#BVBLazio | Nessun precedente con l’arbitro Mateu Lahoz #BVBLazio | Nessun precedente con l’arbitro Mateu Lahoz -> La designazione arbitrale per la 5ª giornata di UEFA Champions League ha assegnato la gara (...) ---  
UEFA Champions League | BVB-Lazio, la designazione arbitrale UEFA Champions League | BVB-Lazio, la designazione arbitrale -> BVB-Lazio, sfida valida per la quinta giornata della fase a gironi del Gruppo F di UEFA Champions (...) ---  
Seleman: "Nell'ultima settimana abbiamo lavorato e parlato molto" Seleman: "Nell'ultima settimana abbiamo lavorato e parlato molto" -> Ashraf Seleman, allenatore della Lazio Women, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...) ---  
#TrainingSession | Seduta di scarico per i biancocelesti #TrainingSession | Seduta di scarico per i biancocelesti -> Allenamento mattutino per la Prima Squadra della Capitale, che si è ritrovata alle ore 11:00 (...) ---  
FORMELLO - Lazio, Luiz Felipe in gruppo. Milinkovic verso il rilancio FORMELLO - Lazio, Luiz Felipe in gruppo. Milinkovic verso il rilancio -> FORMELLO - Scarico in palestra per i titolari, sul campo i calciatori non impiegati con l’Udinese (...) ---  
Lazio, la difesa subisce tanti gol. Mancano Leiva e Lulic  Lazio, la difesa subisce tanti gol. Mancano Leiva e Lulic -> 16 reti incassate in 9 partite di Serie A, una a gara (in media) in Champions. Senza Leiva si (...) ---  
UEFA Champions League | BVB-Lazio, il programma della vigilia dei tedeschi UEFA Champions League | BVB-Lazio, il programma della vigilia dei tedeschi -> Antivigilia di BVB-Lazio. Il tecnico Lucien Favre ed un tesserato interverranno domani in (...) ---  
Lazio - Udinese, le pagelle dei quotidiani: si salva solo Immobile, difesa da incubo Lazio - Udinese, le pagelle dei quotidiani: si salva solo Immobile, difesa da incubo -> Una domenica da dimenticare per la Lazio, che perde nettamente in casa contro un'Udinese a mezzo (...) ---  
LaziAlmanacco di lunedì 30 novembre 2020 LaziAlmanacco di lunedì 30 novembre 2020 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di lunedì 30 novembre 2020 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio, partenza a rilento in campionato: mai così male nell’era Inzaghi Lazio, partenza a rilento in campionato: mai così male nell’era Inzaghi -> Un avvio di Serie A con molti alti e bassi per la Lazio che ha alternato ottime prestazioni ad (...) ---  
Lazio, non sei sola: quanti stop in campionato tra le big d'Europa Lazio, non sei sola: quanti stop in campionato tra le big d'Europa -> La Lazio oggi ha perso malamente contro l'Udinese, producendo una prestazione completamente (...) ---  
Lazio, primo tempo senza gol per la quinta volta consecutiva all'Olimpico: il dato Lazio, primo tempo senza gol per la quinta volta consecutiva all'Olimpico: il dato -> Brutto tonfo della Lazio all'Olimpico, sconfitta 3-1 dall'Udinese. Il dato allarmante per Inzaghi (...) ---  
#LazioUdinese | Conferenza stampa, Inzaghi: "Brutta partita, resettiamo e rialziamoci" #LazioUdinese | Conferenza stampa, Inzaghi: "Brutta partita, resettiamo e rialziamoci" -> Dopo la partita con l'Udinese, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza (...) ---  
#LazioUdinese | Post partita, Inzaghi: "Abbiamo sbagliato tutti, adesso ripartiamo" #LazioUdinese | Post partita, Inzaghi: "Abbiamo sbagliato tutti, adesso ripartiamo" -> Simone Inzaghi, allenatore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 (...) ---  
#LazioUdinese | Post partita, Lazzari: "Oggi è mancata velocità con la palla, a Dortmund per riscattarci" #LazioUdinese | Post partita, Lazzari: "Oggi è mancata velocità con la palla, a Dortmund per riscattarci" -> Manuel Lazzari, centrocampista biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, (...)

Autore Topic: Inzaghi ha rilanciato la sua Lazio: ecco come ci è riuscito  (Letto 21 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 23662
  • Karma: +7/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Inzaghi ha rilanciato la sua Lazio: ecco come ci è riuscito
« : Martedì 3 Novembre 2020, 10:05:32 »
www.corrieredellosport.it


Dal chiarimento dopo Genova alla sveglia nell’intervallo di Torino: il rapporto speciale tra Simone e i suoi giocatori, così si sono rialzati

ROMA - [...] C’è una chiave psicologica dentro gli abbracci e le rincorse di Torino. Tra il primo e il secondo tempo, Simone si è fatto sentire nello spogliatoio nonostante la Lazio avesse giocato discretamente e si fosse ritrovata sotto beccando due gol da polli. «Ritroviamo la voglia di vincere, la stessa fame che l’anno scorso ci ha consentito di arrivare in Champions. Ora torniamo su e battiamo il Toro» ha urlato ai suoi giocatori, ordinando anche due cambi (Leiva e Akpa Akpro) che avrebbero restituito sostanza al centrocampo. Reazione immediata, richiamo ascoltato dalla Lazio, perché Simone è un grande motivatore. A Bruges, in piena emergenza, la squadra aveva resistito e tirato fuori l’anima. A Torino, con un gol di vantaggio, si era seduta regalandone due ai granata. Come se il quarto posto della passata stagione non fosse stato sudato.
Ecco un altro punto decisivo per spiegare la risalita della Lazio. A Marassi, storditi dalla Samp, Inzaghi e i suoi giocatori avevano toccato il punto più basso dell’attuale gestione. Simone si era sorpreso dell’atteggiamento, della mancanza di spirito e di umiltà, soprattutto di certi top player. Può capitare di perdere, ma staccare la spina non è accettabile. Così il giorno dopo a Formello ha deciso di confrontarsi con la squadra. Si è messo in discussione, non ha solo messo in discussione i suoi giocatori. Non vedeva più la compattezza che aveva sostenuto la Lazio prima che gli infortuni a catena e le partite ogni tre giorni in estate rovinassero la corsa scudetto. Troppi alibi, eccessive pretese dentro un calcio sfigurato dal Covid, la consapevolezza di sentirsi arrivati e lo sport invece ti mette di fronte a costanti conferme: bisogna saper guardare avanti, non indietro. Simone si è messo dalla parte dei giocatori, ha chiesto a se stesso e alla squadra di ritrovare umiltà, perché una figuraccia con il Borussia Dortmund, dopo quattro anni di fatica per arrivare in Champions, non l’avrebbe tollerata. Così si è riaccesa la scintilla.Il motore della Lazio funziona, anche se manca qualche titolare, perché gioca a memoria. In Champions, non è un paradosso, funziona ancora meglio. Non esistono le stesse contromisure della Serie A, non conoscono Inzaghi e i riferimenti del suo 3-5-2 come gli allenatori italiani, maestri a “giocarti addosso”. Ecco perché il Borussia per mezz’ora è stato stordito dal palleggio a uno o due tocchi di di Luis Alberto, Milinkovic, Leiva e Correa. Attacco alla profondità, movimenti codificati in uscita dalla difesa, cambi gioco per favorire gli esterni. C’è la stessa disciplina tattica da cinque anni. Ogni tanto si trasforma in un limite. Alla lunga paga con i risultati, tutti dalla parte di Inzaghi, tre Coppe in bacheca e un quarto posto dopo aver sognato lo scudetto.L’ultimo passo, nella conduzione, lo sta facendo Simone. Dentro un solco tattico ben preciso, dimostra maggiore elasticità. A Bruges è passato alla difesa a quattro senza chiedere a Parolo di applicarsi nel ruolo impossibile di esterno destro “alla Lazzari”. L’emergenza lo ha spinto a fidarsi, con più coraggio, dei nuovi acquisti, mandati in campo a corto di condizione, ritoccando la formazione con rotazioni superiori e sfruttando una panchina che non è ancora allo stesso livello di Juve o Inter ma neppure è corta come in troppi credevano. A Torino ha vinto e rimontato con Reina, Hoedt, Fares, Pereira (a segno) e Muriqi nel blocco dei titolari e sganciando Akpa Akpro nella ripresa. Mancava all’appello soltanto Escalante. Non sono ancora dei pilastri. Hanno già permesso a Milinkovic di splendere lo stesso, a Luis Alberto e Immobile di fermarsi per un tampone positivo. Fa una bella differenza. 

Vai al forum