Lazio, il rendimento dei nuovi acquisti: bene Reina e Akpa, Fares e Hoedt deludenti Lazio, il rendimento dei nuovi acquisti: bene Reina e Akpa, Fares e Hoedt deludenti -> Arrivati alle porte della 25esima giornata di Serie A, si possono iniziare a tirare le somme sul (...) ---  
Lulic:  Lulic: "Orgoglioso di essere il capitano della Lazio. Bayern? Con i tifosi allo stadio..." -> LULIC ALLA SRF - Dopo le dichiarazioni a caldo di ieri sera, Senad Lulic è tornato a parlare oggi (...) ---  
Lazio Women, con la Riozzese Como finisce senza gol Lazio Women, con la Riozzese Como finisce senza gol -> Un pareggio ad alta quota. Riozzese Como e Lazio si fermano sullo 0-0, con le biancocelesti che (...) ---  
Lazio, numeri senza appello: difesa e attacco da horror! E rispetto a un anno fa... Lazio, numeri senza appello: difesa e attacco da horror! E rispetto a un anno fa... -> LAZIO STATISTICHE - Sembra passato un secolo da quando, in un Olimpico stracolmo, la Lazio (...) ---  
Lazio, tanti auguri a Dino Zoff: l'ex tecnico biancoceleste spegne 79 candeline Lazio, tanti auguri a Dino Zoff: l'ex tecnico biancoceleste spegne 79 candeline -> Ex grande portiere di Udinese, Napoli e Juventus, campione del Mondo con la Nazionale nell'82 (...) ---  
Lazio, a Bologna sei maledetta: terzo rigore consecutivo sbagliato al Dall'Ara Lazio, a Bologna sei maledetta: terzo rigore consecutivo sbagliato al Dall'Ara -> E' quasi stregata la Lazio quando gioca a Bologna. Negli ultimi 10 anni la squadra di Inzaghi (...) ---  
Disastro a Bologna/Sul Prato Verde Vola Disastro a Bologna/Sul Prato Verde Vola -> Disastro a Bologna  ---  
Lazio, troppi gol presi in 24 giornate: nell'era Lotito solo tre volte è andata peggio Lazio, troppi gol presi in 24 giornate: nell'era Lotito solo tre volte è andata peggio -> La Lazio non è riuscita a rialzare la testa dopo la sconfitta con il Bayern Monaco: sul campo del (...) ---  
Cucchi:  Cucchi: "Lazio fragile e debole mentalmente. Il Bologna ha meritato la vittoria" -> La Lazio, reduce dalla sconfitta contro il Bayern, cade anche al Dall'Ara nella sfida col Bologna. (...) ---  
Bologna - Lazio, Inzaghi:  Bologna - Lazio, Inzaghi: "Se avessimo giocato altri 100 minuti non avremmo segnato” -> La Lazio perde contro il Bologna, e tra i biancocelesti aumenta la delusione dopo sconfitta di (...) ---  
Lazio, Immobile a secco da quattro gare consecutive: non accadeva dal 2019 Lazio, Immobile a secco da quattro gare consecutive: non accadeva dal 2019 -> Brutta sconfitta per la Lazio che esce dal Dall'Ara senza punti battuta per mano del Bologna che (...) ---  
La Lazio risente delle scorie post-Bayern, vince un Bologna brillante e aggressivo. Il gol del 2-0 è La Lazio risente delle scorie post-Bayern, vince un Bologna brillante e aggressivo. Il gol del 2-0 è -> Non è giusto dire che il Bayern, dopo il 4-1 in Champions, ha battuto la Lazio anche in Serie A, (...) ---  
Addio Tor di Valle, la Roma abbandona il progetto stadio: i Friedkin ne vogliono un altro Addio Tor di Valle, la Roma abbandona il progetto stadio: i Friedkin ne vogliono un altro -> Tor di Valle addio. La Roma si ritira dal progetto Stadio avviato da Pallotta e i (...) ---  
Serie A TIM | Bologna-Lazio, le formazioni ufficiali Serie A TIM | Bologna-Lazio, le formazioni ufficiali -> BOLOGNA (4-2-3-1):Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Mbaye; Dominguez, Svanberg; (...) ---  
#BolognaLazio | Pre partita, Parolo: "Ci aspetta una gara dura ma siamo pronti" #BolognaLazio | Pre partita, Parolo: "Ci aspetta una gara dura ma siamo pronti" -> Nel pre partita di Bologna-Lazio, il centrocampista biancoceleste Marco Parolo è intervenuto ai (...)

Autore Topic: Muriqi show nel Kosovo: ora vuole il gol con la Lazio  (Letto 36 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 24643
  • Karma: +8/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Muriqi show nel Kosovo: ora vuole il gol con la Lazio
« : Lunedì 16 Novembre 2020, 12:00:38 »
www.gazzetta.it



L'attaccante è ancora a secco con Inzaghi, ma in patria vede la porta (è il miglior marcatore della nazionale). Adesso è tempo del primo squillo in biancoceleste

Una buona notizia. Ripetuta e confermata. Vedat Muriqi in nazionale ha dimostrato di vedere la porta. Due partite (la prima mercoledì contro l'Albania, la seconda domenica contro la Slovenia) e due gol segnati. Uno a incontro. Il primo su rigore, il secondo con un tiro di prima di sinistro su azione. Il suo Kosovo ha perso entrambe le gare, ma lui ne è uscito vincitore. E' infatti lui l'unico, di tutta la squadra, ad aver segnato. La porta la vede. Ora deve solo inquadrarla con la Lazio.

Minuti--- Nelle sue prime sette presenze in biancoceleste (le ultime tre, fra campionato e Champions, da titolare) è ancora a secco di gol. In 284' giocati, inoltre, ha avuto una sola vera occasione da rete: è arrivata contro la Juventus, quando, su sponda di Milinkovic, non è giunto in tempo sul pallone che avrebbe solo dovuto spingere in porta. In nazionale si è però sbloccato, ha ritrovato fiducia, e ha mandato un chiaro segnale a Inzaghi, compagni, società e tifosi: bisogna solo aspettarlo.

Inserimento--- Per Muriqi l'inserimento nella Lazio non è stato dei più semplici: arrivato con un problema al quadricipite della gamba sinistra, fino a metà ottobre non si è potuto allenare con i compagni. Essendo particolarmente possente (è alto 195 centimetri e pesa più di 90 chili) ha inoltre bisogno di tempo per carburare. Il livello del campionato italiano, fra l'altro, è oggettivamente più alto rispetto a quello turco (la Lazio lo ha acquistato in estate dal Fenerbahce), anche per questo era prevedibile che dovesse adattarsi alla Serie A, prima di riuscire a incidere. Per quanto sia l'acquisto più costoso nell'anno del ritorno in Champions (circa 18 milioni), non si poteva dunque pretendere un impatto immediato. E se è vero che Muriqi ha bisogno di tempo per inserirsi, è anche vero che la squadra, a sua volta, deve ancora adattarsi al suo modo di giocare: nell'ultima partita, quella dell'8 novembre contro la Juventus, Correa, abituato a duettare con Immobile, in un paio di occasioni ha lanciato l'attaccante kosovaro in profondità. Non il modo migliore per esaltarne le caratteristiche. C'è bisogno di trovare un equilibrio, e il tempo, in tal senso, non può che aiutare. Intanto però sia Muriqi che Inzaghi possono sorridere. Dalle partite del Kosovo è arrivata una buona notizia. Ripetuta e confermata: i due gol di Muriqi danno fiducia a lui, alla Lazio e ai suoi tifosi.