LaziAlmanacco di mercoledì 16 giugno 2021 LaziAlmanacco di mercoledì 16 giugno 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di mercoledì 16 giugno 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
#LazioWomen | Guidi: "Conquistare la promozione nel derby è stato speciale" #LazioWomen | Guidi: "Conquistare la promozione nel derby è stato speciale" -> Emma Guidi, portiere della Lazio Women, è intervenuta ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di (...) ---  
Calciomercato Lazio, caccia agli esterni: Orsolini o Ilicic  Calciomercato Lazio, caccia agli esterni: Orsolini o Ilicic -> La prima lineadi Sarri ruoterà attorno a Ciro Immobile ma occorrono le ali per completare il (...) ---  
Under 14 | Un’altra vittoria nella Coppa Lazio Under 14 | Un’altra vittoria nella Coppa Lazio -> Quinto successo consecutivo per la Lazio Under 14 che, nella quinta giornata della Coppa Lazio, ha (...) ---  
Lazio | Scudetto 1915, il titolo “negato” sbarca nelle scuole medie italiane Lazio | Scudetto 1915, il titolo “negato” sbarca nelle scuole medie italiane -> E’ proprio vero, a volte soltanto i più giovani riescono a conservare nell’animo quella purezza, (...) ---  
Radu tra Lazio e Inter: settimana decisiva per il suo futuro Radu tra Lazio e Inter: settimana decisiva per il suo futuro -> Potrebbe essere la settimana decisiva per il futuro di Stefan Radu. Il difensore romeno è (...) ---  
Lazio, si stringe per Hysaj: un fedelissimo del comandante Sarri Lazio, si stringe per Hysaj: un fedelissimo del comandante Sarri -> La Lazio stringe per l'arrivo di Hysaj a parametro zero dal Napoli. Nei giorni scorsi, dopo (...) ---  
LaziAlmanacco di martedì 15 giugno 2021 LaziAlmanacco di martedì 15 giugno 2021 -> da LazioWiki: LaziAlmanacco di martedì 15 giugno 2021 Gli incontri disputati dalla S.S. Lazio in (...) ---  
Copa America, pareggio tra Argentina e Cile: più di un quarto d’ora per Correa Copa America, pareggio tra Argentina e Cile: più di un quarto d’ora per Correa -> Nella prima gara del girone A di Copa America, Argentina e Cile si dividono la posta in palio. A (...) ---  
Agron Tare:  Agron Tare: "Accuse di Report costruite per colpire me e mio fratello Igli" -> Agron Tare, vice ministro degli Affari Esteri della Repubblica d’Albania e fratello del direttore (...) ---  
Lazio, Acerbi: 'Eriksen? Cose che ti lasciano il segno. Inzaghi? Pensavamo restasse, ma felicissimi  Lazio, Acerbi: 'Eriksen? Cose che ti lasciano il segno. Inzaghi? Pensavamo restasse, ma felicissimi -> Francesco Acerbi, difensore della Lazio e della Nazionale, parla dal Media Centre di Coverciano a (...) ---  
Primavera 1 TIM | Modifiche al regolamento del campionato 2020/2021 Primavera 1 TIM | Modifiche al regolamento del campionato 2020/2021 -> La Lega Serie A ha reso note le modifiche al regolamento del campionato Primavera 1 TIM 2020/2021 (...) ---  
Morace: "Non vediamo l'ora di cominciare la prossima stagione" Morace: "Non vediamo l'ora di cominciare la prossima stagione" -> Carolina Morace, Coach della Lazio Women, è intervenuta quest'oggi ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Lazio Paracadutismo, tris di medaglie d'oro ai Campionati Italiani - FOTO Lazio Paracadutismo, tris di medaglie d'oro ai Campionati Italiani - FOTO -> CAMPIONI CAMPIONI CAMPIONI Lazio tre volte Campione d’Italia con Tresoldi, Schleicher, Tresoldi (...) ---  
Lazio, Tare fa ancora visita a Sarri: il calciomercato entra nel vivo Lazio, Tare fa ancora visita a Sarri: il calciomercato entra nel vivo -> RASSEGNA STAMPA - Dopo la prima visita del 31 maggio, decisiva per convincere il mister toscano (...)

Autore Topic: Lazio, i dubbi del Lotito inquieto: il lavoro di Tare nel mirino  (Letto 42 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 25640
  • Karma: +9/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, i dubbi del Lotito inquieto: il lavoro di Tare nel mirino
« : Mercoledì 12 Maggio 2021, 08:06:38 »
www.LaLazioSiamoNoi.it



Il tonfo di Firenze ha creato malumore. Inutile nasconderlo. Claudio Lotito era furioso, la prestazione (non) offerta al “Franchi” dalla Lazio ha procurato delusione nel patron che nel messaggio per il proprio compleanno non ha mascherato lo stato d’animo che lo caratterizzava in quelle ore: “Vivo questo compleanno con amarezza per quanto successo ieri a Firenze”, aveva detto. Il ko fiorentino taglia praticamente fuori la squadra di Inzaghi dalla corsa Champions. Un colpo duro per le ambizioni del presidente e anche per i conti laziali. Ma andiamo con ordine. Lotito si aspettava di più dal campionato della Lazio, non è mai rimasto soddisfatto del gioco espresso, ma soprattutto è rimasto colpito in negativo dal rendimento dei nuovi acquisti che di fatto non hanno dato nulla alla causa: Muriqi, Fares, Escalante, Reina, Pereira, Hoedt e poi Musacchio. Tutti giocatori che hanno dato oggettivamente poco. L’unico titolare è stato il portiere spagnolo, gli altri si sono visti poco o nulla. E quando hanno giocato i risultati sono stati scadenti. La Lazio ha chiuso il mercato 2020 con un saldo negativo da circa 23 milioni. Lotito insomma sostiene d’aver investito, di aver mantenuto i big, rifiutando anche tanti soldi, ma non di essere stato poi corrisposto dai suoi collaboratori. Primo tra tutti Igli Tare. Rumors sostengono che tra i due ci sia stata un’accesa discussione nelle scorse ore e che il malessere di Lotito per i tanti investimenti errati degli ultimi anni sia sempre più palese.

FLOP - Vavro (10 milioni), Durmisi e Berisha (15 milioni in due), Muriqi (17,5 milioni più bonus), Fares (6,5 milioni più bonus) sono costati oltre 50 milioni e alcuni rischiano di diventare gravi fardelli per i bilanci di un club che deve fare i conti - come tutti - con le restrizioni causate dalla pandemia. Non solo. Vengono contestate anche comparse come Jony, Adekanye e tanti giovani. Si chiede, il presidente, perché un ragazzo come Raul Moro, pagato 6 milioni e con uno stipendio da giocatore di prima squadra, non venga mai impiegato tra i grandi. Lotito viene descritto arrabbiato, deluso, pronto a riprendere in mano le redini della società. Negli ultimi anni aveva delegato molto ai suoi collaboratori, a Tare, a Inzaghi, ma ora sembra che voglia tornare a incidere, anche sul mercato. Tare dal canto suo si difende, conosce il carattere di Lotito, è abituato alle sfuriate del presidente, è convinto che il progetto sia valido e possa andare avanti.

IPOTESI - Il rapporto tra i due vive di alti e bassi, è così da tempo, il barometro in questi giorni segna bassa pressione, c’è maretta, Lotito non ha proprio digerito la sconfitta di Firenze e altre prestazioni stagionali. Si aspettava di più, deve fare i conti con i bilanci, le parole dell’altro giorno su programmazione e prospettive diverse possono riferirsi anche a questo. Lotito è un presidente molto attento ai numeri, non fa mai il passo più lungo della gamba e sa che senza Champions qualche sacrificio andrà fatto. La Lazio è una società virtuosa, non ci saranno rivoluzioni, tagli pesanti, ma un big potrebbe essere sacrificato, anche per tamponare investimenti poco fruttuosi. Questo viene contestato a Tare. Difficile immaginare ribaltoni al momento. Ma Lotito vuole riprendere in mano la sua Lazio. 

Vai al forum