FORMELLO - Lazio, Leiva e Cataldi da valutare. Caicedo si riposa FORMELLO - Lazio, Leiva e Cataldi da valutare. Caicedo si riposa -> Si avvicina il Benevento, proseguono senza sosta quindi gli allenamentia Formello, che (...) ---  
#LazioBenevento | Primo precedente con Ghersini #LazioBenevento | Primo precedente con Ghersini -> La designazione arbitrale per la 31ª giornata di Serie A TIM ha assegnato la gara Lazio-Benevento (...) ---  
Serie A TIM | Lazio-Benevento, la designazione arbitrale Serie A TIM | Lazio-Benevento, la designazione arbitrale -> La 31ª giornata di Serie A TIM Lazio-Benevento, in programma domenica 18 aprile 2021 alle ore (...) ---  
Benevento, due assenze e due recuperi in vista della Lazio: il punto Benevento, due assenze e due recuperi in vista della Lazio: il punto -> Reduce dalla sconfitta interna per 1-0 subita dal Sassuolo, il Benevento è ancora a caccia della (...) ---  
 Raul Moro trascina la Lazio in finale Coppa Italia Primavera   Raul Moro trascina la Lazio in finale Coppa Italia Primavera -> Per strapparlo al Barcellona i biancocelesti avevano fatto una spesa record per un 16enne. E' (...) ---  
Serie A, quanti gol dalle panchine: Lazio prima per punti guadagnati Serie A, quanti gol dalle panchine: Lazio prima per punti guadagnati -> In assenza di pubblico, i veri dodicesimi uomini in campo diventano le "riserve" più (...) ---  
LaziAlmanacco di giovedì 15 aprile 2021 LaziAlmanacco di giovedì 15 aprile 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di giovedì 15 aprile 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Lazio - Torino, il Collegio di Garanzia ha ricevuto il ricorso: il comunicato ufficiale Lazio - Torino, il Collegio di Garanzia ha ricevuto il ricorso: il comunicato ufficiale -> La Lazio ha presentato ufficialmente il ricorso in merito all'assegnazione del 3-0 a tavolino (...) ---  
Calciomercato Lazio, Raul Moro tesoro da blindare: contatti per il rinnovo Calciomercato Lazio, Raul Moro tesoro da blindare: contatti per il rinnovo -> di Marco Valerio Bava Palla a Raul Moro e s’abbracciano. Chi? I giocatori della Primavera della (...) ---  
Primavera TIM Cup | Seconda finale contro la Fiorentina Primavera TIM Cup | Seconda finale contro la Fiorentina -> Sarà Lazio-Fiorentina la finale di Primavera TIM Cup. I biancocelesti, alla quarta finale della (...) ---  
PRIMAVERA - Lazio in finale di Coppa Italia! Moro fa il fenomeno e ribalta il Verona  PRIMAVERA - Lazio in finale di Coppa Italia! Moro fa il fenomeno e ribalta il Verona -> FINALE! La Lazio Primavera batte in una partita pazza i pari età del Verona e accede all'ultima (...) ---  
#LazioVerona | Post partita, Novella: "Volevamo vincere a tutti i costi" #LazioVerona | Post partita, Novella: "Volevamo vincere a tutti i costi" -> Nel post partita di Lazio-Verona, il difensore biancoceleste Mattia Novella è intervenuto ai (...) ---  
#LazioVerona | Post partita, Franco: "Non abbiamo mollato grazie alla nostra unione" #LazioVerona | Post partita, Franco: "Non abbiamo mollato grazie alla nostra unione" -> Nel post partita di Lazio-Hellas Verona, il difensore biancoceleste Damiano Franco è intervenuto (...) ---  
#LazioVerona | Post partita, Menichini: "Orgogliosi di aver centrato questa finale" #LazioVerona | Post partita, Menichini: "Orgogliosi di aver centrato questa finale" -> Al termine di Lazio-Hellas Verona, il tecnico della Primavera biancoceleste Leonardo Menichini è (...) ---  
#LazioVerona | Post partita, Moro: "Vittoria dedicata a Daniel Guerini" #LazioVerona | Post partita, Moro: "Vittoria dedicata a Daniel Guerini" -> Dopo il triplice fischio di Lazio-Hellas Verona, l'attaccante biancoceleste Raul Moro è (...)

Autore Topic: Sampdoria, Ranieri: "Buona partita contro un'ottima Lazio. Rigore? Non credo ci fosse"  (Letto 36 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 25062
  • Karma: +9/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it

Ai microfoni di Sky Sport è intervenuto il tecnico della Sampdoria Claudio Ranieri al termine del match perso contro la Lazio: "E' mancato l'ultimo passaggio per segnare, abbiamo avuto una supremazia e spinto molto ma molto fumo e poco arrosto. Non posso però rimproverare nulla ai ragazzi, hanno fatto una buonissima partita contro un'ottima Lazio. Usciamo dal campo a testa alta, questo per me è molto importante. La partita è stata molto equilibrata, la Lazio ha rotto gli indugi su un nostro karakiri. Gli ultimi dieci minuti di primo tempo poi abbiamo creato tanto ma Reina non mi pare abbia fatto nessuna parata; in ogni caso non è stato un pomeriggio semplice per loro, sono sempre stati sul chi vive e i loro contropiedi sono stati tutti in fuorigioco tranne l'ultimo di Milinkovic. Lavoriamo molto, non siamo però mai riusciti ad essere pericolosi. Non credo ci fosse il rigore ma anche lì Quagliarella era andato sul primo palo. Critiche? Qualcuno si diverte a fare il bastan contrario e ho voluto mettere i puntini sulle i. Abbiamo vinto partite difficili e giocate altre non bene ma ci può stare, criticare una squadra che sta lottando e che si sta tirando fuori da una zona brutta in cui siamo stati per buona parte del campionato... Ho voluto difendere i miei giocatori. Incontro con Papa Francesco? Emozionante, lo avevo già incontrato da allenatore della Roma ma stare a tu per tu con un Papa mi era capitato solo con Paolo VI. E' stato simpatico quando ha detto che in Argentina si dice che chi è individualista si mangia il pallone e che noi invece giochiamo di squadra. Quagliarella? Fabio è un professionista serio, non so quanto ancora giocherà ma continua a divertirsi e non molla mai. Io cerco di fargli giocare le partite in cui penso possiamo dargli qualcosa in più, oggi ha cercato di mandare in gol Ramirez e Keita e non ci è riuscito ma ha fatto una partita di qualità e sacrificio".



Il tecnico della Sampdoria ha poi risposto alle domande dei cronisti nel corso della conferenza stampa: "La mia idea iniziale era quella di non far giocare la Lazio, mettere in condizione i miei tre attaccanti di poter sfruttare il loro gioco e le loro qualità. L'abbiamo fatto a tratti, poi la Lazio ha fatto il gol, sapevamo giocasse molto sulle seconde palle. Sono stati bravi loro. Abbiamo avuto 10-15 minuti in cui l'avversario è cresciuto molto. Mi dispiace che non abbiamo mai tirato in porta, ma abbiamo reso la gara sempre viva. Abbiamo tentato in tutte le maniere di pareggiare la gara. L'unico contropiede valido quello di Milinkovic. Esco dall'Olimpico a testa alta, contro un'ottima Lazio che sa come giocare, ma questo l'avevo detto già in presentazione. Non era facile, usciamo rammaricati per il risultato. Ma ci sta, fa parte del calcio". 



Blocco psicologico?



"Non credo, il blocco psicologico ce l'abbiamo perché concediamo sempre gol. Ma ne abbiamo fatti anche tanti. Oggi c'è mancata la palla giusta per poter tirare in porta. Alcune volte siamo stati ribattutti, la Lazio si chiudeva immediatamente bene. Della gara sono soddisfatto, non posso dire contento perché quando si perde non si è mai contenti. Ma ho fatto i complimenti ai ragazzi".



15 punti tra Lazio e Sampdoria si vedono?



"Dico di no, ma non conosco nei dettagli il percorso della Lazio. So che all'inizio non è riuscita a ingranare ma ora è tornata quella macchina che era gli anni precedenti. E ha tutto il tempo per chiudere in bellezza. Quando faccio un cambio so che chi entra dà il massimo. Sta a me valutare bene quando uno e quando l'altro".



Possibilità di scalare posizioni?



"Non chiedete troppo, stiamo facendo un buon campionato. Sappiamo che ci sono altre che vogliono venire nella parte sinistra, noi faremo di tutto per tenerle a bada. Non possiamo aspirare ad andare in Europa, sarebbe prendere in giro i nostri tifosi. E questo non l'ho mai fatto in tutta la mia carriera".



Non la soddisfava l'impostazione tattiva del primo tempo?



"Era un 3-4-1-2 mascherato, avevamo sempre Candreva che veniva a pressare altro. Dopo ho preferito lasciare più spazio a Lucas Leiva e far attaccare Patric sulla nostra parte sinistra".



Ingenuità nel gol?



"Non dovevamo rimettere la palla centrale di testa, dovevamo metterla in fallo laterale. Qualche volta ce li facciamo da soli i gol".



Contrasti in area?



"L'ho rivista, e non m'è sembrato un fallo da rigore. Quagliarella non ha neanche detto nulla. Per quello che ho visto, e ho visto solo un'inquadratura, va bene ciò che ha deciso il Var".

Vai al forum