Juve-Lazio, due nuovi indisponibili delle ultime ore Juve-Lazio, due nuovi indisponibili delle ultime ore -> Juventus e Lazio sono gi alle prese con diverse assenze in vista della sfida di sabato sera (...) ---  
Lazio, Zoff:  Lazio, Zoff: "Contro la Juve partita aperta. Manovra dal basso? Non per tutti" -> Dino Zoff intervenuto in esclusiva ai microfoni di Radiosei. L'ex portiere ha parlato della (...) ---  
#TrainingSession | Prima seduta in vista di Juve-Lazio #TrainingSession | Prima seduta in vista di Juve-Lazio -> Allenamento mattutino questoggi per la Prima Squadra della Capitale che, questoggi, si (...) ---  
Le condizioni di Manuel Lazzari Le condizioni di Manuel Lazzari -> Lo staff medico della S.S. Lazio comunica che il calciatore Manuel Lazzari, durante l'incontro di (...) ---  
Laziomania: io non gioco al teatrino di Cairo e Lotito Laziomania: io non gioco al teatrino di Cairo e Lotito -> Forse era destino che lo scontro titanico tra Lotito e Cairo trovasse un altro terreno di (...) ---  
Primavera 1 TIM | Inter-Lazio, la designazione arbitrale Primavera 1 TIM | Inter-Lazio, la designazione arbitrale -> Domenica la squadra guidata da mister Leonardo Menichini affronter l'Inter presso lo Stadio (...) ---  
Lazio-Crotone, le modalità di accredito Lazio-Crotone, le modalità di accredito -> L'Ufficio Stampa della S.S. Lazio ricorda che le richieste di accredito stampa e fotografi per la (...) ---  
Lazio, il punto sugli infortunati: Lazzari stop di due settimane, Leiva da valutare Lazio, il punto sugli infortunati: Lazzari stop di due settimane, Leiva da valutare -> Partita, non giocata, contro il Torino alle spalle. La Lazio pu prepararsi quindi alla gara (...) ---  
Protocollo s, protocollo no: le giravolte di alcuni e un campionato a rischio Protocollo s, protocollo no: le giravolte di alcuni e un campionato a rischio -> di Marco Valerio Bava Lazio-Torino non s giocata, la squadra di Cairo non s presentata, (...) ---  
Il calcio  nel caos e non ha un protocollo: cos non si va avanti, meglio lo stop Il calcio nel caos e non ha un protocollo: cos non si va avanti, meglio lo stop -> Gabriele Gravina, presidente della FIGC, stato molto chiaro: C un protocollo, ma di fronte (...) ---  
Lazio, Tare: "Abbiamo rispettato il protocollo e siamo qui" Lazio, Tare: "Abbiamo rispettato il protocollo e siamo qui" -> Non ci sar nessuna partita all'Olimpico tra Lazio e Torino. La squadra di Inzaghi tuttavia, (...) ---  
Torino, i giocatori di allenano in forma individuale al Filadelfia Torino, i giocatori di allenano in forma individuale al Filadelfia -> La Lazio all'Olimpico pronta per scendere in campo per un match che di fatto non si (...) ---  
Lazio-Torino, i biancocelesti comunque pubblicano la formazione ufficiale Lazio-Torino, i biancocelesti comunque pubblicano la formazione ufficiale -> Tantissime sorprese, com'era preventivabile, per la formazione ufficiale della Lazio in vista (...) ---  
La Lega Serie A non rinvia Lazio-Torino, Cairo: 'Decisione si commenta da sola, faremo tutti i ricor La Lega Serie A non rinvia Lazio-Torino, Cairo: 'Decisione si commenta da sola, faremo tutti i ricor -> Il presidente delTorino Urbano Cairocommenta duramente la decisione dellaLega Serie Adi non (...) ---  
Il Consiglio di Lega non rinvia Lazio-Torino, che resta alle 18.30 ma non si giocher. Il Collegio d Il Consiglio di Lega non rinvia Lazio-Torino, che resta alle 18.30 ma non si giocher. Il Collegio d -> Caso Lazio-Torino, terminato il Consiglio di Lega: stata affrontata la questione dei (...)

Autore Topic: Inter-Lazio 3-1: Lukaku lancia Conte al primo posto, Inzaghi si ferma  (Letto 24 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 24669
  • Karma: +8/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Inter-Lazio 3-1: Lukaku lancia Conte al primo posto, Inzaghi si ferma
« : Domenica 14 Febbraio 2021, 22:03:58 »
www.corrieredellosport.it   



Grazie alla doppietta del centravanti belga e alla firma di Lautaro (su assist del numero nove), i nerazzurri sorpassano il Milan prendendosi il primato in classifica. Di Escalante la rete biancoceleste

MILANO - Nel segno di Lukaku. Grazie alla doppietta del centravanti belga e alla firma di Lautaro (su assist del numero nove), l'Inter batte la Lazio e sorpassa il Milan prendendosi il primo posto in classifica. Una prova di forza e solidit da parte della squadra di Conte, letale in attacco e compatta in difesa, che nella giornata degli scivoloni di Pioli e Pirlo vale doppio in attesa del derby della prossima settimana. Sfortunata nei momenti chiave, la squadra di Inzaghi interrompe invece la striscia di sei vittorie consecutive e lascia San Siro con l'amaro in bocca.

Lukaku spiazza Reina su rigore
Conte si affida a Lukaku e Lautaro in attacco, con Hakimi e Perisic esterni ed Eriksen in mezzo con Barella e Brozovic. Dall'altra parte, Inzaghi risponde con Immobile e Correa in avanti mentre in difesa Radu si ferma nel riscaldamento. Al suo posto Hoedt. Dopo 20' tesi e intensi, giocati su ritmi alti, proprio il difensore olandese a rompere l'equilibrio con un intervento su Lautaro in area biancoceleste che Fabbri valuta da rigore. Dal dischetto Lukaku spiazza Reina portando l'Inter in vantaggio. L'episodio cambia l'inerzia della gara, con la Lazio costretta a prendere l'iniziativa e i nerazzurri pronti a colpire in velocit. La squadra di Inzaghi gioca bene, con una manovra fluida e aggressiva che costringe l'Inter ad abbassarsi molto. Al 38' Immobile ci prova dal limite impegnando Handanovic.

Lautaro risponde ad Escalante
La squadra di Conte si copre bene, aspetta e nel finale raddoppia. Secondo episodio sfortunato per la Lazio, con Lazzari che su un rimpallo con Brozovic lancia involontariamente Lukaku verso la porta. Il centravanti belga non spreca l'occasione davanti a Reina firmando la doppietta. Inzaghi prova a dare la scossa ai suoi e in avvio di ripresa cambia inserendo Escalante e Parolo al posto di Leiva e Hoedt. La Lazio non molla, spinge forte in attacco e al 61' trova il gol che riapre tutto: su calcio di punizione di Milinkovic, la deviazione vincente di Escalante spiazza Handanovic. L'Inter ha un momento di sbandamento, ma Lukaku non ci sta e 3' dopo si inventa una progressione da urlo. Parolo non riesce a contenerlo e l'assist per Lautaro solo da spingere in porta. Entrano anche Caicedo e Muriqi, la Lazio prova l'ultimo assalto ma l'Inter controlla senza rischiare fino al fischio finale.

Vai al forum