è intervenuto ai microfoni di Radio Esercito. "La Scarpa (...) ---  
Buon compleanno André Anderson Buon compleanno André Anderson -> André Anderson Pomilio Lima, centrocampista biancoceleste, oggi spegne 21 candeline. Dal (...) ---  
Lazio, tra Lotito e Inzaghi la verità a ottobre: cosa può succedere Lazio, tra Lotito e Inzaghi la verità a ottobre: cosa può succedere -> Priorità al mercato, ora la squadra va completata con altri 2 o 3 innesti, poi il presidente (...) ---  
Lazio, serve vendere per acquistare: Tare lavora per sfoltire la rosa Lazio, serve vendere per acquistare: Tare lavora per sfoltire la rosa -> Situazione Bastos bloccata: ieri colloquio con la società per cercare di trovare una soluzione. Da (...) ---  
LaziAlmanacco di mercoledì 23 settembre 2020 LaziAlmanacco di mercoledì 23 settembre 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 23 settembre 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio (...)

Autore Topic: Immobile: “La mia Scarpa d’Oro dovrebbe essere motivo d’orgoglio per tutti”  (Letto 55 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 22801
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.corrieredellosport.it


Il bomber della Lazio dal ritiro della Nazionale: “Arrivo qui con molta autostima per poter far bene anche in maglia azzurra”

"Con la Bosnia credo che dobbiamo fare una partita intelligente perché le condizioni fisiche sono quelle che sono: tanti giocatori sono arrivati direttamente dalle vacanze, altri da carichi di lavoro svolti in ritiro, quindi sarà molto complicato". Ciro Immobile, carico e motivato per la fresca conquista della Scarpa d'Oro, intravede subito ostacoli nella sfida che per la Nazionale italiana aprirà il girone di Nations League, quella in programma venerdì prossimo allo stadio Franchi di Firenze contro la Bosnia Erzegovina. "Loro hanno già iniziato il campionato con molti giocatori e quindi sarà difficile - ha aggiunto Ciro Immobile ancora sulla sfida contro la Bosnia - Avremo bisogno dell'aiuto di tutti. È ovvio che ci teniamo ad esordire in Nations League con una vittoria e quindi la stiamo preparando bene". Seppur molto determinato, per Ciro Immobile, così come per altri suoi compagni di squadra, sembra esserci ancora incertezza sull'essere impiegato o meno dal primo in attacco contro la Bosnia, con ballottaggio aperto con Andrea Belotti.


            "Io penso che tutti si debbano sentire titolari di questa Nazionale - ha spiegato l'attaccante della Lazio - Io ho giocato tante partite, non ho fatto tantissimi gol ma sono soddisfatto, e come altri, mi sento titolare. Il ct, è vero, ci ha fatto sempre giocare una partita a testa a me e Belotti ma, soprattutto in questo momento in cui la condizione fisica è precaria, creare alternanza in attacco è probabilmente la cosa più giusta da fare. Dobbiamo arrivare all'Europeo consapevoli di essere 23 titolari, e di poter dare una mano a questa squadra". E a chi gli ha chiesto se questa incertezza si faccia sentire, Ciro Immobile ha risposto: "Tutti i calciatori hanno bisogno di sentirsi importanti per la causa. Noi siamo sempre messi in discussione, soprattutto quando veniamo in Nazionale perché troviamo altri del nostro stesso livello e quindi è giusto che ci sia competizione. Quella mia e di Belotti è sanissima: il ct disse che saremmo arrivati all'Europeo e avrebbe deciso chi sarebbe stato titolare. La cosa fondamentale è sentirsi partecipi e importanti e stare con la testa giusta nel gruppo. Io mi sento un titolare a tutti gli effetti anche quando rimango alle volte fuori".Ciro Immobile è ottimista anche sul futuro azzurro stante il rinvio dell'Europeo: "Io credo che un anno in più ci faccia bene - ha spiegato l'attaccante di proprietà della Lazio - La nostra è una squadra giovane che ha bisogno di qualche elemento di esperienza che porti i ragazzi sulla strada giusta. La cosa fondamentale era riportare entusiasmo fra i tifosi e questo penso che siamo riusciti a farlo, così come tornare a fare tanti gol e vincere. Ci manca lo step di poterci confrontare con nazionali del nostro stesso livello, come ad esempio l'Olanda, cosa che ci permetterà di arrivare all'Europeo ancora più carichi". Ciro Immobile si è presentato nel ritiro azzurro di Coverciano con ancora l'eco della soddisfazione personale della conquista della Scarpa d'oro per la passata stagione. Un traguardo non da tutti però apprezzato fino in fondo. "Credo che dovrebbe essere un motivo di orgoglio per tutti che un italiano, il terzo nella storia, sia riuscito a vincere questo trofeo - ha sottolineato Ciro Immobile - Questo l'ho sentito, non tantissimo come mi aspettavo, però ho visto che la gente mi fermava per strada e mi sosteneva per la 'Scarpa d'oro' anche non tifando la Lazio: questo mi ha reso orgoglioso e mi fa guardare bene al futuro".

            “È ovvio che per me è un traguardo molto importante, c’è enorme soddisfazione e tanti pensieri per tutti i sacrifici ed il lavoro svolto per vincere un trofeo così, soprattutto contro avversari molto forti - ha proseguito Immobile - Mi sento davvero orgoglioso di quanto fatto e arrivo qui con molta autostima per poter far bene anche in maglia azzurra con l'aiuto dei miei compagni in Nazionale". Ma a cosa ambisce Ciro Immobile in vista della prossima stagione calcistica? "Se posso chiedere, le stesse cose ottenute l'anno scorso. Sarebbe bello. Si cerca di migliorare, i risultati a volte ti possono rendere tranquillo ma non è il mio caso. A me danno solo voglia, fiducia e grinta per poter fare di più”, ha concluso l'attaccante della Lazio. (Italpress)

           

Vai al forum