Giudice Sportivo | Due sanzioni tra i biancocelesti Giudice Sportivo | Due sanzioni tra i biancocelesti -> La 24ª giornata di Serie A TIM è andata ormai in archivio e la Prima Squadra della Capitale si (...) ---  
#LazioTorino | Inzaghi: "Vogliamo subito voltare pagina" #LazioTorino | Inzaghi: "Vogliamo subito voltare pagina" -> Alla vigilia della sfida con i granata, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha presentato la (...) ---  
Lazio-Torino, Lotito vs Cairo e il curioso caso di "Domani" Lazio-Torino, Lotito vs Cairo e il curioso caso di "Domani" -> di Marco Valerio Bava Vigilia o non vigilia? Si gioca o non si gioca Lazio-Torino? La Asl del (...) ---  
Petrucci: "Ecco quando si giocherebbe Lazio - Torino" Petrucci: "Ecco quando si giocherebbe Lazio - Torino" -> Ai microfoni di Lazio Style Radio, il giornalista di Sky Sport Matteo Petrucci ha detto la sua (...) ---  
#LazioTorino | Secondo precedente con l’arbitro Piccinini #LazioTorino | Secondo precedente con l’arbitro Piccinini -> La designazione arbitrale per la venticinquesima giornata di Serie A TIM, ha assegnato la gara (...) ---  
Serie A TIM | Lazio-Torino, la designazione arbitrale Serie A TIM | Lazio-Torino, la designazione arbitrale -> La 25ª giornata di Serie A TIM Lazio-Torino, in programma domani, martedì 2 marzo 2021 alle ore (...) ---  
Lazio, una settimana da incubo  Lazio, una settimana da incubo -> Nel k.o. di Bologna una squadrainvoluta, affaticata e incapace di reagire. Le parole di Lulic, (...) ---  
Lazio, il rendimento dei nuovi acquisti: bene Reina e Akpa, Fares e Hoedt deludenti Lazio, il rendimento dei nuovi acquisti: bene Reina e Akpa, Fares e Hoedt deludenti -> Arrivati alle porte della 25esima giornata di Serie A, si possono iniziare a tirare le somme sul (...) ---  
Lazio-Torino, decide l’Asl: “Granata in quarantena”  Lazio-Torino, decide l’Asl: “Granata in quarantena” -> di Marco Pagliara Il dottor Testi conferma: spostamenti vietati. Impossibile la trasferta a Roma. (...) ---  
Lulic:  Lulic: "Orgoglioso di essere il capitano della Lazio. Bayern? Con i tifosi allo stadio..." -> LULIC ALLA SRF - Dopo le dichiarazioni a caldo di ieri sera, Senad Lulic è tornato a parlare oggi (...) ---  
Lazio Women, con la Riozzese Como finisce senza gol Lazio Women, con la Riozzese Como finisce senza gol -> Un pareggio ad alta quota. Riozzese Como e Lazio si fermano sullo 0-0, con le biancocelesti che (...) ---  
Lazio, numeri senza appello: difesa e attacco da horror! E rispetto a un anno fa... Lazio, numeri senza appello: difesa e attacco da horror! E rispetto a un anno fa... -> LAZIO STATISTICHE - Sembra passato un secolo da quando, in un Olimpico stracolmo, la Lazio (...) ---  
Lazio, tanti auguri a Dino Zoff: l'ex tecnico biancoceleste spegne 79 candeline Lazio, tanti auguri a Dino Zoff: l'ex tecnico biancoceleste spegne 79 candeline -> Ex grande portiere di Udinese, Napoli e Juventus, campione del Mondo con la Nazionale nell'82 (...) ---  
Lazio, a Bologna sei maledetta: terzo rigore consecutivo sbagliato al Dall'Ara Lazio, a Bologna sei maledetta: terzo rigore consecutivo sbagliato al Dall'Ara -> E' quasi stregata la Lazio quando gioca a Bologna. Negli ultimi 10 anni la squadra di Inzaghi (...) ---  

Autore Topic: Lazio, l’ex Doll: “Affascinato da Immobile. Ecco perché ha fallito a Dortmund”  (Letto 78 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 24650
  • Karma: +8/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.corrieredellosport.it


Il tedesco parla del bomber e non solo: "I biancocelesti saranno la grande sorpresa della prossima Champions"

ROMA - Un tedesco incorona Ciro Immobile. Thomas Doll va pazzo per l’attaccante della Lazio. L’ex centrocampista offensivo, che per tre anni ha vestito anche lui la maglia biancoceleste, ai taccuini della Bild parla del bomber laziale: “Ciro è migliorato di giornata in giornata nella passata stagione. Ha segnato tante reti decisive, sono affascinato dalla sua tecnica di tiro e dal suo incredibile occhio per il gol. Finge di attaccare gli spazi, poi torna indietro e fa esattamente il contrario. Tutto questo lo rende unico”.
Doll spiega anche l’avventura di Immobile in Germania: “Non si è ambientato nonostante il Borussia Dortmund sia uno di quei club che si prende cura dei propri giocatori in modo incredibile. Ma Ciro non si è abituato. In Italia i calciatori sono abituati a vivere con spontaneità fuori dal campo, con la gente. In Germania questi rapporti conviviali non ci sono. La lingua sicuramente è stata un ostacolo. E poi c’erano delle altissime aspettative su di lui quando è stato comprato dal Torino. All’inizio le cose non sono andate benissimo e avrà aperto i giornali. Si parlava di un ‘acquisto sbagliato’. Peccato però, Immobile in Germania poteva davvero far vedere di che pasta fosse fatto. Ma il calcio funziona così: è poi esploso alla Lazio. Ora rende orgoglioso un Paese intero come l’Italia. Ha vinto la Scarpa d’Oro da italiano, erano tanti anni che non accadeva. Lui alla Lazio si sente a casa, Roma è una città bellissima, perché mai dovrebbe andare via? È un simbolo della crescita del club. Proprio come fece Rudi Völler con la Roma”.“La squadra è cresciuta bene, è tornata in Champions League, ha dei giocatori incredibilmente forti. La Lazio può essere la grande sorpresa in Europa ed è una seria candidata per il titolo in Serie A”.

           

Vai al forum