Lazio, Inzaghi e il rinnovo: il retroscena prima del derby Lazio, Inzaghi e il rinnovo: il retroscena prima del derby -> di Fabrizio Patania e Daniele Rindone Lotito ha incalzato il tecnico da inizio settimana: accordo (...) ---  
LaziAlmanacco di domenica 17 gennaio 2021 LaziAlmanacco di domenica 17 gennaio 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di domenica 17 gennaio 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, lo scacco matto di Inzaghi: dopo il derby dominato in arrivo il rinnovo Lazio, lo scacco matto di Inzaghi: dopo il derby dominato in arrivo il rinnovo -> La stracittadina vinta contro la Roma porta la firma dell'allenatore, che ha indovinato tutte (...) ---  
Autogol eccellenti: cos il romanista Arcuri  rimasto vittima del derby Autogol eccellenti: cos il romanista Arcuri rimasto vittima del derby -> Globalist.it Autogol eccellenti: cos il romanista Arcuri rimasto vittima del derby (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di scarico per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta di scarico per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale che, questoggi, si ritrovata presso (...) ---  
Lazio, Rao fa subito la differenza: il retroscena col Messaggero Lazio, Rao fa subito la differenza: il retroscena col Messaggero -> Un'entrata in punta di piediin pieno stile Lazio, senza le fanfare che vengono usate in altri (...) ---  
Lazio, Lotito: 'Serata perfetta, un solo rimpianto...' Lazio, Lotito: 'Serata perfetta, un solo rimpianto...' -> "La squadra, il mister e tutto lo staff tecnico sono stati semplicemente straordinari. Ieri (...) ---  
Lazio - Roma, lo sfott del marito della sindaca Raggi: Ciao cuginetti! Lazio - Roma, lo sfott del marito della sindaca Raggi: Ciao cuginetti! -> Lo sfott nei confronti dei tifosi della Roma, che si sono dovuti arrendere di fronte a una Lazio (...) ---  
Lazio - Roma, Immobile sempre pi King Ciro: aggancio a Sivori Lazio - Roma, Immobile sempre pi King Ciro: aggancio a Sivori -> LAZIO-ROMA -E sono 12 reti in Serie A, 17 compresa la Champions League in 20 partite stagionali: (...) ---  
Luis Alberto imperatore di Roma: lincoronazione  in Spagna Luis Alberto imperatore di Roma: lincoronazione in Spagna -> Il quotidiano Marca apre sul dieci della Lazio, vero protagonista del derby vinto dai (...) ---  
Lazio-Roma, le pagelle: Lazzari domina, Ibaez affonda Lazio-Roma, le pagelle: Lazzari domina, Ibaez affonda -> Per i biancocelesti Immobile da urlo, Luis Alberto il migliore in campo. Acerbi trascina. (...) ---  
Lazio, la stampa estera celebra i biancocelesti:  Lazio, la stampa estera celebra i biancocelesti: "Luis Alberto imperatore di Roma" - FOTO -> Quandoun derby cos sentito e storico come quello romano finisce con una tale umiliazione, va a (...) ---  
Lazio - Roma, il buongiorno di Tare: sopra tutto e tutti Lazio - Roma, il buongiorno di Tare: sopra tutto e tutti -> LAZIO SOCIAL - La Lazio di Simone Inzaghi umilia la Roma e fa suo il derby con un netto 3-0. I (...) ---  
Lazio - Roma, pagelle: giallorossi UMILIATI! Schiaffi a destra e a manca! Lazio - Roma, pagelle: giallorossi UMILIATI! Schiaffi a destra e a manca! -> LAZIO-ROMA, PAGELLE - Se da una parte la Lazio ubriaca di gioia, dall'altra la Roma piange (...) ---  
Lazio - Roma, prodezze di Immobile e Luis Alberto: gli scatti - FOTO Lazio - Roma, prodezze di Immobile e Luis Alberto: gli scatti - FOTO -> Lazio - Roma 3-0, storia di un dominio a tinte biancocelesti. Serata da sogno per la squadra di (...)

Autore Topic: Laziomania: solo la solita sporca disillusione?  (Letto 92 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 24203
  • Karma: +8/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Laziomania: solo la solita sporca disillusione?
« : Marted 6 Ottobre 2020, 12:01:37 »
www.calciomercato.com



     
Il solito tran tran, il solito al bancone del bar, il solito Tare, il solito Lotito. Basta assaporare il dolce calice della soddisfazione, che ti rituffano subito la testa nello sciacquone di un calciomercato avaro di emozioni, funzionale e pratico. Con il solito - anche questo - "acquisto" legato alla permanenza dei big (che non sempre un valore, ma tant'). Non mi sono emozionato durante questo calciomercato della Lazio. Ma so contestualizzarlo. Vale la pena dircelo ancora: il mercato pi astruso, arduo, tosto, per indice di liquidit (ma avr davvero condizionato la Lazio? Chiss, ai bilanci l'ardua sentenza), avarizia generale, colpi bassi. Per intenderci, come salire tra mille tornanti spezzafrizione ad una paesello di montagna. David Silva e Kumbulla avevano illuso che fosse una meravigliosa strada panoramica con vista mare. E invece stato il solito torcibudella, con mille problemi, lungaggini, imprevisti. Tutto il kit solito del mercato Lazio sotto Lotito. Ah, e veleni a non finire. Insomma solito clima irrespirabile. Non che gli altri anni, a fronte di meno difficolt, ci fosse stata una grande euforia. Forse solo Klose Ciss mi aveva acceso. Comunque non voglio divagare: vi dir cosa penso del mercato Lazio.

LE ASPETTATIVE - Ci aspettavamo un mercato vero, grosso, impegnativo. Un mercato degno della storica qualificazione in Champions League, che facesse inorgoglire la piazza. Di questi tempi, con questa dirigenza, non so in  quale universo strano abbiamo vissuto negli ultimi 10 anni per aspettarci sempre la stessa cosa: la magia del mercato Lazio, ogni anno rinnova l'illusione, spesso disattesa.

GLI ACQUISTI - Ma parliamo di chi arriva. Stavolta, per l'ennesima volta, Tare ha preso un esterno al posto di Lulic. almeno il quarto a memoria mia, nessuno riuscito nell'arduo compito.Fares mi piace, ha le qualit, deve scrollarsi di dosso timidezza e provincia. Questa lacuna stata colmata in maniera funzionale e pratica. Voto 7. La Lazio ha poi provato a prendere qualcuno in avanti. Il peccato originale David Silva, grande e altisonante obiettivo, una volta sfumato ci ha svelato che eravamo nudi. Voto 4 al comunicato di Tare, ma tant', poteva rimanere offeso, si offeso. Tare ha preso una punta in pi, che si aggiunge a Caicedo Immobile, e che forse supplir gli eventuali gol in meno fatti da Immobile, e garantir rotazioni, e se invece dovesse esplodere (e ne ha per me le capacit) diventer titolare con Immobile e ci garantir pi gol. Mi piace: voto 8.  Altro acquisto molto pratico, molto costoso, rischio medio ma mi voglio fidare di Muriqi. Per ora quindi veleggiamo verso un sontuoso 7,5 per i due colpi migliori e pi costosi.

VOTO MERCATO IN USCITA - In uscita si fatto il possibile. Lukaku via, onestamente un atto dovuto, con buona pace di Romelu. Via anche Jony: vittima di un equivoco tattico (leggi errore di valutazione di Tare e Inzaghi), per me nemmeno era male, ma giusto che vada a giocare dove almeno sanno in che ruolo gioca. Non si ceduto Caicedo (che sempre utile, sgomita, ma rischia di essere il clone di Muriqi), rimasto anche Correa nonostante le insistenze Juve (che ha deciso di dilazionare i pagamenti tipo Lotito col fisco, cosa poi fatta con la Fiorentina e Chiesa). Altre uscite: piazzato Wallace (miracolo di Mendes), rimane Bastos (che se non esagera ok) , solita caterva di indesiderati che va a Salerno. Nessuna cessione capolavoro direi, rimangono tanti giocatori-incognite, ma ok. Diciamo un onesto 6, si fa quel che si pu, ci si arrabatta. 

PRO PERMANENZA BIG + ROSA LARGA - Altri due pro di questo mercato sono quindi la permanenza dei big (Luis Alberto, Milinkovic, Immobile ma pure Acerbi) e la rosa sicuramente pi larga, con qualche alternativa in pi. Comunque una buona pratica per crescere ancora, 7,5, risaliamo la china della media mercato.
 
CONTRO DIFENSORE CENTRALE - Il grande neo di questo calciomercato l'assenza di un grande difensore centrale da piazzare vicino ad Acerbi. Kumbulla stato trattato a lungo, andava chiuso: ha qualit, autorevolezza, sarebbe cresciuto ancora con Acerbi stesso. E invece niente, e questa cosa una grossa responsabilit di Tare, che - forse memore dei molti fallimenti in quel ruolo - ha anche deciso di non scommettere. E di puntare sul povero Vavro, 12 milioni spesi per ora malissimo, che ha bisogno di una seconda chance. Voto 4, si galleggia intorno al 6 di media.

SCOMMESSE - Capitolo scommesse, qui si pu decidere molto. Per quanto riguarda Hoedt e Andreas Pereira li metto nello stesso calderone, sono due AVVANTAGGIATI: l'olandese ha dalla sua il vantaggio che obiettivamente in quel ruolo di centrosinistra la Lazio spesso in emergenza, lui conosce la A, pu essere utile e Inzaghi lo apprezza. Pereira comunque sar un plus: costo zero, classe in potenza, pu diventare frizzantino. Alle brutte non avr l'onere di essere costato troppo (vero mister 12 milioni Vavro?). Un vero colpo alla Tare, un lancio della monetina per il ds.  Voto 7 di fiducia e curiosit. NOTA A MARGINE: Reina sarebbe ora che mettesse in discussione davvero primato di Strakosha, che secondo me pu migliorare ancora poco. Bisogner capire se la poltrona di Strakosha girevole, o inchiodata al suolo tipo parlamentare della prima Repubblica. Propendo per la seconda. Voto 5 per la falsa alternativa.  

LEGNA - Escalante e Akpa Akpro sono due alternative, risulteranno utili, daranno fiato, corsa e muscoli. In totale, lo vedete da voi, questo un mercato funzionale, pratico, da muratore non da architetto di design. Le case si costruiscono cos, ma forse la Champions serviva un palazzo regale. Voto 6,5, ma rimaniamo comunque poco oltre il 6 di media. Sono soddisfatto del mercato? Non sono emozionato, ma fiducioso, voglioso di vedere i nuovi, e convinto del mister e dell'impianto di gioco, oltre che dai nostri assi. Si poteva fare di pi, ma si fatto, la bont ora dipender dall'intuito di Tare, da quanto sapremo aspettare, ammirare, sostenere. 

COMMENTO FINALE - Dal punto di vista emozionale, il solito pianto. Lungaggini, 3 giornate con due acquisti e mezzo e i meno eccitanti, tutto troppo trascinato, strascicato. Per me lo stesso Tare si dir soddisfatto nel numero, ma in cuor suo un paio di pedine le avrebbe cambiate in meglio, e di molto. Ma la ragion di stato e di Lotito gli far dire che siamo competitivi. Ed vero: ma soprattutto grazie ad Inzaghi, perch questo mercato per me vive di due grandi lacerazioni. Silva prima, il centrale mancato poi. Sono state due sventure: la prima evitabile ma avventurosa, la seconda francamente necessaria e ignorata. Per me alla fine sarebbe bello se Tare, al terzo infortunio o con un terzetto improbabile, dicesse: colpa mia. Ma forse questa sarebbe un'emozione che non ci meritiamo, dopo aver cos a lungo strascicato e ciabattato nell'assurda speranza che, alla fine, in un anno cos importante, la societ potesse davvero aiutare in maniera sontuosa la Lazio di Simone Inzaghi. Pratico, funzionale, avaro di emozioni: il solito mercato di Lotito, che per alla fine stai a vedere che rovescia il tavolo a tutti, in Serie A e in Champions. Nonostante il nostro voto e le nostre illusioni.

Vai al forum